Gli affascinanti Paesi con cui la Russia ha un regime di esenzione dal visto

Алан-э-Дейл       01.05.2024 г.

Il regime dei visti dovrebbe regolare il flusso di persone in arrivo e in partenza. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, l’elaborazione dei visti richiede un’enorme quantità di tempo. A questo proposito, i governi di molti Stati stanno concludendo attivamente accordi sul regime di esenzione dal visto.

Ora, per recarsi in alcuni Paesi, non sarà più necessario impegnarsi per raccogliere i documenti necessari. Naturalmente, tali accordi vengono stipulati per un motivo. Fondamentalmente, l’esenzione dal visto si applica agli Stati i cui cittadini sono strettamente legati da rapporti economici, politici e culturali. Ma dove può andare un turista russo che non vuole ottenere un visto speciale?

1. Turchia

I residenti della Federazione Russa visitano attivamente i Paesi del Medio Oriente. La destinazione più popolare in questa regione è senza dubbio la Turchia. Milioni di viaggiatori russi la visitano ogni anno. Non sorprende che le autorità di questo Paese abbiano deciso di consentire agli stranieri provenienti dalla Russia di entrare in Turchia con il solo passaporto.

Dopotutto, per molti si tratta di un’occasione unica per visitare un luogo in cui è possibile conoscere attrazioni uniche. Inoltre, qui è possibile non solo passeggiare tra splendidi siti storici, ma anche nuotare nelle calde acque del Mediterraneo e del Mar Nero.

2. Thailandia

Ci sono anche Paesi in Asia che sono pronti a invitare i viaggiatori russi senza obbligo di visto. La Thailandia è uno di questi Paesi. Da diversi anni, migliaia di russi visitano questa repubblica. Per entrare è sufficiente avere un passaporto straniero.

Ma il tempo di permanenza è molto ridotto. Una persona può rimanere sul suo territorio non più di 30 giorni. Il programma di intrattenimento è adatto sia agli adulti che ai bambini. I primi si divertiranno a passeggiare per gli antichi templi buddisti, i secondi a visitare parchi a tema e altri centri di intrattenimento.

3. Abkhazia

Questa repubblica autonoma si trova al confine tra Russia e Georgia. Poiché l’Abkhazia intende diventare parte della Federazione Russa, ha stabilito stretti legami con questa potenza. Non è necessario acquistare ulteriori documenti per entrare.

L’ufficio doganale locale permette di attraversare il confine con un passaporto russo. Inoltre, qui sono stati istituiti ufficialmente i rubli, con i quali si può pagare tranquillamente. Solo qui è possibile assaggiare frutta e verdura succosa, che non viene coltivata altrove.

4. Hong Kong

Una delle città tecnologicamente più avanzate del mondo apre le sue porte ai residenti della Russia. Con l’aiuto di un passaporto straniero, ogni russo può volare per un mese in un’area straordinaria della RPC. Solo in questo luogo il turista potrà conoscere le tradizioni cinesi, legate al sistema capitalistico.

È impossibile non notare le dimensioni della città, dove ogni anno vengono costruite nuove infrastrutture. Fortunatamente, il soggiorno a Hong Kong può essere prolungato se il viaggiatore dispone di un visto per la RPC, valido anche in questa regione autonoma.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]