Hierapolis a Pamukkale: descrizione, fatti storici

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Pamukkale Hierapolis è un piccolo villaggio. In questa regione vivono circa 5000 persone. Qui si trova una famosa montagna di tufo calcareo e sorgenti minerali calde. Queste sorgenti curano le persone. Da segnalare anche la Sacra Hierapolis di Frigia, una delle antiche città dell’Egeo.

Antica Hierapolis

Le fondamenta di Pamukkale Hierapolis furono gettate in epoca frigia grazie al sito sacro di Cibele, che conteneva una grotta sotto il Tempio di Apollo. Tuttavia, l’antica città di Hierapolis fu fondata da Eumenes II, re di Pergamo nel II secolo a.C., e il suo nome derivava da Hyera, la bella moglie di Telephos, il leggendario fondatore di Pergamo. Nel 129 a.C. la città apparteneva alla provincia asiatica dell’Impero romano. Già più tardi, nel III secolo a.C., l’insediamento apparteneva alla Pisidia Pacatiana.

Hierapolis ebbe un ruolo importante nella diffusione del cristianesimo in Asia Minore e fu il luogo in cui morì Filippo, uno dei dodici apostoli di Gesù Cristo. Per questo motivo, nel IV secolo d.C. Hierapolis divenne un importante centro religioso. Nel 395 d.C. Hierapolis passò sotto il dominio dell’Impero Romano d’Oriente e divenne sede vescovile della capitale.

Hierapolis — storia antica

Ciò che rende speciale la città è la sua natura e la sua storia. Il nome Hierapolis significa anche «città santa», che contiene attrazioni come:

  • Necropoli;
  • {Porta di Domiziano;
  • Il tempio di Octoconus, situato nella piazza;
  • Teatro con rilievi raffiguranti la mitologia di Apollo e Artemide, Frontino, Agorà;
  • {la porta bizantina settentrionale; {SPACE} la porta bizantina meridionale;
  • Fontana di Tritone;
  • Il recinto sacro di Apollo;
  • {i canali d’acqua e i ninfei;
  • Martyrium di San Filippo e il ponte;
  • La chiesa a colonne, le rovine della basilica e le terme romane.

Pamukkale ha 5 sorgenti termali (piscine) con una temperatura dell’acqua compresa tra +35°C… +36°C. Le sorgenti di acqua termale e minerale e il magnifico scenario del villaggio hanno stupito la gente fin dai tempi antichi. I ricchi venivano appositamente da Roma e da altre città dell’Anatolia per trascorrere i loro ultimi anni. Per questo motivo, la necropoli è piena di tombe monumentali decorate con gli stili di molte regioni diverse.

Nota bene: i reperti storici ritrovati negli scavi sono esposti nelle rovine di Hierapolis. Tripolis, città antica nel Paese di Buldan, Colossea, città antica nel Paese di Honaz, Tabea, città antica nel Paese di Kale, Apollonia e Heraclia Salbas, città antiche nel Paese di Tawas, sono altri importanti insediamenti antichi situati nei dintorni di Hierapolis.

Caratteristiche della città antica

Cosa vedere a Hierapolis

Le rovine dell’antica città di Hierapolis o «Città Santa» (in greco «Holy City») si trovano a circa 17 chilometri da Denizli. L’anfiteatro nel villaggio di Pamukkale si trova ad alta quota su una collina di montagna. I primi edifici sul sito di Hierapolis apparvero nel secondo millennio a.C.. Un diagramma di Hierapolis è disponibile sul sito ufficiale.

I visitatori della città sono in attesa di un’interessante escursione. Molti si chiedono spesso quanto costa entrare nella città sacra. I prezzi delle escursioni per il 2018 sono elencati su questo sito web. Sono presenti informazioni su guide e tour giornalieri.

L’attrazione più importante di Hierapolis è l’antico Teatro di Pamukkale, situato sulla collina. L’edificio è costruito in solida roccia, con un’altezza totale di circa cento metri. Cinquanta file, divise da navate in sette settori, sono i posti a sedere per il pubblico. Al termine dei lavori di costruzione, il teatro aveva una capacità di circa diecimila posti a sedere. Va notato che gli spettatori di alto rango sedevano di fronte al palcoscenico. L’anfiteatro di Pamukkale si trova presso la sorgente termale. Qui i turisti possono anche vedere le rovine di Hierapolis del Tempio di Apollo.

Attenzione! Anche i sovrani dell’Impero Romano trascorrevano le vacanze in questa zona.

Uno dei 12 apostoli — San Filippo — morì e fu sepolto nell’antica città di Hierapolis, in Turchia. Fu giustiziato (crocifisso a testa in giù) per aver predicato nell’87 d.C..

Importante: nel 395, l’antica città di Hierapolis passò sotto il controllo bizantino. Costantino il Grande ne fece la capitale della regione della Frigia e allo stesso tempo il centro di un vescovato.

Qui si trova uno dei più grandi cimiteri (necropoli) dell’Asia Minore di cultura ellenistica, romana e paleocristiana. L’antica città di Pamukkale era famosa per le sue sorgenti termali. Un gran numero di persone veniva qui per curarsi.

L’antico teatro di Pamukkale fu distrutto da un forte terremoto. Fino ad oggi, l’anfiteatro in Turchia nel villaggio di Pamukkale viene periodicamente restaurato dai costruttori. Qualche anno fa questo luogo era utilizzato esclusivamente come granaio. A metà dell’XI secolo, la Hieropolis di Pamukkale fu completamente abbandonata. La storia di questo edificio era molto triste. Per questo motivo, gli archeologi italiani hanno deciso di restaurare questo edificio solo nel XX secolo.

Si consiglia di prestare attenzione anche al museo di Hierapolis. Secondo lo schema di Hierapolis, questo complesso si trova nelle terme romane, uno degli edifici più importanti dell’antica città. I musei dell’antica città di Hierapolis in Turchia conservano vari gioielli, monete, frammenti architettonici e sarcofagi, ma i reperti principali sono sculture e bassorilievi. Qui sono esposti i manufatti rinvenuti durante gli scavi delle antiche città di Hierapolis, Laodicea, Tripolis e Colosia.

Come raggiungere il villaggio in modo facile e veloce

Come raggiungere Hierapolis

La città più vicina è Denizli, raggiungibile in treno, autobus o aereo. I dolmus partono regolarmente dalla stazione degli autobus di Pamukkale. È anche possibile prendere un autobus a lunga percorrenza che vi porterà direttamente a Pamukkale. I turisti possono prendere accordi con una delle principali compagnie di autobus in Turchia, come Metro, Kamil Koc. Per legge, tutti gli autobus a lunga percorrenza devono fermarsi ogni 3 ore.

L’aeroporto più vicino si trova a 60 chilometri di distanza, nella città di Denizli. Questo aeroporto serve principalmente voli nazionali da Istanbul. Denizli è raggiungibile anche in autobus da molte città della Turchia. È possibile raggiungere Pamukkale da Denizli con navette gratuite o minibus privati. La durata del viaggio è di circa un’ora.

Importante: i visitatori possono anche volare fino all’aeroporto di Smirne. Smirne è una grande città. Pertanto, l’aeroporto serve regolarmente voli internazionali e nazionali. Successivamente, il turista dovrà prendere un autobus per 4 ore.

Consigli dei viaggiatori esperti

Consigli e suggerimenti

Molte persone amano viaggiare in modo indipendente. È possibile spostarsi da una città all’altra con un’auto a noleggio. Per cominciare, il turista dovrebbe guidare fino alla città di Denizli. Da questa regione, dalla stazione degli autobus a Pamukkale, agli ospiti viene talvolta offerta una navetta o un autobus gratuito (la durata del viaggio è di circa 20-25 minuti). I biglietti possono essere acquistati presso i vettori ufficiali turchi. Per farlo è necessario visitare il sito web.

In conclusione, va notato che la città di Denzilı può essere raggiunta in vari modi, ad esempio con la ferrovia. Al momento non è possibile raggiungerla con un treno ad alta velocità da Istanbul. Il treno diretto è stato cancellato qualche anno fa, ma l’esperienza di visitare città e luoghi antichi rimarrà nella memoria per molto tempo, indipendentemente dal modo in cui i turisti arrivano a Pamukkale Hierapolis.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]