Male’ (Maldive)

Алан-э-Дейл       04.04.2024 г.

Le Maldive sono un luogo paradisiaco anche per il turista e il viaggiatore più coccolato e visto. Si tratta di uno Stato insulare, i cui abitanti provengono principalmente dal mondo musulmano. Circa 1,2 milioni di persone visitano il Paese ogni anno. Per una nazione insulare così piccola, si tratta di una cifra molto elevata. L’isola centrale, interamente occupata dalla capitale Male, ha una superficie di soli 5,8 chilometri quadrati. Il Paese è situato su 1192 isole coralline, il punto più alto dell’arcipelago è a 2,4 metri sul livello del mare.

Per chi viaggia alle Maldive, la città di Male’ è il luogo in cui arriva qualsiasi turista, e poi tutti si distribuiscono tra le isole dell’arcipelago. È la capitale del Paese e la città più grande, è il centro culturale e commerciale delle Maldive. La popolazione della città è di 133 mila abitanti.

Malé sulla mappa delle Maldive

Malé si trova su quattro isole, una delle quali è completamente occupata dall’aeroporto. La capitale si trova nella parte meridionale dell’atollo di Male Nord, che fa parte dell’atollo di Kaafu. Le Maldive si trovano nella parte settentrionale dell’Oceano Indiano, i Paesi più vicini sono Sri Lanka e India. La lingua di comunicazione è il maldiviano. Il centro della città è occupato da istituzioni statali, rappresentanze di ambasciate e aziende straniere.

Malé (Maldive) vista dall’alto.

Le Maldive furono colonizzate nel IV secolo a.C. da popolazioni provenienti dalla penisola indiana e da Ceylon, chiamate Dravidi. Sono considerati i fondatori della lingua maldiviana e dei rudimenti dell’attuale cultura della popolazione locale. Nel Medioevo, i portoghesi e gli inglesi arrivarono qui alternativamente e stabilirono una colonia. Le Maldive hanno ottenuto l’indipendenza nel 1965, diventando una repubblica presidenziale. Il nome ufficiale è Repubblica delle Maldive. La religione ufficiale è l’Islam sunnita.

L’economia di Male’ e delle Maldive si basa sul turismo, che rappresenta il 29% del PIL e il 60% delle entrate in valuta estera del Paese. Malé ha molte attrazioni interessanti, un porto centrale e gli uffici delle compagnie aeree locali Villa Air e Maldivian Airlines.

Malé sulla mappa delle Maldive

Clima e tempo

Il tempo a Male’ e alle Maldive in generale è molto caldo, il clima è monsonico, c’è una stagione delle piogge che inizia a maggio e termina all’inizio di dicembre. Da dicembre a fine aprile il clima è secco e le piogge sono estremamente rare. A causa della vicinanza all’equatore, la temperatura media di Male’ è quasi costante durante tutto l’anno ed è di 28 gradi Celsius.

Temperatura media e precipitazioni a Male’:

  • Gennaio — 28 °C, 114 mm — precipitazioni;
  • Febbraio — 28 °C, 38 mm;
  • Marzo — 28,5 °C, 74 mm;
  • Aprile — 28,3 °C, 123 mm;
  • Maggio — 28,4 °C, 219 mm;
  • Giugno — 28,3 °C, 167 mm;
  • Luglio — 27,5 °C, 150 mm;
  • Agosto — 27,5 °C, 175 mm;
  • Settembre — 28,3 °C, 199 mm;
  • Ottobre — 28 °C, 194 mm;
  • Novembre — 28,1 °C, 231 mm;
  • Dicembre — 28 °C, 217 mm.

Nota bene: i turisti e i viaggiatori visitano Male indipendentemente dalla stagione, poiché anche nelle stagioni piovose le precipitazioni sono di breve durata e non interferiscono con le passeggiate e le visite turistiche.

Attrazioni a Male’

La maggior parte dei turisti visita Male’ e le Maldive per la splendida natura e la fauna selvatica. Il più delle volte gli hotel sono situati su isole separate e offrono vacanze autonome, fornendo tutto il necessario. La gente del posto non vive su queste isole, ma è composta da turisti e personale di servizio. Il più delle volte si tratta di piccole isole coralline, con sabbia bianca e acque costiere pulite.

Attenzione! Grazie ai coralli nell’acqua non ci sono correnti, la balneazione è sicura e la temperatura è sufficientemente alta.

Tra i servizi, gli hotel offrono negozi, caffè e ristoranti, oltre a corsi di formazione e immersioni. Gli hotel sono completamente autonomi, dispongono di impianti di desalinizzazione dell’acqua, generatori e impianti di trattamento delle acque reflue.

Nella capitale Male, i turisti e i viaggiatori possono visitare le attrazioni turistiche. Il modo più comodo e popolare per vedere le attrazioni di Male è a piedi. Poiché l’area della capitale è piccola, si può girare in meno di un’ora. È anche possibile noleggiare una bicicletta.

  • Si consiglia di vedere la fontana nella piazza centrale chiamata Jumhori Maidan, che si trova vicino al porto. La fontana è molto bella ed è popolare tra i turisti e gli abitanti del luogo che spesso si riuniscono qui la sera.
  • Mercato del pesce di Male. Vende una varietà di pesci e altre creature marine pescate dai pescatori nell’oceano. Qui si possono acquistare i frutti di mare più freschi, ordinare la preparazione di qualsiasi piatto e assaggiarlo.
  • Palazzo presidenziale. Splendida assegnazione nel centro della città, il palazzo ospita il luogo di lavoro e la residenza del Presidente della Repubblica delle Maldive. Ha due torri di guardia con feritoie che furono erette durante il colpo di stato del 1988.
  • Chandani Magu Shopping Street. È la via centrale e principale e ospita numerose bancarelle, centri e negozi. È ideale per gli amanti dello shopping.
  • La Grand Friday Mosque è una bellissima moschea islamica, una delle principali attrazioni della capitale. Nelle vicinanze si trova il Parco del Sultano con alberi e piante esotiche dove è possibile rilassarsi all’ombra.
  • Il principale punto di riferimento è il Centro islamico di Male’. Ufficialmente chiamato Masjid al-Sultan Muhammad Tukurufanu al-Auzam. È un monumento architettonico costruito nel 1984. Situato di fronte al Palazzo presidenziale, l’edificio è composto da sei piani con varie sale e stanze. Tra queste vi sono la biblioteca, la sala conferenze, gli uffici e le aule studio per gli studenti. La biblioteca possiede copie di libri molto preziosi e rari. Ospita anche il Ministero degli Affari islamici.

Il principale orgoglio del Centro islamico è la Grande Moschea, costruita in onore del sultano Mohammed Tukurufan, rispettato dalla popolazione. A lui si deve la liberazione del popolo delle Maldive dalla colonizzazione portoghese. È la più grande moschea delle Maldive e una delle più grandi del sud-est asiatico e può ospitare più di 5.000 persone alla volta.

La moschea si distingue per la sua cupola dorata, visibile da quasi tutta la città, e per le decorazioni interne realizzate in legno dalle mani di artigiani e calligrafi locali. Nella sala di preghiera sono presenti tappeti portati e realizzati in Pakistan. Nel giardino vicino alla struttura si trovano 4 pozzi utilizzati per le abluzioni prima delle preghiere. C’è anche una bella meridiana.

Importante: il Centro islamico è aperto dalle 9.00 alle 17.00 tutti i giorni. Durante gli orari di preghiera le porte sono temporaneamente chiuse, è necessario attendere la fine. I visitatori non musulmani possono entrare solo in determinati orari. È necessario rispettare un codice di abbigliamento.

La Grande Moschea è l’attrazione principale di Malé.

Come arrivare a Male’

L’unico modo per arrivare a Male’ è via mare. Tutti i turisti in arrivo arrivano all’aeroporto internazionale di Male, che si trova su un’isola separata. Uscendo dall’ingresso principale bisogna camminare verso destra, c’è un molo da cui partono i traghetti per la capitale. Il costo del traghetto è di 1-2 dollari americani* a seconda dell’ora del giorno.

Spiagge della città

Male ha una sola spiaggia cittadina, che non è particolarmente popolare tra i turisti, dato che gli hotel delle isole offrono luoghi di balneazione di tutt’altro livello. Tuttavia, tutti possono visitarla: si chiama «Artifical» e si trova nella parte orientale.

Spiaggia cittadina «Artifikal»

Consigli e suggerimenti di turisti e viaggiatori esperti

Quando si visita Male e le Maldive in generale, è necessario osservare alcune regole:

  • Rispettare le tradizioni e le regole musulmane. Indossare abiti che coprano le spalle e le ginocchia.
  • È vietata la pesca indipendente senza autorizzazione speciale.
  • È vietato prendere il sole in topless sulle spiagge e può comportare multe o l’espulsione dal Paese.
  • È vietato importare nello Stato alcolici, carne di maiale, materiale erotico e armi da fuoco.
  • Si consiglia di visitare uno dei tanti ristoranti e di provare i frutti di mare freschi. La cucina locale non lascerà nessuno indifferente.
  • È possibile spostarsi in città a piedi, i locali spesso fanno da taxi in moto. È anche possibile noleggiare una bicicletta presso uno degli uffici.

Male è il centro culturale e commerciale della Repubblica delle Maldive. Ecco le principali attrazioni che è auspicabile vedere quando si visita il Paese per familiarizzare con le tradizioni e lo stile di vita della popolazione locale.

*I prezzi sono aggiornati ad agosto 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]