Marbella (Spagna)

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

La città di Marbella (Spagna) è conosciuta come il luogo più costoso e lussuoso per una vacanza, ma anche un turista economico ha qualcosa da vedere.

Marbella sulla mappa della Spagna in russo. Storia della città

Marbella è una città turistica situata nel sud della Spagna, sulla Costa del Sol.

Solo 100 anni fa Marbella era uno dei tanti villaggi di pescatori della costa. La città divenne una località di villeggiatura grazie a ricchi agricoltori che, dopo la Seconda Guerra Mondiale, invitarono gli amici dei circoli aristocratici d’Europa a villeggiare qui. Alla fine degli anni Cinquanta, molti stranieri, compresi quelli provenienti dall’ex URSS, vivevano qui. Negli anni ’90 la reputazione della città fu macchiata da scandali di corruzione che coinvolsero il sindaco e ricchi stranieri che si nascondevano qui dalla legge.

Oggi, tuttavia, Marbella è la località più moderna e alla moda della Spagna, che attira star internazionali, politici famosi e sceicchi arabi.

Clima e tempo a Marbella

Il clima di Marbella è favorevole alle vacanze durante tutto l’anno. Grazie alle montagne della Sierra Blanca, che proteggono dai forti venti, e alla vicinanza all’Oceano Atlantico, la città ha formato un microclima unico.

La temperatura media annua non supera i +20° C. Maggio, giugno e settembre sono considerati i periodi migliori per una vacanza nella località. La temperatura dell’aria è compresa tra i 25 e i 28°C, mentre l’acqua si scalda fino a 19-28°C. Agosto è il mese più caldo, con sole cocente (30 — 33 °С).

A Marbella non ci sono inverni freddi e nevosi, quindi la gente viene spesso qui per le vacanze di Capodanno. La temperatura dell’aria in inverno non è inferiore a 15 °С. Il mese più freddo è febbraio.

Clima e tempo a Marbella

Attrazioni di Marbella

Le attrazioni antiche più interessanti della città si trovano nella Città Vecchia, il centro storico di Marbella:

La Piazza dell’Arancio, o Piazza Naranjos, ospita il Municipio con il Museo Municipale dei Reperti Archeologici. Il Municipio fu costruito nel 1568 dai monaci cattolici ed è in stile rinascimentale. Vi si trovano anche la Cappella di Santiago, la chiesa più antica della città, costruita nel XV secolo, un’antica fontana del XVI secolo e la Casa del Correchidor.

Il centro della vita religiosa della città è la Piazza Iglesia, costruita nel 1485. Qui si trova la chiesa di Santa Maria Encarnacion, costruita nel XVI secolo. Nonostante l’esterno modesto, l’interno della chiesa è decorato con intagli dorati.

Chiesa di Santa Maria Encarnación

L’attrazione principale di Piazza San Cristo è la cappella di Santo Cristo de la Vera Cruz, costruita nel XV secolo, che attira l’attenzione con il suo campanile in ceramica smaltata colorata, completato nel XVIII secolo. Vi si trovano anche una fontana con una scultura della Vergine Maria e la più famosa scuola di flamenco.

Ulteriori informazioni! Nelle vicinanze della Città Vecchia si trovano le rovine della fortezza araba di Murallas del Castillo, risalente al XV secolo.

Si possono ammirare anche le famose sculture di Dalì che adornano l’Avenida del Mar e le piante esotiche del Parco Alameda. Il Represa Park, il più grande parco di Marbella, ospita un giardino botanico e un museo di bonsai, una fontana, un laghetto artificiale, un campo da tennis e un parco giochi per bambini.

Uno dei luoghi più belli della località è la città portuale di Puerto Banus.

Città portuale di Puerto Banus

Qui sono ormeggiati gli yacht più lussuosi e sono disponibili intrattenimenti sportivi d’élite. Al centro del porto si trova la stele di bronzo «Pobeda», che raffigura un uomo che guarda il mare e tende le braccia verso l’alto. È stata donata alla città dallo scultore russo Zurab Tsereteli nel 1993.

Accanto al porto di Puerto Banus si trova il Miglio d’Oro, una serie di 6,5 chilometri di ville di lusso di proprietà dei reali e delle persone più ricche del mondo.

Spiaggia e resort di Marbella

Sulla costa di Marbella, in Spagna, si trovano 26 spiagge, tra cui quelle degli animali. Tra queste, le seguenti sono considerate le migliori:

  • La spiaggia di Los Monteros si trova accanto all’Hotel Los Monteros, Spa & Golf a cinque stelle. La spiaggia è lunga quasi 2 km ed è considerata relativamente deserta, ma ha tutto il necessario per una buona vacanza: diversi ristoranti e bar, servizi igienici, servizi di emergenza e pronto soccorso.
  • La spiaggia di Cabopino è la migliore per i servizi fotografici, grazie alle dune di sabbia e all’assenza di edifici residenziali nelle vicinanze. La spiaggia è stata premiata con la «Bandiera Blu» per il miglior servizio, pulizia e sicurezza. Qui è possibile noleggiare un’ampia gamma di attrezzature per gli sport acquatici e fare tour per l’osservazione dei delfini.
  • Lungo il lungomare del Miglio d’Oro si trova la spiaggia di Nagueles. Nelle vicinanze si trovano hotel e resort di lusso, per cui molte celebrità preferiscono questa spiaggia per prendere il sole. Spesso sulla spiaggia vengono organizzate feste, concerti e altri eventi di intrattenimento.
  • La spiaggia di Nueva Andalucía è il luogo preferito dai giovani. Sul suo territorio si trovano il club «La Sala» e la discoteca alla moda «Ocean Club». La spiaggia attira anche una serie di splendide calette, i migliori servizi e attività sportive attive.
  • La spiaggia più frequentata di Alicante si trova vicino ai grandi quartieri residenziali di Costabel e El Rosario. Dispone di tutti i servizi: parcheggio nelle urbanizzazioni residenziali, docce e bagni, tende da sole, noleggio di lettini e attività sportive in acqua. Una caratteristica che colpisce della spiaggia è la presenza di 18 bar e del beach club «South Beach».

Come andare in vacanza a Marbella

Oltre alle visite turistiche e al relax in spiaggia, potete diversificare il vostro tempo con una visita al parco acquatico CostaWaterPark. Il parco acquatico si trova non lontano dalla riva del mare. Ci sono molti divertimenti, interessanti sia per i bambini che per gli adulti: trampolini, scivoli d’acqua, pareti da arrampicata. Il prezzo del biglietto è di 10 €/ora*. L’abbonamento per l’intera giornata costa 25€.

Importante: per i bambini di 2…10 anni sarà interessante visitare il parco divertimenti «Pirate’s Park». È aperto tutti i giorni dalle 16:30 alle 21:00.

A 2,5 ore di auto da Marbella si trova il parco divertimenti «Isola Magica di Siviglia» con numerose giostre e montagne russe.

Per gli amanti del divertimento sfrenato a Marbella (Spagna) tutto l’anno ci sono feste e carnevali. I mesi più affollati sono agosto e ottobre (fino a 10 festival al mese).

Festival in Spagna

Come raggiungere Marbella da Barcellona e Valencia

A Marbella non ci sono né aeroporto né stazione ferroviaria. La distanza tra Barcellona e Marbella è di poco superiore ai 1020 chilometri. Marbella è raggiungibile da Barcellona solo via Malaga, che dista 59 chilometri dalla località. Il costo di un volo tra Barcellona e Malaga varia a seconda della stagione: da 27€ a 160€. È possibile arrivare in treno dalla stazione di Barcellona Sants. I biglietti costano da 100€ a 150€. Il viaggio in autobus dura 17 ore e costa da 55€ a 85€.

Ci sono diversi modi per andare da Valencia a Marbella, dato che la distanza tra Marbella e Valencia è di poco più di 670 chilometri. Il modo più veloce è in aereo fino a Malaga (i biglietti costano 40-200€) e poi in autobus fino a Marbella. Il viaggio in autobus con un trasferimento a «Jaen» dura quasi 12 ore, ma costa 45-64€.

Attenzione! La descrizione dettagliata degli itinerari è disponibile sul sito web.

Informazioni utili per i viaggiatori

Consigli e suggerimenti di turisti e viaggiatori esperti:

  • Per spostarsi in città è meglio utilizzare i mezzi pubblici. Nella località sono disponibili sia linee diurne che notturne. Le tariffe costano 0,83 € se si acquista il biglietto in un chiosco e 1,20 € se si paga il conducente. La tariffa del taxi dipende dal chilometraggio, ma in media parte da 6€.
  • Gli spagnoli tengono alla privacy, quindi a Marbella è necessario chiedere il permesso prima di fotografare i locali. I militari non possono essere fotografati.
  • Non perdete l’occasione di visitare il Giorno di San Barnabé, il santo patrono della città, che si celebra a Marbella per una settimana a giugno. Si tratta di una festa unica, con concerti all’aperto, balli e fiere, con spuntini e bevande tradizionali.

Giorno di San Barnabé

La città turistica della Costa del Sol merita numerose recensioni positive, perché una tale abbondanza di attrazioni e divertimenti non lascerà nessuno indifferente.

* I prezzi sono aggiornati ad agosto 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]