Creta (isola)

Алан-э-Дейл       06.05.2024 г.

L’isola di Creta è una vacanza per turisti che amano il sole e la sabbia calda. La città offre una carica di escursioni per chi vuole cambiare l’energia negativa in una direzione positiva. Nella storia di Creta si narra che proprio su quest’isola fu rubato dalla grotta di Ditta il bambino Zeus, che in seguito divenne il signore di tutti gli dei. La costa cretese invita all’ospitalità, alla danza nazionale del Sirtaki e alla giovane città di Hersonissos, dove la vita notturna è molto vivace.

Tutto su Creta

Le vacanze sulla quinta isola più grande del Mediterraneo sono famose per il turismo. La lunghezza della costa del centro turistico della Grecia è di 1066 km. L’area totale del centro della civiltà minoica raggiunge una dimensione di 8336 km quadrati.

L’isola di Creta è bagnata dal Mar Cretese, dal Mar Libico e dal Mar Ionio. Le principali attrazioni da vedere sono: gli scavi di Cnosso, Malia, Feste, le Gole di Samaria, la Grotta di Diktea, il Lago Kurna, la Fortezza di Fortezza.

Creta è l’origine dei miti greci. La sua leggenda narra che una ragazza, in fuga dal proprio marito, navigò verso l’isola per dare alla luce un bambino. L’educazione del bambino era affidata alle ninfe. Quando il bambino crebbe, lottò con il proprio padre, lo sconfisse e divenne un dio al di sopra degli dei e delle persone.

La località è dominata dalla topografia ed è divisa in quattro città: Chania, Rethymno, Heraklion, Lassitni e tre distretti: Creta centrale, occidentale e orientale. Il punto più alto dell’isola è Ida, la cui altezza raggiunge i 2456 metri sul livello del mare. La catena montuosa comprende 5 cime:

  • Timos Stavros;
  • Agathias;
  • Stolystra;
  • Vulumenu;
  • Cusakas.

Nota bene! La valuta monetaria è l’euro. Il cambio di denaro viene effettuato nelle filiali bancarie, negli hotel, nei punti di intrattenimento: ristoranti, complessi di gioco. In caso di pagamento con carta, viene applicata una commissione dell’1-2%, ma se il turista paga i servizi del tour in contanti, la commissione non viene applicata. Il fuso orario dell’isola è GMT + 2, ovvero la differenza di orario con Mosca è di un’ora. La lingua ufficiale del Paese è il greco.

Clima e tempo — Grecia, Creta

L’isola di Creta si trova in due zone climatiche, ma il clima mediterraneo è più predominante. Il clima è moderato: inverni piovosi ed estati afose. L’umidità sull’isola non è costante, poiché la sua soglia varia a seconda della posizione dell’hotel rispetto al mare. Le nevicate sono rare a causa della presenza di pianure.

In media, le normali temperature estive raggiungono una soglia di +20-30 gradi con un fattore di umidità del 50%. La parte meridionale di Creta è più umida, in quanto il clima appartiene alla zona climatica nordafricana. Quest’area è caratterizzata da inverni miti e temperature più elevate in estate. La temperatura massima invernale nella parte meridionale dell’isola raggiunge i +16 gradi con un’umidità del 75%.

Molti futuri turisti si chiedono cosa sia Creta. È un’isola che offre ai turisti la possibilità di definire da soli la zona di vacanza desiderata. Si possono visitare le zone subtropicali e le aree dell’isola dove la temperatura è più calda e secca, oppure dove c’è la neve. L’inverno è visibile sulla costa greca, in montagna, fino a metà giugno.

Zone climatiche mensili

Spiagge popolari di Creta

Creta è famosa per le sue zone turistiche, i suoi parchi, i suoi porti e le sue immense spiagge sabbiose. Le spiagge più popolari dell’isola sono note per:

  • Elafonisi;
  • Malia;
  • Frangokastello;
  • Georgioupoli;
  • Markialos;
  • Preveli;
  • Plakias;
  • Stavros;
  • Vai.

Vale la pena descrivere in dettaglio alcuni vantaggi di ciascuna spiaggia. La prima spiaggia è caratterizzata dalla tonalità rosa della sabbia, dovuta all’enorme varietà di conchiglie presenti sull’arenile e al basso livello dell’acqua. La seconda spiaggia è stata scelta per la sua vicinanza ai siti culturali minoici. La terza spiaggia è la più lunga e ricca di bellezze marine. La quarta spiaggia vizia i turisti con la bellezza della striscia di sabbia che si estende per diversi chilometri. La quinta opzione è ideale per le vacanze con i bambini, perché qui il mare è poco profondo.

Monastero di Moni Preveli

La sesta spiaggia mostra tutte le bellezze del Monastero di Moni Preveli e lascia l’abbronzatura ai vacanzieri grazie a un piano di pietra. La settima spiaggia è dotata di infrastrutture ben sviluppate, autobus, taxi a Creta che funzionano senza problemi, rendendo la città vivace anche di notte. L’ottava spiaggia si trova vicino all’attrazione, la Cala del Diavolo di Creta. Vai offre una piacevole pausa nell’accogliente palmeto che si estende lungo tutta la riva.

L’isola di Creta e i suoi luoghi memorabili

Oggi la Grecia offre ai turisti la possibilità di visitare interessanti siti storici, come l’Isola Sommersa — Olus. Il suo punto di forza è che è impercettibile perché si trova sott’acqua. Il periodo di massimo splendore della città risale al periodo minoico. Un tesoro storico è anche il Palazzo di Cnosso, la cui area permette ai turisti di acquistare i souvenir desiderati e di riempire la collezione di foto con straordinari viali architettonici.

I luoghi preferiti da ogni turista sono il Labirinto del Minotauro e la Grotta di Zeus. Il labirinto stesso si trova nelle catene montuose ed è creato da grotte collegate in modo caotico. La Grotta dei Signori degli Dei è a prima vista insignificante, ma una volta entrati, ogni turista apprende le origini della secolare cultura greca.

La fortezza di Koules detiene la difesa contro le onde del mare, ed è questa guardia veneziana che mostra la spina dorsale degli abitanti greci.

È possibile esplorare l’isola da soli visitando il Museo di Teoria Naturale e il Monastero di Phaneromi. Visitando questi luoghi, il turista potrà sperimentare i vasti paesaggi che rivelano le ricchezze naturali del Mediterraneo al di sopra del livello del mare.

Architettura antica della Grecia

I piaceri della penisola greca

Quando si viaggia in Grecia con i bambini, vale la pena di assaggiare i piatti nazionali e di immergersi nel mondo degli sport acquatici: windsurf, immersioni, acquari di immense aree che mostrano la vita marina del Mar Mediterraneo.

Le attrazioni più popolari sono luoghi come:

  • CRETAquarium. L’attrazione sorge sul territorio di un’ex base militare della NATO. L’istituzione ha raccolto le specie più rare di vita marina. Il territorio dell’oceanario ha una superficie di 6 ettari. Esternamente, il CRETAquarium ha l’aspetto di una grande nave. Non è vietato scattare foto e girare video all’interno dell’edificio e gli schermi tattili integrati consentono di apprendere tutte le informazioni sulla propria creatura marina preferita. Le informazioni vengono visualizzate in tutte le lingue del mondo e persino in russo.
  • Parco divertimenti AquaPlus.
  • Parco dei dinosauri. Visitandolo, ogni turista si sente come nel film «Jurassic Park». Qui ci sono dinosauri creati con tecnologie all’avanguardia. I visitatori possono assistere alla schiusa delle uova in formato 9D.
  • Patrimonio archeologico di Heraklion. Il monumento architettonico ha più di 5000 anni. Preziosi sono i monumenti minoici rinvenuti durante gli scavi della Valle di Messarai e del disco di Theta. È ornato da utensili, piante e animali che non vivono nel mondo moderno.

Viaggiare in Grecia

I turisti possono spostarsi in città con qualsiasi mezzo di trasporto comodo:

Attenzione: l’infrastruttura è divisa in trasporti di colore blu e verde. Gli autobus di colore blu segnalano che gli autobus circolano all’interno della città, mentre quelli di colore verde segnalano che il loro viaggio è interurbano e solo fino alle 23.00.

I biglietti per Creta possono essere acquistati presso i chioschi o le stazioni degli autobus, oppure direttamente dall’addetto ai trasporti.

  • Noleggiare uno scooter o un’auto;

Per noleggiare un veicolo è sufficiente presentare il passaporto e la patente di guida.

Permette di vedere le bellezze della città mentre si attraversa il Mar Mediterraneo con un mezzo di trasporto acquatico. Questa opzione di viaggio è economicamente vantaggiosa, ma richiede molto tempo.

Luoghi disabitati vicino a un’isola greca

Le isole dimenticate sono una delle ricchezze del paese greco. Gramvousa Creta si trova a due miglia dalla laguna di Balos. Introduce i turisti alla storia del XIX secolo. È qui che si fondono contemporaneamente gli odori di tre mari: il Mar Egeo, il Mar Ionio e il Mar Libico. Questo rifugio dei pirati permette di navigare su spiagge selvagge.

L’isola di Chrysi è costellata di dune di sabbia e il suo terreno è pianeggiante. Questo luogo dimenticato non ha perso il suo valore. Una volta arrivati, i visitatori possono visitare la chiesa di San Nicola, il faro e le sepolture romane. L’isola è raggiungibile con i mezzi di trasporto di superficie e per via d’acqua.

Consigli per i turisti

Per non perdere tempo nell’attesa, un ospite di un altro Paese può ordinare un viaggio a caldo, che pagherà l’alloggio, il vitto e sceglierà anche l’itinerario, ad esempio dalla baia di Mirabello a Creta all’isola di Chrysi, a Rodi. Per organizzare correttamente un viaggio in Grecia per conto proprio, è necessario partire dalle seguenti considerazioni:

  • Familiarizzare con le condizioni di registrazione del visto d’ingresso;
  • Scegliere una destinazione per le vacanze;
  • Prenotare un albergo;
  • Acquistare i biglietti tramite un tour operator o i siti ufficiali delle compagnie aeree.

Importante Per gli amanti dello shopping, è meglio visitare Creta a maggio, gennaio e ottobre. È in questi periodi che i prezzi delle merci sono ridotti, quindi gli acquirenti possono arricchirsi con prodotti di ottima qualità a un prezzo minimo.

Le sfumature del turismo in Grecia

Ogni città nasconde in sé le sfumature delle vacanze turistiche. Per sentirsi a proprio agio sulla spiaggia di Hersonissos, un turista deve prendere un lettino a pagamento la mattina presto. In primo luogo, utilizzando solo un lettino, il turista ha il diritto di stare in spiaggia; in secondo luogo, la popolarità della spiaggia è così rilevante che se prima di pranzo un russo o un’altra nazionalità non può occupare un lettino, può tranquillamente fare escursioni o starsene in camera.

La vita notturna in Grecia vizia i visitatori dei Paesi limitrofi con serate a tema gratuite, per cui per essere la star della serata basta solo partecipare a una serata a tema.

Il 2018 offre quindi la possibilità di trarre dalla permanenza in Grecia il massimo delle emozioni e dei ricordi per il futuro. La città offre di visitare la pesca a Creta, di ammirare la bellezza delle catene montuose e di argyroupoli Creta. I tesori del Paese sono sconfinati e si possono raggiungere le origini della storia greca utilizzando le compagnie aeree che operano servizi regolari dalla Russia all’aeroporto internazionale della Grecia.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]