Benitses (Corfù)

Алан-э-Дейл       31.05.2024 г.

Benitses Corfù è una popolare località turistica della Grecia, conosciuta negli ultimi decenni e che continua ad attrarre turisti da numerosi Paesi del mondo.

Storia e caratteristiche della località

Benitses è un’importante località turistica situata nella parte sud-orientale dell’isola di Corfù, a 12 chilometri dalla capitale. Negli anni ’70, le feste in spiaggia erano regolarmente frequentate da giovani provenienti da varie zone circostanti e da altri Paesi. Un decennio dopo, i nativi chiesero di proteggere il villaggio dalla vita notturna, così nel 2018 la vacanza sarà una vacanza tranquilla e piacevole.

Il villaggio vacanze è adatto a coloro che sono stanchi del trambusto e sognano di godersi una temporanea solitudine:

  • coppie di innamorati;
  • famiglie con bambini piccoli;
  • viaggiatori singoli.

La differenza principale è la posizione del resort, perché è circondato da montagne maestose e piante esotiche. Inoltre, un piccolo villaggio turistico è famoso per il suo clima favorevole.

Attenzione! Raggiungere la località è molto facile e veloce. Di solito i viaggiatori arrivano all’aeroporto internazionale di Corfù e superano i 12 chilometri noleggiando un taxi. Se il viaggio inizia in città, si può utilizzare l’autobus numero 6, che parte dalla stazione degli autobus ogni 30 minuti.

Nonostante il villaggio turistico sia caratterizzato da dimensioni ridotte, è possibile noleggiare un’auto.

Gite in barca

Clima e tempo a Benitses

Il clima spesso delizia i viaggiatori. Conoscendo la posizione di Benitses Corfù sulla mappa, si può capire perché qui si è instaurato un clima così favorevole. Il villaggio turistico è caratterizzato da estati calde e inverni piovosi ma caldi. Queste caratteristiche delle stagioni sono tipiche del clima subtropicale mediterraneo.

In inverno la temperatura si aggira solitamente intorno ai +10 gradi centigradi. In estate, l’indicatore stabile è di circa +30 gradi centigradi.

Importante: le precipitazioni iniziano a cadere frequentemente a settembre. Questo periodo dura fino a marzo. Per questo motivo, è consigliabile programmare il viaggio per i mesi estivi (giugno — agosto).

Attrazioni di Benitses

La città turistica non è ricca di attrazioni, ma i turisti trovano comunque qualcosa da fare. Alcuni oggetti attirano l’attenzione dei viaggiatori.

  • Il Museo delle conchiglie esiste dal 1989. È stato fondato grazie al viaggiatore Napoleon Saiyasu, tornato a casa dopo 20 anni di vagabondaggio. Prima di allora, il viaggiatore aveva visitato l’Australia, le regioni dell’Oceano Indiano e dell’Oceano Pacifico. Napoleone riuscì a mostrare ai suoi compatrioti preziosi reperti, grazie ai quali creò un centro museale famoso in Europa per la sua ricca collezione di conchiglie marine. Il valore totale è stato stimato in 22 mila dollari. Il museo è aperto da maggio a ottobre. Per entrare bisogna pagare 4 euro*.
  • Meritano attenzione anche le rovine delle terme romane, che esistono dal III secolo a.C.. Tra le rovine si notano i gradini delle terme, i soffitti a volta.
  • Il Palazzo di Achilleion si trova a 3 km dal villaggio turistico. Il complesso del palazzo fu costruito dall’imperatrice austriaca Elisabetta, nota anche come Sisi. Il palazzo fu eretto in onore dell’antico eroe greco Achille, quindi è decorato nello stile appropriato. Meritano attenzione i dipinti e le statue del guerriero, che sono disposti in tutte le stanze.
  • Il Monte Pantokrator è una famosa attrazione naturale. L’altezza della montagna è di 906 metri. Coloro che salgono in cima godono di panorami incredibili dell’isola e possono apprezzare la bellezza della natura. È interessante notare che dal punto più alto si può notare il territorio dell’Albania. In caso di tempo caldo e soleggiato, sarà visibile anche la lontana Italia. Se si pianifica un viaggio a Corfù Benitses, si può utilizzare la mappa e notare la posizione speciale della montagna e della località.

  • L’Isola dei Topi non è molto lontana da Benitses, quindi è possibile visitare questo fantastico angolo della Grecia durante un prossimo viaggio. Si ritiene che l’isola fosse un tempo la nave di Ulisse, ma il dio Poseidone si arrabbiò e trasformò la nave in pietra. Se i viaggiatori sbarcano su quest’isola insolita, devono attraversare uno stretto istmo, visivamente simile a una coda di topo. Qui si trova l’antico monastero di Vlaherna, costruito nel XVII secolo. Qui è custodito il volto miracoloso della Madre di Dio di Vlacherna, venerato da tutti i turisti del mondo.
  • Il Canale dell’Amore è uno dei siti più interessanti per i turisti. Si trova nella parte nord-occidentale di Corfù. La spiaggia omonima si trova tra due rocce. Un piccolo stretto con acqua tiepida è piacevole per l’assenza di onde. Non c’è da stupirsi che questo stretto caldo in un luogo appartato sia chiamato «Canale dell’Amore». I greci credono che una coppia di innamorati attraverserà a nuoto lo stretto e resterà insieme per il resto della vita. Se una persona sola si immerge nelle acque del canale, migliorerà sicuramente la sua vita personale.
  • Il Trono del Kaiser è un punto di riferimento originale situato nella parte occidentale di Corfù. Il Trono del Kaiser è un punto di riferimento originale situato nella parte occidentale di Corfù ed è una delle migliori piattaforme panoramiche della Grecia. Il Kaiser Guglielmo era solito visitare questo luogo e ammirare le bellezze naturali. L’attrazione è stata chiamata così in onore del Kaiser.

Tutto questo merita la massima attenzione da parte dei viaggiatori.

Spiagge della località

Le spiagge locali contribuiscono alla particolare popolarità della località. Le vacanze in spiaggia sono sviluppate a un buon livello e soddisfano le richieste dei turisti. Ad esempio, la spiaggia di ciottoli poco profonda con acqua del mare perfettamente pulita ha ricevuto la «Bandiera Blu» dall’Unione Europea.

La spiaggia è attrezzata con ombrelloni e lettini, per cui il comfort dei viaggiatori è garantito. Se lo desiderate, potete sedervi sul vostro asciugamano o materassino, oppure noleggiare un lettino.

È importante notare che i lettini vengono noleggiati per il tempo di permanenza in spiaggia, ma non per l’intera giornata, quindi, se lo desiderate, potete risparmiare e notare il vantaggio economico.

Ci sono anche le condizioni ideali per un passatempo attivo. I turisti più audaci possono anche noleggiare uno scooter d’acqua, un catamarano, una barca, attrezzature per il surf e le immersioni, per godere appieno del tempo libero e sperimentare l’intensità emotiva.

Cibo in Benitesse, dove mangiare

I turisti si chiedono spesso dove mangiare cibo delizioso e poco costoso. La ristorazione è allestita con una portata sorprendente. Ci sono taverne e caffè, ristoranti. Ogni istituzione serve deliziosi piatti greci, a base di pesce o di carne.

La località di Benitses in Grecia è famosa soprattutto per i seguenti locali:

  • «Paxinos»;
  • «La Pergola»;
  • «Zorbas».

I locali offrono menu in russo. Il personale parla diverse lingue, quindi il servizio viene svolto con successo. A volte i clienti abituali ricevono in omaggio una bottiglia di vino greco o una porzione di gelato.

Gli esercizi di ristorazione seguono un orario particolare a cui i turisti dovrebbero abituarsi. Di solito sono aperti dalle 12 alle 16 e la sera (19.00-22.00).

Consigli e raccomandazioni di turisti e viaggiatori esperti

Quando si pianifica un viaggio, è consigliabile tenere conto di numerose raccomandazioni importanti:

  • È auspicabile scegliere e prenotare l’alloggio in anticipo. Questo aiuterà il turista ad avere la certezza che tutto sarà organizzato correttamente durante la vacanza.
  • È necessario prepararsi per l’imminente vacanza attiva nel resort. La flora dell’isola è molto varia. Ci sono numerosi ulivi.
  • È inoltre possibile programmare escursioni a piedi o a cavallo all’aria aperta. Si noti che una passeggiata a cavallo di 2 ore costa circa 30 euro. È inoltre possibile programmare una gita in barca.
  • Va notato che la vacanza prevede passeggiate obbligatorie tra le antiche stradine. In questo periodo è possibile visitare piccoli negozi di souvenir, dove si vendono accessori in pelle, gioielli in argento e oro, olive e spezie. Inoltre, durante queste passeggiate è possibile farsi un’idea di cosa sia la vera Grecia.
  • È importante pianificare una vacanza nelle spiagge locali, che sono confortevoli e pulite. Per questo motivo, le spiagge sono ideali per vacanze passive e attive.
  • È inoltre possibile pianificare un programma di escursioni molto vario. Benitses e i suoi dintorni sono ricchi di monumenti naturali, architettonici e religiosi.

Benitses Corfù è una località di vacanza ideale per chi vuole rilassarsi e distrarsi dalla vita quotidiana e dalle preoccupazioni esistenti. Le condizioni climatiche favorevoli, le attrazioni locali, l’architettura particolare attirano molti viaggiatori.

* I prezzi indicati nell’articolo sono aggiornati al momento della pubblicazione.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]