Palawan (Filippine)

Алан-э-Дейл       01.05.2024 г.

Il terzo gioiello più grande ma più delizioso dell’arcipelago delle isole Filippine è Palawan. Con la sua natura incontaminata ed esotica attira ogni giorno sempre più turisti. Anche i soliti tifoni locali aggirano la provincia, per non distruggere la sua rara bellezza.

L’isola di Palawan sulla mappa

Palawan si trova tra il bacino mediterraneo della Cina meridionale (a nord-ovest) e il Mare di Sulu (a sud-est). Con una lunghezza di 425 chilometri, Palawan varia in larghezza da 8,5 a 40 chilometri.

Foreste di mangrovie, giungle e montagne dominano il territorio. Le catene montuose, che si affacciano sul Mar Cinese Meridionale e si estendono lungo l’isola, hanno un’altezza media di 1.100 chilometri. Sono composte per lo più da calcare (di età compresa tra i 15 e i 35 milioni di anni), che conferisce alle alture un’intensa topografia carsica.

Nota! La vetta più alta è il Mantalingahan (2.086 km).

Sul lato di Sulu, Palawan ha una topografia in pendenza che ospita terreni agricoli e un nastro dell’autostrada principale che collega il distretto settentrionale a quello meridionale.

Stupire Palawan, le Filippine è come trovarsi sotto una cupola di sicurezza, sorprendente nelle sue caratteristiche: non ci sono vulcani, i tifoni sono evitati e i terremoti non sono una preoccupazione.

Escursioni sull’isola

Se per la vostra vacanza avete bisogno di foreste selvagge, assenza di strade, spiagge incontaminate e un minimo di civiltà, Palawan è perfetta. L’unica cosa che può turbare la vostra vacanza in questo splendido paradiso sono le piogge stagionali.

Clima e tempo

L’isola si trova nella parte subequatoriale del pianeta, quindi il clima caldo prevale tutto l’anno. Ma convenzionalmente le stagioni si dividono in secche e umide.

La stagione delle piogge inizia a maggio e dura fino a dicembre. Durante il resto del tempo la temperatura varia da 26 a 29 °С.

Importante: quando programmate la vostra vacanza, tenete conto di questo fattore meteorologico. Durante la stagione umida soffiano forti venti. Stare sull’isola non solo è scomodo, ma addirittura pericoloso.

Attrazioni di Palawan

Puerto Princesa

È il centro amministrativo della provincia e l’insediamento più grande. Si trova nella parte centrale dell’isola e ha anche un piccolo aeroporto che riceve gli aerei da Manila.

La parte più avanzata di Palawan, dove è possibile noleggiare due ruote e affittare una bella camera d’albergo.

El Nido, Filippine

La Riserva Naturale di El Nido, nella parte settentrionale della provincia, è considerata la principale risorsa turistica dell’isola. Ha l’omonima città ed è composta da 39 piccole isole, che non vantano una popolazione densa e una grande distanza tra loro. È molto affascinante viaggiare tra di esse in barca con un autista-guida. È possibile acquistare un tour organizzato di un giorno a scelta tra le rotte A, B, C o D.

Se decidete di andarci, non dovreste essere sorpresi dalle pareti rocciose a fungo che spuntano dall’acqua. È improbabile vedere rocce simili in qualsiasi altro luogo. Ma grazie al fatto che questi pezzi di terra sono anche classificati come isole, nelle Filippine se ne contano più di 7.000. Da una prospettiva a volo d’uccello, sembrano stelle nella via lattea dell’oceano.

Porto di Barton, Filippine

L’appartata cittadina di Barton, a nord-ovest, fa parte di San Vincente, situata tra El Nido e Puerto Princesa.

La località è famosa per le sue vacanze economiche. Chi cerca una vacanza di lusso troverà noiosi i suggerimenti delle guide locali. Port Barton piacerà agli amanti della morbida atmosfera rurale e delle bellezze naturali che abbondano nel villaggio costiero ai margini della foresta.

Gli edifici sono già stati trasformati in piccoli alberghi e ristoranti, ma sono ancora in linea con l’atmosfera locale di natura incontaminata. Anche la corrente elettrica viene fornita per un periodo limitato, dalle 17:30 alle 00:00. Non ci sono banche, ospedali o hotel a 5 stelle. L’apice del lusso è solo un modesto centro medico in grado di fornire un primo soccorso.

Sabang

Le ripide scogliere calcaree che crescono inaspettatamente tra le risaie sono impressionanti. Le strade sono deserte, il che contribuisce a rendere surreale l’immagine complessiva.

Il villaggio di Sabang offre alloggi economici, piccoli ristoranti e spiagge. Ma l’acqua potabile e l’elettricità sono disponibili per poche ore al giorno.

Qui si trova uno dei luoghi più pittoreschi e sorprendenti dell’arcipelago: l’omonimo fiume sotterraneo, che fa parte del parco nazionale. La lunghezza della sua parte percorribile è di 8,2 chilometri. Passando attraverso una grotta carsica con bellissime stalattiti e stalagmiti, sfocia nel mare.

Ulteriori informazioni!!! Il fiume Sabang è inserito nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco ed è il 28° finalista per le Nuove Sette Meraviglie del Mondo.

Spiagge dell’isola. Palawan:

  • Le acque costiere sono ricche di fauna marina. Gli abitanti sottomarini conducono uno stile di vita aperto e tranquillo: rispetto ad altre isole, quest’area è quasi incontaminata dalle attività umane.
  • La lunghezza della costa — più di 2.000 chilometri, ospita quindi molte spiagge e baie.
  • L’isola è circondata da ricche barriere coralline, la cui superficie è di 11 mila chilometri. Esse costituiscono i ⅓ di tutte le strutture geologiche calcaree sottomarine delle Filippine.

Palawan in Grecia

Negli ultimi decenni, nei luoghi di villeggiatura dei turisti, si sono verificati casi di morte di massa delle barriere coralline. Il loro numero nel mondo è diminuito di un terzo.

Jacques Yves Cousteau ha notato che il mondo sottomarino dell’isola di Palawan, nelle Filippine, è uno dei più belli. Oltre a pesci e altre forme di vita marina, ci sono tartarughe e dugonghi.

Come arrivare a Palawan

Le Filippine non sono collegate a nessun paese vicino da una strada rialzata, quindi non c’è un modo per arrivarci. Il modo più semplice per arrivarci è in aereo dall’aeroporto internazionale della capitale Manila o da Cebu.

L’opzione ottimale del percorso dalla Russia alle Filippine è un volo via Dubai, Pechino, Lumpur, Shanghai, Hong Kong, Kuala Lumpur, Macao e altri.

Come arrivare a Palawan

Cebu Pacific offre voli diretti a Manila da Phuket, Singapore, Thailandia, Bangkok, Bali, Makoa e altro ancora.

Nel 2018 è stato aperto un terminal internazionale a Puerto Princesa. Ma i voli sono ancora disponibili solo dalla Corea e da Taipei.

Consigli e suggerimenti di turisti e viaggiatori esperti

  • Per attraversare la catena di isole è preferibile il trasporto via acqua, da Sabang a Port Barton.
  • Quando si prenota una camera d’albergo o si affitta un alloggio privato, è bene assicurarsi che le finestre siano dotate di zanzariere. Palawan ha le zanzare più aggressive.
  • Le spiagge hanno l’acqua più limpida e un ottimo snorkeling.
  • Non è consigliabile affittare alberghi a El Nido. È meglio alloggiare vicino alla spiaggia di Korong. Il villaggio è piuttosto rumoroso e al mattino ci sono i galli.
  • I tour privati fanno risparmiare tempo e permettono di godersi davvero la vacanza, con panorami bellissimi.
  • È possibile trascorrere un giorno in più sulla spiaggia di Las Cabanos. Non è affollata. Se si fa snorkeling lontano dalla riva si possono vedere le tartarughe.
  • I tramonti a Palawan sono unici.

Esiste un paradiso terrestre, il che dimostra che l’isola è perfetta nella sua bellezza. Una volta visitata Palawan, si può vivere l’esperienza di una vita — dicono i turisti di ritorno dall’isola.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]