Il tempo a Barcellona

Алан-э-Дейл       05.06.2024 г.

Barcellona è la capitale della Catalogna e la capitale culturale della Spagna. Questa splendida città è giustamente e popolarmente considerata la località numero 1 dell’intera costa spagnola. Architettura insolita, luoghi pittoreschi, infrastrutture sviluppate e moderne, un gran numero di programmi di escursioni e attrazioni attirano qui ogni anno molti turisti. E sempre i turisti che pianificano una vacanza in questo luogo sono interessati al clima — Spagna, Barcellona, queste parole che suonano come musica vengono digitate nella barra di ricerca di Yandex o di Google, promettendo impressioni indimenticabili e, anche se non lunghe, ma piacevoli vacanze a Barcellona.

Clima a Barcellona

L’influenza del Mar Mediterraneo e la sua felice posizione geografica rendono Barcellona e il suo clima ideali per una vacanza in una località turistica; le condizioni climatiche generali della regione sono le seguenti:

  • Inverno. L’inverno è fresco e secco, con precipitazioni che diminuiscono di anno in anno. La temperatura non scende sotto i +7 durante il giorno e fino a +5 di notte.
  • Primavera. Qui inizia abbastanza presto. Già a marzo l’aria si riscalda fino a 11-13 gradi Celsius, seguita dal mare. La stagione balneare primaverile si apre non prima di metà maggio. Anche se l’acqua è ancora fresca, per molti turisti e abitanti del luogo è già una temperatura adatta.
  • Estate. Il caldo estivo si fa sentire a partire dalla metà di luglio e in agosto è aggravato da venti secchi e rafficati. Ma già all’inizio di giugno la temperatura è confortevole, l’acqua e l’aria sono calde, si può nuotare, prendere il sole ed esplorare le numerose attrazioni della capitale catalana senza rischiare un’insolazione.
  • Autunno. All’inizio dell’autunno, a settembre, l’estate continua, ma non c’è il caldo soffocante e questo periodo è ideale per le vacanze con bambini e anziani. A ottobre fa più freddo, ma la stagione balneare dura fino a novembre.

Una volta che avrete un’idea delle condizioni climatiche, potrete scegliere il periodo di vacanza migliore per voi in questa regione.

Quando inizia la stagione turistica

Per sua natura, la stagione turistica a Barcellona non finisce mai, perché qualsiasi periodo dell’anno è adatto per visitare questa splendida città. C’è qualcosa da fare qui in qualsiasi momento, ma un periodo è adatto per le visite turistiche e lo shopping e un altro per le vacanze al mare.

Ma anche se Barcellona è così popolare, ci sono diversi livelli di stagione turistica:

  • La bassa stagione cade tra l’inizio di novembre e il Natale cattolico, cioè fino alla fine di dicembre. È ideale per i turisti che desiderano una vacanza culturale in un ambiente rilassato per visitare gallerie, musei e altre attrazioni. È anche il periodo in cui iniziano le vendite natalizie, dove è possibile acquistare molti capi di abbigliamento belli e di qualità, sia di marche spagnole che internazionali. Tra l’altro, i prezzi dei voli e degli hotel sono i più bassi;
  • La bassa stagione inizia dopo Capodanno. I prezzi degli alloggi a Barcellona a gennaio, del noleggio auto e dei voli sono ancora tra i più bassi dell’anno, ma è molto più piacevole passeggiare per le strade. L’aria si riscalda fino a +15 durante il giorno. I maggiori saldi, con sconti ancora maggiori, iniziano dopo la festa dei Re Magi, dal 7 gennaio, e durano fino a metà aprile. Nello stesso periodo la città ospita anche molti grandi eventi sportivi e concerti;
  • L’alta stagione inizia a metà aprile e dura fino alla fine di settembre. In questo periodo, gli affitti delle camere e i prezzi dei biglietti iniziano a diventare più cari. L’alta stagione è luglio-agosto: i prezzi degli affitti, dei ristoranti, dei bar e il numero di turisti in città sono al «massimo». In questi mesi, Barcellona è più adatta a una vacanza al mare che a una vacanza culturale. E non solo per il caldo.

Fate attenzione! In questo periodo tutti i musei e le gallerie sono sovraffollati di turisti e molti di essi non sono semplicemente accessibili.

Il tempo a Barcellona

Barcellona si trova nella zona climatica subtropicale, il che significa che in inverno la temperatura non scende sotto gli 0 gradi centigradi, ma in estate può essere molto calda.

Temperatura dell’aria per mese

  • A gennaio, la temperatura dell’aria non è paragonabile a quella della Russia, ma è più calda — +11C°. Le precipitazioni sotto forma di neve non cadono da quasi 30 anni, e la pioggia o addirittura i rovesci sono rari. Non ci sono venti forti, ma ci sono poche giornate di sole. Tuttavia, molti dei nostri connazionali si recano a Barcellona durante le vacanze invernali per visitare la città e fare shopping;
  • A febbraio il clima è più fresco, con occasionali pioggerelle, e l’aria si riscalda fino a +17°C. Le ore di luce si allungano e il sole appare più spesso, favorendo le passeggiate più lunghe in città;
  • A marzo il tempo a Barcellona è più instabile, con massime diurne fino a +20°C e minime notturne di 2-4°C. Il record di temperatura di marzo è di 27,5°C, ma è stato raggiunto più di 90 anni fa. Vale quindi la pena di portare con sé abiti caldi per viaggiare a marzo. In questo mese sono possibili frequenti precipitazioni sotto forma di tuoni, pioggia e pioviggine;
  • In aprile, Barcellona è pienamente primaverile, con temperature dell’aria fino a 21°C, poche precipitazioni, venti moderati e sempre più giornate di sole. È un buon periodo per fare passeggiate e visite turistiche della città e del quartiere;
  • A maggio fa sensibilmente più caldo, la temperatura sale a 25 gradi, e anche le notti sono già abbastanza calde, fino a +17. Il mare diventa più caldo, ma ancora più adatto ai «trichechi» del nuoto e alle persone incallite. A maggio ci sono salti di temperatura per abbassarsi, in generale è già un buon mese caldo per le vacanze culturali;
  • All’inizio di giugno la temperatura è molto confortevole, ma verso la fine diventa un po’ calda. Le precipitazioni e i venti sono quasi inesistenti e le giornate di sole sono quasi sempre presenti. Dalla fine di giugno inizia l’afflusso principale di turisti;
  • Luglio è un mese molto soleggiato perché il sole splende ogni giorno e per quasi 10 ore. Questo periodo è molto più secco e caldo rispetto a giugno, le precipitazioni sono quasi assenti (non più di 2-3 giorni al mese). La temperatura sale fino a +30 e talvolta a +35. Il mare è già riscaldato e si può nuotare senza paura di prendere freddo;
  • Il mese di agosto a Barcellona è il più caldo e il più secco mai registrato. Il record di temperatura è stato registrato 8 anni fa a +38, di notte i gradi scendono, ma non di molto, a +25-27. Sono possibili piogge con temporali, ma sono molto rare. L’acqua di agosto è la più calda e questo periodo è ideale per le vacanze al mare con i bambini;
  • A settembre il caldo diminuisce, il clima diventa meno soffocante e arriva la cosiddetta «stagione di velluto». Le giornate si accorciano, il termometro scende a +25 di giorno e a +15 di notte. La stagione balneare continua e il numero di vacanzieri fino a metà settembre non diminuisce;
  • Ottobre è ancora soleggiato e caldo, anche se si sente già il respiro dell’autunno. Le giornate piovose e ventose si fanno più frequenti, l’umidità aumenta, ma le temperature diurne si mantengono sui +21-23. L’ora legale sta rapidamente diminuendo e il Paese passa all’ora solare, spostando le lancette dell’orologio indietro di un’ora;
  • Il clima a Barcellona a novembre è già fresco e allo stesso tempo confortevole per le visite turistiche e le passeggiate. L’aria si riscalda fino a non più di +15-17, ma può essere anche più bassa. Ci sono stati anni in cui la temperatura a novembre è scesa sotto lo zero. I venti settentrionali soffiano attivamente. In questo periodo è meglio munirsi di abiti caldi e accessori riscaldanti;
  • Dicembre — il mese è freddo, non c’è quasi neve, ma sono molto probabili pioggia, temporali e venti deboli. Le temperature non superano i +14-16.

Grafico del clima di Barcellona

Temperatura dell’acqua per mese

La temperatura dell’acqua a Barcellona dipende dal periodo dell’anno. A gennaio-febbraio il mare vicino alla costa è il più freddo, non più di +13-14 gradi, mentre a luglio-agosto è il più caldo, +25 a luglio, fino a +28 ad agosto. La stagione balneare si apre ufficialmente a metà giugno, ma gli amanti delle acque fresche iniziano a nuotare a metà maggio, quando l’acqua si riscalda fino a un massimo di +20 gradi.

Temperatura dell’acqua per mese

Previsioni meteo di Barcellona per i prossimi giorni

Quando si parte per un viaggio, è sempre una buona idea informarsi sulle condizioni meteorologiche per la durata della vacanza. Informazioni complete sul tempo in Spagna e a Barcellona per i prossimi giorni sono disponibili sul sito ufficiale delle previsioni meteo spagnole al link.

Quando è il momento migliore per andare a Barcellona — suggerimenti

Il periodo migliore per andare a Barcellona è diverso per tutti e dipende dallo scopo della vacanza: spiaggia, visite turistiche o combinazioni.

Ma i turisti più esperti consigliano di visitare questa regione nel periodo che va da metà maggio ai primi giorni di luglio, ed ecco perché:

  • Temperature dell’aria e del mare già calde e molto confortevoli.
  • I turisti in questo periodo non sono ancora molti sia nelle escursioni che sulle spiagge.
  • Adatto sia ai turisti che agli amanti della spiaggia.
  • I prezzi dei voli e degli affitti sono già più alti rispetto alla bassa stagione, ma c’è più scelta di alloggi e auto a noleggio.
  • Questo è il periodo migliore per visitare Barcellona con i bambini.

Importante: ad agosto, ad esempio in Spagna, iniziano le grandi vacanze e la gente del posto viene a Barcellona. A questo punto è possibile prenotare un alloggio solo in hotel molto costosi o nei dintorni di Barcellona.

Barcellona è una città interessante, insolita e molto ospitale. I turisti sono sempre i benvenuti qui e troveranno sempre il modo di trascorrere le loro tanto attese vacanze a Barcellona con piacere e beneficio.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]