Museo d’Orsay

Алан-э-Дейл       03.04.2024 г.

Il Museo d’Orsay — altro nome Dorset — è un enorme ricettacolo di rappresentanti dell’arte artistica e applicata, situato sulla riva sinistra della Senna a Parigi. Il museo ha raccolto dipinti, sculture, modelli architettonici. Contiene opere di Monet, Degas e Cézanne. L’istituzione detiene a buon diritto il titolo di uno dei musei più famosi e significativi del mondo. Solo il Louvre può essere ancora più famoso.

Storia del museo

La sua storia inizia con la costruzione della stazione ferroviaria nel 1900. È a questo evento che risale l’apertura della mostra. L’edificio della stazione ferroviaria fu utilizzato fino al 1939, ma in seguito perse la sua importanza a causa dell’apertura di rami più convenienti del percorso. Anche i locali non erano semplici. L’intera sala era decorata con stucchi e affreschi e coperta da una cupola trasparente. Tra l’altro, l’edificio stesso della stazione ospitava un albergo di oltre trecento stanze, con ristoranti e strutture di accoglienza.

Il Museo d’Orsay è stato inaugurato nel 1986. La decisione di collocare il museo nell’ex stazione ferroviaria si è rivelata azzeccata. Oltre al magnifico design, la cupola di vetro ha permesso di ottenere una luce naturale che rendeva le opere più interessanti. Inoltre, l’ampiezza della sala consentiva di collocare non solo dipinti, ma anche sculture. E per il terzo decennio l’edificio ha accolto i visitatori.

Una nota a margine! Il museo può inoltre presentare reparti di architettura francese, fotografie e campioni di mobili. Oltre a Orsay è anche un museo moderno. I turisti possono lavorare ai computer che memorizzano le mostre e tutte le informazioni relative.

Mostra

Oggi il Museo d’Orsay di Parigi presenta le opere dei maestri francesi. A partire dalla metà del XIX secolo, hanno lavorato in Francia maestri come Renoir, Millais, Cézanne, Degas e Rousseau. Ma soprattutto, è anche un museo degli impressionisti di Parigi, dato che gran parte e l’orgoglio sono le opere degli artisti impressionisti. Sui tre piani dell’edificio si trovano più di quattromila opere, mescolate tra i lavori di autori famosi e creatori di talento, ma quasi sconosciuti.

  • Al piano terra, gli ospiti sono accolti da sculture di Henri Rousseau, Édouard Manet e molti altri. Una sala separata è dedicata alle opere di Claude Monet. Qui si trovano opere famose come: «Olympia» e «Regata ad Arjatey». In un’altra sala separata sono esposte le opere di Gustave Courbet, il fondatore del realismo.
  • Al secondo livello sono collocati dipinti del naturalismo, del simbolismo e opere di scultori: Rodin, Mayol, Bourdelle. Particolare attenzione merita l’opera «Balzac», dello scultore Auguste Rodin. Oltre alle sculture, il Museo Dorset al secondo livello espone anche dipinti. Collezioni di opere di artisti simbolisti.
  • L’ultimo terzo livello è il gioiello della collezione. È qui che viene presentato il dipinto di Van Gogh «Notte stellata sul Rodano». È questo il quadro che tutti i visitatori di Orsay desiderano vedere. Inoltre, sono esposte opere di Claude Monet, Edouard Manet e molti altri. Passare davanti a «Colazione sull’erba» è semplicemente impossibile. L’opera solleva molte domande sul modo in cui il XIX secolo considerava la vista di una donna nuda circondata da gentiluomini vestiti. Altrettanto interessante è l’opera d’arte presentata come un gruppo di sculture chiamato «Età matura» creato da Camille Claudel.

Notte stellata sul Rodano

Escursioni

Il Museo dell’Impressionismo di Parigi comporta una visita turistica molto ampia. La presentazione inizia con una descrizione della storia della coscienza e delle origini del museo e dei reperti in esso raccolti. Passando dal primo al terzo livello, i visitatori vengono gradualmente immersi nella storia e nell’arte. La durata della visita è di due ore e costa 150-170 euro* per il 2018. A seconda della fascia d’età. L’edificio è dotato di tutto il necessario per le persone con disabilità — rampe. Nella galleria c’è un negozio di souvenir, dove è possibile acquistare qualcosa da ricordare, mentre al secondo piano c’è un ristorante decorato con affreschi. Il costo del pranzo per una persona è di 25 euro*.

Se i visitatori non vogliono utilizzare una guida, possono usufruire del servizio di audioguida. Il costo è di soli 5 euro*. Su di essa sono registrati più di trecento commenti sulle opere d’arte. In questo modo è possibile conoscere mostre, dipinti, sculture. La storia della loro creazione e degli autori. Lingue in cui è disponibile l’audioguida: inglese, spagnolo, italiano, cinese, francese, inglese, tedesco, giapponese, coreano, portoghese, spagnolo, francese, giapponese e russo. L’audioguida è disponibile online sul sito web del museo.

Il Museo Dorset di Parigi offre anche visite personalizzate di due ore, anche per i bambini:

  • Per 1-2 persone, il costo è di 120 euro*.
  • Per 3-4 persone, il prezzo è di 130 euro*.
  • Per 5-7 persone il prezzo sale a 200 euro*.

Importante: per prenotare una visita personalizzata è possibile contattare la sede del museo o il sito web ufficiale.

Orari di apertura del museo

L’edificio del museo funzionerà secondo i seguenti orari:

  • Domenica — dalle 9:00 alle 18:00.
  • Lunedì — giorno di riposo.
  • Martedì — dalle 9:30 alle 18:00.
  • Mercoledì — dalle 9:30 alle 18:00.
  • Giovedì — dalle 10:00 alle 21:45.
  • Venerdì — dalle 9:30 alle 18:00.
  • Sabato — dalle 9:30 alle 18:00.

Il biglietto d’ingresso costa solo 14 euro*. Il biglietto ridotto costa 11 euro*.

  • Accompagnatori di figli minori di diciotto anni residenti nell’Unione Europea. Limitato a un massimo di due bambini.
  • Persone di età compresa tra i diciotto e i venticinque anni non residenti nell’Unione Europea.
  • Tutti i visitatori che arrivano dopo le 16.30, tranne il giovedì.
  • A tutti i visitatori il giovedì dopo le 18:00.

Sono disponibili biglietti gratuiti:

  • Minori di età inferiore ai diciotto anni.
  • Persone di età compresa tra i diciotto e i venticinque anni, cittadini o residenti nell’Unione Europea.
  • Membri di Carte blanche, Amici del Museo d’Orsay, Amici americani.
  • A tutti i visitatori della prima domenica del mese.

Una nota a margine! Potete trovare tutte le informazioni necessarie sulle visite, gli eventi, ordinare e pagare i biglietti e le escursioni sul sito web del museo musee-orsay .

Come arrivare

È possibile spostarsi in città con la metropolitana, la stazione più vicina al museo è Solférino, linea M12. Se una persona è venuta a Parigi per la prima volta, può orientarsi lungo il Boulevard Saint-Germain, nella cui parte centrale si trova un edificio di interesse turistico. Oltre che con la metropolitana, si può raggiungere il luogo con i numeri di autobus: 24, 63, 68, 73, 83, 84, 94. Il modo più semplice per arrivarci è chiamare un taxi, ma costerà di più. L’indirizzo è 62, rue de Lille. È possibile arrivarci anche con un’auto a noleggio. La mappa vi aiuterà a raggiungerlo. Accanto al museo c’è un comodo parcheggio e la vostra auto sarà ben custodita.

Informazioni utili per i turisti

Oltre al negozio di souvenir, i turisti possono consultare una libreria. Una si trova proprio all’ingresso dell’edificio e ci sono anche diverse librerie lungo il percorso. Qui si possono acquistare libri sulla storia dell’arte, guide, album regalo, souvenir con riproduzioni di opere famose presentate nel museo. È inoltre possibile acquistare cartoline e articoli di cancelleria che saranno un ottimo regalo. I bookshop sono aperti dalle 9:30 alle 18:00 e il giovedì fino alle 21:30. I negozi di souvenir sono aperti dalle 9:30 alle 18:00 e il giovedì fino alle 21:00.

Il ristorante vi permetterà non solo di rilassarvi, ma anche di gustare la tradizionale cucina francese. Gli orari di apertura sono dalle 11:45 alle 17:30 e il giovedì dalle 11:45 alle 14:45 e dalle 19:00 alle 21:30. È possibile prenotare un posto a sedere chiamando il numero +33 (0)1 45 49 47 47 03.

Il Café Campana è decorato in stile Art Nouveau dai fratelli Campana, designer brasiliani. Situato all’ultimo piano, questo caffè offre una magnifica vista su Parigi. Aperto dalle 10:30 alle 17:00 e il giovedì dalle 11:00 alle 21:00.

Il Café De Lours si trova al secondo livello, proprio di fronte alla scultura dell’Orso Polare. Qui è possibile fare uno spuntino e gustare squisiti dessert. Gli orari di apertura sono dalle 9:30 alle 16:45, il giovedì dalle 9:30 alle 19:45.

Per i visitatori è disponibile un guardaroba gratuito, che però non accetta oggetti ingombranti. Carrozzine, sedie a rotelle o sedie pieghevoli possono essere prese in prestito con un deposito di documenti.

Se i visitatori non hanno abbastanza tempo per visitare tutte le bellezze del museo, possono acquistare una guida con una mappa all’ingresso e passeggiare tra le opere d’arte più importanti. Vale anche la pena di sapere che l’Orsay ospita non di rado una serie di eventi e mostre a tema che sarebbero incredibilmente interessanti da frequentare. Per quanto riguarda il museo in sé, è davvero un tesoro d’arte. Vale la pena visitare questo luogo almeno una volta nella vita, perché contiene alcune delle opere più importanti del XIX secolo, create dai geni del loro lavoro.

* I prezzi sono aggiornati a ottobre 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]