Boracay (Filippine)

Алан-э-Дейл       27.03.2024 г.

«Il paradiso terrestre»: così è stata soprannominata questa bellissima isola quando l’hanno vista per la prima volta. Si trova nella parte centrale dell’arcipelago filippino e occupa una superficie di circa 10 chilometri quadrati. L’isola è lunga solo 7 km, ma nonostante questo è la principale attrazione delle Filippine, il centro delle immersioni e del kitesurf mondiale. Un luogo ideale con una natura incontaminata.

L’isola di Boracay nelle Filippine come destinazione turistica

Vacanze nelle Filippine Boracay attrae i turisti con molte attività. Gli appassionati di «Pirati dei Caraibi» possono prendere una bellissima barca a sei remi ed esplorare le piccole isole vicine. Non mancate di visitare il luogo preferito dai vacanzieri: «White Beach». Qui, lontano dalla civiltà, ci sono paesaggi e viste incredibili. E per gli amanti delle immersioni ci sono circa 20 centri di immersione, dove si insegna tutto il fascino di questo sport. La spiaggia di Bulabog si trova sulla costa orientale. È un luogo ideale per le vacanze al mare e per il windsurf. Durante la Coppa d’Asia, questa spiaggia è il luogo in cui si riuniscono i migliori velisti. Anche gli amanti del golf hanno un posto dove andare. Quasi tutti gli hotel hanno un campo per questo sport.

Su colline di 100 metri, situate proprio al centro dell’isola, ci sono molti sentieri e funivie, da cui si può ammirare la splendida natura della località filippina.

Boracay nelle Filippine

L’intera costa dell’isola è fiancheggiata da numerosi bar, discoteche e caffè, che alla fine hanno giocato uno scherzo crudele alle infrastrutture e alla natura della località.

Prendete nota! Sull’isola c’è un luogo appartato dove ci si può nascondere da tutti. Solo i locali lo conoscono e si chiama Ilig-Iligan beach.

Un particolare vanto di questo luogo paradisiaco è la cosiddetta «Spiaggia Bianca». È questa che la maggior parte dei turisti cerca di visitare. Acqua cristallina dell’oceano e coralli blu unici, fauna esotica.

Gite in barca

Le immersioni sull’isola costano 58 dollari, un tour intorno all’isola 38 dollari, alcolici e birra a Boracay 1,5 dollari.

Dove si trova l’isola di Boracay

Guardando una mappa del Sud-Est asiatico si può notare una piccola e quasi invisibile isola situata a 340 chilometri a sud di Manila e a 2 chilometri a nord-ovest dell’isola più grande delle Filippine, Panay. È composta da tre regioni amministrative: Manok-Manok, Balabag, Yapak ed è amministrata dal Dipartimento del Turismo del Regno delle Filippine.

Shangri la Filippine

Perché l’isola di Boracay è stata chiusa ai turisti

Circa 2 milioni di turisti visitano l’isola di Boracay ogni anno. Qui hanno sede circa 500 aziende con un fatturato complessivo di oltre 1 miliardo di dollari. A causa dell’incredibile afflusso di turisti e dell’uso disumano delle risorse naturali, l’isola è diventata una «grande discarica». Le acque reflue e i liquami vengono scaricati direttamente in mare, eludendo gli avvertimenti delle autorità. Montagne di rifiuti hanno trasformato un «luogo paradisiaco» in un posto poco piacevole per i turisti.

Prendete nota!!! Le autorità filippine hanno deciso di chiudere l’isola ai turisti già il 26 aprile 2018. Questo ha provocato l’indignazione di migliaia di locali che hanno sfamato le loro famiglie a spese dei turisti. Il comune ha promesso di aiutare economicamente i dipendenti di alberghi, pensioni, caffè e altre strutture dell’isola. Attualmente è in corso un dibattito su come chiudere il luogo paradisiaco — parzialmente o completamente. Dopo tutto, potrebbero risentirne non solo la flora e la fauna della regione, ma anche le entrate dell’erario filippino.

Vacanze nelle Filippine a Boracay. Pro e contro

L’isola di Boracay non può essere sempre paradisiaca. Vediamo alcuni degli aspetti positivi e negativi di una vacanza in questo resort.

Pro:

  • La possibilità di rilassarsi sulla spiaggia, dimenticandosi di tutti i problemi. Le spiagge più belle del mondo, «White beach» e «Puka beach», con sabbia bianca, regalano ai turisti tramonti incredibili.
  • Si può vivere direttamente sul mare e godere della bellezza dell’oceano.
  • L’opportunità di combinare il relax passivo sulla spiaggia con le immersioni subacquee e il windsurf. La spiaggia di Bulabog è particolarmente apprezzata per questo.
  • Personale di servizio molto cordiale che parla inglese.
  • Numerosi bancomat dove è possibile prelevare la somma di denaro necessaria.
  • Assenza di banditi e criminali. Non è affatto una componente irrilevante di una vacanza moderna.

Cons:

  • Molti turisti. Negli ultimi anni, l’isola di Boracay è diventata la meta preferita di milioni di vacanzieri. Per i turisti che desiderano la privacy questo può essere un problema.
  • Prezzi costosi per l’alloggio. Una stanza in riva al mare può essere affittata per 1500 pesos, ma più lontano dal mare se ne può trovare una per 500″.
  • Costoso il noleggio di scooter e biciclette. Molto costoso.
  • L’isola ha una scarsa offerta di frutta. Rispetto alla Thailandia, questo posto non tratta chi ama mangiare qualcosa di nuovo e stravagante.
  • Molti filippini fastidiosi che offrono ogni tipo di souvenir. Occhiali, portachiavi, falsi locali e altri prodotti di artigiani locali.
  • Ci sono stagioni in cui il mare inizia a fiorire di uno sgradevole plancton spinoso. Questo può accadere in piena stagione, cioè da novembre al mese di marzo. La spiaggia bianca si trasforma in una «palude» invasa dalle alghe. Quindi, prima di fare un viaggio o di prenotare un tour, è necessario informarsi se il mare è in ordine.
  • Problemi con Internet. Qui la situazione è pessima. Molti turisti si lamentano.

Come raggiungere l’isola di Boracay

Raggiungere l’isola paradisiaca di Boracay non è facile, ma è possibile. Ci sono tre modi per raggiungerla.

  • Il modo più economico, ma lungo ed estenuante, è volare fino a Manila o Clark e da lì prendere i traghetti per l’isola di Boracay. Dovrete dormire in «celle» che non si preoccupano dei turisti. Un altro luogo poco sicuro da attraversare è l’isola di Mindoro, che ospita un gruppo terroristico.
  • Un modo relativamente economico ma più rapido per raggiungere l’isola è volare fino a Manila, e da lì un aereo economico per Kalibo. Poi un’ora e mezza di viaggio fino a Caticlan. E da lì un traghetto per l’isola di Boracay.
  • Uno dei modi più costosi, ma molto conveniente, è volare a Manila. Dalla capitale delle Filippine si prende un aereo economico per l’aeroporto Godofredo Ramos. 10 minuti per Caticlan e un traghetto per l’isola di Boracay. Molto comodo.

Consigli e raccomandazioni di viaggiatori esperti

I turisti, dopo aver visitato l’isola paradisiaca filippina, scrivono molte recensioni. A molti è piaciuta e molti, ahimè, sono rimasti delusi. Alcuni scrivono delle spiagge di sabbia bianca e dell’intrattenimento illimitato, soprattutto dopo il tramonto. Innumerevoli spettacoli di fuoco proprio vicino a discoteche e bar per attirare i turisti. È un buon posto anche per i bambini. È possibile prendere una barca, vedere la barriera corallina sottomarina e molto altro ancora. Ma come si suol dire — per gusto e colore non ci sono compagni. A molti non è piaciuto il lungo e faticoso percorso per raggiungere l’isola (voli, traghetti, barche).

In generale, però, l’isola lascia una piacevole impressione. Un mondo incontaminato che va assolutamente visitato. Un clima piacevole e infrastrutture incredibili. Qui si può trovare la solitudine o, al contrario, scatenarsi. Un’isola di contrasti e di pace. È così unica e sola.

*I prezzi sono aggiornati al 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]