Lucca — Attrazioni, città sulla mappa

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Questa città poco conosciuta dal turismo di massa si trova a 60 chilometri a nord del capoluogo toscano — Firenze. Oggi è un po’ in ombra rispetto ad altre famose città toscane come Siena, Pisa o Arezzo, ma nonostante ciò la sua visita è d’obbligo per chiunque voglia vivere appieno la cultura rinascimentale italiana.

Lucca (Italia) — Attrazioni

Il clima di Lucca è caratterizzato da inverni piuttosto freschi per l’Italia ed estati molto calde. La temperatura in inverno può spesso scendere sotto lo zero, mentre in estate supera i trenta gradi. La città non ha un proprio aeroporto, gli scali aerei più vicini si trovano a Pisa (17 chilometri) e a Firenze (60 chilometri).

Luca è una città dell’Italia

È collegata al nord e al centro Italia dall’autostrada a pedaggio A11 e alla costa tirrenica dall’autostrada A12. È inoltre possibile raggiungere Lucca in treno da qualsiasi località balneare della Toscana o da Firenze e Pisa.

Interessante! Lucca (Italia) è il nome di questa città in italiano. Tuttavia, l’origine di questo nome è ancora sconosciuta agli scienziati. Non esistono ancora versioni o spiegazioni sensate di questo nome. Secondo una di esse deriva dal latino lucus (bosco sacro), secondo un’altra dal celtico luk (luogo paludoso). Ma non ci sono conferme di nessuna delle due teorie.

La storia della città risale a più di duemila anni fa e una cultura ha sostituito l’altra. Tuttavia, qui non si sono conservati monumenti dell’architettura romana. L’unico ricordo dell’anfiteatro romano è l’omonima piazza. Sul perimetro perfettamente ovale della piazza si ergono edifici medievali, come se fossero schiacciati l’uno contro l’altro. L’unico modo per arrivarci è attraverso due stradine opposte. La forma dell’anfiteatro che un tempo esisteva qui è stata perfettamente conservata, rendendolo uno dei luoghi più interessanti da visitare per i turisti.

Tuttavia, le maggiori attrazioni di Lucca sono quelle che risalgono al periodo di massimo splendore della cultura toscana medievale in Italia. Lucca, in Toscana, è uno dei luoghi più interessanti da visitare.

Monumenti architettonici

Entrando a Lucca, il turista si imbatte subito in una delle sue principali attrazioni: le mura della fortezza medievale, costruite nel XVI-XVII secolo e conservate fino ai nostri giorni in forma quasi intatta. Uno dei suoi bastioni ospita uno dei caffè preferiti dalla gioventù locale.

La città è piccola e può essere facilmente girata a piedi in tre o quattro ore. Durante una passeggiata nel centro storico si possono ammirare i brillanti monumenti barocchi e rococò: il Palazzo Ducale, Palazzo Pfaner e Palazzo Mansi.

Quest’ultimo ospita la galleria d’arte locale, con opere di Tintoretto e Veronese, tra gli altri. Anche Palazzo Mansi affascina per il suo splendore seicentesco, tra cui la magnifica Sala della Musica.

Importante: è possibile visitare il palazzo dal martedì al sabato dalle 9:30 alle 11:30 e dalle 14:30 alle 16:30. I visitatori sono ammessi solo durante i tour organizzati. Il prezzo del biglietto è di 4 euro*. I bambini sotto i 18 anni sono ammessi gratuitamente. È possibile prenotare una visita online all’indirizzo .

Monumenti religiosi

  • Cattedrale (Duomo). Dedicata a San Martino, la cattedrale fu costruita dal vescovo di San Frediano nel VI secolo. Successivamente, fu ricostruita più volte e la sua forma definitiva fu ottenuta nel XIII secolo. La facciata romanica, decorata con tre ordini di forme e colori diversi, fu realizzata nel 1204 dal famoso maestro Giudetto da Como e ulteriormente decorata da maestri lombardi con magnifiche lunette. Particolarmente interessante è quella di destra, che raffigura i lavori agricoli nell’arco di 12 mesi. All’interno della cattedrale si trova la più famosa lapide nello stile del primo Rinascimento toscano, eseguita nel 1405 dal famoso maestro Jacopo della Quercia, sulla tomba di Ilaria del Carretta, moglie di uno dei governanti della città, morta in giovane età.

Cattedrale del Duomo

  • Chiesa di San Michele in Foro. Uno dei più importanti monumenti dell’architettura pisano-lucchese. La costruzione iniziò nel 1070 e fu completata nel XIV secolo. Elementi romanico-gotici si combinano armoniosamente nella facciata bianca della chiesa, sulla cui sommità si erge la statua in marmo e bronzo di San Michele Arcangelo, realizzata da un ignoto maestro lombardo del XIV secolo. All’interno si trova un dipinto della Madonna con Bambino del famoso pittore toscano Andrea della Robbia.

Nota bene! Le chiese sono aperte dalle 10:00 alle 14:00 e dalle 18:00 alle 21:00 tutti i giorni, tranne il lunedì mattina quando sono chiuse. Le visite sono gratuite. Non esiste un codice di abbigliamento rigoroso. Se visitate la cattedrale in infradito e pantaloncini, nessuno vi espellerà. Tuttavia, è necessario osservare le norme di decenza generalmente accettate. All’ingresso, i visitatori possono prendere gratuitamente degli opuscoli con le descrizioni delle principali attrazioni (anche in russo).

  • Tra gli altri luoghi interessanti da visitare a Lucca c’è la casa in cui nacque e trascorse la giovinezza il famoso compositore italiano Giacomo Puccini. Nonostante alcuni cambiamenti nel corso del tempo, l’ambiente in cui visse il musicista è stato in gran parte conservato. Orari di apertura: giugno-agosto dalle 10:00 alle 18:00 (martedì-domenica), settembre-giugno dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 (martedì-domenica). L’ingresso è gratuito.

Quartiere di Lucca

Ci sono diverse escursioni interessanti che si possono fare nei dintorni di Lucca. Una delle più interessanti è la visita alle ville della nobiltà locale. Durante la gita, che dura 4-5 ore, è possibile conoscere le residenze di campagna di duchi, conti e altri nobili lucchesi, costruite nei secoli XVI-XVIII, che sono sopravvissute fino ai giorni nostri con ampi parchi e giardini colorati nello spirito dell’architettura dei parchi toscani del XVII secolo. Gli orari di apertura sono dalle 10:00 alle 19:00 da maggio a settembre (martedì-domenica) e dalle 10:00 alle 18:00 da ottobre ad aprile (martedì-domenica). L’ingresso è gratuito.

Altare del Duomo

La seconda escursione, al paese di Collodi, a 30 chilometri da Lucca, è dedicata ai bambini. È qui che è nato l’autore del libro su Pinocchio, lo scrittore Carlo Collodi. Oggi la cittadina ospita un parco tematico per bambini dedicato a questo personaggio letterario e la Collodi Butterfly House, dove è possibile osservare oltre 500 specie di farfalle esotiche nel loro vero habitat. Gli orari di apertura sono tutti i giorni dalle 10:00 al tramonto. L’ingresso è gratuito.

Shopping a Lucca

Lucca è giustamente considerata uno dei principali centri italiani per le borse e gli articoli in pelle. Lungo la via dello shopping più frequentata della città (via Fillungo), si trovano molti negozi che vendono esclusivamente articoli in pelle di produzione locale. Tutti si distinguono per l’alta qualità e l’originalità, che permette loro di distinguersi dalla massa di articoli prodotti da marchi noti. Il pagamento è accettato esclusivamente in euro in contanti o con carta bancaria (Visa, Master).

Lucca, città in Italia, mappa

Lucca è un’accogliente città italiana che vale la pena visitare per ammirare le sue straordinarie attrazioni e rilassarsi dalla frenesia quotidiana.

*I prezzi sono aggiornati a settembre 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]