Creta: cosa vedere da soli

Алан-э-Дейл       03.04.2024 г.

Creta — cosa vedere da soli? La storia di quest’isola inizia 7000 anni prima di Cristo. Lo testimoniano gli antichi reperti di armi, utensili, oggetti con cui si svolgevano le cerimonie religiose. I primi aborigeni si dedicavano principalmente all’economia domestica e all’allevamento del bestiame. Con il tempo, lo stile di vita cambiò, l’artigianato e apparvero le prime città. Le più grandi erano: Cnosso, Fiesta e Malia. Descrizione

Creta è una delle isole più grandi del Mar Mediterraneo. Quest’isola può essere giustamente definita un paradiso. La posizione favorevole di Creta la rende il centro delle rotte marittime e contribuisce alla prosperità. Le tradizioni giocano un ruolo importante nella vita della popolazione. Comunicando, vi convincerete della loro cordialità e ospitalità.

Attrazioni di Creta da soli. Mappa dell’isola con le attrazioni

L’isola è straordinariamente bella.

Creta ha molte città importanti:

  • Heraklion;
  • Chania;
  • Rethymno;
  • Ayios Nikolaos
  • Sitia

La città situata nella parte settentrionale di Creta è Heraklion. È caratterizzata da un alto livello culturale, da reliquie storiche e da trasporti sviluppati.

Al centro della mappa della città si trova il Museo archeologico nazionale. È ricco di una collezione di manufatti della civiltà minoica. Nel museo si trova un monumento della scrittura — il disco di Phaistos, il famoso rhyton a forma di testa di toro; questo antico recipiente è trattato con particolare riverenza dai greci.

Il Museo Archeologico è un vero e proprio tesoro di conoscenze

Il Museo Storico e del Folklore vi aiuterà a conoscere meglio la cultura locale. È rappresentato da due sale, una delle quali rivela la tradizione della produzione del pane. Nell’altra, i turisti hanno la possibilità di conoscere i mestieri locali.

Ci sono anche altre attrazioni. Nella prima metà del XX secolo, uno storico e archeologo inglese ha scavato e ricostruito un palazzo dell’epoca della civiltà minoica — Cnosso. I turisti possono vedere nella sala del re Minosse il trono di alabastro che è sopravvissuto fino ad oggi.

Il Palazzo di Cnosso è un patrimonio culturale di Creta

A 63 chilometri da Heraklion si trova un monumento altrettanto maestoso. Palazzo Phaistos. Nelle vicinanze si trova la residenza dei re cretesi di Agia, la Triade.

Ai piedi di Dikti si trovano molte piccole chiese. La più bella è la chiesa di Panagia Kera, con i suoi splendidi affreschi murali. È dedicata alla Natività della Beata Vergine Maria. Dopo aver visitato questo luogo sacro, si rimane con una sensazione di pace. «Immagine 6 La bellezza estetica e spirituale della chiesa di Panagia Kera».

Itinerari per viaggiare in autonomia senza auto

Se venite a Creta senza auto, ci sono due escursioni principali organizzate a Heraklion. Dopo un viaggio in auto di 30 km con una guida esperta che può organizzare un’audioguida di Creta, vi troverete nel piccolo villaggio di Fodel. È circondato da pittoreschi aranceti.

Gli amanti dell’arte avranno l’opportunità di visitare la casa del pittore e scultore del Rinascimento spagnolo. Domenico Theotokopoulos, conosciuto anche con il soprannome di El Greco. Dopo aver percorso altri 50 km in autobus verso ovest, vi troverete nel porto di Refimnon. Mentre vi godete gli sport acquatici e la musica rinascimentale in un festival organizzato dall’università locale, non vi accorgerete del tramonto. La notte può essere trascorsa comodamente in un hotel confortevole, preceduta da un pasto in un ristorante di pesce locale.

Una nota a margine. L’escursione nella parte orientale di Creta parte dall’altopiano di Lassifi. Lì si può godere di una vista panoramica su campi e frutteti. Poi vi aspetta la costa della baia di Mirabello, dove ad Ayios Nikolaos potrete assaporare il gusto dell’autentico gelato cretese e passeggiare lungo il viale. A nord di Agios Nikolaos si trova Elounta, dove si trova la villa del Primo Ministro greco. Ci sono molte spiagge e hotel di prima categoria.

Cosa vedere a Creta da soli?

Nel nord-ovest di Creta, una piccola e tranquilla cittadina con spiagge appartate vi accoglierà e la gente del posto vi offrirà un bicchiere di tsikhoudine.

Se chiedete alla gente del posto cosa vedere a Creta, vi consiglieranno Omalos e le Gole di Samaria. Omalos è un altopiano largo circa 4 chilometri, circondato da una catena montuosa. Nella parte sud-orientale inizia la Gola di Samaria.

Gli incredibili paesaggi della Gola di Samaria

Ulteriori informazioni

Per gli amanti del mare e della spiaggia, sono disponibili escursioni balneari. Una volta scesi dalla cima, prendete un autobus e dirigetevi verso il villaggio culturale di Loutro, situato a sud vicino al mare. Dopo aver fatto il bagno e ammirato la superficie cristallina dell’acqua, si può proseguire verso ovest fino alla spiaggia di ciottoli scarsamente popolata. Concludete la giornata con una cena in un semplice ristorante sulla spiaggia.

Infine, se lo desiderate, potete portare la famiglia al parco acquatico gratuito StarBeach di Hersonissos. C’è intrattenimento per tutte le età. I bambini possono divertirsi sulla spiaggia e sulle giostre, mentre gli adulti possono rilassarsi sui lettini. L’indubbio vantaggio di questo luogo è che si trova sulla costa del mare.

Hersonissos è il posto migliore per una vacanza con la famiglia sull’isola.

Consigli e suggerimenti di turisti e viaggiatori esperti:

  • Il periodo migliore per organizzare un viaggio in auto a Creta è l’autunno. I raccolti dei frutteti sono maturi e il caldo caratteristico dell’isola non si fa sentire più di tanto. Questa stagione dell’anno è favorevole dal punto di vista economico, poiché l’afflusso di turisti non è così elevato e il costo degli alloggi e dei servizi è notevolmente ridotto.
  • L’autostop in Grecia non è molto sviluppato. Per un viaggio confortevole è più consigliabile utilizzare la rete di trasporto pubblico locale.
  • Fin dai primi giorni si raccomanda di usare una buona protezione solare e di tenere sempre la testa coperta dai raggi diretti del sole.
  • Non dimenticate di portare con voi il kit di pronto soccorso. I medicinali possono essere utili in qualsiasi momento.
  • Molti viaggiatori amano prendere souvenir dalle loro destinazioni di vacanza. Solo pochi sanno che i veri souvenir greci non si vendono nei negozi di souvenir e nei supermercati, ma dalla gente comune. Perciò dalla gente del posto si possono acquistare veri e propri regali sotto forma di olio d’oliva, miele di timo, sapone naturale alle olive. Non avranno una bella confezione, ma i regali saranno di alta qualità e a un prezzo democratico.

Una vacanza trascorsa su quest’isola straordinaria lascerà impressioni indimenticabili come una terra magica, in cui vorrete tornare sempre.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]