Maldive (attrazioni)

Алан-э-Дейл       03.04.2024 г.

Le Maldive sono un paese insulare situato nell’Oceano Indiano. Le Maldive comprendono 1192 isole coralline, di cui solo 200 sono abitate. Quando si pianifica un viaggio alle Maldive, vale la pena considerare che questa vacanza è più adatta a chi cerca una tranquilla vacanza al mare, ama godere della bellezza della natura e prendere il sole, vuole rilassarsi e dimenticarsi di tutto. C’è un’atmosfera speciale di silenzio, romanticismo, privacy e pace. I luoghi di interesse delle Maldive sono molto interessanti e insoliti, e faranno gola ai turisti russi.

Maldive: attrazioni

Palazzo presidenziale di Temuge

Il Palazzo Presidenziale Muliage fu costruito nel 1906 su ordine del sultano Shamsuddin III per suo figlio, l’erede designato, da un architetto dello Sri Lanka. Dopo la proclamazione di Male come repubblica, il palazzo fu trasformato in residenza presidenziale. Nel VI secolo, ospitava la famiglia reale e la nobiltà più stretta. Oggi il Muliage Palace è un museo storico che espone oggetti della vita dei monarchi maldiviani. Il design e l’architettura del palazzo riflettono lo splendore delle tradizioni locali e i progressi moderni. Se si osserva il palazzo dall’esterno, si può vedere l’edificio nei colori bianco e blu, incorniciato da colonne e cancelli in ferro battuto. Intorno a Theemuge si trova un bellissimo parco, dove si possono ammirare alberi tropicali e uccelli esotici. Chiunque ha l’opportunità di vedere come viveva il sovrano di quest’isola straordinaria per natura e architettura.

Oggi questo splendido edificio funge da centro di accoglienza per ospiti illustri e delegazioni ufficiali.

Indirizzo: Orchidea Magu

Palazzo presidenziale di Temuge

Museo Nazionale delle Maldive

Il Museo Nazionale di Male’ è un museo fondato all’inizio del XX secolo. L’edificio del museo è l’ex residenza del Sultano ed è un bellissimo edificio a tre piani progettato in stile coloniale.

Il Museo delle Maldive

L’esposizione inizia al piano terra con gallerie dedicate ai periodi antichi e medievali della storia maldiviana. Gli oggetti esposti nel Museo Nazionale Maldiviano sono diversi, tra cui oggetti di uso comune, armi, piatti di legno con raffinati intagli in lingua araba e maldiviana, oggetti religiosi, dipinti in legno con scene incise dell’istituzione dell’Islam alle Maldive nel 1153 e oggetti domestici. Ci sono anche sale pre-islamiche, troni, costumi e scarpe, gioielli, abiti da cerimonia, ombrelli e mobili reali, monete, armi e armature, tessuti, turbanti, scarpe e cinture per occasioni speciali, stuoie e campioni di ricami tradizionali.

Indirizzo: Chaandhanee Magu, Malé, Maldive

Tel: +960 332-3206

Museo Nazionale delle Maldive

Malé Hukukru Miskiu

Moschea del venerdì a Malé

Un’antica moschea juma situata nel centro della città di Malé (atollo di Kaafu, Maldive). La moschea fu costruita nel 1658 su ordine del sultano Iskanadar I delle Maldive in non più di due anni, con un perimetro di poco più di 60 metri. Il suo soffitto è ornato da sculture in legno tradizionali maldiviane e verniciato.

Questa moschea è divisa in 3 gruppi principali:

  • Mihuraabage: la sezione della moschea dove l’imam recita la preghiera.
  • Medhu Miskiu: la parte centrale della moschea.
  • Fahu Miskiu: l’ingresso della moschea.

Accanto alla moschea si trova il cimitero: le lapidi arrotondate sono collocate per le donne, quelle a punta per gli uomini e le lapidi con lettere dorate indicano i luoghi di sepoltura dei sultani.

Interessante! Nel giardino del tempio si trovano quattro pozzi per le abluzioni rituali e una meridiana, con cui si calcolava l’ora della preghiera.

Malé Hukukru Miskiu

Isola di Maradu

L’isola di Maradu si trova al centro della catena di isole dell’atollo di Addu, tra l’isola industriale di Gunn e la capitale dell’atollo, chiamata Hitadu. Quest’isola è molto popolare tra i subacquei, perché vicino a Maradu c’è una barriera corallina che è un luogo ideale per immersioni indimenticabili. Il fondale vicino all’isola è costituito da coralli molto belli, vicino ai quali vivono vari animali marini e specie esotiche di pesci. Vale la pena notare che l’isola di Maradu è il centro della pesca delle Maldive. Tra l’altro, la cucina nazionale dell’isola è piuttosto primitiva. Include piatti a base di pesce, riso, noci di cocco, miglio e pane, e tutto ciò a causa della limitata agricoltura dell’isola. Oltre alle immersioni, qui c’è sempre qualcosa da fare, ad esempio visitare luoghi interessanti. La parte dell’isola a nord-est è un luogo di importanza storica. Oggi l’area è servita da una società privata e l’ex scalo di alaggio di proprietà britannica è utilizzato per revisionare le imbarcazioni dhoni e altre imbarcazioni marine provenienti da tutte le isole dell’atollo e dagli atolli vicini.

Atollo di Addu

L’atollo di Addu, noto anche come Seenu, si trova sull’equatore ed è l’atollo più meridionale sulla mappa dell’arcipelago delle Maldive. L’atollo di Addu fa parte delle Maldive. L’atollo di Addu è quasi interamente ricoperto da palme da banana e arbusti fioriti. Ci sono spiagge eccellenti con sabbia pulita e acqua limpida, hotel di prima classe e attività acquatiche.

Mercato del pesce a Male’

Costa delle Maldive

Il mercato del pesce si trova al largo della costa settentrionale, così come il principale quartiere commerciale di Male’. Una visita al mercato del pesce è un’occasione per acquistare i frutti di mare più freschi pescati da poche ore. Al mattino, il mercato del pesce di Male’ è frequentato soprattutto da sgombri commercializzati dai proprietari di piccole imbarcazioni. Il picco di attività del mercato arriva verso l’ora di pranzo, quando i pescherecci tornano con il pescato del giorno. Il pescato dei pescatori, di norma, consiste in tonno, che viene portato al mercato aperto e steso direttamente sul pavimento piastrellato. Tra l’altro, il pesce venduto tagliato viene immediatamente imballato nel ghiaccio e la persona che lo ha acquistato ha la possibilità di ordinare un piatto in qualsiasi ristorante, dove il pesce acquistato verrà cucinato letteralmente davanti ai suoi occhi.

Prendete nota! Al mercato non si vende solo pesce, ma anche limoni gialli, ananas, angurie smeraldine, arance arancioni, zucche e papaie, zucche, banane e noci di cocco.

Spiaggia artificiale a Male

La spiaggia di Malé è popolare non solo come luogo di balneazione, ma anche come punto cruciale della mappa del divertimento della città. Come in altre località delle Maldive, anche qui è possibile prenotare un hotel, che costerà molto meno di una vacanza in hotel in una delle località più popolari. Allo stesso tempo c’è un chiaro vantaggio: a qualsiasi ora del giorno è possibile lasciare l’hotel e passeggiare per la città.

Attenzione! Per gli amanti del piacere con un budget limitato, la spiaggia artificiale è il posto migliore, con un’intera rete di servizi di intrattenimento e a prezzi accessibili: vari caffè, negozi e centri di immersione.

Riserva marina di Fish Head

Fish Head è una riserva marina con una topografia molto frastagliata, che si estende per 100 metri. La barriera è circondata da blocchi di corallo sui lati nord e ovest, con la parte superiore a 10 metri di profondità e la base a 30 metri. Ci sono squali, la corrente non è forte.

Oltre agli squali, qui si trovano pesci di grandi dimensioni come tonni, pesci Napoleone, carangidi australiani e jack. Grandi banchi di fucilieri, razze e luciane nuotano nelle acque superiori della barriera, mentre murene e barracuda si trovano più vicino al fondo. Il dolce pendio della barriera è ricco di comode piattaforme e grotte da cui è possibile osservare i pesci e scattare foto.

Escursioni alle Maldive

È molto popolare tra i turisti esplorare la città in modo indipendente o con un tour. Ce ne sono molti alle Maldive: tutti diversi per direzione, prezzo, divertimento.

Cosa vedere alle Maldive

Tour delle isole

I turisti possono farsi un’idea più precisa della vita della popolazione indigena, delle sue tradizioni e della sua quotidianità visitando un villaggio di pescatori insieme alla gente del posto. L’escursione comprende:

  • Una visita all’isola-albergo vicina;
  • Una gita su un’isola deserta con picnic.

La pesca

I turisti possono partecipare alla pesca mattutina, serale o notturna per conto proprio. Se si è fortunati, il pescato sarà soddisfatto con una varietà di pesci stravaganti. In ogni caso, a prescindere dal risultato, qualche ora trascorsa in mare aperto sarà un piacere, e il pesce pescato sarà immediatamente cucinato sul fuoco.

La pesca dei pesci grossi dura circa quattro ore. Si svolge per lo più al di fuori degli atolli. Per localizzare i banchi di pesce si utilizzano barche radar. Si possono catturare pesci vela, pesci spada, marlin, barracuda, diverse specie di squali, ecc.

Immersioni

Le Maldive sono uno dei luoghi più belli per praticare questo sport. Ricco mondo sottomarino, barriere coralline, grotte, relitti di navi, un gran numero di isole: un vero paradiso per i subacquei dilettanti e professionisti.

Sotto la guida di un istruttore esperto, i turisti impareranno rapidamente a immergersi e l’attrezzatura di alta qualità li aiuterà a sentirsi a proprio agio. Un tripudio di colori, forme e impressioni attende tutti i visitatori in profondità.

Nota bene! Il costo di ogni escursione è diverso.

Si dovrebbe andare alle Maldive anche solo per rilassarsi sulle spiagge calde e per visitare la città. Sarà interessante non solo per gli adulti, ma anche per i bambini.

* I prezzi sono aggiornati a settembre 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]