Disposizione della cabina dell’aereo Boeing 737 800 UTair

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

La compagnia aerea ha scelto un nome insolito e molto caloroso: «U-Tair», che significa «Cielo accogliente». Crea immediatamente l’atmosfera giusta, aiutando una persona a sentirsi tranquilla e sicura, il che è particolarmente importante se soffre di paura di volare. Secondo i dati statistici ottenuti a seguito di una seria ricerca tecnica, gli aerei sono tra i mezzi di trasporto più sicuri, a differenza delle automobili, che occupano il primo posto nella classifica dei mezzi di trasporto più pericolosi. Ogni giorno nel mondo si verificano moltissimi incidenti stradali, mentre un incidente aereo è un evento piuttosto raro, eppure molte persone continuano ad avere paura di volare.

Un senso di sicurezza può essere raggiunto imparando la disposizione dei posti a sedere dell’aereo.

«Il Boeing 737 800 della United.

La compagnia aerea dispone di nove aerei di linea di questo tipo, ognuno dei quali è relativamente nuovo, confortevole e sicuro.

Aereo U-Tair

Va notato che c’è un aereo in cui tutti i posti appartengono alla classe economica e un aereo di linea in cui si distinguono la classe business e la classe economica.

A questo proposito, anche il numero di posti si differenzia: rispettivamente 168 e 159 posti.

Schema dell'aereo Boieng

Schema dell’aereo Boieng

Aereo di linea con due saloni

Classe business

La prima cabina si trova direttamente dietro il pozzetto. È un mondo isolato dal trambusto. La spaziosa Business Class dispone di tre file di sedili, due per lato. Sono i posti più comodi dell’aereo: i sedili sono ampi, morbidi, con schienali reclinabili; tra le file c’è abbastanza spazio per distendere le gambe, cosa particolarmente importante sui voli lunghi.

L’unico inconveniente è la vicinanza alla parete divisoria della cabina di pilotaggio, quindi chi non ama gli spazi angusti o ristretti non dovrebbe occupare la prima fila in Business Class. D’altra parte, questi sedili piaceranno ai passeggeri che desiderano lavorare tranquillamente. E c’è di più. Spesso questi posti relativamente riservati vengono offerti agli sposi per ovvie ragioni.

Non lontano dalla business class si trova la cucina di bordo, che presenta pro e contro. Da un lato, i passeggeri non dovranno attendere a lungo per ottenere piatti gustosi, e il cibo a bordo di U-Tair è eccellente, ma dall’altro, pochi apprezzeranno il continuo movimento di steward con vassoi e carrelli.

Disposizione dei posti a sedere in un aereo con due cabine

Disposizione dei posti in un aereo a due cabine

La classe Economy è composta da due parti: l’Economy-Comfort (dalla quarta alla nona fila) e l’Economy vera e propria (le file rimanenti).

Economy-Comfort

La lounge offre un servizio esteso corrispondente a quello della classe Business. Ai passeggeri viene offerto un assortimento più ampio di piatti: vini, succhi, insalate, snack e pasti caldi.

I passeggeri di questa classe possono sedersi comodamente con le gambe distese, poiché la distanza tra le file è piuttosto ampia. I sedili sono comodi per i passeggeri con bambini, soprattutto per i neonati di età inferiore a un anno e mezzo.

Quarta fila. I sedili più comodi si trovano in questa fila: nessuno appoggia gli schienali sui passeggeri, poiché la fila precedente, che appartiene alla classe business, è isolata da una parete divisoria. C’è anche spazio sufficiente per far stare comode le gambe.

Importante: U-Tair offre ai suoi passeggeri il servizio «Choose Comfort». Utilizzandolo, possono scegliere i posti migliori della cabina, ovvero la quarta fila di cui abbiamo parlato e la dodicesima, di cui parleremo più avanti.

Classe economica

Questa sala è composta da diciannove file (dalla decima alla ventottesima), esternamente identiche.

La decima fila. I sedili sono scomodi: gli schienali dei sedili non sono reclinabili, perché proprio dietro di essi si trovano le porte delle uscite di emergenza.

Undicesima fila. I sedili sono gli stessi, ma c’è un po’ più di spazio per le gambe, perché la distanza tra i sedili è aumentata.

Interno della cabina di classe economica

Interno del salone della classe economica

Dodicesima fila. I posti migliori: gli schienali sono reclinabili, c’è molto spazio per le gambe. L’unico inconveniente è che i sedili più esterni di questa fila (A e F) non hanno braccioli rispettivamente a destra e a sinistra. Alcuni pensano che gli oblò siano in posizione scomoda, ma si tratta di una considerazione amatoriale.

Importante: questi sedili sono situati sull’ala centrale, cioè sull’ala, quindi la sensazione di turbolenza su di essi è minima. Si ritiene che, in caso di incidente aereo, i passeggeri che occupano questi sedili sopravviveranno perché potranno aggrapparsi con le mani.

In realtà, si tratta ovviamente di una bella fantasia: bisogna immaginare la velocità e la potenza del flusso d’aria, che semplicemente spazzerà via tutto ciò che lo ostacola. Solo nei film di finzione, ad esempio nel famoso film sovietico «L’equipaggio», l’eroe poteva volare sulla fusoliera dell’aereo, oltre a risolvere i problemi. Nella realtà, le leggi della fisica sono fondamentali: nessun miracolo potrà aiutare una persona a rimanere sull’ala di un aereo in volo. Per questo motivo, questi sedili dovrebbero essere scelti non per motivi di soccorso in volo, ma per la possibilità di abbandonare rapidamente l’aereo a terra, ad esempio in caso di incendio durante l’atterraggio.

Nonostante i vantaggi, questi sedili presentano una serie di limitazioni dovute alla vicinanza delle uscite di emergenza:

  • i passeggeri con mobilità limitata: disabili, anziani, persone con bambini e animali non possono occuparli, anche se dal punto di vista umano dovrebbe essere il contrario;
  • è vietato bloccare le porte delle uscite di emergenza con oggetti, ad esempio bagagli a mano.

Dalla tredicesima alla ventiseiesima fila. I sedili sono ordinari, gli oblò non sono situati vicino a ciascun sedile. Il passo tra le file è ridotto, quindi non c’è molto spazio per le gambe. Gli schienali di tutti i sedili sono reclinabili, il che presenta sia vantaggi che svantaggi: un passeggero può facilmente mettersi comodo, ma anche la persona seduta davanti può reclinare lo schienale, il che creerà disagi a causa della piccola distanza tra le file, dovrete trovare un compromesso.

Ventiseiesima fila e sedili A, B, C della ventisettesima fila. A causa del design dell’aeromobile, i sedili di queste file sono leggermente più stretti rispetto a quelli delle altre file. Questi sedili sono situati nella coda dell’aeromobile. Gli schienali sono reclinabili e lo spazio per le gambe è uguale a quello del gruppo precedente.

Posti D, E, F nella ventisettesima e ventottesima fila. I posti più scomodi: gli schienali non sono reclinabili, i servizi igienici si trovano nelle vicinanze, il che significa che i passeggeri saranno costantemente disturbati dal passaggio di persone e dallo sbattere delle porte, il che non contribuisce al silenzio, importante quando si viaggia su lunghe distanze.

Interno della cabina di classe business

Interno della cabina di Business Class

Aereo a cabina singola

La prima fila presenta gli stessi pro e contro della prima fila in Business Class. Relativa privacy, silenzio e possibilità di concentrarsi sul lavoro, ma la parete della cabina di pilotaggio è piuttosto vicina.

Seconda — tredicesima fila, sedicesima — ventinovesima fila. I soliti posti a sedere. Descritti quando si considerano i posti dalla tredicesima alla ventiseiesima fila in un aereo con due classi.

Quattordicesima e quindicesima fila. Sono i posti migliori dell’aereo. Le loro caratteristiche corrispondono ai parametri della numerazione dei sedili della dodicesima fila della cabina, discussi in precedenza.

Trentesima e trentunesima fila. Posti a sedere in prossimità delle toilette. Gli schienali non sono reclinabili. Tutto ciò crea disagi, quindi questi posti sono considerati i peggiori.

Raccomandazioni per i passeggeri con determinate patologie

Spesso sono loro a porre la domanda: «Qual è il posto migliore per sedersi in aereo?». Indubbiamente, si tratta di una domanda estremamente importante.

Claustrofobia

La paura degli spazi ristretti può essere alleviata scegliendo i sedili del corridoio. In questo modo, il passeggero avrà un senso di spazio aperto e un certo grado di controllo, ad esempio potendo alzarsi e camminare per la cabina in qualsiasi momento. Un’altra opzione è quella di scegliere i posti a destra o a sinistra vicino agli oblò, che offrono una vista sul cielo — più che uno spazio libero.

Non è consigliabile sedersi nella prima o nella quarta fila di un aereo a doppio corridoio: ricordiamo che lì ci sono le pareti divisorie.

Paura di volare

Gli psicologi ritengono che se è necessario compiere azioni molto spaventose, è necessario «interromperle» con esperienze positive e brillanti per creare una competizione di motivazioni. Per raggiungere questo obiettivo, sono ideali i posti vicini agli oblò, come il posto f in aereo, che offre la possibilità di seguire le immagini colorate che cambiano continuamente fuori dal finestrino. In questo modo, l’attenzione della persona fobica è costretta a cambiare costantemente e a concentrarsi sul positivo piuttosto che sulla paura.

Non esistono raccomandazioni univoche per questa fobia. Ogni persona sceglie un posto a sedere dove si sente più sicura. Alcune persone prendono i posti B ed E, cioè al centro, sentendosi più sicure tra le altre persone, mentre altre tendono a sedersi vicino alle uscite di emergenza per avere un certo controllo.

Cabina di pilotaggio

Malattie gastrointestinali, renali o vescicali

Viaggiare e volare può essere molto penoso per queste persone a causa dell’impossibilità di usare la toilette in qualsiasi momento. Il problema può essere risolto scegliendo posti in corridoio o nelle immediate vicinanze delle toilette. Ciò è particolarmente importante per le persone dotate di tatto che temono di disturbare inutilmente i compagni di posto.

Lo stesso vale se la mobilità è limitata, ad esempio a causa di una disabilità.

Malattie vascolari

Sono soprattutto le vene varicose. Durante i voli lunghi, il sangue può ristagnare un po’ nelle gambe, creando il rischio di coaguli di sangue nelle aree dilatate dei vasi. Per evitare che ciò accada, è necessario alzarsi e camminare più spesso in cabina, scegliendo un posto sul corridoio.

Iperattività

Ci sono persone, soprattutto bambini, che hanno difficoltà a stare seduti per lunghi periodi di tempo. I sedili a bordo sono i più adatti per queste persone vivaci, che possono essere il più attive possibile in aereo.

Asma bronchiale, allergie, ipotensione (bassa pressione sanguigna)

I passeggeri affetti da queste patologie sono spesso a corto d’aria e si sentono spesso soffocare e accaldati. I posti a sedere nella dodicesima fila di un aereo a cabina doppia o nella quattordicesima e quindicesima fila di un aereo a cabina singola sono adatti a loro. Questi sono i più freschi grazie alle caratteristiche di progettazione dell’aereo.

Nausea da movimento

Molti passeggeri soffrono di nausea quando volano. In alcuni casi ciò è causato da disfunzioni dell’apparato vestibolare, in altri da altre malattie o da una banale eccitazione. Per queste persone i posti più indicati sono quelli all’inizio della cabina o sul piano centrale, cioè dall’ottava alla sedicesima fila in un aereo a due cabine o dall’undicesima alla ventesima fila in un aereo di linea a cabina singola, perché qui le turbolenze e le scosse sono meno avvertite. Se l’aereo entra in una zona di temporali, le scosse sono minori.

I medici consigliano anche di spostare l’attenzione su qualcosa di interessante: un libro, una rivista colorata o una vista impressionante e sempre diversa dall’oblò. È quindi meglio prendere posto al finestrino e godersi le immagini mozzafiato del cielo distraendosi dalle proprie paure.

Oltre a scegliere i posti giusti, queste persone possono essere aiutate da farmaci anti-mal di testa disponibili in qualsiasi farmacia. È bene ricordare che le caramelle da masticare o i lecca-lecca devono essere consumati secondo le istruzioni e non un intero sacchetto alla volta, perché appartengono ai farmaci o agli integratori alimentari e hanno un principio attivo nella loro composizione, che può causare danni se assunto in modo incontrollato.

È possibile rendere il volo interessante e confortevole. Per farlo, in particolare, è necessario sapere quali sono i posti migliori da occupare in aereo e prenotarli in anticipo. È importante sfruttare tutte le opportunità disponibili per trarre dal volo il massimo della gioia, emozioni brillanti e nuove impressioni, e allora il cielo diventerà davvero accogliente.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]