Isola di Vaadhu (Maldive)

Алан-э-Дейл       29.05.2024 г.

Una sola parola Maldive evoca una tempesta di emozioni inesprimibili. È il luogo preferito dalle star russe e straniere. La località si trova a sud dell’India ed è composta da piccole isole. In totale ce ne sono circa 1200. La storia è la seguente: le Maldive si sono formate in seguito alla crescita millenaria di barriere coralline, che si sono estinte e hanno formato isole bianche come la neve. E hanno conquistato il mondo intero.

Le Maldive come luogo di vacanze balneari e turistiche

Il clima delle Maldive è marittimo, mite e caldo. La stagione balneare nel resort inizia da novembre ad aprile. In questo periodo non piove quasi mai, la temperatura dell’aria è di 28-30 gradi, una leggera brezza soffia sul corpo. Da maggio a ottobre la temperatura scende di un paio di gradi. Le piogge sono brevi ma intense.

Importante: tutte le isole di Grenada Maldive sono minuscole, quindi un hotel può occupare un’intera isola. Gli ospiti non devono preoccuparsi dello spazio: c’è posto per tutti.

Il mare dolce delle spiagge locali è poco profondo (fino al petto di un adulto). I turisti non possono quindi preoccuparsi dei bambini. Saranno completamente al sicuro. Alcune spiagge possono essere affittate completamente, dove il turista avrà a disposizione un bungalow e altre «delizie paradisiache».

Il divertimento principale alle Maldive è l’immersione subacquea. E c’è una spiegazione valida per questo. Acque cristalline, straordinarie barriere coralline e gli stessi abitanti sottomarini. Una tale bellezza non si trova in tutto il mondo.

Tra gli altri divertimenti delle Maldive si possono distinguere:

  • windsurf;
  • parasailing;
  • sci nautico;
  • canottaggio e canoa;
  • snorkeling nelle acque limpide con boccaglio e pinne. Nessuno si annoierà qui.

Per gli amanti della fauna selvatica ci sono le sue delizie da vedere. Si tratta di palme enormi e grandi e di arbusti fioriti, o di barriere coralline con sfumature blu, rosa e cremisi.

La Moschea del Venerdì di Mali (capitale delle Maldive) è un’attrazione da non perdere. Costruita sulla barriera corallina, affascina i turisti. Un tempo tempio pagano, oggi è una chiesa per i pellegrini musulmani. Incanta con mosaici senza precedenti, che non si trovano in nessun’altra parte del mondo.

Attenzione! Nei luoghi pubblici è meglio indossare gonne lunghe (donne) e pantaloni (uomini). Troppo «nudi» possono essere fraintesi dalla popolazione locale.

Qual è l’isola più attraente per i turisti? Tra tutte spicca Vaadhu. Ne parleremo più avanti, e di cosa è degna di nota.

L’isola di Vaadhu sulla mappa delle Maldive

La descrizione dell’isola di Vaadhu dice che si trova nell’atollo di Raa (il centro amministrativo delle Maldive). Qui il tempo sembra rallentare. È uno dei luoghi più popolari per i turisti. Sull’isola vivono solo 500 persone. Per raggiungere il resort, è necessario volare fino all’aeroporto di Mali. Da lì si può prendere una comoda barca o un idrovolante per raggiungere l'»isola paradisiaca». La strada per raggiungere l’isola dura solo 15-20 minuti.

L’isola di Vaadhu sulla mappa

Va detto che le vacanze su Vaadhu non sono economiche. In piena stagione bisogna pagare circa 3000 dollari* (costo per una persona) per un tour. È davvero un luogo paradisiaco, dove non tutti possono andare.

Per cosa è famosa l’isola di Vaadhu

Vaadhu Island è l’isola più popolata e interessante delle Maldive. Attira turisti da tutto il mondo. L’Oceano Indiano è ricco di vita marina. Ci sono molti pesci esotici che si possono vedere solo in questo luogo.

Spiagge splendenti alle Maldive

Ma l’attrazione principale dell’isola sono le sue spiagge insolite. Durante il giorno non sono degne di nota, ma al calar della sera iniziano a «brillare», cosa che non si trova in nessun’altra parte del mondo. Come si suol dire: «vedere e morire».

Interessante! Il mare circostante si illumina con milioni di «lampadine incandescenti». Uno spettacolo che dura dal primo crepuscolo fino alle prime ore del mattino.

La spiaggia luminosa di Vaadhu è chiamata il «Mare delle Stelle» delle Maldive. Gli scienziati spiegano il fenomeno con il fatto che nelle acque dell’isola vivono milioni di microrganismi. Durante i processi chimici, i loro organismi rilasciano energia, che si illumina come una lampadina fluorescente. Soprattutto durante il periodo di riproduzione del plancton viene rilasciata molta energia. Gli organismi si moltiplicano decine e migliaia di volte e iniziano a brillare sempre di più. È da notare che durante la stagione degli amori dei dinoflagellati, il bagliore è visibile anche dallo spazio. Un effetto luminoso straordinario!

Un altro fatto interessante. Il plancton luminoso delle Maldive, che si può vedere su Vaadhu, è presente anche su altre isole. Ma qui è il più luminoso. Ecco perché l’isola attira così tanti turisti. Non è l’intero Oceano Indiano a brillare, ma solo la sua zona costiera. E ciò è dovuto all’effetto meccanico sul fitoplancton. Quando le onde si infrangono sulla riva, gli organismi vengono smossi. Quando lasciano l’oceano, i piedi dei turisti lasciano una traccia luminosa sulla sabbia.

Informazioni aggiuntive! Durante la forte riproduzione del plancton luminoso, gli scienziati consigliano di astenersi dal nuotare in mare. Il fatto è che il fitoplancton unicellulare che si moltiplica emette pericolose sostanze tossiche. Possono danneggiare il corpo umano. Nonostante ciò, anche senza fare il bagno in mare è possibile godere di incredibili viste sull’oceano incandescente.

Spiaggia incandescente alle Maldive

Consigli e raccomandazioni di turisti esperti

Cosa consigliano i turisti che sono stati alle Maldive.

Durante le vacanze sull’isola, è importante ricordare che la pesca non è consentita (può essere praticata solo durante le battute di pesca organizzate). Non si devono strappare o raccogliere coralli dal fondo. Sull’isola sono presenti squali. Non sono pericolosi, ma non bisogna avvicinarsi. Ciò di cui bisogna aver paura sono le razze. Possono davvero causare gravi danni alla salute umana.

È severamente vietato nuotare nudi nel «Mare delle Stelle». Sull’isola si osservano le tradizioni musulmane. Anche con l’alcol non è facile. Si può consumare solo negli alberghi. Sul resto del territorio è meglio astenersi dalle bevande alcoliche.

Quando si va nei mercati e nei negozi, si può contrattare con tutti. I venditori di souvenir e altri utensili sono molto cari. Sanno che i turisti hanno soldi.

Le mance alle Maldive

Ufficialmente le mance non sono previste da nessuna parte e non vengono negoziate. Ufficiosamente, a un dipendente dell’hotel vengono dati 10 dollari a settimana, a un cameriere 5 dollari. Alcuni hotel includono le mance nel pagamento. Di solito sono pari al 10% del costo dei servizi forniti.

Quale acqua bere sull’isola

A chi ha già fatto una vacanza sull’isola, consigliamo di bere solo acqua in bottiglia. Del resto, l’acqua locale è acqua di mare desalinizzata. A temperature elevate, si deteriora rapidamente. Un consiglio importante che vi eviterà la diarrea.

Ma queste sono tutte piccole cose, la cosa principale è la vacanza. Le Maldive rimangono ancora uno dei migliori resort al mondo. Anche se costoso, attrae i turisti con la sua natura selvaggia. Le vacanze qui lasciano un’impronta per tutta la vita. Dimenticare i dispiaceri della vita, crogiolarsi al sole, nuotare con pesci esotici. Vacanza reale al 100%.

* I prezzi sono aggiornati a settembre 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]