Attrazioni del Tatarstan

Алан-э-Дейл       06.05.2024 г.

Il Tatarstan è una repubblica autonoma della Federazione Russa. Si trova nella parte orientale della pittoresca pianura dell’Europa orientale, nel luogo in cui nel IX secolo apparve la potenza della Bulgaria del Volga. È impossibile immaginare le attrazioni del Tatarstan senza le antiche città del Volga. Ivan il Terribile, da grande conquistatore, annesse le terre dell’allora Khanato di Kazan alla Russia nel 1552.

La Repubblica del Tatarstan è una delle destinazioni preferite dai turisti, dove migliaia di persone arrivano ogni anno per visitare le attrazioni locali, assaggiare la cucina e sentire l’atmosfera inesprimibile.

È più facile e veloce arrivarci in aereo, acquistando i biglietti per Kazan o altre grandi città.

Le principali città

Quando si pensa a dove andare in Tatarstan, si dovrebbe iniziare dalla capitale, la bellissima Kazan. È una città tatara importante e grande (1.243.500 abitanti).

La Moschea della Perla dell’Islam

Dove andare vicino a Kazan in auto? Le 10 città più grandi in base alla popolazione effettiva:

  • Kazan — 1.243 50;
  • Naberezhnye Chelny — 529.797;
  • Nizhnekamsk — 237.250;
  • Almetyevsk — 154.262;
  • Zelenodolsk — 99.235;
  • Bugulma — 85.476;
  • Yelabuga — 73.817;
  • Leninogorsk — 63.049;
  • Chistopol — 60.564;
  • Zainsk — 40.635.

Attrazioni del Tatarstan

Cosa vedere in Tatarstan? Ci sono 3 siti qui, considerati parte di un unico Patrimonio dell’Umanità (progetto UNESCO):

  • Cremlino di Kazan;
  • Museo Statale Bulgaro-Riserva;
  • Monastero dell’Assunzione.

Questi oggetti vengono visitati dai turisti, di norma, all’inizio del viaggio.

Una nota a margine! Se volete ottenere altre impressioni indimenticabili, vale la pena di ampliare l’elenco dei luoghi più belli del Tatarstan. Tra questi ci sono luoghi naturali, storici, sacri e urbani, la cui descrizione aiuterà a comprenderne il significato.

La magnifica architettura di Kazan

  • La Chiave Santa di Nizhnekamsky si trova sulla riva del fiume Kama, per questo è chiamata «Nizhnekamsky». Si tratta di un luogo sacro dove i credenti si recano ogni anno. Inoltre, è apprezzato sia dai cristiani che dai musulmani devoti. La chiave sacra è dedicata a Nicola il Taumaturgo. Nelle vicinanze si trova un piccolo villaggio dal nome simile, Krasny Klyuch. La sorgente è stata a lungo considerata la principale tra le attrazioni locali.
  • Tratto di Bilyar «Chiave Santa» — un antico luogo di potere e di culto in Tatarstan, ugualmente apprezzato dai rappresentanti di 3 diverse religioni. Le persone si recano lì a pregare da secoli e ora ci sono abbastanza credenti tra i turisti. La sorgente è considerata curativa. È circondata da una fitta foresta pittoresca, accanto a un’antica montagna, in tataro Khuzhalar-tavy (o Maestro della Montagna).
  • L’isola di Sviyazhsk è una piccola isola il cui nome è simile a quello del fiume Sviyaga, che scorre nelle vicinanze (3 km). La stessa Sviyazhsk si trova sulla collina «Alta Montagna».
  • Tetyushi. Le attrazioni della Repubblica del Tatarstan sono sia città moderne con nuovi monumenti sia città antiche, che fanno parte della storia del Paese. Tetyushi è proprio una di queste città.
  • Monte Chatyr-tau (altro nome — montagna Shater). È considerato il più alto tra i monti del Tatarstan. La sua altezza è di 334,5 metri. Sulle mappe, le montagne del Tatarstan sono indicate come una cresta, ma Chatyr-tau è un residuo di origine. Nelle sue vicinanze si trova la città di Aznakaevo.
  • Grotta Yurievskaya — una delle principali attrazioni naturali del Tatarstan, le cui dimensioni sono impressionanti. La grotta ha una lunghezza di oltre un chilometro e una superficie di 3500 metri quadrati. È interessante notare che tra le grotte locali del Tatarstan è l’unica accessibile ai turisti. Le altre sono state allagate.
  • Museo intitolato a Gabdulla Tukai. Gabdulla Tukai. Il complesso commemorativo dedicato alla personalità del poeta tataro si trova nel villaggio di Kadyrlay. Inoltre, il complesso, creato negli anni ’60, può essere considerato un esempio di abitazione del ricco contadino tataro del periodo del 19-20 secolo.
  • «Grandi Bulgari» — un vero e proprio insediamento antico, perfettamente conservato. È considerato l’attrazione più preziosa della Federazione Russa e dello stesso Tatarstan. Formatosi nel X secolo, l’insediamento era una grande città dove vivevano i Bulgari del Volga.
  • L’antico insediamento di Bilyar è un luogo interessante dove recarsi per un viaggio di fine settimana da Kazan. Questa riserva-museo storica e archeologica si trova a 150 km da Kazan e rappresenta il luogo in cui riposano le rovine della città di Bilyar, che un tempo (10-13 secoli) era la capitale dei Bulgari del Volga e…
  • Il lago Kara-Kul è un dono della natura, conservato fin dall’antichità. Il pittoresco lago, il cui nome suona piuttosto inquietante nella traduzione — «Lago Nero» — piacerà sicuramente a coloro che sono alla ricerca di luoghi incantevoli in Tatarstan. Il nome deriva da una nota leggenda locale che spiega l’origine dell’acqua nera. Tuttavia, alcuni scienziati ritengono che il motivo sia la foresta che cresce vicino al bordo del Kara-Kul.

Zagas (ciotola) a Kazan

Importante: alcune attrazioni sono da visitare in estate, ad esempio i musei etnografici. Altre sono sempre disponibili, indipendentemente dal fatto che sia inverno o primavera, stagione turistica o meno. Questi sono la maggior parte, quindi il turismo in Tatarstan è attivo tutto l’anno.

Isola di Sviyazhsk

La visita di alcuni luoghi è in base al programma, ad esempio l’isola di Sviyazhsk.

Prezzo del biglietto (rubli):

Nome dei servizi Adulti Studenti, scolari
«Biglietto singolo» — consente di visitare esposizioni locali, mostre temporanee. 510 330
«Biglietto singolo» + magnete souvenir (visite alle esposizioni locali, comprese le mostre permanenti e gli eventi temporanei) 610 430
Mostre temporanee all’interno degli edifici museali 120 80
«La vecchia torre dell’acqua» — Sala espositiva 100 50
«Fiaba» — tempo libero per bambini. 100 (con un adulto) 150
Esposizioni permanenti + mostre museali 150 100
Mostre in visita + esposizioni di gruppi (su richiesta) 120 80

Ci sono anche visite turistiche informative (1,5 ore), percorsi a piedi e programmi interattivi. Per esempio, «Streltsy fun», dove si possono vedere antichi combattenti armati, conoscere le armi e imparare a usare l’arco.

Oltre alle escursioni a Sviyazhsk è possibile bere profumate tisane con frittelle e visitare corsi di perfezionamento locali.

La vacanza sarà interessante e allo stesso tempo conoscitiva.

Importante: in Tatarstan, oltre alla lingua tatara locale, è diffuso anche il russo, quindi non c’è alcuna barriera linguistica.

È possibile prenotare un’escursione, conoscere i dettagli e l’indirizzo online o per telefono. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito web.

Luoghi sconosciuti

Una nota a margine! Dove si può andare in Tatarstan, se si studiano tutti i punti della «Guida del turista»? È possibile esplorare zone speciali e anomale. I viaggiatori condividono nei forum le impressioni sulla strana energia di queste zone, dove i fuoristrada sono fermi, e il luogo stesso ha una leggenda affascinante.

Ad esempio, il pozzo Akhtyrsky. È considerato una sorgente sacra. Secondo la leggenda, un tempo vi abitava una vedova con il suo unico figlio diciassettenne Alexei. Il giovane si ammalò gravemente, le gambe gli cedettero e rimase immobile per sei mesi. Un giorno Alexei raccontò alla madre uno strano sogno e le chiese di seguirlo: portare un’icona della Madre di Dio da Alekseevskoe (un villaggio vicino) e chiederla a Tishichkin.

La vedova obbedì e si recò lì. Nel fieno di Tishichkin c’era un’icona non necessaria. I membri della sua famiglia si consideravano scismatici e non davano importanza alle icone. La donna prese l’icona e tornò indietro. Durante il tragitto, notando lo sporco, lavò l’icona nel ruscello. Quando tornò a casa, la vedova diede l’icona al figlio che, dopo averla applicata, guarì.

In seguito gli abitanti di Alekseevsky, venuti a conoscenza di questo miracolo, chiesero di restituire l’icona.

Fu così che il pozzo Akhtyrsky divenne un luogo sacro. Accanto al pozzo, vicino al ruscello, si trova una cappella dove la vedova lavò l’icona.

*I prezzi sono aggiornati ad agosto 2018

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]