Brest Francia

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Brest è una città turistica della Francia, situata sulla costa settentrionale della Baia di Brest, sull’Oceano Atlantico, nella zona storica del nord-ovest della Francia, la penisola della Bretagna. La città, situata sul pendio di due colline, ha iniziato a occupare una posizione favorevole e strategicamente importante. La città stessa è attraversata dal piccolo fiume Panfelle.

Attraverso il porto di Brest si trasportano grandi quantità di merci, c’è un porto militare, che serve come base principale della Marina francese.

  • Paese — Francia;
  • Regione — Bretagna;
  • Superficie — 49,51 km²;
  • Popolazione — 144.548;
  • Lingua — Francese.

La città di Brest è nota fin dall’antichità dell’Impero Romano come città-fortezza. All’inizio della sottomissione franca, fu costruito un castello di origine romana. Questi castelli fortificati aiutavano a tenere lontane le incursioni dei pirati sassoni e normanni: è così che gli abitanti affrontavano questi problemi. Ma ben presto gli edifici divennero obsoleti e la fortezza dovette essere rafforzata. Questo fu fatto dai duchi bretoni, che possedevano il ducato.

Brest è una città della Francia

In seguito, per molti anni, gli inglesi furono i proprietari della città e del castello, costruirono la Torre Tanguy e allo stesso tempo chiamarono il fiume che scorre qui in inglese — Penfeld, finché non divenne nuovamente proprietà dei duchi bretoni.

Da allora Brest fu considerata inespugnabile fino allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, quando fu occupata dai tedeschi nel 1940. Dopo 4 anni di continui bombardamenti, la città fu semplicemente distrutta, ma dopo la guerra fu ricostruita.

Da luglio ad agosto, il porto locale ospita ogni giovedì carnevali colorati con musica dal vivo e cibo delizioso. Ogni anno a novembre, dal 1985, si tiene un festival di cortometraggi presso il Centro Culturale Kvarts.

Tempo a Brest

Attenzione! Brest è una città dove non fa quasi mai freddo, ma molto raramente caldo. Il clima è quasi temperato. La città di Brest riceve una quantità significativa di precipitazioni durante tutto l’anno. Anche nei mesi più secchi le precipitazioni sono abbondanti. Questo luogo è classificato come Cfb da Keppen e Geiger. A Brest, la temperatura media annua è di 11,1 °C.

Le precipitazioni medie annue sono di 1100 mm. Agosto è il mese più caldo, con una temperatura media di 16,3°C, mentre il mese più freddo è gennaio, con una temperatura media di 6,4°C. Il mese più secco è luglio, mentre quello più piovoso è dicembre (parte delle precipitazioni è in media di 140 mm). In inverno, le acque dell’Atlantico riscaldano la costa e le temperature non scendono quasi mai sotto lo zero. In estate impediscono il riscaldamento del territorio e anche in luglio-agosto non c’è un caldo soffocante.

Trasporti a Brest

Tutti i trasporti pubblici sono gestiti da Bibus, quindi gli abbonamenti sono validi per tutti i mezzi di trasporto. Un biglietto singolo costa 1,50 euro e dà diritto a trasferimenti illimitati all’interno della città per un’ora. Un carnet di 10 biglietti costa 12,50 euro. I turisti potrebbero essere interessati a un pass giornaliero al costo di 4 euro, un modo quasi gratuito per effettuare un numero illimitato di viaggi in città. Gli abbonamenti possono essere acquistati presso i chioschi delle fermate degli autobus o online.

Se avete difficoltà con i trasporti pubblici, potete anche noleggiare un’auto a Brest. È molto facile e conveniente noleggiare un’auto subito dopo l’arrivo in aeroporto. Non sarà possibile noleggiare un’auto senza un deposito sulla carta di credito ed è necessario essere in possesso di una patente di guida internazionale.

Attenzione! Oltre al costo di 20 euro al giorno per un’auto economica, questo metodo dà la garanzia che l’auto sarà in attesa sul posto. Non è possibile acquistare l’assicurazione completa online, dovrete pagare un extra al noleggiatore al momento della consegna.

Attrazioni di Brest

Castello di Brest Chateau du Brest

Il castello di Brest è un edificio situato nella città di Brest, sulle rive del Penfeld e del Brest Raid.

Il castello fu costruito dai Romani come piccolo forte (castellum) e nel corso di 1700 anni fu ricostruito e rimodellato fino a Vauban. Servì come residenza reale, prigione e fortezza. Tra l’agosto e il settembre 1944, durante l’assedio di Brest, il castello fu gravemente danneggiato, ma fu poi ricostruito. Durante la Seconda Guerra Mondiale, il castello fu raso al suolo, ma gli abitanti della città si impegnarono a ricostruirlo.

Dal 1923, il castello ha lo status di monumento storico francese. Il castello si trova sulle rive del Panfeld, di fronte alla fortificazione della città — la Torre Tanguy con un museo sulla storia di Brest fino al 1939. Una parte del castello è chiusa al pubblico perché ospita la sede della Prefettura marittima e del Comando marittimo.

Il castello è probabilmente il più antico sito militare attivo al mondo. Si parte dalla Torre della Maddalena e si prosegue lungo la cortina muraria meridionale, che conserva l’antica muratura in pietra e mattoni (III secolo) delle mura gallo-romane. Qui le mura hanno uno spessore di 12 metri. La piattaforma superiore offre una magnifica vista sul porto di Brest.

Giardino botanico di Brest

Nota bene! Il Giardino botanico nazionale è il primo luogo al mondo a impegnarsi per salvare le specie vegetali in via di estinzione. Nel 1977 il giardino botanico ha iniziato ad accogliere gratuitamente i visitatori. Negli anni ’90 è stato inaugurato il Centro naturale nazionale per la protezione delle piante degli altipiani armoricani, con una superficie di 32 ettari, mentre altri 20 ettari sono stati destinati a un parco adiacente al giardino da nord.

Il giardino botanico ospita circa 1.800 specie di piante, la maggior parte delle quali è a rischio di estinzione nel proprio habitat naturale. Qui si presta molta attenzione alla conservazione della flora dell’Oceania e di luoghi con una biodiversità unica, come Madagascar, Marocco, Sicilia e Cile.

Nota! Per le piante tropicali amanti del caldo il giardino dispone di serre e serre speciali, mentre altre specie crescono all’aperto; tutti i «residenti» verdi del giardino sono raggruppati in base alle loro regioni di crescita.

Giardino botanico di Brest

Indirizzo: 52 Allée du Bot, 29200 Brest Francia.

Telefono: +33 2 98 41 88 95.

Da vedere anche l’imponente Castello di Brest (costruito nei secoli XI-XV sul sito di una fortificazione romana), che oggi ospita le collezioni del Museo Marittimo, il famoso acquario «Oceanopolis», il Museo della Storia di Brest (da giugno a settembre aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00). da giugno a settembre, aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 19.00, da ottobre a maggio — il mercoledì e il giovedì dalle 14.00 alle 17.00, il sabato e la domenica — dalle 14.00 alle 18.00, l’ingresso è gratuito) e un diorama dedicato agli eventi della Seconda Guerra Mondiale.

Oceanopolis a Brest

Attrazioni che meritano di essere visitate

Museo Nazionale Marittimo

Indirizzo: Château de Brest, Boulevard de la Marine, 29200 Brest, Francia.

Telefono: +33 2 98 22 12 39.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]