Bologna — Attrazioni, meteo, shopping

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Bologna (Italia) è un luogo popolare caratterizzato da un elevato standard di vita, soprattutto se confrontato con altre città del Paese. È una delle aree economicamente più sviluppate d’Italia, poiché la città ha una forte base industriale. Molti turisti scelgono di visitare Bologna per vedere i molti luoghi interessanti che si trovano in città. Vale la pena di scoprire qualcosa di più sulla località italiana e su ciò che si può vedere in città in un giorno.

Clima e tempo

Come dicono gli italiani, il clima di Bari e della città stessa non è caratterizzato da un clima secco, ma piove molto spesso. In questa località il clima è caratterizzato da un’elevata umidità, per cui le piogge si verificano frequentemente e durante tutto l’anno.

In ottobre e novembre può piovere per settimane o addirittura continuare per un mese. Anche febbraio e gennaio sono spesso accompagnati da precipitazioni, ma in inverno la temperatura non scende sotto lo zero. Se un turista vuole visitare questa località, dovrebbe scegliere il periodo da aprile a ottobre, che sono i mesi migliori per le vacanze a Bologna. La temperatura dell’aria in questo periodo è di 23 gradi.

Informazione interessante! In agosto non vale la pena visitare la città, perché il sole scalda di più e in città fa molto caldo.

Il periodo migliore per visitare Bologna

Bologna è una città italiana dal clima piovoso, per questo motivo i vacanzieri dovrebbero sapere qual è il periodo migliore per visitare questa splendida località. Si può venire nella località in qualsiasi periodo dell’anno, poiché anche in inverno la temperatura non scende mai sotto lo zero. Tuttavia, è bene evitare di viaggiare nei mesi di luglio e agosto, poiché la città è molto calda e molti negozi e caffè sono chiusi per ferie.

Antica città d’Italia

Ma come dicono i viaggiatori che hanno già visitato questa località, dovreste visitare Bologna da marzo a giugno e da settembre a ottobre. È possibile venire in città anche a dicembre e gennaio, ma in questo periodo si verificano spesso forti piogge, che possono rovinare la vacanza. La temperatura dell’aria rimane comunque confortevole, anche se non così calda come nei mesi primaverili ed estivi. Chi vuole sentire l’atmosfera delle vacanze, dovrebbe venire nella città italiana prima di Natale.

Interessante! Le tariffe degli hotel e dei bar non cambiano a seconda della stagione, quindi è consigliabile scegliere un mese in base alle condizioni meteorologiche.

Attrazioni di Bologna

Le attrazioni di Bologna in Italia sono molto popolari, è una città piuttosto antica, dove si possono vedere edifici storici con una ricca storia. Vale la pena raccontare i luoghi più popolari che ogni turista dovrebbe visitare.

  • Basilica di San Petronio. È la chiesa più grande della località, lunga 132 metri e alta 45 metri. La chiesa storica si trova nel centro della città. La costruzione della chiesa iniziò nel 1390 e ospita anche un organo, costruito nel XV secolo.

  • Basilica di San Domenico. Antica chiesa eretta all’inizio del XIII secolo, il cui fondatore fu uno spagnolo di nome Domenico Guzman. I suoi resti sono conservati in questa chiesa in un’arca di marmo.
  • Torre dell’Arengo. Bologna è famosa per questo centro storico che si trova in Piazza del Nettuno. La torre è unica per la sua storia, fu costruita nel XIII secolo. Nel XV secolo vi fu installato un campanile, una campana di bronzo che pesava 47 tonnellate.
  • La torre di Prendiparte fu costruita nel XII secolo; i suoi fondatori erano una delle famiglie più ricche di Gwelfa. La torre è alta sessanta metri ed è una delle torri più antiche di tutta la città. Nel XVIII secolo, il luogo fu trasformato in prigione.
  • Università di Bologna. La più antica università che si trova sul territorio europeo, fondata nel 1088. La descrizione di questo luogo famoso dice che qui hanno studiato grandi uomini come Francesco Petrarca e Nicolaus Copernicus. Ogni anno l’università conta circa 90 mila studenti provenienti da tutto il mondo.
  • Porta di Saragozza. Costruita nel XVII secolo, era chiamata anche porta dei pellegrini, perché da essa passavano i fedeli diretti al monastero di San Luca.

  • Canal Moline. Situato nel centro della città termale, viene spesso definito «la piccola Venezia». Il canale scorre tra antichi edifici.
  • Cattedrale di San Pietro. Sulla mappa di Bologna è visibile la chiesa cattedrale, eretta alla fine del XVI secolo. Le origini della chiesa risalgono al X secolo. Il suo fondatore fu il papa romano Gregorio XIII.
  • Le torri cadenti di Garisenda e Azinelli. Le strutture sono costruite in mattoni comuni. La prima torre fu costruita nel XIV secolo ed è alta 47 metri, tre metri fuori asse. La seconda torre è alta 97,2 metri, con uno scarto di 2,2 metri dal suo asse, e fu costruita nel XII secolo. Per arrivare in cima, i turisti dovranno superare 498 gradini.
  • Piazza S. Stefano. Una delle piazze più antiche di Bologna, un tempo era l’antica strada per la Toscana.

  • Torre Galluzzi. Questo punto di riferimento si trova in Piazza Galvani ed è uno dei tre «grattacieli» costruiti nel Medioevo. L’altezza di questa struttura è di trenta metri.
  • Santuario della Madonna di San Luca. Questo edificio religioso fu eretto a metà del XVIII secolo e fu costruito in onore della Beata Vergine Maria. Se si cammina dalla città fino a questo famoso luogo, si possono vedere più di seicento archi porticati.

Escursioni nei dintorni di Bologna

Se il tempo a Bari permette di fare un’escursione, vale la pena di visitare alcuni dei siti famosi che si trovano al di fuori della località:

  • Santuario della Madonna di San Luca. Percorrendo una delle pittoresche strade di Bologna, che conduce al Monte Guarvadia, si può visitare il famoso Santuario della Madonna di San Luca. Dalla città al tempio ci sono tre chilometri e mezzo. Dal monte si può godere della vista degli Appennini e dell’Adriatico; quando il tempo è sereno, i turisti possono vedere le Alpi.

  • Imola. È una città di circa 64 mila abitanti, situata a 35 chilometri da Bologna, nel sud-est del Paese. La località è diventata molto famosa perché ospita spesso gare di Formula 1. Anche fuori stagione, i turisti possono visitare il circuito Dino ed Enzo Ferrari e assistere alle gare. Anche fuori stagione, i turisti possono visitare il circuito Dino ed Enzo Ferrari e assistere alle gare. È inoltre possibile visitare la Fortezza Sforzesca.

Shopping e negozi

Bologna è considerata un luogo ideale per fare shopping e acquistare merci all’ingrosso. Qui si possono visitare negozi e outlet dove i clienti ottengono forti sconti sulla merce. I turisti possono acquistare abiti cuciti in Italia. Spesso in città si tengono mostre di pellicce, cosmetici di qualità e scarpe di marca.

Alloggio a Bologna

In questa città è possibile soggiornare in hotel o semplicemente affittare un appartamento per il periodo della vacanza. Vale la pena considerare nel dettaglio ogni opzione:

  • Alberghi. Se i vacanzieri desiderano alloggiare in un hotel, devono pensare a quanto si pensa di pagare. La maggior parte degli hotel offre camere per due persone a partire da 4,5 mila rubli. Tra gli hotel più popolari ci sono l’Holiday Inn Express Bologna-Fiera, il Best Western Plus Tower e l’Hotel Bologna Airport.
  • Appartamenti. Si tratta di un’opzione economica rispetto a un albergo o a un hotel. Il prezzo minimo per affittare un appartamento è di circa 1800 rubli al giorno.

Dove mangiare a Bologna

L’Italia è il luogo migliore dove ogni viaggiatore può assaggiare piatti squisiti. Vale la pena di prestare attenzione agli spaghetti al ragù bolognese e ai tortellini. Nel centro della località turistica c’è un piccolo caffè chiamato Bottega Portici, non è difficile da trovare, si trova vicino a due torri. A prima vista sembra un normale fast-food, perché la fila alla cassa è lunga e i tavoli sono piccoli. Ma questo è il posto giusto per provare i tortellini freschi.

Caffè Bottega Portici

Interessante! Agli ospiti viene offerto un menu per bambini, che comprende un dessert aggiuntivo e acqua.

Un altro locale molto frequentato è E cucina, questo ristorante è famoso per i piatti gustosi e insoliti e per i prezzi democratici. Qui non è possibile scegliere i piatti, ogni giorno il cuoco serve nuovi antipasti e dessert. Nonostante ciò, l’istituzione è sempre molto frequentata.

Il percorso dall’aeroporto non è difficile, quindi è possibile noleggiare un’auto, ma anche i turisti possono utilizzare i servizi di taxi per raggiungere la località. I viaggiatori dovrebbero visitare tutte le attrazioni di Bologna, ci vorranno non più di tre giorni, ma le impressioni rimarranno per tutta la vita.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]