I 10 parchi più belli di Londra

Алан-э-Дейл       01.05.2024 г.

Londra è una città straordinaria con molti parchi e spazi aperti, rispetto ad altre città della stessa portata. Quando la si visita, non è necessario viaggiare molto per trovarsi circondati da splendidi spazi verdi.

I 10 parchi, giardini e spazi aperti più belli di Londra:

1. Parco di Richmond

È il parco più grande di Londra e comprende una varietà di paesaggi tra cui boschi, prati, stagni e persino montagne. Il parco ospita anche una quercia di 700 anni e le piantagioni Isabella.

Per gli amanti dello sport, c’è un parco per il golf, il noleggio di biciclette, punti di pesca e diversi punti dove far volare gli aquiloni. L’area boschiva ospita circa 600 cervi, poiché Richmond Park era un tempo una riserva di caccia ai cervi. Nel parco si trovano 5 punti di ristoro, tra cui Pembroke Lodge, una dimora georgiana circondata da un elegante giardino.

2- Hampstead Meadow.

Un’area molto popolare e amata di Londra si trova nella ricca zona di Hampstead. «The Meadow» è un parco naturale con una varietà di paesaggi che comprende montagne, specchi d’acqua, boschi e aree erbose. I visitatori attivi potranno apprezzare le otto piste da jogging, le tre piscine e i campi sportivi dell’area. In alcune parti di Hampstead Meadow è stato lasciato allo stato naturale, con erba selvatica e gruppi di siepi e vecchi alberi.

3. Parco Regent’s

Si tratta di un elegante parco centrale amato dagli abitanti del luogo e dai turisti internazionali. È noto per il suo incredibile roseto e per essere il più grande campo sportivo all’aperto di Londra. È possibile noleggiare un canotto a remi o una bicicletta d’acqua presso il parco sul lago del centro sportivo Hub. Per i bambini c’è un lago separato con biciclette ad acqua. Gli amanti dello sport apprezzeranno i campi da tennis.

Una delle principali attrazioni del parco è lo zoo di Londra, che ospita oltre 650 specie di animali. Non vi mancherà la fame, perché nel parco ci sono ben nove caffè, che vendono soprattutto snack e caffè. Non lasciate il parco senza aver scalato la famosa Primrose Hill, da cui si gode una magnifica vista di Londra.

4. Parco della Valle di Lee

Questa enorme distesa di parchi si è formata sul percorso del fiume Lee. Il parco ospita molti sport acquatici (rafting, pesca, kayak) e attività terrestri (campeggio, bird watching, ciclismo, golf, equitazione, pattinaggio). All’interno del parco si trovano molti esempi di architettura di pregio, tra cui Middleton Mansion e i resti dell’Abbazia di August. Ci sono anche tre mulini, tra cui il più antico mulino a marea del Regno Unito. Il parco ha i suoi siti del patrimonio e una riserva naturale che ospita animali selvatici come le lontre.

5. Giardini di Ham House

Ham House si trova sul fiume Tamigi, nel sud-ovest di Londra. I giardini sono stati recentemente ricostruiti dietro un precedente progetto del 1600. Nella splendida campagna londinese (soprattutto nelle giornate di sole) si può ammirare il Cherry Blossom Garden con alberi di ciliegio in fiore e la South Terrace con ampi prati.

Fermatevi a mangiare un boccone all’Orangery Cafe e fate una passeggiata nel pittoresco labirinto medievale. Il parco confina con il fiume Tamigi ed è quindi il luogo ideale per un picnic o per una gita alla vicina e famosa isola di Ile Pye.

6. Palazzo di Kensington (Parco Reale)

Eleganti giardini circondano Kensington Palace, una residenza reale situata nel quartiere di Kensington e Chelsea.

I giardini simmetrici e paesaggistici erano un tempo i giardini privati di Kensington Palace, ma ora fanno parte del Royal Park di Londra. È possibile osservare gli uccelli che nuotano nello stagno di fronte al palazzo o dirigersi verso le Grandi Acque e il Fiume Tortuoso che attraversa il parco. Alla fine del Long River si trova il bellissimo Italian Water Garden con fontane, stagni e sculture.

7. Giardini di Kew

Si tratta di 121 ettari di splendidi giardini e serre botaniche. Lo scopo dei giardini non è solo la loro bellezza, ma anche quello di contribuire alla ricerca scientifica e alla coltivazione delle piante. I giardini sono utilizzati come fonte di progressi scientifici nel campo dell’orticoltura. Il parco è a disposizione dell’UNESCO.

Qui si possono visitare serre, foreste pluviali, un parco giochi a forma di albero, giardini e persino prenotare un tour del parco. L’area del Riverside costeggia il Tamigi, dove si trovano case olandesi del XVII secolo, erbari e giardini simmetrici della regina. È possibile visitare diversi musei e altre attrazioni all’interno dei giardini, tra cui i giardini acquatici, il ponte Sacklers, la Lily House, le pagode, i giardini di bambù, la porta giapponese e diversi templi.

8. St James’s

Non lontano dal centro di Londra si trova un parco reale relativamente piccolo che costeggia il «Mall», la strada rossa che conduce a Buckingham Palace. «The Mall» è anche il percorso cerimoniale della Regina. Dall’altro lato del parco si trova la parata, durante la quale si può assistere alla cerimonia annuale dello stendardo e ai movimenti della Guardia. Al centro del parco si è formato un grande lago, che può essere attraversato attraverso il Ponte Blu. Il lago centrale è un luogo in cui osservare gli uccelli acquatici, in particolare i pellicani, che vengono nutriti ogni giorno alle 14:30. Tra i cinque punti di ristoro, merita una menzione l’Inn the Park, costruito con tecniche naturali.

9. Giardini di Hampton Court

Questo è il luogo reale preferito da Enrico VIII, situato nel quartiere londinese di Richmond upon Thames. Questi incredibili giardini meritano sicuramente una visita. Sono infatti famosi in tutto il mondo per essere tra i giardini più belli del mondo. È possibile ammirare le mura originali del giardino vittoriano e i canali che evidenziano le aiuole. Nell’orto si possono ammirare frutta e verdura coltivate biologicamente. Attraversate gli intricati labirinti per raggiungere la torre gotica, quindi esplorate il tunnel sotterraneo che vi conduce alla cascata e al giardino sommerso.

Il giardino è stato rinnovato e restaurato più volte, l’ultima parte è l’Orangerie del Giardino Inferiore. Se avete la fortuna di avere una giornata di sole, prendete un battello da Westminster (centro di Londra) lungo il Tamigi fino al giardino.

10. Giardino giapponese di Kyoto

Il Kyoto Garden è stato progettato in onore della cultura giapponese dei giardini e degli specialisti di Kyoto. Il Kyoto Garden è piccolo e accogliente e crea una vera e propria fuga dalla frenesia di Londra. Un acero si trova accanto a una mini-cascata che sfocia in uno stagno con pesci carpa giapponesi. Il parco ospita anche un alpinario e aiuole curate. Il resto del parco è circondato dalla Holland House ed è gratuito per il pubblico. Il parco comprende un grande stagno con cascata e giardino, un parco giochi e un campo sportivo.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]