I posti più sicuri in aereo

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Quando si acquista un biglietto (non importa se alla biglietteria dell’Aeroflot o online), pochi pensano che il posto a sedere debba essere sicuro. Piuttosto, si presta attenzione al comfort e a una piacevole vista dall’oblò. Guardando il telegiornale, dove si racconta dello schianto di un Boeing, nessuno pensa che una simile catastrofe possa accadere a lui. E in effetti, ci sono aree dell’aereo che si rivelano le più affidabili quando l’airbus si schianta, permettendo ai passeggeri di sopravvivere all’incidente.

Statistiche su un volo sicuro

Facendo una ricerca sull’affidabilità del volo, è emerso chiaramente che su un airbus ci sono aree che sono meno colpite in caso di incidente. Non sono sempre comode, ma rimangono intatte quando un Boeing si schianta. Questo studio è stato condotto da giornalisti, basandosi sugli incidenti degli aerei americani negli ultimi 30 anni.

Importante: diversi studi statistici hanno dimostrato qual è il posto migliore in cui sedersi per sopravvivere a un incidente aereo.

Ecco cosa mostrano i dati:

  • Chi siede in coda ha un tasso di sopravvivenza del 69%;
  • Il 56% si salva stando al centro della cabina;
  • solo il 49% di chi era seduto davanti è sopravvissuto.

Importante: non fa differenza se ci si siede sul lato destro o sinistro del corridoio. I tassi di sopravvivenza sono equivalenti.

Dato che il carico su entrambi i lati della nave è lo stesso, si può sedere a destra o a sinistra del corridoio. Ma per quanto riguarda la coda, il centro e la parte posteriore dell’aereo, il tasso di sopravvivenza è significativamente diverso.

Pertanto, prima di acquistare un biglietto, è bene pensare a dove sedersi. Poiché un posto comodo in classe business non è sempre affidabile. Forse è meglio sedersi in economy se è più affidabile?

Parte anteriore dell’aereo

Questi sono di solito i posti più comodi, perché è qui che si trova la tribuna VIP. Ma per quanto riguarda la sicurezza, questa è l’opzione peggiore in caso di caduta. Dopo tutto, il muso del Boeing è quello che soffre di più.

La business class si trova nella parte anteriore, quindi si tende a pensare che sia il posto più sicuro per volare.

Dato che questi sedili sono lontani dai motori, significa che il rumore è minore e che in caso di esplosione del motore una persona non si farà male. Spesso si confonde il comfort con la sicurezza. Dopotutto, non sempre ciò che è buono è giusto.

Importante: come dimostrano le statistiche, è il muso della nave di linea a soffrire per primo.

Ciò significa che quando il muso tocca terra, sono soprattutto le persone della classe business a soffrire. Si procurano più ferite, piuttosto gravi, che non sempre sono compatibili con la vita. I turisti che volano in classe economica non solo sono vivi, ma anche praticamente illesi. Pertanto, il comfort non sempre implica la sicurezza.

Un’azienda americana che produce aerei Boeing ha fatto schiantare i suoi velivoli nel deserto del Nevada per scoprire dove è più sicuro volare. I potenziali passeggeri della classe business sono rimasti più feriti di quelli seduti al centro o in coda dell’aereo. Solo il 49% è sopravvissuto dalla sezione del naso del Boeing.

La sezione centrale dell’aereo

Stare al centro dell’aereo di linea è altrettanto pericoloso che stare nella parte anteriore, in quanto le persone qui si trovano in prossimità dei motori, che se si incendiano, è la sezione centrale del Boeing che può prendere fuoco.

Importante: le statistiche mostrano che il numero di decessi di chi è seduto davanti e di chi è seduto al centro della cabina è all’incirca lo stesso.

Le probabilità di sopravvivere a un incidente aereo sono più o meno le stesse per chi vola davanti e per chi vola al centro dell’aereo. I posti al centro non sono i più comodi, perché la vista dall’oblò non è buona. Scegliendo dove è meglio acquistare un biglietto, molti propendono ancora per la business class.

Vale la pena notare che è difficile sopravvivere a un incendio del motore. E che tipo di persona pensa a questo quando acquista un biglietto? Se si evita un incendio al motore di un airbus, il tasso di sopravvivenza è del 56%, ovvero il 7% in più rispetto a chi vola in testa.

Importante: quando si sceglie tra il sedile anteriore e quello centrale, è meglio optare per quest’ultimo, perché in questo caso la probabilità di sopravvivenza è significativamente più alta.

Ciò significa che la scelta tra sedili comodi e sicuri va fatta a favore di questi ultimi: sono i sedili migliori e con minori probabilità di essere danneggiati in caso di incidente con un boeing.

Sezione di coda dell’aereo

I posti più sicuri su un aereo sono quelli in fondo all’aereo. Sono quelli più sicuri, anche se non i più comodi. Il più delle volte gli incidenti aerei avvengono sulla pista, sia in fase di partenza che di atterraggio dell’aereo di linea. Il volo aereo è così organizzato che tutto inizia con l’imbarco dei passeggeri, poi si accendono i motori, quindi il boeing accelera e decolla. La parte anteriore dell’aereo è la più sollecitata se qualcosa va storto durante il decollo o l’atterraggio.

Importante: la sezione di coda della cabina subisce i danni minori, quindi i passeggeri hanno maggiori possibilità di sopravvivenza.

Si può dire che i sedili di coda sono considerati i più sicuri. Ma questo non significa che la persona seduta in coda sarà sempre illesa in caso di incidente.

Un Boeing che cade a terra

Ad esempio, se la macchina cade da un’altezza di 10 mila metri, nessuno sarà in grado di sopravvivere, anche se seduto nel posto più sicuro. Dell’aereo di linea non rimarrà semplicemente nulla.

Le statistiche mostrano che negli ultimi 50 anni sono sopravvissuti più passeggeri seduti in fondo alla cabina. In caso di incidente, il 69% dei turisti sopravvive. Ciò è dovuto al fatto che quando un aereo di linea si scontra con un edificio o con il suolo, l’impatto avviene sulla parte anteriore della macchina, mentre chi è seduto in fondo è praticamente illeso.

Uscite di emergenza, finestre e passaggi

Le uscite di sicurezza si trovano al centro della cabina e i posti vicini ad esse sono più favorevoli, perché in caso di atterraggio di emergenza i passeggeri seduti lì saranno i primi a lasciare l’aereo. Se l’airbus prende fuoco, le persone sedute su questi sedili avranno la peggio, perché è qui che si forma la cortina di fumo e quindi diventa più difficile sopravvivere.

Qual è quindi il posto più sicuro per sedersi su un aereo? In coda o vicino all’uscita di emergenza. Le probabilità di salvarsi sono più o meno le stesse, inoltre chi si siede vicino all’uscita di emergenza sarà il primo ad arrivare a terra.

Stare vicino al finestrino è meglio, nel senso che in caso di evacuazione di emergenza nessuno calpesterà un passeggero in preda al panico. Si può uscire in sicurezza dopo tutti gli altri.

Importante: se un passeggero seduto accanto a voi si fa prendere dal panico, dovete tranquillizzarlo: salverà non solo la sua vita, ma anche quella dei suoi vicini.

L’esperienza mondiale nello studio del volo sicuro

Da tempo tutti sanno in quale parte dell’aereo è più sicuro volare. È la sezione di coda. Ma la maggior parte dei passeggeri desidera comunque un maggiore comfort, per cui acquista un biglietto per una cabina con un livello VIP, che di solito si trova nella parte anteriore dell’aereo.

È emerso che i posti più sicuri in un aereo sono vicino ai finestrini, alle uscite di emergenza e nella sezione di coda della cabina. L’aviazione si sta sviluppando, il volo diventa sempre più sicuro, ma ci sono ancora questioni aperte di incidenti e, di conseguenza, di caduta di aerei di linea. Pertanto, per garantire che l’aereo trasporti effettivamente i suoi passeggeri senza intoppi, è importante pensare all’istituzione del controllo di volo.

Disposizione dei sedili di sicurezza

I sedili pericolosi sono situati esclusivamente nella parte anteriore della cabina di pilotaggio, quindi se dovete anche solo volare da Mosca a San Pietroburgo, che dura meno di un’ora, potete perdere la vita se non vi sedete sui sedili sicuri.

Anche solo decidendo di sedersi dove è meglio, cambiando con un vicino per via della vista dal finestrino, c’è la possibilità di procurarsi lesioni incompatibili con la vita.

Suggerimenti per rendere più sicuro il viaggio in aereo

Se è necessario cambiare posto, è responsabilità degli assistenti di volo. In generale, a causa dell’aumento della frequenza degli incidenti aerei, questo non dovrebbe essere fatto. Ma se la hostess permette di cambiare posto, in caso di emergenza è possibile. Vale anche la pena di considerare che in ogni movimento di un passeggero, ad esempio per andare alla toilette, i piloti devono livellare l’aereo in modo che segua la rotta corretta. Quindi non si può atterrare dove si vuole.

Alcune regole per un volo sicuro:

  • È meglio prendere un volo diretto, perché è durante l’atterraggio e il decollo che si verificano gli incidenti aerei;
  • {Gli aerei di grandi dimensioni sono più affidabili, con minori probabilità di malfunzionamenti;
  • prima del volo l’equipaggio fornisce istruzioni su come lasciare in sicurezza il proprio posto in caso di atterraggio di emergenza; questa informazione non deve essere trascurata, ogni passeggero deve sapere cosa fare in caso di disastro;
  • se una persona si trova sul sedile, deve essere allacciata, ad esempio, a causa di una turbolenza è possibile procurarsi una contusione;
  • è consigliabile non assumere sonniferi o abusare di alcolici, perché in caso di incidente è necessario essere sobri;
  • se si verificano cause di forza maggiore, è necessario seguire le chiare istruzioni dell’equipaggio senza farsi prendere dal panico, a causa del quale si può morire più velocemente dell’incidente stesso;
  • è meglio volare con abiti comodi e larghi per uscire rapidamente dall’aereo in caso di atterraggio forzato.

Quindi, i posti più sicuri sono in coda, ma dipende da ogni passeggero evitare il panico a bordo.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]