Moulin Rouge a Parigi

Алан-э-Дейл       27.03.2024 г.

Romanticismo, architettura mozzafiato, senso di libertà, musei magnifici, formaggi deliziosi, vino: tutto questo richiama ogni anno a Parigi turisti da tutto il mondo. È qui che si trovano il famoso Louvre, la Torre Eiffel, gli Champs Elysees, la Cattedrale di Nostra Signora di Parigi, le passeggiate lungo la Senna, Montmartre. Su tutto questo è stato scritto un gran numero di libri, sono stati girati molti film. Ognuno trova qualcosa di diverso a Parigi. C’è chi viene qui per vedere la vera Francia, chi compra un biglietto aereo per andare allo spettacolo del «Moulin Rouge».

Informazioni complete sul «Moulin Rouge» di Parigi

Il famoso cabaret, il cancan, la stravaganza, la stravaganza, il flusso inesauribile di energia di magnifici ballerini, la musica colorata: tutto questo è il «Moulin Rouge». Rappresenta quella parte di Parigi, impossibile da passare, diversa dal romanticismo delle antiche strade, dall’alta arte.

Il Moulin Rouge a Parigi

Breve storia dell’apparizione

Da quasi 130 anni il «Moulin Rouge» è considerato il centro di Montmartre, portatore di una tensione e di una passione particolari.

Il cabaret fu inaugurato il 6 (secondo altre fonti il 10) ottobre 1889. È a quest’epoca che si riferisce il potente sviluppo di Parigi: la costruzione della Torre Eiffel fu completata, si tenne l’Esposizione Industriale Mondiale.

Fatto! I fondatori del cabaret furono Joseph Oller e Charles Siedler. Il loro obiettivo era quello di creare un luogo in cui potessero incontrarsi diversi tipi di pubblico.

Il «Moulin Rouge» come simbolo glamour di Parigi.

Fin dalla sua fondazione, il Moulin Rouge pretendeva di essere il centro dell’intrattenimento di Parigi. Belle ragazze con sorrisi smaglianti, gambe lunghe, vitini da vespa, in abiti dai colori sgargianti decorati con piume di struzzo, ravvivavano il fuoco nei cuori, davano piacere.

Qui, ancora oggi, ci si dimentica di tutto il mondo. Da un lato, ci sono spettacoli meravigliosi, scenografie magnifiche, musica che sgorga dal palcoscenico, una frenesia di colori e movimento. Dall’altro lato, lussuose tavole con piatti francesi, champagne frizzante, dessert che si sciolgono in bocca.

Visitatori famosi

Circa 600.000 persone visitano il Moulin Rouge ogni anno. Tra loro ci sono artisti, scrittori, poeti e politici famosi. In passato, tra gli ospiti del cabaret si potevano vedere personaggi i cui nomi sono oggi noti a tutti: Pablo Picasso, Oscar Wilde, Pierre Auguste Renoir, il Principe di Galles, Henri de Toulouse-Lautrec. È grazie alle opere di quest’ultimo che le immagini delle prime ballerine sono arrivate allo spettatore moderno.

Fatti interessanti

Il famoso «Mulino Rosso» ha accolto gli ospiti fino al 1915. In quell’anno prese fuoco e fu raso al suolo, per poi rinascere e accogliere gli ospiti con nuova energia nel 1921.

Un locale notturno d’élite

Durante la Seconda Guerra Mondiale, il Moulin Rouge non funzionò. Nel dopoguerra il teatro riaprì le sue porte. Qui si esibirono Charles Aznavour, Ella Fitzgerald, Edith Piaf, Jean Gabin e Peter Ustinov.

Il programma «Frou-frou» fece scalpore e da allora tutti gli spettacoli organizzati da Jackie Clerico, il direttore del Moulin Rouge, iniziarono con la lettera «F».

Nel 1964, sul palcoscenico fu collocato un enorme acquario in cui ballavano ballerine nude.

È interessante notare che una sera, nel novembre 1981, il teatro non aprì. Il motivo era l’invito ufficiale della troupe a Londra per esibirsi per la Regina Elisabetta II.

La maturazione del cabaret

Negli anni ’80 e ’90 del XIX sec. «Moulin Rouge» era il luogo in cui bohémien locali, poveri disperati, ricchi e borghesi venivano a godersi lo stupefacente spettacolo, i drink, l’energia delle danze folli.

Il programma del Mulino Rosso

Gradualmente il repertorio e il pubblico cambiarono. Nel 1937 il «Moulin Rouge» divenne un locale notturno alla moda. Nel 1959 ottenne una cucina propria. Negli anni ’60 ci fu un declino, ma il nuovo direttore Jackie Clerico riuscì a dare al cabaret una nuova immagine. La sala fu ampliata e fece la sua comparsa un enorme acquario.

Oggi il «Moulin Rouge» è un’istituzione moderna, alla moda e famosa in tutto il mondo. Per entrare, è necessario acquistare i biglietti in anticipo e rispettare il codice di abbigliamento. Non può essere definito un teatro o un nightclub. È un luogo dove la storia incontra ogni giorno la modernità, colpendo la bellezza e la grazia.

Il filo conduttore che unisce il passato e il presente del cabaret è il cancan, una danza scintillante di gambe e corpi incorniciati da strass e piume.

Spettacolo Music Hall

Interessante! Gli spettacoli si svolgono su cinque palchi. Oggi 80 artisti, tra cui 60 tra i migliori ballerini di tutto il mondo, sono impegnati nello spettacolo.

Sul primo palco si svolge lo spettacolo «Moulin Rouge oggi e ieri». Le luci si spengono e il palco si trasforma nel giardino del Moulen Rouge, dove i ballerini ricreano il passato nel presente al suono di una musica sontuosa.

Sul quinto palcoscenico si svolgono spettacoli che rappresentano la vita di altri Paesi.

Biglietti per il Moulin Rouge di Parigi: costo e modalità di acquisto

Per realizzare un sogno e assistere a uno spettacolo nel famoso «Moulin Rouge», è auspicabile acquistare i biglietti in anticipo.

È possibile acquistare i biglietti in diversi modi:

  • sul sito web del cabaret;
  • presso la biglietteria del Moulin Rouge a Parigi;
  • presso le agenzie di viaggio.

Importante: i biglietti acquistati non possono essere annullati. Se lo spettacolo viene annullato per colpa dell’organizzatore, la richiesta di rimborso delle spese deve essere inviata all’indirizzo postale o all’e-mail del teatro. Le richieste vengono accettate entro 6 mesi dalla data di annullamento.

Quanto costano i biglietti:

  • cena spettacolo alle 19.00 — 200 euro*, il biglietto VIP costa 400 euro;
  • spettacolo alle 21.00 — 115 euro, VIP — 210 euro;
  • spettacolo alle 23.00 — 77 euro, VIP — 210 euro.

Come arrivare al «Moulin Rouge

Il «Mulino Rosso» si trova al numero 82 di Boulevard de Clichy, Parigi 75018.

Ci sono diversi modi per arrivare qui:

  • Metropolitana. Andare alla stazione Blanche, Place de Clichy, è sulla seconda linea.
  • Autobus — n. 68, 30, 74, 54 fino alla fermata Blanche.
  • Taxi — il prezzo dipende dalla distanza. Una corsa di 3 km costa circa 8,90 euro, 10 km — 18 euro, 20 km — 31 euro, 30 km — 44 euro, 40 km — 57 euro, 50 km — 70 euro.
  • Personale, auto a noleggio. È possibile parcheggiare nel parcheggio Paris — Clinchy Montmartre. Il posto auto deve essere prenotato in anticipo sul sito web.

Nel teatro si tengono 2 spettacoli al giorno. Il primo inizia alle ore 21.00 e il secondo alle ore 23.00. Questo orario presenta alcune particolarità da tenere presenti.

Gli ospiti che arrivano per lo spettacolo che inizia alle 23.00 dovranno arrivare alle 22.30-23.00.

Vedere Parigi e non andare al famoso teatro di cabaret significa perdere un intero strato di cultura, perdere l’opportunità di vedere la folle libertà di uno spettacolo luminoso, bello e scintillante. Il luogo di nascita del cancan ancora oggi è una fonte di energia interiore, di forza, fa dimenticare i fallimenti. Il ballo può essere visto in altri cabaret, teatri, spettacoli, ma da nessun’altra parte ci sarà quel sottile profumo di storia di cui il Moulin Rouge è pieno.

*I prezzi sono aggiornati a settembre 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]