Lago Kournas (Creta)

Алан-э-Дейл       01.05.2024 г.

La più grande isola greca di Creta è stata a lungo considerata a ragione uno dei migliori luoghi del pianeta per la ricreazione. In effetti, non c’è tipo di intrattenimento e di turismo attivo che possa mancare a Creta. Tuttavia, un’importante attrazione della Grecia sull’isola di Creta sono i numerosi laghi di montagna.

Quasi tutti i corpi idrici sono di origine antropica, essendo il risultato della costruzione di dighe e sbarramenti.

L’unica eccezione è il lago Kournas (Kourna), con la sua acqua dolce e limpida e la natura meravigliosa che lo circonda.

L’isola è costellata da numerosi specchi d’acqua, piccoli e grandi, profondi e poco profondi.

Gli stagni artificiali si trovano in bellissime aree di Creta, in diverse zone dell’isola. Molti stagni appartengono a zone selvagge e disabitate. Alcuni sono diventati destinazioni turistiche popolari, come il lago Kournas.

Kournas, il «lago delle tartarughe».

Il più grande lago d’acqua dolce di Creta si trova a pochi chilometri dalla località di Georgioupolis. Un po’ più distanti sono le altre località turistiche di Rethymno (25 km) e Chania (45 km).

Il lago si distingue per la sua veneranda età — secondo alcuni rapporti, ha più di 8.000 anni. È interessante il suo coinvolgimento nella mitologia greca:

Nell’antichità vicino al lago c’era un tempio in onore di Atena, la figlia di Zeus, per cui il lago era chiamato con uno dei suoi nomi: Koresia. Il nome moderno Kurna («vasca da bagno», «lago») fu poi dato al lago dagli arabi che conquistarono Creta.

Kournas sulla mappa di Creta

Informazioni su Kournas

Il lago si trova ai piedi delle Lefka-Ori (in greco «montagne bianche»), sul versante orientale. Informazioni di base:

  • area — 1 km per 88 m;
  • profondità — circa 25 metri;
  • distanza lungo la riva — circa 3,5 chilometri.

Il lago d’acqua dolce di Creta è la più importante fonte di risorse idriche locali. A causa delle peculiarità del clima (poche precipitazioni, giornate di sole — più di 300 all’anno), le riserve idriche si stanno rapidamente esaurendo.

La meravigliosa purezza del bacino è assicurata dalle rocce carsiche attraverso le quali filtra l’acqua fresca delle sorgenti, che alimenta Kournas. Il fiume Almiros scorre verso il mare, dove si possono trovare pesci rossi nelle sue limpide profondità.

La fauna selvatica comprende anche aironi, cormorani, anguille e stormi di anatre selvatiche. Tuttavia, la principale attrazione turistica dell’isola è costituita dagli altri abitanti: le rive del lago delle tartarughe d’acqua dolce di Creta attirano costantemente l’interesse non solo dei greci, ma anche di molti stranieri che vengono ad ammirare le numerose famiglie di tartarughe. Gli animali hanno una colorazione unica: sono bicolori, con le orecchie rosse.

Kournas è spesso chiamato il lago delle tartarughe proprio per questa simpatica «attrazione» naturale.

È importante: è possibile vedere gli animali insoliti solo al mattino presto!

La zona costiera è protetta dallo Stato nell’ambito del programma europeo Nanure 2000, volto a proteggere la natura. Il lago ha ricevuto uno status speciale per due motivi:

  • Kurnas è un fornitore di acqua dolce per tutto l’anno nella regione.
  • La costa funge da luogo di sosta permanente e di breve durata per gli uccelli migratori. I turisti possono ammirare la comunità dei colibrì da speciali piattaforme panoramiche.

Attenzione! È severamente vietato cacciare e pescare intorno al lago.

Organizzazione delle attività ricreative

La zona costiera è divisa in una zona «abitata» e una zona protetta.

Il lago Kournas (Creta), nella parte abitata, ha una piccola ma bella spiaggia con tutti gli attributi per una vacanza confortevole. Al servizio dei vacanzieri:

  • lettini;
  • ombrelloni;
  • catamarani a noleggio;
  • bar.

L’attrazione principale di Kournas è la natura circostante. Masse di verde, uliveti, montagne: particolarmente suggestiva è la vista che si gode dal tratto superiore della strada che conduce alle rive del lago.

Sulle rive di sabbia bianca si può prendere il sole, nuotare, esplorare i dintorni in kayak o fare un giro del lago in catamarano. Per quanto riguarda i pasti, non ci sono problemi: i vicini caffè accoglienti con cucina greca e vini locali danno il benvenuto ai viaggiatori.

Spiaggia vicino a Kournas

Una nota a margine! La striscia costiera del lago di Kourna, sull’isola di Creta, fatta di sabbia chiara, è in realtà un limo viscoso profondo 2 metri, che può trascinare rapidamente un turista incagliato, quindi bisogna fare particolare attenzione!

Come e in che modo arrivarci

È possibile raggiungere le rive del lago solo con un veicolo: il terreno montuoso è difficile da attraversare a piedi e il viaggio non è breve.

Il modo più comodo e popolare per arrivare a Kurnas è il percorso delle escursioni.

Le escursioni arrivano al lago frequentemente, ma non si fermano a lungo, concentrando le informazioni in 1,5 ore. Alcune visite consistono solo nell’esplorazione dell’area sulla riva e non danno ai turisti il tempo di camminare da soli.

Molti turisti arrivano in auto privata o noleggiano un’auto: l’autostrada E75 conduce al lago, è necessario seguire le indicazioni lungo la strada.

Si può lasciare il veicolo al parcheggio gratuito in cima al lago e poi scendere a piedi fino alla costa.

Per i turisti «non organizzati» senza auto è più difficile: devono prima arrivare da Chania o Rethymno con un autobus locale a Georgioupolis (un villaggio turistico vicino al lago), poi prendere un taxi o un treno per le escursioni.

Per il navigatore: le coordinate di Kournas di Creta su una mappa dettagliata — N 35°19’936″, E 24°16’757″.

Sfumature interessanti

Le anatre e le oche locali — quasi addomesticate, non hanno affatto paura delle persone. Gli uccelli sono soliti chiedere insistentemente cibo, quindi bisogna essere pronti ad attacchi improvvisi se si vuole dare loro qualcosa da mangiare.

L’acqua del lago è così pulita che si può bere senza alcuna disinfezione, senza alcun danno per la salute.

Per vedere le tartarughe, bisogna nuotare fino ai cespugli della riva e cercare di non fare rumore. Le tartarughe non amano l’attenzione e a volte non si vedono affatto in acqua, ma chi è particolarmente paziente viene solitamente ricompensato con la vista delle «stelle» locali che migrano tranquillamente intorno al catamarano.

Wulismeni

Oltre a Kournas, l’isola ha un altro lago con acqua dolce negli strati superiori: Voulismeni.

Se si osserva la località turistica di Agios Nikolaos dall’alto, si può vedere il lago proprio al centro, con una forma sorprendentemente arrotondata: sembra che la natura abbia disegnato le sue rive con un gigantesco cerchio. Il lago Voulismeni (Creta) è il secondo lago d’acqua dolce più importante dell’isola.

Questo lago rotondo ha una particolarità notevole: è collegato al mare da uno stretto istmo, ma sorprendentemente le acque dei due bacini non si mescolano. Il lago è «salato» solo in superficie, mentre rimane fresco in profondità. Gli scienziati tendono a credere che numerose sorgenti sottomarine contribuiscano a mantenere la freschezza.

Un altro punto di forza del bacino è la sua impressionante profondità di 65 m con un diametro di 140 m.

Interessante! Uno degli scienziati che si è immerso nel lago è stato il leggendario Jacques Yves Cousteau.

Consigli per i viaggiatori esperti

Per i viaggiatori principianti e inesperti possono essere utili alcuni consigli degli aksakal del turismo.

  • Durante la stagione la città è occupata saldamente non solo dai villeggianti delle città e dei villaggi vicini — questo è il periodo dell’arrivo in massa dei turisti stranieri, quindi ci sono problemi di alloggio.
  • In gita si possono tranquillamente portare i bambini, soprattutto quelli in età scolare. C’è qualcosa da vedere e dove arrampicarsi.
  • La costa di Vulismeni può essere utilizzata solo come luogo per riprese fotografiche e video: qui non c’è spiaggia, le rive intorno al lago sono occupate dal territorio del porto.
  • Un grande vantaggio della zona lacustre è l’assenza di problemi con il cibo. Vicino alla riva c’è una massa di caffè, ci sono ristoranti con una varietà di cucine, è possibile scegliere un menu di costo contenuto.

Gli esperti dicono che trascorrere qualche giorno a Creta e non visitare i laghi è una grande omissione. La bellezza unica e il fascino della natura locale lasceranno un lungo e piacevole retrogusto del viaggio.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]