Cosa vedere a Kaliningrad in 2 giorni da soli

Алан-э-Дейл       31.05.2024 г.

Koenig, come viene affettuosamente chiamata dai suoi abitanti, o Kaliningrad, è una città sorprendente. Qui si possono trovare deprimenti quartieri sovietici o quartieri di borghesi un po’ fatiscenti che sono piacevoli da percorrere riflettendo sul passato della città. È un luogo ideale per fuggire dalla vita di tutti i giorni per un paio di giorni, la città offre un’ampia scelta di cose da fare a Kaliningrad durante il fine settimana.

Königsberg ereditata:

  • Architettura di due culture.
  • Enormi riserve di ambra.
  • Tradizioni di produzione di birra e pesca.
  • Lo zoo e il giardino botanico sono conservati, ci sono parchi e stagni sparsi in tutta la città.

Una nota a margine! Il tempo a Kaliningrad è imprevedibile a causa della sua posizione sulla costa baltica. Gli abitanti della città scherzano spesso: «Se non vi piace il tempo, aspettate 20 minuti e cambierà».

Itinerario turistico: cosa vedere a Kaliningrad in 2 giorni da soli

Per calcolare il tempo necessario per gli spostamenti e i costi, è necessario fare un programma chiaro per visitare le attrazioni.

Se avete intenzione di visitare Koenig non da soli, dovete tenere conto degli interessi dell’altra persona. Potrebbe non voler essere catturato dai venti della Baia di Curonia.

Se desiderate visitare Kaliningrad in due giorni, potete farvi guidare dal seguente programma:

  • Giorno 1: visita alle chiese e alle cattedrali di Koenigsberg. La maggior parte di esse si trova nel centro della città e stupirà i visitatori con la loro imponenza e la loro architettura unica.
  • Secondo giorno: il giorno successivo può essere trascorso nei musei dell’ambra, nei musei storici e d’arte e in altri ancora.

Se il tempo è buono in primavera o in autunno, potete lasciare le visite turistiche per la sera e dedicare la giornata alle bellezze naturali di Koenig, ad esempio:

  • Giardini botanici;
  • Forte di Re Federico Guglielmo;
  • Curonian Spit.

Ricordate! I musei hanno un orario estivo e invernale; controllate in anticipo gli orari di apertura sui loro siti web.

Cosa vedere a Kaliningrad da soli in 2 giorni

Koenigsberg è una delle città più antiche e più belle della Russia. È perfetta per viaggiatori indipendenti o grandi aziende. La regione offre una varietà di opportunità di vacanza in qualsiasi periodo dell’anno.

Dove andare a Kaliningrad la sera

Kaliningrad è una città dalle grandi opportunità per i turisti. Dopo aver goduto delle principali attrazioni, la sera ci si può rilassare e trascorrere la serata osservando monumenti «sconosciuti».

  • La Cattedrale di Cristo Salvatore presenta un’architettura austera e affascina i visitatori con il suo maestoso aspetto bianco come la neve. La visita al tempio è gratuita e consentita in qualsiasi giorno.
  • Per scattare foto creative, è consigliabile recarsi al monumento al Barone di Munchausen, situato nel parco centrale della città.
  • Nel parco «Yunost» si possono fare passeggiate nella natura e all’aria aperta, fare un giro in catamarano, visitare attrazioni.

I luoghi più belli di Kaliningrad

Decidendo dove andare a Kaliningrad per il weekend, vale la pena visitare i luoghi più belli ed emozionanti della città.

La Cattedrale

È considerata il biglietto da visita della città, alle cui pareti è stato sepolto il filosofo Kant. La cattedrale unisce popoli e secoli. Costruita in stile gotico, rimane uno dei pochi edifici gotici in Russia.

Importante: la cattedrale non è una chiesa funzionante, ma serve come sede di concerti e mostre museali. Nelle vicinanze si trovano cappelle ortodosse ed evangeliche.

Villaggio dei pescatori

Il cuore commerciale e artigianale della città. Il villaggio è costruito con case in stile tedesco e ripropone l’architettura di Koenigsberg prima della Seconda guerra mondiale.

Spiedo di Curonia

Piccolo tratto sabbioso che separa la Laguna di Curonia dal Mar Baltico, lo Spalto di Curonia è una riserva naturale che contiene diverse zone naturali in miniatura, dal deserto al boschetto di betulle.

Cosa vedere a Kaliningrad in estate

Koenig offre un’ottima opportunità per rilassarsi in una città antica e allo stesso tempo godersi il mare. L’estate a Kaliningrad è mite e umida. Da vedere assolutamente i seguenti luoghi:

  • Rauschen o l’attuale Svetlogorsk, situata a 50 km dalla città, era un tempo una località alla moda e una delle mete di vacanza preferite dai re. Dopo 200 anni, l’atmosfera aristocratica può ancora essere percepita e conquistata.
  • Maraunenhof è l’antico quartiere di Koenig. Potete iniziare la vostra passeggiata dallo Stagno Superiore, osservare i cigni e poi raggiungere Telmann Street per scattare una foto.
  • È possibile conoscere la vera Königsbeg visitando Amalienau, una città-giardino creata all’inizio del XX secolo. La zona, a differenza del centro, è perfettamente conservata e impregnata di un’atmosfera europea.

Dove andare a Kaliningrad sotto la pioggia

Quando si va a fare una passeggiata, è bene fare scorta di vestiti e scarpe impermeabili. Il mese di ottobre a Kaliningrad è famoso per le forti piogge e i venti molto forti.

Possibili itinerari per passeggiate in autunno:

  • Chi ama guadare le pozzanghere dovrebbe recarsi al Parco Max-Ashman, i cui sentieri diventeranno rapidamente un percorso a ostacoli a causa delle piogge.
  • Per l’ultimo giro in barca dell’anno, recatevi sul viale Moskovsky.
  • L’antico quartiere intorno a Telman Street vi affascinerà con i suoi bei palazzi e vi permetterà di immergervi nell’atmosfera di una vecchia città europea.
  • A Kaliningrad ci sono molti caffè accoglienti, dietro le cui finestre potrete osservare i preparativi della natura per l’inverno.

Una nota a margine! A novembre è possibile visitare lo Spiedo di Curonia. A differenza del periodo estivo, i turisti sono sensibilmente meno numerosi, ma bisogna tenere conto dei forti venti, del freddo e di una leggera cupezza del luogo, sfumata dalla bellezza della regione.

Dove andare a Kaliningrad nel fine settimana

Il passato tedesco fa di Kaliningrad un museo a cielo aperto che non costa nulla visitare.

  • Un ramo del museo storico, noto anche come Parco delle Sculture, è un luogo affascinante. Il parco combina un arboreto con centinaia di alberi rari e gruppi di sculture che si fondono con il paesaggio.
  • La città è indissolubilmente legata al mare. È necessario dedicare del tempo al Museo dell’oceano mondiale. Il moderno edificio nasconde esposizioni di paleontologia e scienze naturali. La maggior parte delle esposizioni si trova all’aperto, come il sottomarino «Vityaz».

Attenzione! In aprile il museo organizza la «Giornata dell’aringa». L’aringa è molto apprezzata dagli abitanti della città. La festa si tiene di solito il secondo sabato di aprile, la data deve essere specificata in anticipo. Il museo offre varie mostre, eventi sulla flotta, sulla storia della città e sulla festa.

Consigli dei viaggiatori esperti

I viaggiatori esperti consigliano:

  • Andando a Koenig, bisogna ricordare che la città è in ritardo di un’ora rispetto a Mosca, quindi è necessario cambiare l’orologio.
  • Il modo più comodo e veloce per raggiungere Kaliningrad è l’aereo da Mosca e San Pietroburgo, oltre che dalle capitali dei Paesi baltici.
  • Il terminal dell’aeroporto di Khrabrovo si trova a 24 chilometri dalla città ed è raggiungibile con l’autobus di linea numero 224e.
  • La stazione ferroviaria si trova nel centro della città, tutti gli orari sono forniti in base all’ora di Mosca.
  • È possibile acquistare prodotti in ambra solo in negozi speciali. Nei negozi di souvenir c’è un alto rischio di dare soldi per una pietra naturale e ottenere un falso.
  • La città vive una vita intensa. Prima di decidere quali eventi a Kaliningrad oggi e domani possono essere visitati da un viaggiatore, si possono leggere le recensioni dei turisti o chiedere il consiglio degli abitanti del luogo.
  • Koenigsberg, come i suoi vicini europei, a dicembre apre le fiere di Natale per le strade, nei centri commerciali e nei centri espositivi. Alle fiere è possibile trovare souvenir, regali ed entrare nell’atmosfera natalizia.

Uno dei consigli più importanti prima di recarsi a Kaliningrad è di portare con sé un ombrello.

Koenigsberg o Kaliningrad è un’ottima idea per un weekend di vacanza. Potete andare alla scoperta dei monumenti della città, come le cattedrali e gli antichi palazzi. Oppure si può cercare di ritrovare l’armonia con il mare sulla Curonian Spit. Non importa se un viaggiatore va con un bambino o solo con una fidanzata (o un amico), la città lascia solo emozioni positive e caldi ricordi.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]