I 10 fatti più interessanti sull’India

Алан-э-Дейл       27.03.2024 г.

L’India è un Paese situato nella penisola dell’Hindustan, nell’Asia meridionale. L’Hindustan è bagnato da uno dei più grandi oceani del pianeta, l’Oceano Indiano. Sulla terraferma, l’India confina con Paesi come: Pakistan, Cina, Nepal, Myanmar e Bangladesh. È tra i primi dieci Paesi più grandi del mondo, con l’India al settimo posto.

La sua superficie è di 3.287.590 chilometri quadrati, compreso lo Stato di Jammu e Kashmir. La popolazione dell’India è di 1 miliardo di persone. 177 milioni e 879 mila persone, di cui solo il 29% vive in città.

L’India ha un totale di 28 Stati e ogni Stato ha la sua lingua ufficiale. Oltre alle lingue ufficiali, l’India ha due lingue ufficiali, l’hindi e l’inglese. A causa di questa diversità linguistica, gli indù parlano 17 lingue e 844 dialetti.

L’India è un Paese multietnico, in cui tutti i popoli sono nettamente diversi tra loro sia nell’aspetto che nella cultura. Poiché in India sono presenti molti popoli diversi, deve esserci un numero uguale di religioni. La religione principale è l’Induismo, che occupa l’80% delle altre religioni, ma nonostante questa distinzione, anche religioni come il Buddismo, l’Islam e il Sikhismo sono molto sviluppate.

Le attrazioni

Probabilmente la principale attrazione dell’India è il famoso Taj Mahal. È una delle strutture più belle del pianeta. Fu costruito, o meglio fatto costruire dall’imperatore Shah Jahan in memoria della sua defunta moglie, la regina Muntas Mahal. In seguito il Taj Mahal divenne una tomba per la regina.

Un’altra attrazione è l’Harmandir Sahib o Tempio d’Oro. Il Tempio d’Oro deve il suo nome al fatto di essere ricoperto di oro vero. Il tempio è costruito al centro del lago sacro del nettare divino (Armit Sarovar) e vi si può accedere solo attraverso uno stretto ponte di marmo.

In India si trova una delle principali moschee dei musulmani, la Jama Masjid. La moschea è stata costruita nel XVII secolo e più di cinquemila persone hanno lavorato alla sua costruzione per 6 anni. La moschea Jama Masjid, decorata in marmo, si trova nella città di Shahjdahanabad, ovvero su una collina della Vecchia Delhi.

L’India ha un gran numero di riserve e parchi nazionali, ma il più famoso è Periyar. Ha una superficie di 800 metri quadrati. Sul territorio di questa riserva si trovano animali come: macachi, antilopi, rettili, elefanti e un gran numero di uccelli tropicali. Lo scopo principale del santuario di Periyar è quello di proteggere e preservare le tigri e gli altri membri della famiglia felina che vivono in India.

10 fatti sull’India

1. È illegale portare rupie fuori dall’India. 2. L’India è il Paese in cui sono nati gli scacchi. Il loro nome originale era «chaturanga», che si traduce in «quattro divisioni di truppe». 3. La città di Mumbai ospita la più grande industria cinematografica del mondo, Bollywood. La maggior parte dei film di Bollywood sono musical. 4. Lo sport più popolare in India è il cricket.

5. L’India ha contribuito immensamente allo sviluppo di scienze come la trigonometria e l’algebra. Ad esempio, il sistema decimale del calcolo è stato inventato in India. 6. Il colore del lutto in India non è il nero, ma il bianco. 7. L’India ha il più alto numero di vegetariani al mondo. 8. L’India è stata il centro della moda fin dall’antichità. Era conosciuta come il miglior produttore di cotone e seta e i suoi tessuti erano venduti in tutto il mondo. 9. Nello Stato del Meghalaya ci sono ponti incredibili fatti di alberi, che la natura ha impiegato circa 500 anni per creare.

10. Nel calendario indù ci sono 6 stagioni: inverno, primavera, estate, autunno, stagione dei monsoni e stagione pre-invernale.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]