Emilia-Romagna Italia — regione sulla mappa, attrazioni

Алан-э-Дейл       06.05.2024 г.

L’Emilia Romagna è la culla dell’aceto balsamico, del parmigiano reggiano e del famoso prosciutto di Parma. È anche un tesoro di attrazioni e le migliori località turistiche d’Italia.

Brevi informazioni sulla regione

Per saperne di più! L’Emilia-Romagna è una delle regioni amministrative più grandi d’Italia con una popolazione di 4446 abitanti. La regione comprende 9 province e 340 comuni. Il centro amministrativo della regione è Bologna.

Sulla mappa dell’Italia, il territorio dell’Emilia-Romagna si estende a est dal Mare Adriatico attraverso i Monti Appennini. A ovest, la regione non raggiunge il Mar Ligure e confina con la Lombardia e Venezia, a sud con la Toscana e Macrae. A est, il territorio dell’Emilia-Romagna è bagnato dal Mar Adriatico.

La regione è composta da due parti storiche: l’Emilia (territorio nord-occidentale) e la Romagna (territorio sud-orientale).

Il territorio dell’Emilia Romagna presenta tre tipi di clima:

  • Continentale. Questo tipo di clima prevale nella zona di pianura con caratteristici inverni freddi ed estati calde;
  • Alpino. È il clima caratteristico della zona montuosa. Queste aree hanno inverni freddi ed estati fresche;
  • temperato. Prevale nella zona costiera, caratterizzata da venti freddi da nord-est.

L’aeroporto principale Guglielmo Marconi si trova nel centro amministrativo della regione, Bologna. Riceve voli da altre città italiane ed europee. Un altro aeroporto Federico Fellini che serve la costa adriatica si trova a Rimini.

Bologna è raggiungibile anche in treno ad alta velocità da Firenze, Venezia e Milano. I treni partono ogni 15 minuti. Il tempo di percorrenza varia da 35 m a 1,5 ore. Il costo del biglietto del treno parte da 13 euro. La durata e il costo del viaggio dipendono dal punto di partenza.

Aeroporto Guglielmo Marconi

Attrazioni della regione

L’Emilia-Romagna può essere tranquillamente definita una regione dalle solide attrazioni. In ogni sua provincia c’è qualcosa da vedere e da fare.

I portici che uniscono le strade, le torri e i palazzi sono i principali biglietti da visita di Bologna. La città è immersa nello spirito della vita studentesca: è sede di una delle più antiche università d’Italia. Una visita a Bologna è d’obbligo:

  • Le torri cadenti degli Asinelli e della Grizenda. Le strutture sono considerate le più famose delle due dozzine di torri sopravvissute fino ad oggi. Furono costruite nel XII secolo. Le torri sono alte circa 100 e 48 metri. Salendo sulla loro cima si può avere una vista a volo d’uccello di Bologna;
  • I portici di San Luca. Ha 666 archi, il numero del serpente tentatore. È considerato il più famoso. Porta dal centro della città alla chiesa di San Luca. La lunghezza totale di tutti i portici della città, che sono gallerie coperte, è di 40 chilometri.
  • Piazza Maggiore. È la sede principale di eventi di vario genere e si trova nel centro di Bologna. Nei pressi della piazza si trovano i seguenti monumenti storici della città;
  • Basilica di San Petronio;
  • {Cattedrale di San Pietro;
  • Piazza Nettuno con la statua in bronzo del dio Nettuno.

A Modena è d’obbligo una visita al Museo Ferrari. Qui è possibile ammirare una collezione di auto leggendarie, tra cui il primissimo modello del 1947. Il museo si estende su una superficie di 300 metri quadrati.

Chiesa di San Vincenzo

Inoltre, l’architettura romanica di Modena merita attenzione. Di interesse sono il complesso di edifici del Duomo cittadino, la centrale Piazza Grande e il campanile della Ghirlandina. Questo trio architettonico è stato inserito nella lista dei siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Meritano una visita anche:

  • palazzo dei musei;
  • Chiesa di San Vincenzo;
  • teatro cittadino;
  • Palazzo Ducale.

Per gli amanti della musica classica, Parma è di indubbio interesse. Questa provincia dell’Emilia-Romagna è una delle capitali mondiali della musica classica. I seguenti luoghi meritano una visita:

  • Sala concerti Paganini; {SPACE} Sala da concerto Paganini;
  • casa della musica;
  • Casa Museo Arthur Toscanini;
  • casa del suono;
  • Teatro di Reggio.

Parma è interessante anche per i suoi antichi edifici storici:

  • Battistero ottagonale in marmo rosa;
  • Palazzo Vescovile, un edificio dell’XI secolo;
  • Chiesa di San Giovanni Evangelista. L’elemento distintivo dell’edificio sono gli affreschi;
  • Chiesa della Madonna della Steccata. Qui si possono ammirare le opere del Parmigianino;
  • Monastero benedettino, in cui è interessante la sala di San Paolo con i capolavori del Correggio;
  • Galleria Nazionale, dove si possono ammirare le opere di molti pittori famosi.

E, naturalmente, non si può lasciare questa provincia senza aver provato il famoso prosciutto di Parma. Parma è la culla di questa prelibatezza italiana.

Chiesa di San Giovanni Evangelista

Escursioni

È possibile conoscere le attrazioni della regione prenotando delle escursioni.

Museo delle Scienze dell’Università di Bologna. Il costo di questa escursione è di 84 euro*. Durata — 1,5 ore.

Informazioni aggiuntive! Il costo del biglietto d’ingresso al museo è di 5 euro per un adulto e 3 euro per un bambino.

Escursione a Ferrara. Il costo è di 140 euro. La durata è di 2,5 ore.

Musei di Modena. Il costo dell’escursione è di 150 euro. Durata — 2,5 ore

Il biglietto d’ingresso al museo e il test drive al Museo Ferrari si pagano in aggiunta.

Il prezzo di tutte le escursioni per 1 — 10 persone. Il costo è stabile e non dipende dal numero di persone del gruppo.

Tipi di vacanza in Emilia-Romagna

Le spiagge dell’Emilia-Romagna sono caratterizzate da un’imponente estensione e sono molto apprezzate dai turisti. Le località più famose dell’Emilia Romagna sono:

  • Rimini. La località è adatta per vacanze in famiglia con bambini. Sulle spiagge di Rimini con sabbia bianca ci sono attrazioni di ogni tipo e parchi giochi per bambini;
  • Cattolica. La lunghezza delle spiagge sabbiose di questa località è di 2000 metri. Vicino alle spiagge si trovano complessi ricreativi e centri termali;
  • Riccione. La località si rivolge agli amanti del divertimento attivo. Sulla costa si trovano centri sportivi e molti locali, bar, dove il divertimento non finisce mai;
  • Misano Adriatico. La località è molto apprezzata dagli appassionati di nautica. Qui è possibile noleggiare uno yacht e partire per un viaggio in mare. La lunghezza totale delle spiagge è di 3000 metri;

  • Cesenatico. La località non è di grandi dimensioni ed è famosa per le sue terme. Qui è possibile combinare le vacanze al mare con le procedure di recupero;
  • Comacchio. La località si trova nelle vicinanze di Ferrara ed è situata nel delta del fiume Po. Sul suo territorio ci sono molti canali. Le spiagge di questa località non sono grandi;
  • Ravenna. Ha alcune delle spiagge più pulite dell’Emilia-Romagna, circondate da pinete. Il luogo è adatto per una vacanza con un bambino.

Oltre a rilassarsi sulle spiagge, la regione offre numerose attrazioni di intrattenimento che non faranno annoiare né gli adulti né i bambini:

  • vicino a Rimini si trova il parco divertimenti Fiabilandia. È aperto da aprile a settembre. Gli orari di apertura sono dalle 10.00 alle 19.00. Da luglio ad agosto l’orario è esteso alle 12.00;
  • Delfinario di Rimini. Aperto tutti i giorni da aprile a settembre.
  • vicino al piccolo villaggio di Viserba si trova il parco divertimenti «Italia in miniatura». I biglietti costano da 10 a 20 euro.

Informazioni utili per i turisti

Chiunque visiti l’Emilia-Romagna dovrebbe tenere conto delle peculiarità nazionali della regione.

  • Gli italiani hanno un atteggiamento particolare nei confronti del cibo. Per loro è un rito che richiede attenzione e tempo.
  • Non c’è posto migliore per imparare praticamente l’italiano e fare nuove conoscenze.
  • Il concetto di puntualità è poco sviluppato in questa regione. Tutti sono sempre in ritardo.
  • In qualsiasi locale dell’Emilia-Romagna c’è un seggiolone e tutto ciò che serve a un bambino piccolo.
  • In un ristorante o in un bar si deve pagare in anticipo, anche prima dell’arrivo.
  • Musei, negozi e ristoranti potrebbero non essere aperti negli orari indicati.
  • Da settembre a ottobre si svolge un festival enogastronomico.

L’Emilia-Romagna è una destinazione di grande interesse per i turisti. In questa regione si può godere di una vacanza confortevole sulle migliori spiagge di sabbia bianca d’Italia, oltre a vedere molti luoghi storici e monumenti culturali della regione.

*I prezzi sono aggiornati a settembre 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]