Il Monte Olimpo in Grecia

Алан-э-Дейл       26.06.2024 г.

Basta pronunciare la parola «Grecia», perché nella mente appaia un intero nastro di azioni dell’antica Repubblica greca. L’immaginazione disegna immagini di eroi coraggiosi, divinità immortali, bellezze reali. Il Paese ha lasciato dietro di sé interessanti miti che si tramandano per generazioni, antichi monumenti, templi. Essi deliziano con la diversità e sono una conferma dell’esistenza degli dei.

Le montagne in Grecia

Le montagne e gli altopiani occupano l’80% del territorio greco. Variano in altezza, molte alture sono prive di vegetazione, ma questo non impedisce loro di attirare l’attenzione dei turisti. Sistemi montuosi:

  • Paranasus divenne il santuario del dio Apollo. Gli archeologi hanno scoperto qui il sito di Delfi, dove si riunivano gli oracoli. Paranas è perfetta per una stazione sciistica. Qui sono stati costruiti alberghi per i turisti.
  • Tayget. Il sistema montuoso ha un’altezza di 2404 metri. È più alto di Sparta. Le cinque cime della montagna assomigliano alle dita delle mani, perciò la gente la chiama «cinque dita».
  • Pelio. A differenza di altri rilievi, il Pelio è dotato di una fitta vegetazione e di rivoli. Secondo le leggende, qui regnavano i Centauri. Oggi ci sono 70 villaggi!
  • Pindo. occupa la parte centrale del paese.
  • Monti Rodopi. Piccole alture che separano le due repubbliche di Bulgaria e Grecia. Sono insoliti perché di colore scarlatto, da cui il secondo nome «Monti Rossi».

Posizione del Monte Olimpo sulla mappa della Grecia

Il Monte Olimpo appartiene alla regione storica della Tessaglia, di cui occupa la parte nord-orientale e che condivide con la Macedonia. Nel mezzo si trovano le prefetture di Pieria e Larissa. La catena montuosa si trova vicino al Mar Egeo, a circa 20 chilometri di distanza.

Il Monte Olimpo in Grecia: storia

Il Monte Olimpo, nella splendida Grecia, è composto da quattro cime. L’altezza di una delle cime, Mitikas, è di 2917 metri. Per scalarlo, un turista avrà bisogno di 6 ore. Lo Skolio si trova a 2.912 metri. Stephanie, con il suo secondo nome «Trono» di Zeus, occupa il terzo posto in altezza — 2.905 metri.

Il territorio del massiccio montuoso è protetto dall’UNESCO ed è considerato una riserva nazionale. È abitato da diversi uccelli, mammiferi e animali selvatici. Ci sono più di 20 specie di rettili. Si trovano solo sul Monte Olimpo. Vegetazione fitta, valli pittoresche, fiumi di montagna: una vera bellezza naturale. La prima conquista da parte di un uomo mortale è avvenuta il 2 agosto 1913.

Il Monte Olimpo in Grecia

Nota! A 2.500 metri di altitudine la vegetazione scompare.

Ogni turista conosce il nome della montagna degli dei in Grecia. Secondo la mitologia, infatti, era il rifugio di 12 divinità. Tra questi c’erano Ade, che abitava nel sottosuolo, e Poseidone, il signore dei mari. Il signore del fuoco Efesto, patrono dei fabbri, figlio di Zeus e costruttore di tutti i palazzi dell’Olimpo.

Perché gli antichi dei scelsero l’Olimpo come loro dimora? Si credeva che gli esseri immortali dovessero vedere tutto ciò che accadeva sulla terra e vivere a un’altezza difficile, in modo che la gente comune non potesse scoprire il misterioso rifugio. Pertanto, il Monte Olimpo divenne la dimora degli dei.

Le vedute

Ai mortali era vietato salire alla dimora degli immortali. Per questo motivo, era custodito dalle dee delle stagioni. La gente cercava di stabilirsi ai piedi della montagna per essere più vicina agli esseri onnipotenti. Per questo motivo la città di Dion fu costruita sul versante orientale della collina in onore di Zeus.

Interessante! Il monastero di San Dionisio fu costruito sul Monte Olimpo. Si trova a un’altitudine di 820 metri. Il più ricco monastero della Santissima Trinità fu costruito ad un’altitudine di 1020 metri. Qui si svolgevano attività educative. In tempi moderni è consentito visitare i monumenti archeologici. In alcuni punti sono stati restaurati e sono aperti ai turisti.

Picco di Mitikas

Si trova in Grecia, nella penisola balcanica. Coordinate geografiche sulla mappa: 40.083333° di latitudine nord, 22.35° di longitudine est. Mesi favorevoli per la scalata: giugno, luglio e agosto. È possibile scalare la vetta in qualsiasi periodo dell’anno. Non è richiesta una preparazione tecnica, è sufficiente una preparazione fisica. Non è necessario montare le tende.

Escursioni all’Olimpo

Le vacanze al mare in Grecia possono essere diversificate con una meravigliosa escursione sul Monte Olimpo. Si consiglia di avvalersi dei servizi di una guida che racconterà storie e leggende interessanti. È possibile fare una gita turistica in gruppo o da soli. Grazie alle numerose indicazioni, ai sentieri e alle infrastrutture sviluppate, anche un principiante può conquistare la vetta della montagna.

I percorsi

È possibile salire in cima alla montagna più alta della Grecia e persino dell’Europa in un giorno, ma la visita ai santuari locali dovrà essere annullata. È meglio programmare un’escursione di due giorni per cogliere tutte le bellezze naturali e visitare i monasteri della Santissima Trinità e di San Dionigi.

Il percorso inizia ai piedi della montagna nella città di Likhotoro e conduce al villaggio di Prionia. Si trova a un’altitudine di 1.100 metri. È possibile raggiungere l’insediamento a piedi, in modo che la sensazione di conquistare la vetta aumenti a ogni metro. Se i vacanzieri hanno un’auto a noleggio, è possibile superare una parte del percorso con essa. La strada per Prionia lo consente.

Attenzione! Nel villaggio greco si accettano con piacere gli ospiti. Qui i turisti possono fare uno spuntino e pernottare nel monastero di San Dionigi. Questa è un’ottima occasione per vedere un bellissimo tramonto in montagna.

Il percorso successivo conduce alla pensione olimpica Spilios Agapitos, situata a 2.100 metri di altitudine. Qui i turisti possono trovare le provviste necessarie e accamparsi. Il costo del pernottamento e del pasto caldo è di 12 euro.

Monastero di San Dionigi

Il tratto successivo della strada conduce alla cima di Skala, situata a 2.866 metri di altitudine. Qui c’è un bivio: il sentiero di destra porta al monte Scolio e quello di sinistra a Mitikas. Il percorso successivo dipende dalle condizioni fisiche. Se i turisti si sentono bene, possono salire fino alla cima del Mitikas. È più facile raggiungere la vetta dello Scolio.

Il costo del tempo per salire a piedi con il bel tempo:

  • Lihotoro — Prionia — 3 ore;
  • Prionia — Spilios Agapitos — circa 2,5-3 ore;
  • Spilios Agapitos — Skala — 2 ore;
  • Skala — Skali o Mitikas — 60 minuti.

Nota! L’arrampicata sull’Olimpo in Grecia può essere effettuata con i bambini.

Stazione sciistica sull’Olimpo

I mesi di gennaio, febbraio e marzo sono la stagione delle stazioni sciistiche. Il costo per visita per settembre 2018 è di 11 euro. Un soggiorno giornaliero in hotel costa ai turisti 50-60 euro.

Stazione sciistica in Grecia

Come raggiungere il Monte Olimpo da soli

La distanza tra il Monte Olimpo e la città di Salonicco è di 90 chilometri. Ci sono tre modi per raggiungere la collina:

  • Si consiglia di partecipare a una visita guidata.
  • Il modo più semplice per arrivarci è in autobus. Ci sono autobus da Salonicco a Likhotoro ogni 1,5 ore. Il prezzo del biglietto per settembre 2018 è di 9,5 euro.
  • È possibile utilizzare i tassisti o noleggiare un’auto. Per arrivare a Katerini dalla città di Salonicco è necessario prendere l’autostrada E90. Poi bisogna proseguire sull’autostrada E7. Si arriva così alla cittadina ai piedi del monte Litochoro.

Raccomandazioni di turisti e viaggiatori esperti

I viaggiatori esperti danno i seguenti consigli:

  • È meglio viaggiare in Grecia con un’auto a noleggio.
  • I biglietti in classe economica sono disponibili presso le compagnie aeree UIA. Biglietti aerei costosi presso Vueling Airlines.
  • Si consiglia di acquistare i biglietti con 2 mesi di anticipo rispetto alla vacanza.

Aria fresca, fitta vegetazione, laghi cristallini, l’impeccabile bellezza del mare e un cielo che sembra arrivare fino alla mano: questo è il Monte Olimpo in Grecia. Dopo aver conquistato la sua cima, non c’è dubbio sul perché gli dei abbiano scelto l’Olimpo. Si vuole fare un tuffo nel passato per diventare partecipi di almeno un bellissimo mito. Essere in cima alla famosa montagna è un piacere che non può essere trasmesso a parole.

*I prezzi sopra indicati sono validi per settembre 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]