Cosa vedere a Rodi da soli in auto

Алан-э-Дейл       04.04.2024 г.

La quarta isola più grande della Grecia attrae turisti tutto l’anno. Rodi è una combinazione di storia antica, miti e leggende con vacanze di lusso moderne. Bagnata dal Mediterraneo e dal Mar Egeo, ha una costa di 250 chilometri, mentre l’isola ha una superficie di 1401,459 chilometri quadrati. Nei mesi estivi il numero di turisti può superare quello degli abitanti locali, perché l’isola offre attrazioni uniche che possono essere viste in pochi giorni, se si esplora Rodi in auto.

Informazioni complete sul viaggio a Rodi

Se un turista è interessato alla domanda su cosa vedere a Rodi in modo indipendente in auto, allora prima di tutto è necessario conoscere le attrazioni principali.

  • È la capitale dell’isola. La città vecchia è classificata dall’UNESCO e la Fortezza di Rodi, con i suoi 4 km, è la più lunga d’Europa.
  • Antica Kamiros. Un tempo qui c’era una città fiorente, formatasi nel IX secolo a.C., ma ora sul sito ci sono solo rovine.
  • Tsambika. Una montagna sacra, sulla cui cima si trova un monastero, per il quale bisogna salire 307 gradini.
  • Valle delle farfalle. In estate, i piccoli di farfalla vengono qui e occupano tutti gli alberi e le rocce.
  • Lindos. Una cittadina candida che trasmette il sapore di tutta la Grecia, costruita nel VI secolo a.C..

Queste non sono tutte le attrazioni, quindi la domanda su dove andare in auto a Rodi non dovrebbe sorgere.

Le distanze tra i siti non sono piccole e i trasporti pubblici non arrivano ovunque, quindi l’auto è il modo migliore per vedere tutto.

Piano di viaggio con una mappa

È auspicabile che un turista rimanga sull’isola per almeno una settimana, durante la quale potrà tranquillamente avere il tempo di vedere tutte le bellezze, assaggiare cibi deliziosi e prendere il sole sulle spiagge.

Mappa con i luoghi di interesse

Nota bene! È meglio iniziare il viaggio dalla capitale dell’isola — Rodi, da cui inizia la rete di itinerari di tutta l’isola.

Rodi — gli itinerari in auto possono essere i seguenti:

  • Kalithea — Terme di Kalithea — Sette Sorgenti — Monastero di Tsampiko con Taverna panoramica — Villaggio di Haraki con bagni in spiaggia — Lindos — Kalithea.
  • Kalifea — Monastero di San Pontelimon — Spiaggia di Prasonisi.
  • Kalithea — villaggio di Phanes — Valle delle Farfalle (coordinate per il navigatore — allevamento di struzzi — monastero di San Nettario — spiaggia di Antonio Regina — Monte Filerimus — Rodi città — Kalithea).

Qualsiasi itinerario può essere modificato, è necessario prendere un piano di viaggio con una mappa quando si viaggia in auto a Rodi. Il sud dell’isola non è così popolare come il nord, ci sono meno turisti, soprattutto sulle spiagge, e anche i prezzi dei servizi possono essere più bassi. Ma in un giorno si possono vedere diversi siti del nord e andare a esplorare la costa meridionale di Rodi, raggiungibile in poche ore.

Nota bene: è possibile noleggiare un’auto in Grecia solo a partire dai 21 anni, è necessario avere un passaporto e una patente di guida.

Se il turista è interessato alle spiagge, è assolutamente necessario visitare i luoghi migliori dell’isola:

  • Anthony Queen. Si trova vicino al villaggio di Faliraki, la si può trovare grazie ai cartelli. Non ci sono onde, la spiaggia è di sabbia pulita, a pagamento si può prendere un ombrellone o un lettino.
  • Haraki. Sulla costa orientale dell’isola si trova un piccolo villaggio con spiagge pulite. In estate è affollato, quindi è meglio arrivare la mattina presto.
  • Prasonisi. Una delle spiagge più grandi dell’isola, spesso visitata in auto e in campeggio.
  • Genadi. Questo luogo non è molto frequentato dai turisti, anche se l’acqua è pulita e c’è molto spazio per i lettini.

Il mare in estate si riscalda fino a +30°C e la stagione turistica va da maggio a ottobre. Se un viaggiatore non è interessato al mare, allora può visitare l’isola anche in inverno; inoltre, i prezzi degli alloggi e degli altri servizi diminuiscono notevolmente. La temperatura anche a febbraio può raggiungere i +15, le precipitazioni cadono nel tardo autunno e in inverno, ma il sole splende 300 giorni all’anno.

La spiaggia di Anthony Queen

Quando sarà chiaro cosa vedere da soli in auto a Rodi, dovrete ancora studiare la rete stradale, la possibilità di noleggiare un’auto e la disponibilità di stazioni di servizio.

Per noleggiare un’auto è possibile:

  • Da un tour operator.
  • All’aeroporto.
  • Presso le auto Rodos.

È meglio verificare con il fornitore del servizio i punti di riconsegna e i costi, perché i prezzi cambiano continuamente.

È possibile fare il pieno alle stazioni di servizio, piccoli negozi che vendono benzina, ma a volte questi negozi non hanno cartelli, quindi non è sempre chiaro dove si trovi la stazione di servizio.

Attenzione! C’è una strada principale a 2 corsie intorno al perimetro dell’isola, i distributori di benzina si trovano su questa strada, non ci sono quasi da nessuna parte all’interno dell’isola, quindi dovrete tornare su questa strada.

La polizia è rara sull’isola e le regole del traffico sono controllate dai cartelli stradali e dai rari semafori. È necessario prestare attenzione, soprattutto quando si viaggia tra le montagne.

Anche i parcheggi sull’isola sono pochi: se si va in spiaggia, ci si può fermare proprio lì, mentre in centro città sono già occupati dai locali.

I turisti possono spostarsi ogni giorno e fermarsi in posti nuovi. Non ci sono problemi di alloggio sull’isola, in ogni città turistica si può trovare una struttura ricettiva, ma se si hanno programmi e itinerari, è necessario prenotare i posti in anticipo, soprattutto per la stagione turistica.

Cosa deve sapere un turista che è venuto sull’isola

È possibile trovare alloggi economici, ma è necessario prenotarli sei mesi prima del viaggio. Spesso ci sono hotel economici e alberghi che offrono la colazione o addirittura la cena, molti hanno accesso alle spiagge, al salone di bellezza attrezzato e alla piscina.

Cosa rende interessante il viaggio in auto rispetto ad altri modi di viaggiare in auto

Viaggiare a Rodi in auto è molto più comodo che con i mezzi pubblici, soprattutto se si tratta di una vacanza in famiglia e c’è un bambino in compagnia.

Importante: se viaggiate con un bambino, dovete avere un seggiolino in auto, che può essere noleggiato insieme all’auto.

Servizi di trasporto locale

I trasporti pubblici sull’isola funzionano secondo gli orari, ma spesso la sera non è possibile andare da nessuna parte. L’unica soluzione per i turisti senza auto è quella di fare un tour. Ci sono escursioni su motoscafi, c’è un collegamento in traghetto tra le città. Ma gli autobus per le escursioni non sono diffusi ovunque, quindi è più facile per un turista andare da qualche parte da solo.

Affittare un mezzo di trasporto sull’isola non è affatto difficile, basta trovare una compagnia che fornisca tali servizi, e ce ne sono molte sull’isola.

È necessario prestare attenzione alla strada, poiché i greci stessi possono superare il limite di velocità e violare le regole del traffico. I binari sono in buone condizioni, ma spesso sono a serpentina, quindi nelle curve bisogna ridurre la velocità e fare attenzione.

È possibile attraversare l’intera isola da nord a sud in 1…2 ore, ma è meglio dedicare diversi giorni al viaggio, perché le attrazioni di Rodi sono numerose. Con il vostro mezzo di trasporto potete spostarvi tranquillamente da una città all’altra e pernottare ogni sera in un posto nuovo. Viaggiare in auto vi darà l’opportunità di vedere tutte le bellezze dell’isola, spendendo poco.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]