Bari Italia — Attrazioni della città

Алан-э-Дейл       27.03.2024 г.

Il centro della regione italiana della Puglia, la città di Bari, è ancora poco conosciuta dai turisti di massa. Di norma, le persone vengono qui per poche ore solo a scopo di pellegrinaggio — per venerare le reliquie di San Nicola, conservate nella cattedrale locale. Tuttavia, questa città è così interessante che merita una conoscenza più approfondita.

Caratteristiche e struttura della città

Situata nel sud-est del Paese, sulla costa adriatica, Bari è stata a lungo non solo un importante porto, ma anche un centro di intersezione di diverse culture — italiana, greca e albanese. Ognuna di esse ha lasciato un segno nel modo di vivere dei baresi. Questa identità può essere notata e apprezzata anche durante una visita di uno o due giorni alla «capitale del sud».

Bari (Italia) — Attrazioni

Bari è chiaramente divisa in due parti: la città vecchia e la città nuova. Una delle principali attrazioni in Italia, per la quale i turisti di tutto il mondo vengono a Bari, si trova nella città vecchia. Si tratta delle reliquie di San Nicola.

Interessante! In origine le reliquie di San Nicola Taumaturgo erano conservate a Mira (l’odierna Turchia). Tuttavia, nel 1087, dei mercanti baresi trafugarono queste reliquie dal sarcofago del tempio locale e le trasportarono a Bari. Subito dopo, Nicola il Taumaturgo fu dichiarato patrono della città.

In onore del ritrovamento delle reliquie si decise di costruire una basilica. La costruzione fu terminata nel 1105. Questo monumento è un brillante esempio di architettura romanica. L’austera facciata bianca come la neve è decorata da due colonne d’ingresso che poggiano su leoni di pietra. L’interno del tempio è decorato in modo parsimonioso e laconico. Spiccano il magnifico ciborio in marmo del XII secolo e il pulpito vescovile retrostante, capolavoro degli scalpellini baresi dell’XI secolo.

Le reliquie di San Nicola si trovano nella cripta sotterranea, a cui si accede da due scale laterali. Sono conservate in un sarcofago che poggia su un pavimento a mosaico ornato. Il mosaico è composto da pietre provenienti da tutto il mondo. A destra dell’altare si trovano pannelli informativi in diverse lingue, tra cui il russo, che descrivono la cripta.

Importante: Il tempio e la cripta sono aperti dal lunedì al sabato dalle 07:00 alle 20:30, la domenica dalle 07:00 alle 22:00. L’ingresso è gratuito. Ogni giovedì dalle 10:30 il tempio è aperto per la funzione ortodossa. Al termine della funzione i fedeli possono imporre le mani sulle reliquie.

La seconda attrazione più importante della città è il Castello di Sveva, costruito nel XIII secolo e perfettamente conservato fino ad oggi. I suoi solidi bastioni e l’imponente cittadella ne facevano una delle difese più inespugnabili dell’epoca. Il castello fu poi utilizzato come prigione e oggi ospita il Dipartimento di Cultura locale. Il castello è aperto al pubblico tutti i giorni, eccetto il mercoledì, dalle 9:00 alle 19:00. L’ingresso è gratuito. L’ingresso è gratuito.

Di grande interesse è la Piazza del Commercio, dove si trovano diversi edifici medievali, tra cui il Palazzo della Nobiltà (XVII secolo), dove si riuniva il consiglio aristocratico della città, la Colonna della Giustizia (XV secolo), alla quale venivano incatenati i debitori e i commercianti che imbrogliavano i clienti, e la magnifica Chiesa del Gesù barocca (XVII-XVIII secolo).

Un’attrazione a parte è la Città Vecchia. Case in pietra bianca costruite tra la fine del XVIII e l’inizio del XIX secolo, ancora abitate da comuni famiglie italiane, un labirinto di strade strette in cui è facile perdersi e i profumi sconvolgenti della cucina pugliese. La sera, tavoli, sedie, pentoloni e tegami vengono portati fuori dalle case e inizia una festa generale di strada, dove un estraneo può diventare un partecipante per 1…2 euro. Più tardi la Città Vecchia si riempie di giovani che si divertono nei numerosi bar e caffè.

Attenzione! Bari vive secondo i ritmi del sud. I negozi, i caffè, i ristoranti, i mercati aprono alle 6 del mattino e lavorano fino alle 13. Poi segue una lunga pausa fino alle 18. Segue una lunga pausa fino alle 18:00, dopodiché tutto riapre e lavora fino all’una o alle due del mattino.

Attrazioni moderne

Fuori dalla Città Vecchia, merita una passeggiata il lungo lungomare che costeggia il mare. È considerato il fiore all’occhiello di Bari. È fiancheggiato da hotel alla moda e da due piccoli parchi dove è possibile trascorrere del tempo con i bambini. La sera, il lungomare si riempie di cittadini e ci sono bancarelle che vendono bevande e fast food locali. I festeggiamenti continuano fino al mattino.

All’inizio del lungomare, sul ponte di San Nicola, si trova il mercato del pesce locale (aperto da aprile a novembre dalle 05:00 alle 08:00), dove i pescatori offrono pesce e frutti di mare appena pescati, che possono essere cucinati proprio davanti a voi. I prezzi al mercato sono più che democratici.

Più vicino alla periferia si trova l’unica spiaggia cittadina. È grande, libera e abbastanza pulita. Non ci sono docce o servizi igienici sulla spiaggia.

Shopping e tempo libero a Bari

Il posto migliore per fare shopping a Bari è il quartiere Murat, vicino alla Città Vecchia. Si tratta di diverse vie in cui si trovano le boutique più alla moda, che rappresentano famosi marchi italiani e francesi, oltre a grandi negozi di abbigliamento europei.

Per quanto riguarda i divertimenti, Bari è una tipica città del sud Italia. Ce ne sono molti e per gusti diversi. I migliori ristoranti in termini di prezzo e qualità si trovano sul lungomare e nella Città Vecchia. Un ottimo locale con pesce e frutti di mare sempre freschi è Al Gambero, situato vicino al porto. Nonostante l’aspetto poco pretenzioso, il menu di pesce è ricco e interessante e cambia a seconda della stagione. I prezzi sono moderati.

Un altro locale interessante è Le uascezze, che ha una piccola selezione ma un menu tradizionale barese ben definito e prezzi ragionevoli. I ristoranti più turistici ma di qualità si trovano in Piazza del Mercato. I prezzi sono più alti rispetto ai locali «propri». Pagamento solo in euro.

Attività ricreative per i giovani (locali, bar, discoteche).

A Bari non esiste una vacanza in discoteca, come si pensa in Russia. Gli italiani trascorrono le loro serate nei numerosi bar situati nella Città Vecchia. Sono sempre rumorosi e affollati. In alcuni casi viene suonata musica per tutti i gusti, dal pop locale al rock pesante.

Le discoteche si trovano fuori città e sono raggiungibili solo in taxi. Il loro svantaggio è che in qualsiasi periodo dell’anno tutto il divertimento si svolge al chiuso. La musica è la stessa di tutte le discoteche d’Europa.

Discoteca «Charlie

Consigli utili per i turisti

Cambiare i dollari in euro a Bari è un vero problema. Il cambio viene effettuato solo dalle banche, che operano esclusivamente dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 16:30. A questo proposito, è meglio portare subito con sé gli euro. Il programma di escursioni con visite turistiche non dovrebbe durare più di 2…3 giorni, a patto che non ci sia bisogno di affrettarsi da nessuna parte.

La città è relativamente piccola, con ampie zone pedonali, quindi è meglio muoversi a piedi. I trasporti pubblici sono poco sviluppati e i taxi, dati i numerosi percorsi pedonali, non sono disponibili in ogni luogo. Il periodo migliore per andarci è da marzo a giugno e da settembre a dicembre.

Le vacanze in questo splendido luogo attirano molti turisti. Qui si può provare un vero e proprio relax, dimenticarsi di tutti gli affari e immergersi in un ambiente tranquillo, senza fretta e senza confusione.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]