Dove andare al mare con i bambini

Алан-э-Дейл       05.04.2024 г.

Se l’estate è già passata e le vacanze non sono ancora iniziate, non abbiate timore, perché potrete fare una bella vacanza con la vostra famiglia anche in seguito. In molti Paesi i mesi autunnali sono considerati la «stagione di velluto», quando il mare è ancora caldo, il caldo si ritira e la temperatura dell’aria diventa confortevole. Questo è un indubbio vantaggio se in famiglia ci sono piccoli viaggiatori.

Destinazioni per vacanze con bambini

Le compagnie di viaggio offrono solitamente molte opzioni per le vacanze in famiglia: paesi europei ed esotici, vacanze al mare e in montagna, crociere. Tutte sono adatte con un’attenta pianificazione, ma il più delle volte i genitori scelgono una vacanza al mare con i bambini.

Come già detto, il clima e la temperatura dell’acqua sono i più confortevoli per viaggiare, la cosa principale è scegliere la giusta destinazione per le vacanze. Alla fine di agosto o a settembre si può prendere in considerazione l’idea di visitare le località europee; i voucher per la Spagna, l’Italia, la Grecia, il Montenegro e la Turchia saranno ancora molto richiesti.

Una buona opzione sarà una vacanza nei Paesi del Nord Africa — Tunisia, Marocco, Egitto. Nei mesi di ottobre e novembre sarà più opportuno programmare un viaggio in Asia: è molto calda tutto l’anno e in questo periodo sta per finire la stagione delle piogge, a causa della quale molto spesso i turisti non prendono in considerazione questa direzione.

Come riferimento! Si ritiene che la stagione delle piogge nel Sud-Est asiatico inizi verso aprile e finisca a novembre. Ma questo non significa che non si debba andare lì per questo motivo, perché il più delle volte le piogge passano molto velocemente, il che praticamente non crea disagi ai turisti.

Vacanze in Asia nella stagione delle piogge

Condizioni necessarie per le migliori vacanze per bambini

Anche prima di acquistare i voucher, non bisogna dimenticare che viaggiare con i bambini implica una pianificazione più dettagliata.

A cosa bisogna prestare particolare attenzione:

  • Acclimatazione. I giovani viaggiatori hanno bisogno di più tempo degli adulti per adattarsi alle nuove condizioni climatiche. Per questo motivo, se possibile, si consiglia di viaggiare per periodi più lunghi, di tre o più settimane, o di scegliere un Paese con variazioni di temperatura meno drastiche.
  • Alloggio confortevole. Per le famiglie con bambini sono adatti appartamenti con cucina, o un hotel con infrastrutture adeguate (alimenti per bambini, piscine, posizione vicino alla spiaggia). Dovreste cercare di scegliere un posto in una zona tranquilla, in modo che ci sia la possibilità di riposare e dormire la notte, e per i bambini anche durante il giorno, lontano dal rumore delle strade principali.
  • Intrattenimento e attrazioni. Non è necessario sovraccaricare la vacanza con gite in luoghi turistici. È bene scegliere itinerari che possano piacere ai bambini, oppure alternare le gite degli adulti con quelle dei bambini. Ad esempio, in un giorno si può passeggiare per il centro città con un’escursione e la volta successiva andare in famiglia in un parco acquatico o in un parco divertimenti.

Un’escursione in un parco acquatico è un’avventura indimenticabile per tutta la famiglia.

  • Assistenza sanitaria. Prima di partire per le vacanze, è necessario preparare un kit di pronto soccorso. Non è necessario portarne molti, ma i medicinali di base devono essere a portata di mano: antipiretici, assorbenti e preparati per avvelenamenti, allergie, trattamento delle ferite e cerotti.

Importante! Non dimenticate di stipulare un’assicurazione di viaggio, ovunque un turista si rechi con i bambini al mare all’estero. Questa aiuterà a ottenere assistenza medica qualificata in qualsiasi angolo del mondo.

Dove andare in vacanza con i bambini al mare all’estero: le migliori opzioni

Se la vacanza è prevista per l’inizio dell’autunno, allora scegliendo dove andare con i bambini al mare a settembre, si può andare a riposare in una delle località europee.

Isole greche

Un clima meraviglioso, cibo delizioso, un gran numero di attrazioni antiche: tutto questo rende la Grecia estremamente popolare per le vacanze in famiglia. Ci sono molti resort sia sulla terraferma che sulle isole, il che rende un po’ difficile scegliere un posto adatto. È meglio scegliere un hotel vicino al mare, con una spiaggia di sabbia fine. Ci sono hotel di questo tipo nella penisola di Halkidiki, nelle isole di Creta, Rodi, Kos e Corfù.

Attenzione: le vacanze in Grecia non rientrano nella categoria economica.

Località spagnole

Le coste migliori per le vacanze con i bambini sono la Costa Dorada e la Costa Blanca, oltre alle spiagge di Maiorca e delle Isole Canarie. La Costa Dorada e la Costa Blanca sono perfette per le vacanze con bambini molto piccoli, perché ci sono località turistiche con ampie spiagge sabbiose, hotel per tutti i gusti — da quelli piccoli ed economici a quelli enormi e lussuosi, bellissime passeggiate.

L’offerta di intrattenimento per i bambini è molto ampia: parchi acquatici, parchi a tema con attrazioni e animali, delfinari. Con i bambini più grandi si può andare alle Isole Canarie.

Attenzione! Oltre alle spiagge tradizionali, ci sono spiagge sassose e con sabbia scura di origine vulcanica, e un gran numero di opzioni di intrattenimento sono sufficienti per l’intera vacanza: parchi del selvaggio west e dei cactus, fattoria dei coccodrilli, oltre a gite in sottomarino e immersioni.

Montenegro

Il Montenegro è rinomato per l’ospitalità, l’ecologia e le spiagge pulite. Per una vacanza con i più piccoli, scegliete le zone di Becici, ideale per i bambini più piccoli, Budva o l’Isola di Santo Stefano per i viaggiatori più grandi. Oltre alle attività standard, è possibile fare snorkeling o fare una gita in yacht.

Vacanze con bambini in Europa

Se le vacanze cadono nella seconda parte dell’autunno, dovreste andare in vacanza in Asia.

Phuket

Un luogo eccellente e molto popolare per viaggiare con tutta la famiglia, perché qui c’è un mare pulito e caldo, infrastrutture sviluppate, molti divertimenti. Resta poco da fare: scegliere la migliore spiaggia di Phuket per le vacanze con i bambini.

Patong — la spiaggia più popolare, è sempre affollata, ma grazie alla grande ampiezza del luogo vicino all’acqua è sufficiente per tutti. Questa zona è molto sviluppata: ci sono negozi e supermercati, caffè, ristoranti, farmacie, ma c’è uno svantaggio significativo: il mare qui è il più sporco dell’isola.

Le spiagge di Karon e Kata Noi sono più piccole, ma sono considerate più adatte ai bambini e alle famiglie.

Spiaggia di Karon a Phuket

Phuket offre numerosi divertimenti che non lasceranno indifferenti né i bambini né gli adulti: passeggiate a dorso di elefante, arrampicate su ponti di osservazione, giardino delle farfalle, spettacolo di scimmie, parco dei dinosauri.

Samui

Vale la pena di prendere in considerazione questa opzione per una vacanza, se non ci sono bambini molto piccoli in famiglia, o se il turista non ha paura di una lunga strada con trasferimenti, perché non ci sono voli diretti per Samui. Ma la vacanza qui sarà meravigliosa. Le spiagge migliori per una vacanza sono Ban Tai, Chong Mon, Lipa Noi, Maenam e Lamai.

Vacanze in Russia: pro e contro

Dove andare al mare con i bambini se non si può andare all’estero? Non bisogna dimenticare che è possibile fare una bella vacanza in Russia. È meglio programmare un viaggio del genere per il mese di settembre: in questo periodo nella zona di Sochi e Lazarevsky fa ancora molto caldo, si può nuotare, passeggiare e prendere il sole.

I principali vantaggi del viaggio saranno:

  • Accessibilità ai trasporti: si può andare in vacanza in treno, in auto o in aereo.
  • Nessun visto — il che significa che si può pianificare e viaggiare abbastanza rapidamente.
  • Risparmio economico — naturalmente si può scegliere uno dei nuovi hotel di prestigio, ma a Lazarevsky e a Sochi si può anche soggiornare a basso costo in una pensione o in un hotel privato.
  • Risparmiare in caso di malattia — sul territorio della Russia esistono polizze OMC, molto convenienti per ricevere assistenza medica gratuita, soprattutto se in famiglia ci sono bambini. Inoltre, le farmacie vendono farmaci già noti, quindi nel kit di pronto soccorso da viaggio si può mettere solo il minimo indispensabile.

Ma esistono anche gli svantaggi delle vacanze in Russia:

  • Infrastrutture meno sviluppate, anche se negli ultimi anni le città di villeggiatura, soprattutto Adler, si stanno rapidamente sviluppando.
  • Spiagge sporche. Purtroppo questo è ancora uno dei problemi principali.

Raccomandazioni di viaggiatori esperti in vacanza con i bambini

Scelta la meta delle vacanze, preparate le valigie, bambini e adulti in trepidazione, è ora di mettersi in viaggio. Queste raccomandazioni aiuteranno i viaggiatori a trascorrere bene e in allegria una vacanza tanto attesa. A tal fine, è necessario:

  • Trovare in anticipo il massimo delle informazioni sulla destinazione delle vacanze: come arrivare, cosa vedere, dove si trovano caffè, ristoranti, farmacie.
  • Pianificare correttamente l’orario del volo. Forse sarà meglio se dovrà dormire il bambino. Inoltre, è necessario determinare in anticipo i posti più comodi: per i bambini più grandi sarà interessante sedersi al finestrino, mentre i neonati avranno la possibilità di stare nel corridoio.
  • Non è necessario prendere molte cose, è meglio fare il minimo indispensabile e aggiungere qualcosa sul momento.
  • Mantenere la calma in ogni situazione che si presenta.

A pianificare e discutere di una gita al mare dovrebbe essere tutta la famiglia. Così per tutti sarà tanto attesa e memorabile.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]