Costa Brava o Costa Dorada: quale è meglio

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

La Spagna — un paese storico e straordinario in Europa, con un’infrastruttura turistica meravigliosamente sviluppata e condizioni naturali per vacanze per tutti i gusti. Si trova principalmente nella penisola iberica. Sulla costa meridionale dello Stato ci sono diverse comunità autonome con le loro località turistiche. Popolare in termini di presenze la Catalogna. Molti turisti di lingua russa scelgono le località della Costa Brava e della Costa Dorada nella Repubblica autonoma di Catalogna. Le spiagge sul territorio di queste località sono di sabbia, ghiaia, roccia e miste.

Costa Brava o Costa Dorada. Cosa è meglio scegliere?

Queste due regioni turistiche si trovano sulle stesse sponde del Mar Mediterraneo, ma le condizioni naturali sono leggermente diverse. Costa Brava si traduce dallo spagnolo come «costa rocciosa e selvaggia». Ci sono molte coste rocciose, baie e pinete. Quasi lungo tutta la costa, la discesa in mare è per lo più a strapiombo. Immediatamente una grande profondità d’acqua.

Informazioni aggiuntive! La Costa Daurada è più adatta per le vacanze con i bambini, mentre la Costa Brava per un programma di escursioni più intenso, per gli amanti dei luoghi suggestivi e delle escursioni.

La Costa Daurada è più pianeggiante, le spiagge sono meravigliose, la discesa in acqua è dolce, piatta. È ideale per la balneazione dei bambini piccoli. Entrambe le località sono molto interessanti. Entrambe hanno belle spiagge sabbiose, un gran numero di attrazioni e prezzi di alloggio ragionevoli.

Spiagge in Catalogna

L’aeroporto della Costa Brava si trova a Girona, ma la maggior parte dei turisti vola a Barcellona e raggiunge le località con i mezzi pubblici. Le località del nord della Catalogna sono considerate fresche. L’acqua del mare impiega più tempo a riscaldarsi, quindi la stagione balneare inizia a fine giugno e termina a fine settembre.

Le principali località della Costa Brava

Lloret de Mar è una città pittoresca con baie accoglienti e pinete. Le montagne che circondano la città la proteggono dal vento, per cui il clima è mite.

Una località vivace in questa regione di Lloret de Mar. È pensato per vacanze spensierate per i giovani. I programmi culturali e sportivi diversificano il riposo passivo. Locali notturni e discoteche per tutti i gusti, bar, attrazioni sulla spiaggia.

Blanes si trova sulla riva di un’ampia baia formata da un promontorio e da scogliere. A Blanes amano trascorrere il tempo in spiaggia non solo i locali, ma anche i turisti in visita. Da qui partono costantemente treni per la capitale della Catalogna. Tre chilometri di spiaggia sabbiosa, baie pittoresche, monumenti architettonici, due giardini botanici contribuiscono a una vacanza varia.

Tossa de Mar è una bella località della costa, adatta ai vacanzieri di tutte le età. In questa zona c’è poco intrattenimento, ma tutto ciò è compensato dalla bellezza naturale.

Rosas è una località con spiagge per tutti i gusti, da spiagge enormi a piccole calette isolate dove godersi il mare, il sole e la tranquillità.

Anche Palamos è ideale per chi ama la pace, la tranquillità e la solitudine della natura.

Costa Daurada — centri di villeggiatura

Ulteriori informazioni! La Costa Dorada è anche una delle parti della costa mediterranea dell’autonomia della Catalogna. Si estende da Tarragona alla capitale della Catalogna. La costa è lunga 200 chilometri e ospita numerose località turistiche. La zona significa «Costa d’oro» in spagnolo. Ha ricevuto questo nome per le sabbie dorate della costa.

Se si confronta il clima delle due regioni, quest’area è molto più calda, poiché è protetta dai venti dalle montagne catalane e dai Pirenei. La stagione delle vacanze inizia prima e finisce un po’ più tardi rispetto alla Costa Brava. Pertanto, è preferibile trascorrere un periodo di tempo tra maggio e ottobre nelle località di questa regione. Qui è ideale fare il bagno con i bambini, grazie al mare poco profondo e riscaldato e ai numerosi centri di intrattenimento.

Tarragona è il capoluogo della regione. È uno degli insediamenti più antichi della costa delle Baleari, con molti monumenti storici risalenti all’epoca dell’Impero Romano. Un gran numero di parchi, piazze e giardini. Tarragona è un centro culturale e storico della Catalogna, dove si tengono vivaci feste e carnevali.

Tarragona è un centro culturale

Cambrils è un’antica città di pescatori. L’architettura di questa zona è in stile coloniale e l’area è divisa in due parti: il centro storico, con strade strette ed edifici antichi, e la zona del porto, dove si trovano hotel moderni, negozi e luoghi di intrattenimento, un mercato del pesce e molti ristoranti di pesce.

Sidges è una piccola località turistica con strade strette e belle. La località è frequentata da turisti provenienti da tutto il mondo. La bella architettura, i musei, i caffè e i ristoranti accoglienti attirano i turisti in questo luogo.

La Pineda è immersa nel verde di profumati pini dalla caratteristica chioma piatta. Le conifere ricoprono quasi tutto il litorale della località, lungo circa tre chilometri. La linea della spiaggia è piatta, senza insenature rocciose o scogliere. L’attrazione principale è il parco acquatico Aquapolis, con numerosi scivoli e attrazioni, piscine e un grande delfinario all’aperto, dove delfini e foche si esibiscono. È possibile osservarli dietro una parete di vetro. Gli spettacoli si svolgono secondo un programma.

Una nota a margine. Salou ha piccole insenature rocciose e ampie spiagge vivaci. I turisti vengono qui per il surf, la vela e il golf. Un ampio viale di palme con una fontana e un monumento storico al re Jaime I adorna il lungomare. La località è meglio conosciuta per il suo parco per le attività all’aperto.

«PortAventura».

Il parco, con numerose ed emozionanti attrazioni, sia per gli adulti che per i piccoli visitatori, occupa un’area di 117 ettari. Comprende anche il parco acquatico Costa Caribe, complessi balneari, campi da golf, hotel e un grande lago. Il parco è suddiviso in zone geografiche con infrastrutture sviluppate, dove è possibile familiarizzare giocosamente con la cultura di alcune parti del mondo: il Mediterraneo, il Far West, il Messico, la Polinesia, la Cina, ognuna delle quali rappresenta una delle civiltà storiche.

Informazioni aggiuntive! Mappa del parco in russo — https://www.salou-tourist-guide.com/ru/park-attrakcionov/karta-port-aventura.html.

«Mediterraneo» — il territorio è rappresentato da un villaggio di pescatori mediterraneo. In quest’area ci sono molti negozi, ristoranti, caffè e, naturalmente, un molo da cui partono le navi per altri Paesi.

Il «Wild West» è impregnato di spirito cowboy, non solo con i paesaggi e le giostre, ma anche con la musica. In questo angolo del ristorante colorato si può mangiare vero cibo da cowboy. C’è un tiro a segno dove è possibile sparare.

L’area successiva è progettata nello spirito del Messico coloniale. Vengono presentate vegetazioni caratteristiche della regione, copie di rovine e piramidi.

La «Cina» è una zona colorata, nello stile della Cina imperiale, con tutti i famosi oggetti dai colori vivaci. È possibile provare la cucina cinese in un ristorante specializzato.

Il pezzo forte di questa zona è l’attrazione «Shambala» — le più grandi montagne russe, che hanno battuto i record di altezza e velocità in Europa.

La «Polinesia» è un paese esotico con piante insolite. In questo territorio si trova il cinema 4D «Sea Odisea».

Il paese delle fate per bambini «Sesamo» è una nuova parte del parco. Presenta 11 attrazioni, anche per i più piccoli.

Sesamo» è il paese delle fate per bambini.

All’interno del parco, i teatri ospitano spettacoli colorati, con fino a 90 rappresentazioni al giorno. «Costa Caribe» — parco acquatico, con una superficie di 50 mila metri quadrati, è realizzato nello stile dei Caraibi, dove c’è tutto il necessario per una grande vacanza.

Ulteriori informazioni! Un parco tematico simile a «Terra Mitica» con attrazioni si trova nella provincia più vicina della Costa Blanca, a Benidorm.

Il parco è suddiviso in 5 parti: Egitto, Grecia, Roma, Iberia, Isole del Mediterraneo. Ogni zona del parco è dedicata a diverse culture di civiltà antiche e al loro periodo storico.

Periodo migliore per viaggiare

L’area ha un clima subtropicale secco, con estati calde e inverni miti. L’inizio dell’autunno è un ottimo periodo per visitare le località della Costa Brava. In estate le località sono sovraffollate di vacanzieri, le alte temperature di luglio e agosto rendono necessario nascondersi in camera per metà giornata, ma in autunno si può godere appieno del mare, evitando questi inconvenienti. All’inizio dell’autunno, le temperature lungo la maggior parte della costa mediterranea sono inferiori a quelle estive solo di qualche grado.

Attenzione! I prezzi dei voli e delle sistemazioni alberghiere sono ridotti in questo periodo. La «stagione di velluto» è quindi un’ottima occasione per fare una vacanza in Costa Dorada più economica rispetto all’estate.

Questo paese è famoso per le vacanze non solo in riva al mare, ma anche per i viaggi interessanti. Da novembre a marzo nella regione il tempo è abbastanza caldo, sereno e soleggiato, senza precipitazioni. È comodo camminare e visitare escursioni con questo tempo.

Consigli dei viaggiatori esperti

I viaggiatori più esperti danno diversi consigli ai principianti per la buona riuscita di un viaggio. I principali sono: prepararsi alla partenza in anticipo, verificare la disponibilità dei documenti importanti e preparare la valigia in modo adeguato.

È importante avere a disposizione denaro contante. Il Paese fa parte dell’Unione Europea e sul suo territorio viene utilizzata un’unica moneta europea, l’euro.

Un viaggio in una qualsiasi località spagnola lascerà impressioni indimenticabili. Le agenzie di viaggio offrono tutti i tipi di vacanza: attiva, balneare, familiare, sanitaria, educativa. La caratteristica principale è la possibilità di combinare le vacanze al mare con una varietà di escursioni e divertimenti.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]