Le città più colorate del Giappone

Алан-э-Дейл       31.05.2024 г.

Tokyo, la capitale del Giappone, è il più grande centro economico del mondo. Questa bellissima città moderna è nota per la sua tecnologia. Ma oltre a questo, la città possiede molti monumenti storici. Vicino ai centri commerciali o ai grattacieli possono trovarsi bellissimi templi. Camminando per le strade di Tokyo, che custodiscono la storia di molti decenni, si può svoltare e ritrovarsi in una strada trafficata con molti negozi.

A Tokyo ci sono musei in cui si può conoscere la storia della città, da quando era un piccolo villaggio a quando è diventata la capitale.

Uno dei divertimenti più popolari a Tokyo è la corsa in barca.

Oltre ai musei, a Tokyo ci sono molti templi scintoisti e buddisti, parchi nazionali. Anche qui c’è una natura molto bella, molti boschetti, montagne e un vulcano.

Quando i turisti vengono nella capitale del Giappone in vacanza o in villeggiatura, trovano sempre qualcosa da fare. Tokyo Disneyland è al terzo posto nel mondo per numero di visitatori. Il parco divertimenti è diviso in sette parti, ognuna delle quali ha un proprio tema. Circa 50 attrazioni attendono i bambini e gli adulti in visita.

A Tokyo vengono organizzati molto spesso dei festival. Come le feste nei templi, le feste dedicate ai fiori e alle piante, l’esorcismo degli spiriti maligni e così via. C’è quindi una grande possibilità di partecipare a uno di questi.

Yokohama

È una delle più grandi città portuali del Giappone. Si distingue anche sullo sfondo di altre città con moderni grattacieli e un gran numero di complessi di intrattenimento. Questa città ha dato un enorme contributo alla storia dello sviluppo del Paese. Se venite a Yokohama, potete visitare molti templi, ristoranti, attrazioni e parchi acquatici e divertirvi un mondo.

Osaka

Una delle più importanti città industriali del Giappone. È la seconda più grande di tutto il Paese. Osaka è geograficamente molto comoda, con un porto che ospita migliaia di navi.

La gente del posto divide Osaka in due parti. Nella parte meridionale si trovano templi e cattedrali, mentre nella parte settentrionale si trova la città vera e propria. Ci sono molti centri di intrattenimento, parchi e una ruota panoramica. Osaka è una città molto pittoresca, soprattutto in autunno, quando i ciliegi in fiore iniziano a sbocciare e l’intera città è avvolta da petali rosa. Uno spettacolo di indescrivibile bellezza.

Kyushu

È la terza isola più grande, più sud-occidentale e più vulcanica del Giappone. Kyushu è famosa per le sue sorgenti termali e per i numerosi vulcani inattivi.

Dal punto di vista storico, Kyushu ha avuto un ruolo molto importante nella formazione del Giappone. Sull’isola ci sono città che sono grandi nodi di trasporto.

Molti storici ritengono che la civiltà giapponese abbia avuto origine a Kyushu. Ne è prova la leggenda raccontata dagli abitanti del luogo. Parla del primo sovrano e fondatore della dinastia imperiale, che era di origine divina.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]