Cattedrale di Michele Arcangelo Sochi

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Sochi è da tempo la capitale turistica del Paese, e milioni di nostri concittadini trascorrono le vacanze qui, sulla costa del Mar Nero, ricca di numerose spiagge per una lunghezza complessiva di diverse decine di chilometri. Inoltre, nei dintorni di Sochi ci sono alberghi, ristoranti e luoghi di intrattenimento per i vacanzieri di ogni età e reddito. Ma soprattutto, la maggior parte dei turisti che arrivano qui non sa che questa città ha già 180 anni, ed è ricca di interessanti attrazioni culturali e monumenti architettonici, tra cui uno dei più famosi è la Cattedrale di Michele Arcangelo, Sochi.

Informazioni storiche sulla cattedrale

Nel 1864 si concluse il confronto militare con le popolazioni del Caucaso settentrionale, in onore del quale nel 1886 fu posata la prima pietra della cattedrale sul territorio della ridotta Navaginsky a Dakhovsky Posad, che un tempo era diventata una zona calda. 4 anni dopo, nel 1890, i lavori principali per la costruzione dell’edificio furono completati e il complesso della cattedrale comprendeva la chiesa stessa, la scuola, la casa parrocchiale, la cappella, gli edifici annessi e un vasto parco con numerose piante provenienti dalla parte meridionale della Russia. Per le sue dimensioni, il complesso della cattedrale fu originariamente chiamato Quartiere della Chiesa.

Purtroppo, nel 1931, come molti monasteri religiosi, la cattedrale è stata chiusa ed è tornata ai fedeli solo nel 1944, ma la guerra e il tempo hanno danneggiato in modo significativo le facciate e gli interni, così il tempio ha cambiato leggermente il suo aspetto. Il restauro definitivo è stato effettuato nel 1994 e oggi la chiesa è la principale attrazione religiosa della regione.

Caratteristiche architettoniche distintive della cattedrale

Le maestose cupole della cattedrale possono essere viste da quasi tutti i punti del lungofiume della parte storica di Sochi e, se i turisti passano dal porto, la struttura si aprirà completamente a loro. La facciata dell’edificio è dipinta con delicati colori bianchi e blu ed è stata costruita secondo lo schema classico dei monumenti architettonici ortodossi, utilizzando la croce centrale come elemento dominante dell’aspetto esterno. Il punto più alto del complesso del tempio è la cima della croce del campanile, che si trova a 34 metri dal livello del suolo. Il tempio stesso ha dimensioni molto modeste: la sua lunghezza totale è di poco più di 25 metri, mentre la larghezza è di soli 18 metri.

Il tempio del Santo Arcangelo Michele a Sochi

Tuttavia, in questo caso la bellezza del monumento non risiede nelle sue dimensioni, ma nell’armoniosa disposizione degli edifici dell’intero blocco, favorevolmente rivolti verso i lati del mondo e ben integrati nel rilievo naturale dell’area, che fa sì che molti turisti ammirino questo capolavoro del pensiero architettonico.

Interni della cattedrale

Chiunque entri nella cattedrale rimarrà senza dubbio colpito dagli interni riccamente decorati, dalle splendide volte regolari, dall’altare restaurato e dorato, nonché dai seguenti santuari principali del complesso:

  • Innanzitutto, si tratta di una famosa icona, conosciuta fin dall’antichità, che, secondo la leggenda, guarisce chiunque la tocchi dalle malattie più gravi. Nella Cattedrale di Sochi si trova dal 2007 e il numero esatto di persone guarite da allora è stimato in migliaia.
  • L’icona principale della cattedrale, in onore della quale è stato preso il nome, è un enorme volto miracoloso del santo patrono di Sochi — l’Arcangelo Michele, che accoglie gli ospiti in forma restaurata da quasi 30 anni.
  • Numerosi fedeli vengono qui anche per venerare l’icona di Santa Matrona di Mosca e toccare un piccolo frammento delle sue reliquie.

Oltre ai magnifici interni del tempio restaurato, sul territorio del complesso i turisti potranno visitare anche il tempio dell’Icona di Iveron della Madre di Dio, in cui tutti gli elementi interni sono accuratamente restaurati dall’epoca zarista, oltre a varie strutture per l’acqua potabile, il refettorio e la scuola domenicale con un coro della chiesa per i parrocchiani ortodossi più giovani. Inoltre, nel parco adiacente alla cattedrale, si trova il busto di un nuovo martire, l’ultimo zar russo Nicola II.

Indirizzi, contatti, indicazioni per la cattedrale

Come molti edifici religiosi di tutto il Paese che sono sotto il controllo della Chiesa, anche la Cattedrale dell’Arcangelo Michele di Sochi ha un proprio portale internet, il cui contenuto informativo è disponibile a questo link. Il sito contiene molte informazioni utili sulla cattedrale e sui suoi lavori in corso, oltre a informazioni di natura diversa:

  • Un manifesto delle funzioni tradizionali, organizzate sia dai sacerdoti che risiedono permanentemente nella cattedrale sia da ospiti provenienti da altri luoghi sacri.
  • Le cronache più importanti degli eventi ortodossi che si svolgono nel complesso e nella regione. Questo contenuto è disponibile al link.
  • Informazioni storiche sul complesso del tempio stesso.
  • Quali sono le istituzioni e le attività religiose che compongono la parrocchia della cattedrale, nonché la composizione dei confratelli monastici, dell’abate e del clero dell’istituzione ecclesiastica.
  • Informazioni sulla religione ortodossa, sulle festività, sulla decifrazione di molti termini ecclesiastici e su molti altri fatti utili. Inoltre, sulle pagine del sito il visitatore può conoscere nel dettaglio la storia della nostra religione cristiana, i santi martiri e familiarizzare pienamente con l’Ortodossia, cosa che lo aiuterà a trovare più velocemente la fede e a diventare un parrocchiano.

Importante: sul sito web è riportato anche l’indirizzo del complesso ecclesiastico — Federazione Russa, Territorio di Krasnodar, Sochi, 12 Moskvina Street.

La cattedrale è aperta a tutti i visitatori tutti i giorni, senza i fine settimana, dalle 08:30 alle 19:30.

Per ulteriori informazioni sui servizi divini o su eventi privati, come battesimi o matrimoni e altri servizi, si prega di chiamare il numero +7(8622)62-59-39.

Per i parrocchiani che desiderano fare una donazione, il tempio ha un conto speciale presso la banca JSC «Zenit», i cui dettagli sono disponibili qui.

Per raggiungere il santuario, i viaggiatori dovrebbero utilizzare un qualsiasi bus navetta della città, che porta al Porto marittimo, da dove si può raggiungere a piedi la cattedrale, godendo della splendida vista della cattedrale stessa e dell’area circostante, o guidare fino al cinema «Stereo», situato nelle immediate vicinanze del Quartiere della Chiesa.

L’icona «Primavera portatrice di vita»

Orario delle funzioni nella cattedrale

Le liturgie nella cattedrale si svolgono quotidianamente e il programma delle funzioni soddisfa diverse categorie di parrocchiani. Pertanto, gli eventi principali si tengono nel Quartiere della Chiesa nei seguenti orari:

  • La liturgia mattutina, a partire dalle 6:30, si tiene nella Chiesa di Iverskiy, situata sul territorio del complesso. L’evento si svolge solo la domenica.
  • Le liturgie della tarda mattinata si tengono generalmente due volte di seguito, alle 8:00 (tutti i giorni) e alle 8:30 (domenica), entrambe nella Cattedrale di San Michele Arcangelo.
  • La funzione serale inizia ogni giorno alle 17:00, nella Cattedrale di San Michele Arcangelo.
  • Inoltre, in quasi tutte le festività ortodosse più importanti si tengono servizi individuali, come la processione della vigilia di Natale, la liturgia di Pasqua, ecc.

Importante: per un programma più completo, turisti e parrocchiani dovrebbero fare riferimento alla fonte ufficiale al link, dove è possibile trovare anche il calendario delle festività e degli eventi speciali della Chiesa. Inoltre, la stessa locandina contiene informazioni sui nomi degli ecclesiastici che tengono sermoni e liturgie, nonché sugli eventi dedicati al servizio sociale o su eventuali manifestazioni civiche, sia di emergenza che programmate.

Informazioni di base sulla cattedrale per i turisti

Per tutti i turisti che si recano a Sochi in vacanza, e che deliberatamente o accidentalmente si sono trovati in questa cattedrale, vale la pena di conoscere i seguenti fatti:

  • Sul territorio del complesso si trova un’enorme biblioteca, che contiene numerose opere di autori ortodossi, oltre a classici della letteratura moderna e passata. La biblioteca è aperta solo 3 giorni alla settimana: il mercoledì dalle 9:00 alle 12:00, il sabato dalle 15:30 alle 17:00, la domenica dalle 10:00 alle 17:00. Ulteriori informazioni sulla biblioteca sono disponibili qui. Si ricorda tuttavia che a novembre il tempio inizierà i lavori di restauro e che i programmi degli eventi potrebbero essere riprogrammati.
  • È consigliabile visitare il tempio di domenica, poiché questo periodo di tempo permette ai turisti non solo di esplorare il bellissimo complesso e il parco adiacente, ma anche di partecipare alle varie attività che si tengono in questo giorno della settimana.

  • Inoltre, ogni viaggiatore può acquistare prodotti ortodossi e souvenir memorabili di Sochi di alta qualità a prezzi medi di mercato, oltre a una mappa dettagliata del Quartiere della Chiesa, in negozi specializzati che operano proprio sul territorio del tempio.
  • Secondo la locandina dei servizi sopra riportata, la cattedrale dispone di un coro di bambini, per la cui partecipazione i parrocchiani più giovani vengono preparati a lungo dal personale della chiesa, e ogni visitatore ha la possibilità di ascoltare qualsiasi esibizione.

In conclusione, ogni turista che si reca a Sochi deve includere una visita al complesso del tempio tra le mete del suo viaggio, poiché questa struttura non è solo un bellissimo luogo per passeggiare e un monumento architettonico. La storia della città stessa e dell’intera regione di Krasnodar è impressa nel Tempio dell’Arcangelo Michele a Sochi, e l’energia emanata dagli edifici perenni colpisce l’immaginazione di chiunque si trovi sul suo territorio.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]