Maiorca (attrazioni)

Алан-э-Дейл       03.04.2024 г.

Oggi molti turisti si rifiutano di viaggiare sulle rotte tradizionali delle località turistiche e cercano un’alternativa.

Spesso la scelta cade su Maiorca, e le ragioni sono molteplici:

  • L’isola è ricca di monumenti architettonici e luoghi di interesse storico.
  • Qui è possibile visitare grotte uniche. Purtroppo, su oltre 200 grotte, solo 5 sono accessibili, ma è più che sufficiente.
  • Una miscela unica di stili architettonici arabi, gotici e moderni.
  • La capitale dell’isola si distingue per le numerose offerte di vacanza per i visitatori della città.

Il piccolo territorio dell’isola ha un gran numero di aree protette, che hanno permesso di preservare la natura in condizioni incontaminate.

Viaggiare a Maiorca da soli

Ogni turista che ha un momento libero in un’agenda fitta di impegni si chiede cosa vedere a Maiorca da solo. Di seguito vi proponiamo un elenco dei luoghi più interessanti da visitare da soli:

  • Forse il più notevole di tutti è il Castello del Belvedere, realizzato in stile gotico. Qui si trova anche un meraviglioso museo che permette di immergersi nell’atmosfera dell’epoca.
  • Nel museo della «Piccola Spagna» si può vedere tutta la Spagna in un colpo solo. Tra l’altro, i bambini adorano questo posto.
  • Per l’arte contemporanea, potete dare un’occhiata al Museo Es Bulard.
  • Gli amanti della pittura apprezzeranno il Museo Krekovic, dove si possono ammirare i dipinti di un maestro.
  • I turisti che preferiscono l’architettura alla pittura devono assolutamente includere il Palau March Museu nella loro lista di luoghi da visitare a Maiorca. Qui, tra le tante esposizioni, ci sono alcune sculture davvero eccezionali. Tra cui Rodin.

Maiorca (Spagna) è ricca di luoghi d’interesse, quindi è semplicemente impossibile descriverli tutti, ma all’elenco dei già citati vale la pena aggiungere la Chiesa di San Michele, la Chiesa di Sant’Eulalia e, naturalmente, il Monastero di San Salvador. Tuttavia, qualsiasi complesso templare dell’isola, sia esso una cattedrale o una chiesa di provincia, è una sorta di capolavoro.

Dove andare a Maiorca

Maiorca, le cui attrazioni si trovano in tutta l’isola, accoglie sempre i turisti. Naturalmente, la cosa migliore è soggiornare nella capitale dell’isola, ma per chi vuole risparmiare, ci sono una serie di proposte non meno interessanti.

Paguera Mallorca

Non lontano dall’aeroporto principale dell’isola, si trova questo centro turistico. Ha tutto ciò che serve per il riposo attivo: locali notturni, discoteche, molti negozi, ristoranti e hotel. Si consiglia di recarsi qui solo a chi è alla ricerca di divertimento, per una tranquilla vacanza in famiglia Paguera non è adatta.

Le spiagge della località sono attrezzate con tutto il necessario per fare il bagno e prendere il sole in tutta comodità; nonostante l’affollamento costante, sono sempre pulite. Dopo il bagno in mare si può andare al ristorante e gustare i piatti di varie cucine europee, ma spiccano le specialità locali di pesce crudo.

Ulteriori informazioni ! Questa località è una delle mete preferite da inglesi e tedeschi, per cui molti pasti sono serviti in stile inglese e tedesco. Ci sono persino pub tradizionali inglesi con menu appropriati.

Porto Cristo Mallorca

Solo l’avvento di Cala Millor è riuscito a far scendere Porto Cristo dal suo piedistallo di località principale dell’intera costa orientale. Oggi è un luogo ideale per una vacanza in famiglia. Ci sono spiagge eccellenti con acque limpide all’interno di una baia tranquilla. Inoltre, ci sono molte opportunità per diversi tipi di vacanza:

  • Da qui partono le escursioni alle famose grotte di Cuevas del Drac. Tutti possono immergersi nelle profondità sotterranee e dare un’occhiata al più sorprendente dei maestosi laghi sotterranei del mondo, il Martel.
  • In città è possibile acquistare gioielli realizzati con perle artificiali di alta qualità.
  • La scuola di sport d’avventura di Skualo offre a tutti la possibilità di immergersi nelle profondità del mare con immersioni subacquee o in kayak lungo la costa.
  • I bambini si scateneranno nel parco safari, che ospita quasi tutte le specie di animali presenti sull’isola. Si possono vedere tigri, leoni, giraffe, scimmie e altri animali esotici.

Ci sono diversi ristoranti che offrono menù speciali per godersi le serate più fresche. Ci sono molti negozi, farmacie e altri servizi per rendere la vostra vita confortevole.

Ulteriori informazioni! Il russo non è molto diffuso nelle Isole Baleari, ma il tedesco, l’inglese e lo spagnolo madrelingua sono ben compresi.

Can Picafort Maiorca

Per la maggior parte dei turisti, il nome di Can Picafort a Maiorca è associato alla spiaggia di sabbia pulita nella parte meridionale dell’isola. Vent’anni fa questa affermazione era vera, ma oggi per una vacanza è possibile soggiornare nell’omonima città, che offrirà all’ospite di soggiornare in camere confortevoli di hotel moderni, noleggiare un’auto o una bicicletta. È inoltre possibile prenotare numerosi itinerari escursionistici, dopo i quali ci si può rilassare in numerosi caffè e ristoranti.

Can Pastilla Mallorca

Can Pastilla è probabilmente l’unica località di villeggiatura che non era un villaggio di pescatori, ma è stata costruita per accogliere i turisti. Naturalmente, la località è completamente attrezzata sia per una tranquilla vacanza in famiglia che per il divertimento di chiassose compagnie giovanili. A completare il quadro c’è un’enorme spiaggia, capace di accogliere e ospitare comodamente tutti coloro che lo fanno. Tra le attrazioni vale la pena sottolineare il parco acquatico e l’Acquario di Palma.

Non si tratta di tutte le località di Maiorca: ci sono molte altre città che meritano di essere visitate dai turisti. Una di queste è Calvia, una piccola città il cui principale punto di forza è la chiesa di San Juan Batista, costruita nel XIII secolo. Ma non è tutto: la città stessa risale ad almeno 4000 anni fa ed è uno dei messaggi più antichi d’Europa. La città non è un luogo di villeggiatura, quindi visitandola si può vedere la vera Maiorca. Non meno unico è il villaggio di Deia che, con una popolazione di 700 persone, ha più di 20 ristoranti e caffè.

Trasporti a Maiorca

Le infrastrutture dell’isola sono molto ben sviluppate. Quasi ogni luogo è raggiungibile in autobus o in treno. È possibile spostarsi da un’isola all’altra o dalla terraferma grazie all’azione di numerosi traghetti o in aereo. Chi è abituato a viaggiare in tutta comodità può noleggiare un’auto.

Palma di Maiorca: Attrazioni (Mappa)

Una mappa in russo vi aiuterà a orientarvi sul territorio, a tracciare un percorso comodo o a scegliere le attrazioni turistiche preferite.

Maiorca: Attrazioni

La Serra de Tramuntana (Maiorca) è una catena montuosa che è diventata una delle attrazioni dell’isola. Ci sono escursioni per adulti e bambini, gli istruttori aiuteranno i principianti a conquistare la loro prima vetta. Gli appassionati di ciclismo troveranno molti percorsi interessanti. Ma l’isola è ricca anche di altri luoghi interessanti. C’è anche la città di Soller, dove si può soggiornare per tutta la durata del viaggio per vedere da vicino le attrazioni locali, che sono molte, o semplicemente prenotare un tour in barca.

  • Cattedrale. Santa Ponsa (Maiorca) non è la prima località dell’isola, ma le è stato conferito uno status speciale grazie alla Cattedrale, costruita nel XVII secolo. Secondo la leggenda, la costruzione fu iniziata per decreto di Jaime I nel 1229, ma a causa delle circostanze fu terminata solo quattro secoli dopo.
  • Belver. Un monumento dell’architettura del XIV secolo, in stile gotico, che oggi attira molti turisti. Ma un tempo era la residenza estiva dei re che cercavano una tregua dagli affari politici. Oggi qui si trova un museo che permette di immergersi in quell’epoca. E dal ponte di osservazione si può apprezzare la bellezza dell’isola e della baia marina.
  • Almudaina. I re del Medioevo amavano trascorrere le vacanze a Maiorca. Questo palazzo fu costruito accanto alla cattedrale. Fu progettato appositamente per ricevimenti e balli. Oggi questo luogo stupisce i turisti per la bellezza dell’insieme architettonico. Sala del trono, leoni di pietra, giardini, archi e vicoli: ecco cosa vale la pena visitare di questo monumento culturale.
  • Villaggio spagnolo. Tutta la Spagna in un unico luogo è possibile grazie a questa attrazione turistica. Qui potrete conoscere tutte le tradizioni del popolo spagnolo e familiarizzare con la storia del Paese. La visita sarà interessante non solo per gli adulti, ma anche per i bambini.
  • Acquario. Non è necessario fare immersioni per vedere tutta la bellezza delle profondità marine. Nel parco acquatico, composto da 55 acquari, si possono vedere più di 700 rappresentanti della fauna acquatica del Mar Mediterraneo. Il Gran Azul, un acquario abitato da squali, è un’attrazione speciale della struttura.
  • Grotta del Drago. Cosa fare in una giornata particolarmente calda? Scendere nelle grotte. Se il tempo non favorisce la visita ai siti in superficie, vale la pena di andare sottoterra. Non lontano dalla città di Manacor si trovano le grotte che, secondo la leggenda, custodiscono i tesori inesplorati di pirati e cavalieri templari. Nessuno li ha mai trovati, ma il luogo stesso è diventato una grande attrazione turistica, dove si tengono numerose esibizioni e spettacoli di luce.

Questi non sono tutti i luoghi degni di nota. Tra gli altri, il Monastero di Lluc, in alta montagna, dove è possibile passeggiare nel giardino, fare un picnic e persino pernottare. Capo Formentor non è facile da visitare a causa della strada tortuosa, ma è una meta imperdibile. Lo stesso Chopin visitò Valldemossa, dove creò numerosi capolavori. Come perdersi questa città quando si viaggia a Maiorca?

Cascate di Maiorca

Una riserva unica sull’isola di Maiorca è La Reserva de Puig de Galatzo. Qui è possibile osservare una varietà di fiori, piante e animali che convivono in pace e armonia. Il contrasto delle aree naturali del parco, che si estende su una superficie di oltre due milioni di chilometri quadrati, è impressionante. Ma questo non è il suo punto di forza: qui si possono ammirare più di 30 cascate in una sola passeggiata. C’è anche un ristorante dove non solo ci si può rilassare e mangiare, ma anche nuotare in piscina.

Cosa vedere a Maiorca con i bambini

Non sempre gli interessi di adulti e bambini coincidono, quindi bisogna trovare dei compromessi, tenendo conto dei desideri dei piccoli viaggiatori. Fortunatamente, ci sono molti luoghi sull’isola che saranno interessanti per tutti:

  • Il primo della lista, ovviamente, è Marineland, un parco divertimenti con spettacolo di delfini. La visita costa 5 euro il 30 luglio 2018, ma l’emozione del viaggio coprirà ampiamente il costo.
  • I parchi acquatici Aqualand, Western Park e Hidro Park non lasciano indifferenti, quindi il bambino si divertirà sicuramente qui. Anche se gli adulti lasciano l’istituzione con un’impressione speciale. Tutta la famiglia si godrà le vacanze qui.
  • Acquario — un luogo dove vivono molti pesci nel Mar Mediterraneo. I bambini ricorderanno sicuramente i maestosi squali.
  • Il treno d’epoca che viaggia dalla capitale dell’isola a Soeir piacerà sicuramente ai bambini. I genitori potranno sperimentare le attrazioni che spesso si incontrano durante il viaggio di due ore.
  • Chi può dire esattamente quanto costa il sorriso di un bambino? Il personale del Parco Jumaika conosce la risposta esatta: 4 euro. Qui si possono osservare uccelli e animali tropicali e la flora non è da meno.
  • Per gli appassionati di western con inseguimenti di cowboy e indiani c’è un’occasione unica per visitare il Grande Ranch e immergersi completamente nell’epoca del Far West. Tutti potranno acquistare splendidi souvenir.

Alcuni consigli per i turisti

  • Le vacanze in famiglia sono meglio programmate per la fine di settembre e l’inizio di ottobre.
  • La protezione solare è d’obbligo quando si va in spiaggia.
  • Qui la cena si consuma tradizionalmente dopo le 21.00.
  • Lasciare una mancia di almeno il 10% del conto è considerata buona educazione.
  • È possibile acquistare un biglietto dell’autobus in qualsiasi bancarella di tabacchi.
  • Per noleggiare un’auto è necessaria una serie di documenti standard.

Attenzione! Quando vi mettete al volante, è bene ricordare che a Maiorca i parcheggi sono limitati.

Maiorca è famosa per le sue località di mare, le baie, le montagne calcaree e i monumenti architettonici. Una volta visitato questo luogo, vorrete tornarci più volte.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]