A che età si può viaggiare da soli in treno?

Алан-э-Дейл       03.04.2024 г.

In quasi tutte le famiglie in cui i bambini crescono, ci sono situazioni in cui un figlio o una figlia devono raggiungere un’altra città e i genitori non hanno la possibilità di portarlo con sé. Le mamme e i papà dovrebbero sapere da che età possono viaggiare da soli in treno per evitare situazioni spiacevoli in viaggio.

Bambini non accompagnati

Secondo la legislazione della Federazione Russa, i bambini di età inferiore ai 10 anni non possono viaggiare sui treni a lunga percorrenza senza l’accompagnamento di un adulto. Se gli studenti devono viaggiare su treni per raggiungere gli istituti scolastici, il divieto non si applica. Sui treni elettrici suburbani, un giovane passeggero può viaggiare dopo aver compiuto 7 anni.

L’età del bambino viene presa in considerazione alla data di partenza del treno, non al momento dell’acquisto del documento di viaggio.

Quando si pianifica un viaggio all’estero per i bambini, la maggior parte dei rappresentanti legali dubita che i minori possano viaggiare in treno senza accompagnatore. I bambini possono viaggiare fuori dalla Russia da soli con il consenso scritto di uno dei genitori o di altri rappresentanti legali (tutori, genitori affidatari) certificato da un notaio.

Bambini che viaggiano non accompagnati nel trasporto ferroviario

I minori possono acquistare i biglietti per il trasporto ferroviario a lunga percorrenza a partire dai 14 anni, se in possesso del passaporto; per i treni suburbani, le biglietterie vendono i biglietti ai minori a partire dai 7 anni.

Viaggi preferenziali

Indipendentemente dall’età dei bambini che possono viaggiare in treno da soli o con i genitori, viene data loro la possibilità di viaggiare a una tariffa preferenziale. Durante l’orario scolastico, gli scolari dai 10 ai 17 anni ottengono uno sconto del 50% sul documento di viaggio. Per poter beneficiare della tariffa scontata, l’alunno deve essere in possesso di un certificato che attesti che sta studiando in un determinato istituto scolastico.

Il certificato che attesta il diritto dell’alunno a un’indennità di viaggio agevolata deve includere:

  • Il cognome, il nome e il patronimico dell’alunno devono essere compilati senza abbreviazioni.
  • Il nome completo dell’istituto di istruzione con la sua sede legale.
  • Informazioni che confermano l’istruzione dell’alunno in questo istituto scolastico.
  • Firma e timbro del direttore o del capo d’istituto; anche l’insegnante di classe può firmare il certificato.

Nota bene! I ragazzi a partire dai 14 anni devono presentare un certificato del loro istituto di studi e il passaporto al momento dell’acquisto del biglietto in biglietteria.

Gli scolari più giovani (dai 10 ai 14 anni) devono avere con sé il certificato scolastico e presentarlo su richiesta del personale ferroviario.

Presentazione del passaporto a partire dai 14 anni al momento dell’acquisto dei documenti di viaggio

In estate, le Ferrovie russe hanno mantenuto uno sconto del 50% per i bambini di età compresa tra i 10 e i 17 anni su tutti i tipi di carrozze, ad eccezione delle vetture a scompartimenti e dei treni ad alta velocità e ad alta percorrenza.

Nelle carrozze a scompartimenti, gli scolari possono viaggiare con uno sconto del 50% all’interno della Federazione Russa dal 25 maggio al 1° giugno, nonché dal 25 agosto al 1° settembre 2018.

Prezzi dei biglietti per i bambini sui treni

Le tariffe dei biglietti ferroviari dipendono dalla categoria di età del bambino:

  • Dalla nascita ai 5 anni;
  • Da 5 a 10 anni;
  • Da 10 a 18 anni.

Importante: i bambini sotto i 5 anni possono acquistare un biglietto gratuito senza posto a sedere alla biglietteria. Un adulto ha la possibilità di trasportare gratuitamente un solo bambino di età inferiore ai 5 anni, mentre per gli altri bambini della stessa categoria di età è necessario acquistare un biglietto. Lo sconto su di esso sarà dal 35 al 65% del costo totale del documento di viaggio.

Per i bambini dai 5 ai 10 anni lo sconto sul documento di viaggio è del 35-65%, valido tutto l’anno e dipende dal tipo di carrozza scelta e dalla classe del treno.

Gli scolari minorenni e gli studenti possono usufruire dello sconto del 50% durante l’anno scolastico; lo sconto non è disponibile per gli studenti in estate.

Sicurezza dei bambini nel trasporto ferroviario

Bambino sui binari

Il trasporto ferroviario è il più sicuro tra le altre modalità di trasporto e gli incidenti sono molto rari. Il più delle volte i passeggeri si feriscono sulla strada a causa dell’ignoranza delle regole elementari di comportamento e della loro disattenzione.

Importante: se si mandano i bambini in un’altra città senza accompagnatore, è necessario insegnare loro a rispettare le regole di comportamento di base sui binari ferroviari e direttamente in macchina.

Regole di comportamento dei bambini in ferrovia e in treno

I bambini e i ragazzi devono osservare le regole generalmente accettate:

  • Attraversare i binari solo sul ponte o sui ponti speciali, dopo essersi assicurati che non ci sia un treno in arrivo.
  • È vietato salire sotto i vagoni e scavalcare gli accoppiatori.
  • È vietato saltare nella carrozza di un treno in partenza.
  • Non entrare o uscire dalla carrozza finché il treno non si è completamente fermato.
  • Non giocare sulla piattaforma o sui binari.
  • Non camminare sui binari.
  • Sulla banchina, in attesa di un treno, non oltrepassare la linea gialla o bianca tracciata lungo il bordo della banchina.
  • È vietato saltare dalla piattaforma passeggeri sui binari.
  • È severamente vietato aggrapparsi e salire su un treno in movimento.
  • Non avvicinarsi ai binari per più di 5 metri.
  • È vietato salire sui binari con biciclette, skateboard e rollerblade.

Violazione delle norme di sicurezza ferroviaria

Importante: quando si attraversano i binari ferroviari, è bene togliersi le cuffie, perché si rischia di non sentire i segnali del macchinista.

Regole per un comportamento sicuro in ferrovia:

  • Quando entra in una carrozza, un piccolo passeggero deve prendere posto.
  • Non più di una persona deve stare sul ripiano superiore.
  • È vietato correre per la carrozza, fare giochi mobili, saltare da un ripiano all’altro.
  • È vietato aprire le porte esterne, stare in piedi sui gradini, guardare fuori dai finestrini mentre il trasporto ferroviario è in viaggio.
  • È buona norma sistemare i bagagli sui portabagagli superiori per evitare che cadano quando il treno frena.
  • Utilizzare il rubinetto di arresto solo come ultima risorsa.
  • È necessario rispettare le norme antincendio.
  • I bambini di età inferiore ai 10 anni non devono andare in bagno, nell’anticamera o a prendere l’acqua senza un adulto, anche di notte.

Accompagnatori di bambini

Attenzione! L’accompagnamento di un bambino sul treno è un servizio delle Ferrovie russe (nuovo) che si applica ai bambini dai 10 ai 16 anni. Attualmente, gli adulti possono inviare i propri figli con questo servizio solo da Mosca a San Pietroburgo sul treno elettrico ad alta velocità «Sapsan».

È possibile ordinare di accompagnare i bambini sul treno senza i genitori due giorni prima della partenza. A tal fine, i rappresentanti legali dei bambini devono recarsi di persona alla stazione ferroviaria Leningradsky di Mosca e alla stazione ferroviaria Moskovsky di San Pietroburgo. Scrivere la domanda necessaria presso i centri di servizio.

Bambini nell’alta velocità Sapsan

Attenzione! I genitori non possono utilizzare il servizio e accompagnare i bambini nelle stazioni intermedie tra Mosca e San Pietroburgo.

Il personale del centro servizi deve adempiere ai seguenti obblighi:

  • Accompagnare il bambino al treno e affidarlo al capotreno.
  • Se necessario, il conduttore accompagna il minore alla toilette, organizza i pasti, risolve i problemi che si presentano lungo il percorso e garantisce la sicurezza del minore.
  • All’arrivo alla destinazione finale, il conduttore consegna il suo assistito al personale del centro servizi, che poi incontra i parenti del suo assistito.

Importante: l’accompagnatore ha il diritto di esigere che il giovane passeggero osservi le regole di comportamento in stazione e nel trasporto ferroviario.

Nonostante sia possibile o meno mandare il proprio figlio da solo sul treno, secondo la legge della Federazione Russa, le mamme e i papà sono responsabili della sicurezza dei bambini. È consigliabile farlo nelle situazioni più disperate, perché la ferrovia è una zona ad alto rischio per la vita e la salute dei bambini.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]