Málaga (Spagna): attrazioni

Алан-э-Дейл       31.05.2024 г.

Questo luogo attrae non solo gli amanti del relax passivo sulla spiaggia, ma anche coloro che sono interessati all’architettura, alle bellezze storiche e naturali. Quali sono le attrazioni della città di Malaga (Spagna) e cosa consigliano di vedere ai viaggiatori? Come è più conveniente raggiungerle? Consideriamo nell’articolo.

Malaga sulla mappa della Spagna in russo

La sesta città più popolosa del Paese, fondata nell’VIII secolo a.C., si trova in una baia circondata da montagne. Malaga sulla mappa della Spagna si trova sulla costa occidentale del Mar Mediterraneo, lungo la Costa del Sol.

Caratteristiche della città

Poiché Malaga si trova nella regione dell’Andalusia, la presenza dei dominatori moreschi molti anni fa ha influenzato il suo aspetto architettonico. Di quei tempi sono rimasti monumenti che ancora oggi attirano l’attenzione dei viaggiatori.

Le condizioni climatiche uniche, le montagne, i fiumi, i laghi e il mare vicino hanno trasformato la provincia in una delle destinazioni più popolari della Spagna. A tutto questo si aggiungono estati calde e inverni miti con precipitazioni moderate. Per questo motivo, la principale fonte di reddito della città è il turismo, in particolare la località è molto apprezzata dagli inglesi.

Vista serale di Malaga

Trasporti a Malaga

Il sistema di trasporto cittadino è rappresentato da:

  • Aeroporto di Malaga, considerato il più grande dell’Andalusia. Da qui partono voli per molti paesi del mondo. Da qui il viaggiatore può raggiungere il centro della città sia in taxi che con treni suburbani o autobus;
  • È uno dei porti più antichi della costa mediterranea e la distanza dal centro della città è di soli 800 metri;
  • Una stazione ferroviaria che fornisce trasporti ad alta velocità su tratte molto frequentate. Ad esempio, il treno Malaga-Barcellona impiega 6 ore per raggiungere la capitale catalana. Esiste anche una rete di treni pendolari;
  • con i trasporti pubblici. La città dispone di una stazione degli autobus e di una metropolitana inaugurata un paio di anni fa.

Distanza in auto:

  • Da Barcellona a Malaga

Poiché è abbastanza facile noleggiare un’auto in Spagna, alcune persone preferiscono questa opzione per viaggiare nel Paese (soprattutto chi ha paura di volare). Il tempo di percorrenza sarà di circa 9-10 ore, poiché la distanza da Barcellona a Malaga è di circa 970 chilometri. Dovrete spendere fino a 150 euro, di cui 100 euro per la benzina e il resto per i tratti stradali a pagamento.

  • da Valencia a Malaga

Se volete andare in altre parti della Spagna con comodità e relativa libertà di movimento, potete prendere un’auto e andare nella terza città più grande. Da Valencia a Malaga, la distanza tra le città è di poco più di 600 chilometri. Il viaggio in auto dura circa 6 ore e costa circa 80-90 euro (prezzo riferito al 2018).

Cosa vedere in città e nei dintorni in 1 giorno e oltre

Nella città di Malaga (Spagna), le attrazioni turistiche sono situate in modo compatto, quasi tutte nel centro della città, motivo per cui è possibile vederle tutte in uno o due giorni.

  • La Catedral. Prima di tutto, si raccomanda ai turisti di visitare questa maestosa cattedrale. È considerata un esempio eclatante dell’architettura rinascimentale dell’Andalusia. La particolarità dell’edificio è la presenza di una sola torre, poiché non c’erano abbastanza soldi per costruire la seconda. Si può anche prestare attenzione al Museo della Cattedrale, che si trova al suo interno;
  • Palazzo Vescovile. Un’attrazione che piacerà soprattutto a chi è appassionato di storia della religione. L’edificio ospita anche un museo di arte ecclesiastica;
  • Fortezza di Alcazaba. Conservata dall’XI secolo, la fortificazione fu costruita dai governanti musulmani della città. Nella parte interna sono stati conservati palazzi e patii. Le sue mura offrono una vista pittoresca della città. Gli arabisti e gli amanti dell’Oriente possono essere interessati al museo della ceramica, situato nel territorio della fortezza;

Fortezza araba Alcazaba

  • Museo Picasso. Malaga è la città in cui è nato il famoso artista Pablo Picasso. Qui si trova la casa in cui trascorse l’infanzia e dipinse i suoi primi quadri. Nel museo sono raccolti oggetti appartenuti al pittore e le sue prime opere;
  • Arena della corrida. La Plaza de Toros è un luogo popolare non solo per chi vuole assistere direttamente alla corrida. A Malaga, a differenza dell’arena di Valencia, non assomiglia al Colosseo ed è un segno distintivo dell’originale stile neomudejar spagnolo. C’è anche un interessante museo della corrida, che ospita reperti legati alla corrida: manifesti e locandine, abiti dei toreri, selle e finimenti;
  • Piazza della Costituzione. Non si può visitare la città senza visitare la sua piazza principale. Qui si tengono feste ed eventi cittadini e in inverno viene allestito l’albero di Natale. Al centro si trova una fontana di marmo, splendido esempio di arte plastica rinascimentale;

Nota bene! A cinque chilometri dal centro di Malaga si trova il meraviglioso Giardino Botanico. Chi è appassionato di piante esotiche dovrebbe assolutamente visitarlo.

Shopping a Malaga

Non esiste un elenco preciso di souvenir che dovreste assolutamente portare con voi da questo luogo. Gli oggetti e i prodotti che interessano i turisti di Malaga non sono diversi da quelli offerti in altre città della mappa della Spagna. Pertanto, si consiglia ai viaggiatori di acquistare:

  • Jamon — una prelibatezza essiccata al formaggio sarà un ottimo regalo per un vero buongustaio. Il costo sarà di circa 50 euro (per il 2018);
  • Il vino è un prodotto venduto quasi ovunque. Per un prezzo basso, si può diventare proprietari di una bevanda di qualità abbastanza elevata. Il vino più famoso di questa città è il «Sierras de Malaga»;
  • Olio d’oliva al prezzo di circa 4 euro a bottiglia;
  • Turon — un dolce a base di noci, miele, albume d’uovo e zucchero. Il sapore originale piacerà agli amanti dei dolci.

Consigli e raccomandazioni di turisti e viaggiatori esperti

Prima di recarsi in un nuovo luogo, vale la pena di leggerne la descrizione su Internet, le recensioni e le guide per farsene un’idea generale. Chi è già stato a Malaga dà di solito questi consigli:

  • Anche se ci sono voli diretti per Malaga (ad esempio da Mosca), per risparmiare è meglio prendere un volo in coincidenza per Tampere (o altre città europee);
  • Ai viaggiatori che visitano la città per la prima volta, si consiglia di recarsi in un ufficio speciale per i turisti. Lì si possono prendere opuscoli con storie sulle attrazioni, orari dei trasporti e una mappa della città;
  • Per coloro che non hanno imparato la lingua da molto tempo e vogliono far valere le proprie conoscenze nei caffè locali, sarà difficile, poiché la città ha una propria classificazione delle bevande a base di caffè;

Stadio Malaga FC La Rosaleda

Prendete nota!!! Gli appassionati di calcio possono andare a vedere una squadra locale che non ha le stelle nel cielo, ma non si può venire in Spagna e non assistere a una partita. Soprattutto quando lo stadio si chiama poeticamente «La Rosaleda».

  • Il periodo migliore per rilassarsi sulle spiagge di Malaga è tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre: la temperatura non è così alta, ma l’acqua rimane calda, il numero di turisti (compresi i russi) diminuisce, così come i prezzi degli alloggi;
  • È possibile avere una vista a volo d’uccello della città dall’enorme ruota panoramica vicino al porto.

Malaga è nota come città d’arte moderna, con edifici storici accostati a strutture Art Nouveau dal design intricato. La città è in grado di stupire sia coloro che amano le vacanze al mare sia coloro che amano il divertimento attivo.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]