Cinque errori da turista a Parigi

Алан-э-Дейл       05.04.2024 г.

Parigi per qualsiasi turista del cuore è seducente e attraente. Tutto qui è una leggenda: le boutique che richiamano con il loro scintillio, i migliori musei del mondo, i caffè accoglienti di strada. La città è bella, giovane, sicura della sua unicità e originalità. Ma Parigi può essere molto deludente. Spesso i turisti sono molto sorpresi che le loro favolose aspettative non si avverino. Per non versare poi lacrime parigine, è meglio ascoltare i nostri consigli.

Suggerimento 1: non comprate nulla sugli Champs-Elysees

Non discutiamo, c’è stato un tempo in cui i parigini erano orgogliosi degli Champs Elysees come il più bel viale d’Europa, e forse del mondo. Ma oggi la strada è ovviamente sovraccarica di negozi. Qui chiunque, anche chi non è incline a spendere soldi, lascerà la parte del leone del suo budget. Sembra che i bar locali abbiano dichiarato la caccia ai turisti. Li derubano nel modo più spietato.

Consiglio 2. Non andate di fretta al Louvre e al Museo d’Orsay

Nessuno mette in dubbio che il Louvre e il Museo d’Orsay siano i gioielli di Parigi. Qui sono conservati i capolavori d’arte forse più famosi e unici. Ma sono anche delle vere e proprie trappole per turisti. È difficile consigliare la visita di questi musei in alta stagione. Le code sono tali che si può trascorrere tutto il tempo libero. La via d’uscita è in superficie: scegliete musei meno famosi, ma ugualmente unici, e trascorrete lì un tempo fantastico e confortevole. Suggerimento 3. Non cadere vittima della volgarità alla moda

Anche se in Francia fa caldo e si soffoca, non si deve seguire la moda pseudo-democratica e indossare pantaloncini e maglietta. Solo i viaggiatori sfortunati si vestono così. Sì, a proposito, è meglio lasciare a casa anche le scarpe da ginnastica bianche e chic.

Un parigino autoctono evita inconsciamente uno stile di abbigliamento semplice. Si aspetta lo stesso dai visitatori. E non è necessario essere troppo esigenti in fatto di alta moda. È sufficiente rendersi conto di trovarsi nella capitale della maggior parte dei marchi di moda del mondo. Per seguire l’onda della moda parigina, bisogna attenersi allo stile locale. E i francesi oggi hanno uno stile casual.

Suggerimento 4. A Parigi non si gira in taxi, non siamo a New York. Qui è quasi inutile votare per strada. L’auto va prenotata in anticipo. Che piacere ha per un turista rimanere per ore in noiosi ingorghi? A cosa serve un viaggio in una strada stretta e a senso unico?

Né alla mente né al cuore. Molti turisti preferiscono semplicemente girare per la città e assorbirne i colori e i ritmi. In questo modo potrete sentire Parigi dall’interno, capirla con il cuore e con l’anima. Suggerimento 5. Un hotel economico non è un dato di fatto per cui si debba risparmiare

Trovare un alloggio a Parigi a un prezzo simile non è un compito facile. In questo caso chiunque cadrà nella disperazione. Si può facilmente cadere nell’allettante offerta di una catena alberghiera e, pensando di aver trovato un’ottima opzione, finire nella «boscaglia parigina». Vi pentirete mille volte di aver deciso di risparmiare su un hotel.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]