Arboreto di Kazan

Алан-э-Дейл       01.05.2024 г.

In ogni città i turisti vogliono vedere qualcosa di insolito, luminoso e memorabile. L’architettura non è sempre all’altezza di questi obiettivi, quindi la gente è attratta dalla natura.

Anche se Kazan è la terza capitale della Russia, dove ci sono molti luoghi unici e bellissimi, il 4°-5° giorno di permanenza in questa città i turisti possono annoiarsi, quindi è necessario cercare nuove attrazioni. L’Arboreto di Kazan svolge perfettamente questo ruolo.

In generale, un arboreto è un territorio dove vengono coltivati alberi, arbusti e altre piante, che possono essere specie biologiche uniche o specie esotiche. Spesso i turisti possono recarsi in questo territorio e passeggiare per l’arboreto. L’unica condizione per passeggiare è quella di non disturbare o danneggiare l’ambiente degli alberi, perché spesso nell’arboreto vengono coltivate specie rare di piante.

Questi parchi possono avere scopi diversi e una flora diversa, evidenziata:

  • {SPACE} viticetum — parco con viti;
  • fruticetum — parco con arbusti;
  • salicetum — parco con salici;
  • populetum — parco con pioppi;
  • coniferetum — parco con conifere;
  • Syringarium — parco con lillà.

Informazioni complete sull’Arboretum di Kazan

L’Arboretum di Kazan è aperto dal 1921, quando su un territorio di 0,45 ettari si decise di aprire un luogo dove gli esperti avrebbero raccolto specie rare di flora. Ora il suo territorio è cresciuto fino a 22 ettari, ogni anno vengono aggiunte nuove specie di alberi. Nel 1960, l’arboreto è diventato parte della Riserva Volga-Kama.

Tutte le informazioni sull’arboreto:

  • Indirizzo: Kazn, villaggio di Sadovy, Riserva di Raifa, 30 km. autostrada A295 «Kazan-Yoshkar-Ola».
  • Telefono: (84371) 3-48-08.
  • Orario di lavoro: martedì-domenica 10:00-17:00, pranzo dalle 13:00 alle 14:00, lunedì — giorno di riposo, sabato e domenica lavora senza pranzo.
  • Sito web ufficiale — https://vkgz.ru/ru/object/dendrariy-volzhsko-kamskogo-zapovednika
  • Vendita dei biglietti: le biglietterie sono aperte fino alle 16:00, è possibile visitare il parco senza guida a partire da maggio.

Il costo della visita: biglietto per bambini — 50 rubli, adulti — 100 rubli; escursioni: biglietto per bambini — 100 rubli, adulti — 200 rubli.

Attenzione: l’escursione si svolge in gruppi di 8 persone, è necessario iscriversi in anticipo per telefono — 8 (84371)-34720, 8 (84371)-34808, 89872902452 .

È possibile raggiungere la riserva con i mezzi pubblici:

  • Dal microdistretto «Sun City» con gli autobus 37 e 72, con un percorso di un’ora e mezza.
  • Dal centro commerciale «Koltso» con l’autobus 72.
  • Dalla Tatneft Arena con gli autobus 72 e 75.

È facile raggiungere il parco da Kirovsky, Vakhitovsky, Privolzhsky e altri quartieri.

Si può passare anche in auto privata, bisogna prendere l’autostrada A295 «Kazan-Yoshkar-Ola», svoltare per «Raifa», il parco si trova a soli 50 km dalla città.

Le piante dell’arboreto di Raifa a Kazan sono suddivise per zone geografiche: «Europa», «America», «Asia». Pertanto, i visitatori possono conoscere sia le piante del nord che quelle dell’est. È particolarmente indicato passeggiare nel parco durante il periodo di fioritura — in primavera — e nel periodo dei colori tempestosi — in autunno.

Attenzione! In tutto il parco ci sono cartelli che indicano il percorso e le zone, in modo che i turisti indipendenti non si perdano.

La più popolata è la zona «Asia», dove sono raccolte più di 65 specie di piante, seguita da «Europa», dove si trovano circa 60 specie, e in «America» ci sono solo 47 varietà, ma sono le più interessanti, è qui che crescono la thuja, l’acero da zucchero, la magnolia, ecc.

Ci sono abeti giapponesi, abeti siberiani, larici della Kamchatka, abeti rovesciati e nidificanti, aceri ricci, aralia, crespino, sambuco nero, olmo e uva.

È interessante notare che il parco è abitato anche da animali. Nel territorio dell’arboreto sono stati avvistati castori, scoiattoli e ricci.

Quando si visita questo luogo, è necessario osservare alcune regole:

  • È vietato portare a spasso gli animali domestici.
  • Le piante non devono essere strappate o calpestate.
  • È vietato toccare le piante con le mani.
  • Non si può camminare sul prato, si devono usare solo i sentieri.
  • È vietato gettare rifiuti.

Ci sono anche regole per chi vuole scattare foto.

  • È necessario coordinarsi in anticipo con le autorità del parco.
  • Solo i fotografi certificati possono scattare foto commerciali e professionali.
  • Il servizio fotografico di matrimonio deve essere supervisionato dal personale.

Servizio fotografico di matrimonio in un arboreto

In cosa si differenzia l’arboreto dal parco e da aree ricreative simili?

Un arboreto è innanzitutto un’area in cui si protegge la fauna selvatica e si coltivano le piante, che possono essere sia gli alberi più comuni che le piante rare.

Per i visitatori comuni sul territorio della riserva è disponibile un parco regolare, dove si trovano un corpo idrico artificiale, panchine, prato sfalciato, ma alcune aree sono accessibili solo agli specialisti.

Un arboreto si differenzia da un giardino botanico in quanto i giardini botanici spesso svolgono attività di ricerca, aprono laboratori e biblioteche sul loro territorio e impiegano specialisti in orticoltura e botanica. Nell’arboreto le piante possono essere coltivate solo per bellezza, inoltre spesso si coltivano arbusti ed erbe rare. Qui c’è il porno per la gente.

I più grandi arboreti e giardini in Russia sono: Sochi, Biryulevsky, l’Orto botanico principale dell’Accademia russa delle scienze, l’Accademia forestale di San Pietroburgo, il Giardino botanico Nikitsky in Crimea. L’Arboreto di Raifa è considerato il più grande del Tatarstan. Ma oltre ad esso, a Kazan c’è anche l’Arboreto Tovarishcheskiy, che si può visitare gratuitamente; si trova in via Tovarishcheskaya, 40, ed è in funzione dalle 8:00 alle 20:00. In termini di territorio e collezione è più modesto, ma per una passeggiata tranquilla è abbastanza adatto. Vi sono raccolte circa 100 specie di piante, mentre a Raifa ci sono circa 500 varietà di vari rappresentanti della flora.

Se un turista visita Kazan nella stagione calda, una visita a questo arboreto è d’obbligo, perché è tranquillo e silenzioso. Non è l’attrazione principale, ma gli stessi abitanti del luogo amano questo posto e sono pronti a guidare per un’ora dalla città per visitare l’arboreto. In estate lo scenario è incredibile, la natura fiorisce e si tinge di colori verdi, gli uccelli cantano e gli insetti volano.

È anche possibile fare un tour e ascoltare una guida che parla di botanica e orticoltura. Il luogo è molto frequentato, ma si può sempre trovare un posto tranquillo dove respirare aria fresca e camminare senza gente, perché il territorio del parco è abbastanza grande da permettere ai visitatori di godersi la solitudine, ma allo stesso tempo non si deve uscire dai percorsi turistici, altrimenti il personale non sarà in grado di trovare un visitatore scomparso.

*I prezzi sono aggiornati ad agosto 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]