Costa Dorada (attrazioni)

Алан-э-Дейл       04.07.2024 г.

La Spagna è un paese europeo, con un’infrastruttura turistica meravigliosamente sviluppata e condizioni naturali per vacanze per tutti i gusti. Sulla costa si possono trovare tutti i tipi di vacanze: attive, balneari, familiari, ricreative, conoscitive. La particolarità è che c’è la possibilità di combinare le vacanze al mare con una varietà di escursioni, visitando complessi di intrattenimento.

Posizione e clima

La Costa Dorada è una delle province della penisola iberica in Spagna. Questa località fa parte dell’autonomia della Catalogna con capitale Barcellona e confina con la provincia della Costa Blanca. Le vacanze in Spagna sono tra le più convenienti tra i Paesi del Mediterraneo. La regione è considerata un centro di turismo economico. Sulla costa ci sono molti campeggi ben curati, hotel economici, villaggi con appartamenti di livello economico.

La località è diventata un centro turistico di importanza europea e gradualmente tutti i piccoli hotel e ristoranti stanno iniziando a essere sostituiti da enormi complessi turistici.

Spiagge accoglienti in riva al mare

Ulteriori informazioni! Mappa delle attrazioni e descrizione dell’area sul sito.

In questa zona si è formato un clima mediterraneo sorprendentemente mite grazie al mare e alle montagne. È riparata dai venti dai Pirenei e dalle montagne catalane. Durante tutta la stagione balneare, da maggio a ottobre, il tempo è soleggiato. La temperatura dell’aria è compresa tra i +25 e i +28°C, mentre l’acqua del mare si scalda fino a 25°C. Le spiagge della costa sono per lo più sabbiose e hanno una meravigliosa tonalità dorata.

Attenzione! Ci sono tutte le condizioni per praticare non solo sport acquatici come immersioni, surf, sci d’acqua, ma anche per giocare a tennis o a golf.

Si organizzano escursioni subacquee intorno alla costa. Le condizioni di immersione sono adatte sia ai principianti che ai professionisti. Per i principianti, le prime immersioni sono supervisionate da istruttori esperti. Durante le immersioni, i subacquei possono vedere relitti di navi e molte grotte sottomarine.

Le escursioni in bicicletta, durante le quali si può respirare l’aria pulita di montagna e vedere i bellissimi paesaggi spagnoli, sono adatte agli amanti delle vacanze attive. È possibile raggiungere l’inizio del percorso in auto.

Costa Dorada — luoghi d’interesse della Spagna

La zona turistica di questa regione inizia a 50 chilometri da Barcellona. All’interno di questa località si trova un numero impressionante di monumenti storici e architettonici, molti dei quali molto antichi.

A Barcellona sono disponibili tour turistici di gruppo.

  • Barcellona attira l’attenzione di milioni di turisti da tutto il mondo. È una città con interessanti monumenti storici: quartieri gotici, chiese cattoliche uniche, creazioni uniche di Gaudì e l’atmosfera unica delle passeggiate sul Mediterraneo.
  • Plaça Catalunya è il punto di incontro tra i quartieri vecchi e nuovi di Barcellona. Da qui parte la Rambla, la famosa passeggiata di Barcellona. Il monumento allo scopritore dell’America, Cristoforo Colombo, si trova alla fine di questo viale.
  • Il Quartiere Gotico è un quartiere medievale con molte attrazioni interessanti. La Cattedrale di Barcellona, la principale chiesa cattolica della città, si trova nel Barrio Gotico.
  • Il Palazzo della Musica Catalana, con la sua sala concerti in stile Art Nouveau, si trova nel centro di Barcellona, vicino al Barrio Gotico.
  • La Sagrada Familia, progettata da Antoni Gaudì, è un’insolita chiesa cattolica in stile Art Nouveau. È considerata una delle attrazioni più visitate al mondo.

Sagrada Familia

  • Park Güell è un parco cittadino, anch’esso creato da un architetto di talento. L’area è decorata con le sue opere: figure e gruppi scultorei.
  • Casa Mila, Casa Batlló — le attrazioni più interessanti di Barcellona, create da Antoni Gaudí.
  • Plaza de España, una delle piazze centrali della città, si trova ai piedi del monte Montjuïc. Al centro della piazza si trova un’enorme fontana musicale.

È quasi impossibile vedere tutto in un giorno o due, dato che l’elenco dei luoghi interessanti e degni di nota potrebbe continuare a lungo. Qui c’è di più:

  • Monte Montjuïc, un’alta collina (177 metri) nei confini della città di Barcellona. È un’ampia zona escursionistica, dove si concentrano musei, monumenti storici, locali notturni e attrazioni.
  • Il «Villaggio spagnolo» è un museo all’aperto; le esposizioni consistono in più di 100 strutture — repliche di abitazioni tradizionali di diverse regioni.
  • L’edificio del Museo Nazionale d’Arte della Catalogna, anch’esso situato sul Monte Montjuïc.
  • Monastero di Montserrat — un monastero millenario dedicato alla Madre di Dio catalana, situato in un luogo pittoresco in mezzo alle scogliere.
  • La più antica e famosa spiaggia della città, situata su un’ampia lingua di sabbia. La spiaggia offre molti divertimenti: locali, ristoranti, campi da pallavolo e altre attività attive. Il luogo è molto frequentato dai giovani.
  • Salou è una città turistica della provincia di Tarragona, nel nord-est della Spagna. Ha un piccolo porto marittimo situato al centro della costa. Dal porto si possono fare gite in barca lungo la costa o in mare aperto.
  • Un interessante monumento storico è la «Torre Vecchia», costruita nel 1530. Si tratta di un edificio utilizzato nel XVI secolo per proteggere la zona dai pirati. Nella zona si praticava la pesca, perciò vicino al sentiero si trova un monumento dedicato a un pescatore.
  • Il lungomare è ornato da un ampio viale di palme, con una fontana e un monumento storico al re Jaime I.

In estate, la sera, si può assistere a un incredibile spettacolo di acqua e musica. È possibile visitare le principali attrazioni da soli, a piedi o con un treno turistico a vapore.

La località è nota soprattutto per il parco tematico PortAventura, che si trova vicino alla città. Si tratta di uno dei parchi più singolari non solo della Spagna, ma di tutto il mondo. Il parco offre numerose ed emozionanti attrazioni per adulti e bambini. Il parco è suddiviso in zone geografiche con infrastrutture sviluppate, dove è possibile conoscere la cultura di alcune parti del mondo:

  • Mediterraneo;
  • Selvaggio West;
  • Messico;
  • Polinesia;
  • Cina.

Ognuna di queste rappresenta una delle civiltà storiche.

  • Qui si trova lo scivolo più alto d’Europa, «Shambala». L’attrazione ricorda una catena montuosa sinuosa che simboleggia l’Himalaya. Si trova nella zona tematica «Cina».
  • Reus è una bella cittadina a 110 chilometri da Barcellona, raggiungibile in treno. È la città natale del famoso architetto Antoni Gaudì e ospita il suo museo. Si tratta di un museo multimediale, creato con le più moderne tecnologie audio e video.
  • In città si trovano palazzi del periodo modernista — Casa di Navas, Casa di Rull, Casa di Gasull. Il centro si trova nella piazza principale, Plaza del Mercadal. È possibile percorrerla da soli o con una visita guidata. La regione è famosa per la produzione di eccellenti bevande alcoliche. I vini e il brandy locali sono molto apprezzati anche al di fuori della Spagna.
  • Sitges — un tempo villaggio di pescatori, trasformato in una delle località giovanili più popolari al mondo, dove si tengono tutto l’anno eventi culturali e festival di ogni tipo. Allo stesso tempo, le antiche stradine di Sitges non hanno perso il loro fascino originale nella parte storica della zona. Nella zona del porto c’è un lungomare con edifici moderni, con un gran numero di strutture alberghiere.
  • Vale la pena visitare il delta del fiume Ebro, dove il fiume sfocia nel Mar Mediterraneo. Si tratta di una riserva naturale con vegetazione tropicale, dove su una superficie di 7 mila ettari vivono uccelli migratori, molti dei quali sono specie rare e in via di estinzione, oltre a 400 specie diverse di pesci.

Museo Antoni Gaudi

Il delta del fiume Ebro è bellissimo non solo per la sua diversità di fauna, ma anche per le sue dune di sabbia e le sue meravigliose spiagge.

Il viaggio in questa straordinaria regione può essere fatto in gruppo o individualmente. Tutto dipende dalle preferenze personali.

Importante: se lo desiderate, le agenzie di viaggio forniscono guide di lingua russa e spagnola.

Consigli e raccomandazioni di viaggiatori esperti

Per rendere il vostro viaggio un successo, è bene ascoltare i consigli di viaggiatori esperti.

La Spagna è un Paese sicuro e piacevole sotto tutti i punti di vista, ma non è difficile rovinarsi la vacanza se non si seguono le tradizioni locali e le regole di sicurezza. Valigie e borse non devono essere lasciate incustodite. Nel Paese ci sono abbastanza ladri, soprattutto borseggiatori attivi.

Informazioni aggiuntive! Per risparmiare sul cibo, è consigliabile scegliere posti lontani dalle attrazioni turistiche. Se ci si allontana di due isolati, si può pranzare in modo molto più economico.

Nel Paese si vendono molti abiti e scarpe di marca. Qui si possono acquistare prodotti di qualità più economica che nel proprio Paese costano molto di più.

Gli spagnoli hanno la tradizione del sonnellino pomeridiano, chiamato siesta. Può durare dall’una del pomeriggio fino alle cinque. Tutti i negozi e i caffè chiudono a quest’ora. Ma alcune persone non seguono questa regola. Non è un buon momento per visitare o essere disturbati dalle telefonate.

Fauna vicino al delta del fiume

Non è consigliabile portare con sé i documenti (originali), una copia è sufficiente per la presentazione. Non è necessario portare con sé tutto il denaro per le passeggiate, è meglio limitarsi a una piccola somma, sufficiente per una sola passeggiata.

Importante: in caso di trasandatezza, gettando rifiuti in mare o accendendo un fuoco sulla spiaggia, si può pagare una discreta multa.

Vacanze sulla Costa Dorada — una delle più luminose. La Spagna è un paese in cui, in qualsiasi momento dell’anno, è possibile sentirsi in vacanza. In questo paese, oltre a una vacanza al mare, si possono vedere molte cose e portare a casa molti souvenir interessanti e molte impressioni brillanti che dureranno a lungo.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]