Noleggio auto in Grecia

Алан-э-Дейл       01.05.2024 г.

La Grecia è uno dei Paesi più belli dell’Unione Europea con i suoi monumenti storici, la natura unica del sud, il morbido mare Egeo, i rilievi unici e le numerose isole. Naturalmente, il turismo è fortemente sviluppato in questo Paese, e guide esperte conducono interessanti escursioni nei luoghi migliori del Paese. Tuttavia, per i viaggiatori indipendenti c’è molto spazio qui, poiché chiunque voglia essere un guidatore esperto può noleggiare un’auto e girare la Grecia, limitandosi solo al fatto che tali viaggi sono possibili solo sulla terraferma, ma c’è qualcosa da vedere durante una vacanza di 2 settimane.

Qualità delle strade in Grecia e infrastrutture di trasporto per gli automobilisti

Le strade di quasi tutta la Grecia hanno un manto d’asfalto di alta qualità e, dopo aver viaggiato in Russia, sembrano ideali. A questo contribuiscono i seguenti fattori:

  • Gli standard dell’UE, che obbligano a mantenere le strade in buone condizioni, riparandole costantemente. Durante la costruzione sono state posate tecnologie avanzate senza alcuna economia, perché la sicurezza e il comfort sono al primo posto;
  • terreni sabbiosi, ben permeabili all’acqua e fondazioni rocciose sotto quasi tutta la rete stradale del Paese, che aumentano notevolmente la durata dell’asfalto;
  • Un clima mite, con minime variazioni di temperatura oltre lo zero termico durante tutto l’anno, che contribuisce anch’esso a prolungare la durata di vita dell’asfalto;
  • e infine, un fattore molto importante: praticamente su ogni tratto stradale sono presenti caselli per il diritto di passaggio; i fondi raccolti costituiscono un bilancio separato, che consente di mantenere la corsia in buone condizioni, come nel resto d’Europa.

Importante: quando si guida in Grecia, il conducente deve essere consapevole che ogni 40-50 km di strada gli costerà da 2 a 4 euro* di pedaggio obbligatorio, a partire da settembre 2018, che ammonterà a una somma considerevole alla fine del viaggio, ma che è impossibile evitare. Pertanto, noleggiare un’auto in Grecia costa un po’ più di quanto possa sembrare.

Lungo le strade di campagna ci sono speciali tasche attrezzate con panchine e talvolta cabine igieniche, progettate per consentire agli automobilisti di riposare dal lungo viaggio. Tali aree sono costruite nei luoghi più pittoreschi, in modo che i viaggiatori possano godere di panorami affascinanti. Nelle grandi città, nei luoghi affollati e nei centri commerciali, ci sono parcheggi sotterranei e fuori terra a più livelli, quindi non dovrebbero esserci problemi per il deposito dell’auto.

Le stazioni di servizio sono abbastanza diffuse nel Paese, ma le più comuni si trovano nelle grandi aree residenziali. Il costo della benzina in Grecia è elevato, così come nel resto d’Europa. In media, il prezzo della benzina in Grecia al litro 2018 va da 1,4 euro* per il diesel a 1,9 euro* per la benzina purissima di qualità 100, che in rubli va da 110 a 160 rubli* al litro ed è causato dalle elevate accise sul carburante. L’auto a noleggio più redditizia in Grecia è una piccola auto a noleggio in Grecia con motore diesel.

Aeroporto internazionale di Atene

Requisiti del conducente per il noleggio auto in Grecia

Poiché i trasporti in autobus e su rotaia non sono sviluppati ad un livello decente, i viaggi in auto in Grecia sono incredibilmente popolari e gli uffici di noleggio si trovano in quasi tutti gli insediamenti.

I requisiti per i conducenti in questo Paese sono minimi e la maggior parte dei nostri connazionali che utilizzano il trasporto personale a motore nella Federazione Russa soddisfano i criteri delle società di noleggio:

  • Possesso di una patente di guida della categoria corrispondente alla classe dell’auto scelta;
  • età dell’affittuario: di norma, tutte le società di noleggio richiedono un’età minima di 21 anni;
  • Inoltre, è richiesto un minimo di almeno 1 anno di esperienza di guida attiva;
  • Una carta di credito con una certa somma di denaro per coprire la franchigia nel caso in cui succeda qualcosa all’auto.

Importante: per noleggiare un’auto, il viaggiatore deve recarsi all’ufficio di noleggio, compilare un contratto standard e ricevere le chiavi dopo aver completato le procedure necessarie. Il giorno e l’ora stabiliti il veicolo deve essere restituito nel luogo concordato.

I punti di noleggio auto più popolari in Grecia

Sul territorio del Paese, il maggior numero di punti di noleggio auto si trova nella capitale, Atene. Pertanto, i viaggiatori che hanno deciso di organizzare da soli un viaggio indipendente, dovrebbero prendere in considerazione l’idea di noleggiare un’auto all’aeroporto di arrivo — quasi tutti i turisti arrivano all’aeroporto internazionale «Eleftherios Venizelos», dove la scelta di auto è la più ricca e il tempo per la firma del contratto è minimo grazie al gran numero di dipendenti e al flusso del servizio.

Prima di tutto, l’autonoleggio in Grecia è una società irlandese, Imperial Car Rental, che è una sorta di lowcoster tra le società di noleggio in Europa. L’azienda opera in tutta Europa, ma il territorio greco ospita il maggior numero di filiali. I viaggiatori potranno sempre ottenere la loro auto preferita, dalle versioni compatte a quelle di lusso, al prezzo più conveniente. Inoltre, Imperial Car Rental offre un sistema flessibile di sconti a seconda del periodo di noleggio, oltre a un conveniente programma di assicurazione per tutte le occasioni.

Serpentine di montagna in Grecia

Il portale ufficiale dell’azienda ha una traduzione in russo ed è disponibile al link . Il costo del noleggio di una TC di classe media (classe Golf) varia da 35 a 70 euro al giorno, a partire da settembre 2018. Nel corso degli anni, Imperial è diventata una compagnia nazionale nel Paese, superando molti concorrenti di fama internazionale in termini di quantità e qualità del servizio.

Come in tutti i Paesi sviluppati del mondo, la maggior parte dei marchi mondiali di autonoleggio opera in Grecia, con una vasta rete di prenotazioni online e numerosi programmi di bonus per chi viaggia spesso. Tra questi sono ampiamente diffusi uffici quali:

Molti viaggiatori abituali conoscono i singoli portali di autonoleggio, che fungono da agenti per quasi tutte le compagnie dal profilo affidabile. Su questi siti, il turista può scegliere non solo una marca, un modello, un piano tariffario interessante e altri parametri di noleggio, ma anche confrontare tutti i prezzi proposti da queste società. Indirizzi di tali siti e altri.

Importante: è meglio iniziare a utilizzare i servizi di noleggio auto in Grecia con la prenotazione via internet diverse settimane prima del viaggio, perché in questo caso il turista ha la garanzia di ottenere esattamente l’auto o il suo analogo che desidera, anche se i dipendenti della società dovranno consegnarla da un altro Paese dell’UE.

Come trasportare i bambini in auto e le peculiarità del codice della strada nel Paese

Va detto che le regole del traffico in tutti i Paesi dell’UE sono piuttosto severe e le multe sono esorbitanti, quindi è meglio familiarizzare subito con i requisiti di base sulle strade e rispettarli pienamente, il che aiuterà a risparmiare molto sul budget. Inoltre, i turisti di solito lasciano un deposito presso la società di noleggio bloccando parte dei fondi sulla carta di credito, e questo denaro verrà inevitabilmente addebitato sulla carta quando la società di noleggio verrà multata. Di seguito sono riportate le principali regole da rispettare in Grecia e l’ammontare delle relative multe, aggiornate a settembre 2018:

  • Nonostante la qualità ideale del manto stradale, una multa per aver superato di oltre 30 km/h il limite di velocità previsto per un determinato tratto di strada comporta una sanzione di 350 euro*.
  • Se viene sorpreso dalla polizia stradale in stato di ebbrezza, il conducente rischia una multa fino a 2000 euro*;
  • Guidare senza cinture di sicurezza, anche nei sedili posteriori, è un’infrazione grave nel paese: una multa di 350 euro* per ogni passeggero;
  • mancato rispetto dell’obbligo di segnaletica — fino a 700 euro*;
  • tutti i bambini di età inferiore ai 12 anni devono utilizzare speciali dispositivi di sicurezza — booster, seggiolini auto, culle, a seconda dell’età del piccolo passeggero. Se viene rilevata una violazione di questa regola, così come l’uso improprio di un seggiolino per bambini in auto, verrà immediatamente comminata una multa — 350 euro* per bambino.

Punti di noleggio auto

Nessun bambino può viaggiare sul sedile anteriore di un’auto prima dei 12 anni. La sanzione per questa infrazione è equivalente alla guida senza seggiolino. Tuttavia, in alcuni casi, il design del dispositivo di ritenuta consente di sistemare i bambini sul sedile anteriore, a condizione che l’airbag del passeggero sia disattivato. Pertanto, ogni turista con bambini dovrebbe prenotare i seggiolini per bambini insieme all’autonoleggio in Grecia.

Importante: oltre alle infrazioni sopra citate, in Grecia non è consentito sorpassare attraverso le linee di demarcazione, passare con il semaforo rosso, usare l’anti-radar, fermarsi nel posto sbagliato, compresi i posti per disabili, il che è punibile con gravi somme — da 500 a 2000 euro per ogni infrazione.

Dove è meglio andare in auto in Grecia

Molti viaggiatori oggi si chiedono quale sia la mappa degli itinerari nella Grecia continentale. Va detto che il percorso più popolare tra i turisti è quello che va da Atene a Salonicco, una lunghezza di quasi 700 km. Molto spesso sarà necessario spostarsi lungo le serpentine di montagna, che aprono scorci pittoreschi del Paese, e l’abbondanza di piccoli villaggi con caffè casalinghi e una cucina meravigliosa non può non piacere a ogni turista. Così, lungo il percorso indicato, che si estende praticamente per tutto il Paese da sud a nord, si possono vedere i seguenti luoghi interessanti:

  • L’antica e pittoresca città di Levadia, ricca di attrazioni interessanti;
  • il sito archeologico dell’antica città di Delfi, nella regione della Focide, e le rovine dell’antica città di Thasos;
  • la famosa montagna sacra del Parnaso può essere scalata vicino a Delfi;
  • Dopo aver risalito una tortuosa strada a serpentina, il viaggiatore può ammirare il panorama del Mar Egeo nei pressi della regione di Ekvoles;
  • Per visitare la relativamente nuova città di Kalambaka, situata in cima a un altopiano a oltre 300 metri sul livello del mare;
  • prima di avvicinarsi a Salonicco, non dimenticate di fermarvi al pittoresco Parco nazionale di Axios, affacciato sulla costa;
  • fermatevi per un paio di giorni a Salonicco ed esplorate la ricca storia di questa antica città prima di intraprendere il viaggio di ritorno.

Importante: per godersi il viaggio, i turisti dovrebbero allungare il lungo tragitto di almeno 2-3 giorni per ogni tratta, fermandosi in piccoli hotel economici e gesta lungo il percorso. Il periodo migliore per il percorso con riposo è di circa 7 giorni andata e ritorno. Il resto del viaggio può essere trascorso girando le isole di Creta con la famosa Hersonissos o Rodi allo stesso modo, oppure visitando la parte occidentale del Paese con la famosa città di Patrasso.

In conclusione, è necessario dare un consiglio ai viaggiatori che hanno noleggiato un’auto in Grecia: non guidate sulle strade tortuose del Paese dopo le piogge, in caso di forte nebbia e, naturalmente, di notte. Ciò è legato, innanzitutto, alla sicurezza, poiché il fondo stradale è piuttosto stretto e sui bordi dei precipizi non sempre ci sono posti di blocco. Inoltre, è consigliabile acquistare una carta SIM dell’operatore locale all’aeroporto di arrivo e scaricare un navigatore dettagliato nel proprio smartphone per orientarsi a terra sulle tortuose strade del Paese. Solo in questo caso, un trasferimento tranquillo e un riposo confortevole sono assicurati a ogni viaggiatore.

* I prezzi sono aggiornati a settembre 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]