Costa Dorada

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Costa Dorada (Spagna) — una regione della costa mediterranea nell’autonomia della Catalogna, uno dei luoghi più attraenti per il turismo. Qui arrivano i viaggiatori attratti dai paesaggi, dal clima mite, dalle riserve naturali, dalle spiagge, dai centri di divertimento.

La Costa Dorada è più calda rispetto ad altre località della Spagna, poiché è protetta in modo affidabile dalle correnti d’aria dalle montagne catalane e dai Pirenei.

La temperatura dell’aria durante la stagione (giugno-settembre) varia da +24°C a +28°C, mentre l’acqua si riscalda fino a +21…+25°C. Grazie alle caratteristiche geografiche e al clima mediterraneo mite, questo luogo è il preferito da chi ama trascorrere il proprio tempo in modo attivo. Sulle spiagge della Costa Dorada ci sono tutte le condizioni per praticare non solo sport acquatici, ma anche tennis, equitazione e altri sport. Costa Dorada si traduce dallo spagnolo come «Costa d’oro». Il territorio delle spiagge è ricoperto di sabbia dorata, motivo per cui la zona ha ricevuto questo nome.

La Costa Dorada è un luogo ideale per viaggiare con i bambini grazie al suo mare caldo e poco profondo, alle spiagge attrezzate, alla varietà di attrazioni e centri di intrattenimento dove i bambini si sentiranno a proprio agio.

Spagna — Mar Mediterraneo

La costa si estende per 200 km, su cui si trovano i centri di villeggiatura.

I principali centri di villeggiatura della Costa Daurada

I litorali di tutti i centri di villeggiatura in Italia sono famosi per le loro spiagge pulite e curate. L’ingresso in acqua sulle spiagge della Costa Dorada è dolce. Gli appassionati di passatempi attivi hanno la possibilità di praticare molti sport: surf, sci nautico, mountain bike e molti altri.

Nota bene! Tutte le spiagge in Spagna sono gratuite, vi verrà addebitato solo il noleggio di lettini e ombrelloni.

Salou

Salou si trova a 100 chilometri da Barcellona. L’ampio lungomare è fiancheggiato da viali per passeggiare. Sul viale del mare Re Jaime I, un viale di palme si estende lungo la costa. All’inizio del viale si trova una piccola fontana che di notte brilla con cascate d’acqua multicolori. Al centro del viale si trova il monumento a Re Jaime I.

A Salou ci sono molti hotel moderni, con un alto livello di servizio a prezzi accessibili. La città è famosa anche per il fatto di avere un parco «Port Aventura», suddiviso in zone tematiche con infrastrutture sviluppate, outlet, con numerose attrazioni sia per gli adulti che per i giovani visitatori. Oltre alle giostre, il parco ospita vari spettacoli e offre una divertente giornata di visite turistiche. Questo parco dispone di tutte le strutture per le persone con disabilità.

Cambrils

L’antico porto di pesca di Cambrils si trova a 105 km dalla capitale della Catalogna. La zona costiera si estende per 10 chilometri. Oltre a trascorrere il tempo al mare e in spiaggia, qui si possono fare escursioni e visitare interessanti musei. L’architettura della città è realizzata nello spirito dello stile coloniale e il territorio è condizionatamente diviso in due parti: il centro storico con strade strette e vecchi edifici e altre attrazioni. L’altra parte è la zona del porto, con hotel moderni, negozi e luoghi di intrattenimento, un mercato del pesce e molti ristoranti di pesce.

Ulteriori informazioni! Cambrils è una buona località per gli appassionati di immersioni subacquee. Ci sono due club specializzati in immersioni.

Sitges

Sitges è una piccola città dall’atmosfera antica catalana e dalle strade strette. Il luogo è popolare tra i viaggiatori di tutto il mondo. Bella architettura, musei, caffè e ristoranti accoglienti. È famosa per i suoi monumenti storici ed è conosciuta come località turistica giovanile. Sitges ha conservato la storia della sua regione incarnata da stradine, cattedrali e chiese. Ci sono molti musei nella zona: il Museo del Palazzo Marisel, il Museo del Romanticismo di Can Llopis, il Museo di Scultura e Pittura di Cau Ferrat.

Tarragona

Tarragona è uno degli insediamenti più antichi sulle coste del Mar Balearico. Vi si trova uno dei porti più grandi della Spagna, molti monumenti storici risalenti all’epoca dell’Impero Romano. Un gran numero di parchi, piazze e giardini. Tarragona è un centro culturale e storico della Catalogna, dove si tengono feste e carnevali vivaci. Un’escursione in questi luoghi rimarrà a lungo nella memoria.

«Aquapolis»

Il parco acquatico si trova nei pressi di La Pineda e vicino a Tarragona, a 10 minuti di auto. Questo parco acquatico è molto amato da adulti e bambini.

I visitatori di tutte le età possono trovare attrazioni per tutti i gusti: enormi vasche idromassaggio, piscine con onde di marea, laghi e fiumi artificiali, scivoli tortuosi, ponti sospesi e molto altro. Sul territorio è presente un delfinario dove gli animali presentano spettacoli. I delfini si trovano in sei vasche e osservarli da dietro una parete di vetro è un grande piacere.

Ci sono anche leoni marini sudamericani, ai quali è possibile dare da mangiare e nuotare vicino a loro.

Tutto è previsto per una visita confortevole al parco. C’è un ampio parcheggio, un guardaroba con cabine doccia, punti di ristoro. Sul territorio è presente un negozio di noleggio, dove è possibile noleggiare asciugamani, sedie a sdraio e altro.

Shopping in Spagna

Fate attenzione! In Spagna è possibile fare shopping. Non ci sono solo molti negozi di souvenir, ma anche boutique di marca e centri commerciali compatti in gran numero. Ci sono anche diversi grandi centri outlet.

Dopo una vacanza, i turisti portano a casa souvenir, ceramiche e statuette di porcellana, prodotti locali: jamon, formaggi, vino, brandy locale, dolci.

Informazioni aggiuntive! Nei negozi di abbigliamento e calzature, la stagione estiva dei saldi va dal 1° luglio al 31 agosto e quella invernale dal 7 gennaio al 7 marzo.

A Blanes ci sono diversi negozi di produttori locali.

Nei supermercati, oltre ai prodotti alimentari, è possibile acquistare buoni capi di abbigliamento. I prezzi nei negozi di abbigliamento sono bassi.

Escursioni nella regione della Costa Daurada (Spagna)

In vacanza sulla costa del Mar Balearico, è possibile fare escursioni in luoghi famosi. Nella capitale della Catalogna c’è l’opportunità di conoscere le attrazioni di Barcellona: il Parco Güell, il Tempio di Santa Famiglia, la casa del Baglio e la casa di Mila, creazioni dell’architetto di fama mondiale Antonio Gaudì.

È affascinante visitare l’Acquario, l’Aquapolis, l’Aquapark, il Monte Montjuïc. Il Monte Monjuic è infatti una collina alta 173 metri, sulla quale si trova il parco più grande d’Europa all’interno della città. Sullo stesso territorio si trovano un giardino botanico attivo, lo stadio olimpico, un’antica fortezza, un museo architettonico all’aperto «Spanish Village», numerose piazze e aree verdi.

È possibile ammirare le «Fontane Cantanti». Lo spettacolo si svolge di sera per ottenere un effetto maggiore. La musica classica inizia a suonare e la fontana spruzza acqua intorno.

A Figueres, la maggior parte dei luoghi famosi sono associati al nome dell’artista Salvador Dalì. Uno dei principali è il teatro-museo con una cripta che ospita le ceneri dello stravagante artista e una collezione di gioielli. La cupola dell’edificio è decorata con grandi pagnotte di pane contadino e uova. Dalì usava spesso le uova come simbolo del cibo nei suoi dipinti.

Una visita al Monastero di Monserrat, simbolo spirituale e centro religioso della Catalogna, è considerata dagli abitanti del luogo un momento importante per venerare la miracolosa Vergine Maria e il Bambino. I pellegrini cattolici accorrono qui.

Il monastero prende il nome dalla zona montuosa di Monserrat, dove migliaia di scogliere calcaree dalle forme bizzarre si ergono in un piccolo spazio.

È possibile raggiungere il monastero con un treno panoramico di montagna.

In termini di monumenti architettonici, Tarragona è tra le prime in Spagna. Tarragona era una fortezza: le mura della città sono state continuamente aggiunte e rafforzate, e ancora oggi circondano quasi completamente la parte alta della città.

È possibile visitare Madrid, la capitale della Spagna, in un giorno. I treni ad alta velocità, che raggiungono i 300 km/h, circolano in tutta la Spagna e vi porteranno rapidamente nella capitale, dove potrete esplorare i monumenti architettonici.

Consigli e suggerimenti di viaggiatori esperti

Per coloro che si accingono a visitare l’Europa per la prima volta, alcuni consigli utili da parte di viaggiatori esperti per mettere in guardia dagli errori che i viaggiatori inesperti spesso commettono.

  • Controllare e preparare tutta la documentazione — questo punto è il principale, perché dimenticando un documento importante il tour è stato rimandato o cancellato.
  • Controllate tutti i documenti, metteteli in una cartella e lasciateli in un luogo visibile.
  • Quando si attraversa la frontiera è importante avere una certa quantità di contanti a portata di mano, il resto dovrebbe essere trasferito su una carta bancaria.
  • Se la vacanza è breve, è consigliabile non portare valigie grandi. Negli hotel moderni è possibile acquistare tutto il necessario. L’importante è stivare bene la valigia e assicurarsi di prendere gli accessori per la spiaggia. Se ci sono cose stropicciate, è conveniente arrotolarle in un tubo. In questo modo saranno meno stropicciati e ci sarà più spazio in valigia. Cose fragili da mettere al centro della valigia.
  • Non conviene cambiare la valuta presso i punti aeroportuali, poiché il tasso di cambio potrebbe non essere il più favorevole. È possibile prelevare il contante necessario presso un bancomat.

La Spagna è un Paese molto interessante e ospitale. Ha tutto per il turismo. Mare splendido, natura meravigliosa, bel tempo, divertimento, luoghi interessanti. Chi ha visitato la Spagna una volta, sogna di tornare in questo Paese. Si può andare in qualsiasi periodo dell’anno, ma è meglio andarci nei mesi caldi per fare il bagno in mare e prendere il sole. Anche la stagione dei velluti in autunno è ideale.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]