La città più stravagante e libera d’Europa — Amsterdam

Алан-э-Дейл       05.04.2024 г.

Amsterdam è considerata a pieno titolo la capitale del piccolo e stravagante stato dei Paesi Bassi e la città più sorprendente di tutta l’Europa. Tutte le sere le strade di questa città sono piene di personaggi vivaci e insoliti, vestiti con costumi scintillanti e ricoperti di piume, e l’atmosfera di uguaglianza e libertà aleggia nell’aria per tutto il giorno e la notte. E dalle finestre si affacciano donne seminude e molto seducenti che vi fanno cenno di seguirle.

Dalla storia: per la prima volta questo insediamento viene menzionato il 27 ottobre 1275 come una città costruita su una diga, che pos. Ancora oggi, il nome stesso della città porta con sé un’eco del passato (Amsterdam — la diga sul fiume Amstel).

Per molto tempo, la Città dei Tulipani è stata un’importante città portuale commerciale e, negli anni ’60 del XX secolo, Amsterdam è diventata un centro di diffusione degli hippy europei.

La bandiera e lo stemma contengono frammenti identici — tre croci che rappresentano tre virtù principali: fermezza, valore e misericordia.

In epoca moderna: Amsterdam rimane ancora oggi una città industrializzata. I settori più sviluppati sono la costruzione di aerei, la cantieristica, il taglio dei diamanti e il commercio.

Nei Paesi Bassi sono diffusi anche i «coffeeshop», locali situati principalmente ad Amsterdam che distribuiscono cannabis e altri prodotti a base di cannabis. Le attività di questi «coffeeshop» sono limitate dalla legge sull’oppio e dalla politica governativa.

Ma Amsterdam non è così ingenua e frivola come sembra. Ha un gran numero di musei e altri luoghi che elevano i nostri pensieri.

Quando siete ad Amsterdam, dovreste fare un giro in barca per avere una prospettiva completamente diversa della città. Sarebbe un crimine non visitare il più grande museo al mondo di Vincent van Gogh, i cui dipinti sono stati trasferiti qui da tutto il mondo.

Non dimenticate di immergervi nell’atmosfera del terribile destino della bonaria ragazza Anna Frank, in onore della quale esiste ad Amsterdam la Casa di Anna Frank.

Quando si sceglie il periodo per visitare questa città indimenticabile, bisogna ricordare che i Paesi Bassi sono i principali fornitori di tulipani e di altri bellissimi fiori per tutti, anche per gli angoli più remoti del mondo. Senza dubbio, il periodo migliore è la primavera. La capitale dei tulipani vi stupirà con i suoi colori accattivanti per ogni persona desiderosa di emozioni indimenticabili.

I maggiorenni possono sperimentare la nuova cultura della famosa Red Light Street, dove c’è molto da vedere anche di giorno senza luci rosse. La splendida architettura e il seducente Museo dell’Erotismo attirano i visitatori della città.

In varie epoche, questa città magica e piena di ispirazione ha ospitato famosi creativi. Come Hieronymus Bosch (un artista che aveva una strana percezione realistica del mondo e dei suoi vizi, che rifletteva nei suoi altrettanto strani dipinti), Anna Frank (una ragazza ebrea dal destino tragico, famosa in tutto il mondo per i suoi diari sull’Olocausto), nonché forse il più famoso olandese, Vincent Van Gogh — un piccolo genio pazzo — pittore, famoso in tutto il mondo per i suoi dipinti post-impressionisti.

Amsterdam è quindi una città sciolta e frivola, ma libera e liberata. Non dovete temere di essere giudicati dalle persone a causa del vostro aspetto o del vostro orientamento. È una città che vi fa sentire speciali, non come tutti gli altri.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]