Capo Formentor (Maiorca)

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Capo Formentor è il luogo più magnifico dell’isola di Maiorca. Alte scogliere, dall’alto delle quali si può godere di una splendida vista su tutta l’isola, calde e dolci spiagge: e non è tutto ciò che questo luogo unico ha da offrire. Non a caso si dice: «Capo Formentor Mallorca è il biglietto da visita dell’isola».

Un po’ di Maiorca

Maiorca è un luogo insolito e bellissimo che attrae i vacanzieri con la sua natura straordinaria, le cime delle montagne, le spiagge candide e, naturalmente, le magnifiche strutture architettoniche. Quest’isola meravigliosa offre ai suoi ospiti la possibilità di visitare vari centri di intrattenimento, ristoranti chic, i parchi più belli del mondo, oltre a numerose escursioni.

La città principale di Maiorca è Palma di Maiorca, dove si trova l’aeroporto internazionale che attira turisti da tutto il mondo. Non lontano dalla città si trovano alcune delle migliori località balneari dell’isola: Es Trenc, Ses Cuvetas, le spiagge di Mondago e il porto di Figueras. L’isola di Maiorca, in Spagna, è famosa per la sua enorme varietà di attrazioni. Il Castello di Belver, il Monastero di Luca, il Castello di Capdepera, il Parco Naturale «Galatzo», il Parco «Kathmandu» — tutto questo è di grande interesse per i turisti.

Attenzione! Nella parte montuosa dell’isola si trovano le città di Valldemossa, Deia e Sawyer, che turisti e viaggiatori esperti consigliano di visitare. Nonostante tutte le ricchezze dell’isola, uno dei luoghi più suggestivi è Capo Formentor.

Capo Formentor

Capo Formentor (Maiorca) — uno dei luoghi più pittoreschi dell’isola, leader nelle visite turistiche. Qui tutte le attrazioni sono sottoposte alla massima attenzione delle autorità e godono di uno status speciale. Capo Formentor è la punta più orientale dell’omonima penisola di Maiorca e allo stesso tempo il punto più settentrionale dell’isola principale dell’arcipelago delle Baleari. Qui si trovano numerose baie e calette accoglienti come Cala Figuera, Cala Murta e Cala Pi de la Posada.

Il punto più alto del capo è il Monte Furmat, che raggiunge i 384 metri sul livello del mare. Capo Formentor è la principale attrazione di Maiorca. Qui si trova una delle spiagge più pulite di Maiorca, Formentor.

Spiaggia di Formentor.

L’aria che si respira sul promontorio è unica, una combinazione di odore di brezza marina e di pineta. L’orgoglio dell’isola ha un’incredibile storia di origine. Per molti anni è stato di proprietà del poeta Miquel Costa y Llobera. Ma dopo la sua morte, il promontorio fu diviso in lotti e venduto in modo frammentario. Nel 1928, un abitante dell’Argentina decise di costruire qui l’Hotel Formentor.

La strada per raggiungere il promontorio è difficile, ma molto interessante. È stata costruita dal grande architetto Antonio Paretti. L’inizio della strada si trova nella città di Port Polensa e si snoda in una ripida serpentina di montagna. Lungo il percorso ci sono molte colline e la vista è rivolta quasi a tutta l’isola. La strada è tagliata da abissi senza fondo da diversi lati e alla fine forma una salita piuttosto ripida. La lunghezza della strada è di 13,5 chilometri.

Interessante! Il viaggio termina al faro omonimo. Un viaggio del genere non lascerà indifferente nessun turista e rimarrà a lungo nella memoria del villeggiante.

Faro

Il faro è l’attrazione principale di Capo Formentor. Si trova a 200 metri sul livello del mare, su una scogliera che domina sia la baia che il promontorio. È raggiungibile in due modi:

  1. Indipendentemente in auto. Questo è uno dei modi più comodi e vantaggiosi. Ottimo per chi vuole arrivare velocemente e comodamente.
  2. In autobus. Questo metodo è il più economico, ma ha i suoi svantaggi. I vacanzieri dovranno arrivare a piedi dalla fermata dell’autobus, il che non è molto comodo.

Lungo il percorso si trovano spesso punti panoramici da cui si può ammirare il panorama dell’isola, vedere la vastità del mare e l’isola rocciosa di Kolomer. Il più famoso dei belvedere è il Mirador de la Creueta.

La costruzione del faro ha richiesto molto tempo, ben 6 anni. Ciò è dovuto al fatto che era piuttosto difficile reperire tutti i materiali necessari. Nel 1863 il faro iniziò per la prima volta a segnalare ai naviganti e ancora oggi regala gioia ai turisti. Senza dubbio, nel corso degli anni ha subito più di un ammodernamento.

Importante: molti fari hanno perso la loro funzione di navigazione e sono ora spenti.

E per chi ama mangiare, una buona notizia: al centro del faro c’è un bar.

Il faro di Capo Formentor.

La spiaggia

Formentor è una delle migliori spiagge di Maiorca. La spiaggia è ricoperta di sabbia fine e inondata di acqua cristallina. Non lontano dalla spiaggia si trova l’hotel a cinque stelle Barcelo Formentor, il cui indirizzo può essere richiesto al tour operator. Si tratta di un hotel di alto livello, dove soggiornano spesso celebrità provenienti da ogni parte del mondo. All’ingresso della spiaggia si trova un ponte di osservazione. Questo magnifico luogo è famoso per i numerosi autobus turistici che portano i vacanzieri ad ammirare le bellezze locali.

La prima cosa che salta all’occhio è l’incredibile colore del mare, un blu intenso. I panorami montani qui sono molto richiesti dai turisti. Ci sono sentieri lungo le scogliere e speciali piattaforme di osservazione. È molto facile raggiungere la spiaggia dalla piattaforma di osservazione. È necessario raggiungere l’hotel Barcelo Formentor e poi, se si viaggia in auto, parcheggiare nel parcheggio a pagamento che si trova a sinistra del bivio. Il costo del parcheggio è di 6 euro per l’intera giornata. Dal parcheggio alla spiaggia ci vogliono meno di 5 minuti a piedi.

Ulteriori informazioni! Vicino alla spiaggia di Formentor si trovano due punti panoramici. Il primo è il Mirador del Colomer, situato vicino alla strada. Il secondo si trova a 380 metri di altitudine. Da lì si può ammirare la vista delle spiagge di Alcudia e della vicina isola di Minorca.

La spiaggia di Formentor è piuttosto affollata e non è così facile trovare un posto libero come sembra. L’acqua del mare qui è cristallina e il litorale è caratterizzato da sabbia fine. La spiaggia di Formentor è un luogo straordinario, che attrae per la sua bellezza.

Chi è bene che ci vada

Andare a Maiorca, al faro, a Formentor va bene per chi ha un mezzo di trasporto proprio, così come per chi vuole rilassarsi con un budget contenuto e con piacere. Se non c’è questa possibilità, il vacanziere può utilizzare un servizio di noleggio auto. Inoltre, la vacanza è adatta a chi non ama gli eventi rumorosi e vuole godersi il silenzio. Questi turisti preferiscono soggiornare più a lungo in questo luogo meraviglioso.

Preparazione del viaggio

Per visitare Capo Formentor è necessario prepararsi seriamente al viaggio. Per farlo, i vacanzieri devono:

  • Acquistare un biglietto;
  • prenotare un albergo;
  • ottenere un visto;
  • stipulare un’assicurazione.

Pianificare una vacanza

È altrettanto importante pianificare la vacanza. È necessario scegliere il mezzo di trasporto su cui il turista viaggerà. Può essere un autobus, un taxi o un’auto a noleggio per la gita.

È inoltre necessario determinare quali sono le attrazioni, le escursioni che il vacanziere vuole visitare e qual è la loro posizione. Tutto ciò può essere consultato sulla mappa delle attrazioni. Dopo aver eseguito questi semplici passaggi, si può partire tranquillamente per la vacanza.

Come arrivare a Capo Formentor

Se il vacanziere non vuole camminare, può raggiungere il capo in auto o in bicicletta. Una strada tortuosa lunga 13,5 chilometri conduce qui. Questo è probabilmente il percorso migliore. Ma ce ne sono altri. Dalla spiaggia di Port de Pollensa parte un autobus che porta al promontorio.

Nota! I voli per l’autobus per Capo Formentor sono piuttosto rari.

Bisogna anche considerare che tutti gli autobus raggiungono solo la piattaforma panoramica, poiché la strada successiva è troppo stretta per loro. Pertanto, dovrete proseguire in taxi o a piedi. È anche possibile prendere una barca e da lì proseguire a piedi o in taxi. Questo percorso è il più suggestivo, ma allo stesso tempo il più costoso.

Consigli e suggerimenti di turisti e viaggiatori esperti

Quando si va in viaggio, è necessario conoscere alcuni trucchi che aiuteranno il turista a risparmiare tempo e a rendere la strada un po’ più facile. I turisti e i viaggiatori esperti consigliano ai vacanzieri quanto segue:

  • Prima di partire per un viaggio all’estero, è bene contattare la propria banca per sapere se è possibile utilizzare una carta di plastica per il pagamento di vari servizi.
  • Quando si prenota un hotel o un biglietto aereo, è consigliabile utilizzare la modalità in incognito, poiché le compagnie di viaggio possono tracciare le visite e aumentare il prezzo in base alla cronologia delle ricerche.
  • Se un turista dimentica un caricabatterie, può chiederne uno a un dipendente dell’hotel. Il personale di servizio fornirà il cavo adatto per tutta la durata della vacanza.
  • Se il turista guida l’auto in un luogo poco conosciuto, è possibile che dimentichi dove è stata lasciata. Per ritrovarla rapidamente, è necessario inserire un puntatore del posto giusto sulla mappa della città.
  • È necessario scannerizzare o fotografare tutte le pagine dei documenti necessari e salvare queste immagini sul telefono, in modo che, in caso di smarrimento o furto, tutte le informazioni necessarie siano salvate.

Maiorca, il Faro, Formentor sono luoghi che affascinano per la loro bellezza e per la natura sorprendente. Il magnifico panorama, le spiagge: tutto questo attira i vacanzieri. Non c’è da stupirsi che molti turisti preferiscano prolungare le loro vacanze in questo splendido luogo.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]