Gli aerei più veloci del mondo: Top 10

Алан-э-Дейл       27.03.2024 г.

Nel corso della loro storia, gli uomini hanno sempre cercato la velocità. Prima sulla superficie terrestre, poi in cielo e infine alla conquista dello spazio. Nel corso del tempo sono stati creati molti modelli diversi di aerei, utilizzati nell’aviazione civile, cargo e militare. E la voglia di creare gli aerei più grandi, più veloci e più affidabili non è mai cessata. Un gran numero di produttori presenta costantemente nuovi velivoli con indicatori di velocità migliorati, che raggiungono velocità incredibili.

La velocità nella costruzione degli aerei non è definita solo in chilometri orari standard, ma esiste anche un termine come numero di Mach. Si tratta della velocità dell’aria che scorre intorno alla fusoliera divisa per la velocità del suono. Mach 1 equivale a una velocità di 340 metri al secondo, ovvero 1.224 chilometri all’ora.

Attualmente, il mondo ha creato velivoli con equipaggio in grado di superare la velocità di Mach 2, ovvero 2.448 chilometri all’ora. Si tratta di veicoli militari da combattimento e da ricognizione.

I più veloci aerei senza pilota

Tra i velivoli senza pilota ci sono i seguenti:

  • Boeing X-43. Al momento è l’aereo più veloce del mondo. L’apparecchio può superare la velocità del suono di oltre 9 volte. La massima accelerazione raggiunta durante i test è stata di 11.230 km/h. È stato creato dagli specialisti della Boeing insieme agli ingegneri della NASA, della Mycro Kraft e della Orbital Science per dieci anni. Le spese sostenute per la sua creazione sono state di oltre 250 milioni di dollari americani.

L’aereo più veloce della Boeing, il Boeing X-43.

A fronte di una velocità di sviluppo così elevata, il dispositivo è piuttosto compatto. La fusoliera è lunga poco più di 3,5 metri e l’apertura alare è di 1,5 metri. L’aereo è dotato di motori di ultima generazione alimentati da ossigeno e idrogeno, raccolti nell’atmosfera. Grazie a questo design, non sono stati necessari serbatoi di carburante e il peso dell’aereo è stato notevolmente ridotto. Lo scarico dei motori è costituito interamente da vapore acqueo.

Il motivo per cui è stato sviluppato questo apparato è la necessità di sostituire in futuro i motori di propulsione a getto convenzionali.

  • X-34 della Orbital Sciences Corporation. Questo veicolo è ancora più veloce del precedente. La sua velocità massima è di 12.144 chilometri orari. Ma è un dato dichiarato dal costruttore. La velocità massima registrata è di poco superiore agli 11.000 chilometri orari.

Il drone a reazione è stato creato negli anni ’90 e testato per la prima volta nel 2001. I motori non sono installati. Il volo viene effettuato con l’aiuto di un razzo Pegasus a combustibile solido.

L’aereo è lungo quasi 18 metri, alto 3,5 metri e ha un’apertura alare di 8,8 metri. Il velivolo, che pesa 1.270 chilogrammi, può salire a un’altitudine di oltre 70 chilometri.

Importante: l’elenco sopra riportato considera gli aerei senza pilota. In quelli con equipaggio, la velocità è diverse volte inferiore.

Gli aerei più veloci, top 10

I velivoli di cui sopra possono sviluppare velocità enormi, ma sono creati in singole copie con un costo enorme. Attualmente, i veicoli aerei ad alta velocità pilotati dall’uomo sono più comuni nel mondo e sono più spesso jet da combattimento militari.

North American Aviation X-15, aereo a reazione ad alta quota.

  • X-15 della North American Aviation. Sviluppato negli Stati Uniti, questo aereo a razzo può raggiungere un’accelerazione di 8225 chilometri all’ora. È stato prodotto dal 1959 al 1968. È il più potente aereo a pilotaggio umano del mondo. Può effettuare voli suborbitali. Ne sono stati prodotti solo 3 esemplari, utilizzati dalla NASA e dall’aeronautica militare americana. La lunghezza del velivolo è di circa 15 metri, l’altezza massima a cui il dispositivo è stato sollevato è di 107 metri. Il carburante è una miscela di ammoniaca e ossigeno liquido. La base per lo sviluppo del progetto è stata il lavoro degli scienziati tedeschi del settore missilistico, creato negli anni ’30.
  • Lockheed SR-71 Blackbird. Un caccia militare da ricognizione progettato negli Stati Uniti. Caratterizzato da un’elevata velocità e altitudine di volo, grazie alle quali è in grado di «sfuggire» ai missili nemici. Ha volato per la prima volta nel 1964. È rimasto in servizio fino al 1998. Sono state create 32 macchine di questo tipo. È stato utilizzato per le esigenze della CIA, della NASA e dell’Aeronautica Militare degli Stati Uniti. L’aereo è stato costruito utilizzando la tecnologia Stelles, che consente di evitare di essere rilevati dai sistemi di tracciamento radar. L’aereo è lungo quasi 33 metri e ha un’apertura alare di 17 metri. I motori sono prodotti da Pratt & Whitney. L’aereo detiene un forte record di velocità tra i turboreattori — 3530 km/ora. Inoltre, detiene il record di altezza in volo orizzontale: 26 chilometri.
  • Lockheed YF-12. Un aereo da ricognizione prodotto negli Stati Uniti. Ha solcato i cieli per la prima volta nel 1962 e ha operato fino al 1968. Durante questo periodo sono stati prodotti 16 velivoli. L’accelerazione massima è di 4100 chilometri orari. Veniva utilizzato per scopi di ricognizione, in operazioni condotte dalla CIA. È pilotato da una sola persona. A bordo sono installate apparecchiature per la fotografia aerea. La lunghezza dell’aereo è di 31 metri, l’apertura alare di 17 metri e l’altezza di 6 metri. Sono stati installati motori prodotti da Pratt & Whitney.

È stato utilizzato attivamente dai servizi speciali durante la guerra del Vietnam per la ricognizione. La produzione fu chiusa per risparmiare e in concomitanza con la comparsa di un nuovo modello SR-71 Blackbird.

L’accelerazione massima è di 3911 km/h. L’altitudine massima a cui era possibile salire è di 38.400 metri. La lunghezza della fusoliera era di 12 metri, l’apertura alare di 10 metri.

XV-70 Valkyrie in volo.

  • F-111 Aardvark. Aereo da combattimento americano. Il suo limite di velocità è di 3060 chilometri all’ora. Era utilizzato per le operazioni militari e di ricognizione dell’aeronautica americana.
  • Su-27. Caccia sovietico. È in servizio in Russia, Bielorussia e Ucraina. Il suo limite di accelerazione è di 2876 chilometri orari.
  • F-15 Eagle. È in servizio e prodotto negli Stati Uniti. Ha un limite di velocità di 3.065 chilometri orari.

L’aereo più lento

La velocità del popolare An-2 sovietico «Kukuruznik» è di soli 236 chilometri all’ora.

Questo non è assolutamente un elenco completo degli aerei più veloci del mondo. Tutti i produttori di aerei lavorano per aumentare la potenza e la velocità. Vengono creati nuovi tipi di motori, con tipi di carburante assolutamente nuovi, come ad esempio il Boeing X-43, che funziona solo con ossigeno e idrogeno e non ha serbatoi di carburante. L’uso e la sperimentazione delle ultime tecnologie non si fermano. Ciò significa che nei prossimi anni ci saranno molte altre novità superveloci.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]