Qual è la forma dell’isola di Sicilia

Алан-э-Дейл       04.04.2024 г.

L’isola di Sicilia è una delle isole più misteriose del Mar Mediterraneo. Un tempo qui ormeggiavano gli antichi pirati, poi è nata la mafia. Oggi non ci sono rapinatori assetati di sangue o lotte sanguinose di clan mafiosi. I turisti possono godere di una vacanza confortevole e di escursioni in numerose località. Grazie alle pubblicità dei Mondiali di calcio trasmesse in TV, molti credono che la Sicilia abbia la forma di una palla con un «piede» che la sovrasta: la penisola appenninica. È così? La risposta si trova nell’articolo.

Fatti interessanti sulla Sicilia

Aprendo la mappa, si può notare che la forma dell’isola di Sicilia (mare) assomiglia a un triangolo. Ma non sono solo queste le curiosità che si possono trovare. Per esempio, qui ci sono quattro tipi di spiagge: di ghiaia, di sassi, di sabbia bianca e nera. Inoltre, vale la pena ricordare le seguenti informazioni sull’isola:

  • Il protagonista del noto romanzo «Il Padrino» Vito Corleone è nato in Sicilia, nella città di Corleone, resa famosa dal romanzo di Mario Piuso «Il Padrino» e dall’omonimo film di Francis Coppola. Qui c’è un Museo della Mafia.
  • Per molto tempo la Sicilia è stata un’isola greca. L’isola di Sicilia, la cui forma ricorda un triangolo, ha dato i natali al famoso matematico Archimede. Le rovine dei templi e dei teatri greci ricordano oggi il legame dell’isola con l’inferno.
  • Nel capoluogo dell’isola, Palermo, nacque Giuseppe Balsamo, meglio conosciuto come Alessandro Cagliostro.

Tra l’altro, una bella ragazza giunta in Sicilia a metà del XX secolo, potrebbe essere stata rubata. L’usanza di rubare le spose è persistita a lungo qui.

La forma dell’isola di Sicilia

Informazioni sui mari che bagnano l’isola

Dopo aver imparato a conoscere la forma della Sicilia, è il momento di parlare dei mari che bagnano le sue coste. E c’è molto da parlare, perché qui si incontrano le acque di tre mari: lo Ionio, il Tirreno e il Mediterraneo.

  • Il caldo Mar Mediterraneo è accogliente per i turisti. Ma ha un carattere volubile «siciliano» — tranquillo fino al momento in cui inizia improvvisamente a infuriarsi, quindi è adatto sia agli amanti delle vacanze tranquille che agli amanti del surf. In estate l’acqua si scalda fino a 28° C, mentre in inverno si raffredda fino a 14° C. Le località più popolari sono Palma di Moteciaro, Licata, Marina di Ragusa e altre.
  • Il Mar Ionio è più caldo del Mar Tirreno e praticamente non lo batte in bellezza e ricchezza di vita del mondo sottomarino. In estate si sta bene anche qui, come nelle località del Mediterraneo, perché l’acqua si scalda anche fino a +28°C, mentre in inverno si raffredda fino a +14°C. Le località più famose sono Siracusa, Catania e Messina. Alla domanda «Sicilia, qual è il mare più attraente per i turisti?», la risposta più comune è «Mar Tirreno».
  • La popolarità di questo mare in Sicilia non è casuale. Soggiornare in una località balneare della regione tirrenica significa visitare uno dei mari più belli del mondo. Gli appartamenti dell’hotel si affacciano su un mare meraviglioso, con acque limpide e il più ricco mondo sottomarino. Non c’è niente di simile in nessun altro luogo. Tuttavia, qui l’acqua è più fredda di un grado rispetto al Mar Ionio e al Mar Mediterraneo. Le località più famose sono Cefalù, Moreale, Corleone e, naturalmente, Palermo — il capoluogo dell’isola, che si trova sul Mar Tirreno.

Ora, sapendo da quali mari è bagnata la Sicilia, potete tranquillamente scegliere una delle vostre località preferite.

Luoghi interessanti dell’isola

Dopo aver appreso la forma dell’isola di Sicilia e il numero di mari che bagnano le sue coste, ovviamente non correrete a fare la valigia. Ma vale la pena ricordare che non è l’unica cosa che spinge centinaia di migliaia di turisti a venire qui.

La Sicilia — il sole, spiagge meravigliose, piscine con scivoli e parchi acquatici, capolavori architettonici e un tripudio di colori della natura. Ma anche questo non è tutto: ci sono molte attrazioni lasciate dai popoli che un tempo abitavano l’isola.

I luoghi più interessanti della Sicilia:

  • Le numerose attrazioni di Palermo, tra cui spiccano la residenza dei re Palazzo Normanni, le chiese della Martorana e di San Giovanni degli Eremiti, esempio della commistione di tradizioni architettoniche di diverse nazioni.
  • Un luogo altrettanto famoso sono le Catacombe dei Cappuccini, o Città dei Morti, dove riposano le mummie dei nobili della Sicilia e dell’intero Paese.
  • Qui si può camminare lungo le pendici di un vulcano attivo, che per i vulcanologi è ancora un mistero irrisolto.
  • Dopo la discesa dall’Etna, si consiglia di visitare la Cattedrale di Sant’Agata e il Museo della Città nella città di Cagliari.
  • La città di Agrigento è famosa per i numerosi siti antichi situati nella Valle dei Templi. Qui si trovano il Tempio di Zeus Olimpio e il Tempio della Concordia, un teatro ottimamente conservato e i santuari di molte divinità.
  • Siracusa era una vera e propria metropoli del mondo antico. Oggi sul sito dell’antica città si trovano gli scavi, che tutti possono visitare. C’è anche l'»Orecchio di Dionisio», una fenditura a cui sono legate molte leggende.

Attenzione! San Giovanni degli Eremiti fu costruita durante il regno dei re normanni, fu edificata dagli arabi musulmani e decorata dai greci ortodossi. La cosa sorprendente è che si tratta di una chiesa cattolica.

A Caltagirone si può acquistare un vaso da pavimento, un souvenir tradizionale della Sicilia. A Marsala si producono famosi vini liquorosi. Ma questo elenco di luoghi e attrazioni interessanti è lungi dall’essere completo. Ci sono anche Taormina con le sue splendide spiagge, la splendida natura e le rovine di Naumachia, le saline di Trapani e molti altri luoghi. C’è una Sicilia diversa per ognuno, indipendentemente dal mare che bagna le coste su cui il viaggiatore è approdato.

Tempio di Zeus di Olimpia

Informazioni turistiche

Quando si viaggia in Sicilia, si devono fare le 6 cose tradizionali che fanno parte della lista delle cose da fare di un turista esperto. Ecco la lista delle cose da fare:

  • Visitare almeno alcune spiagge dell’isola e stupirsi degli abitanti del luogo che hanno fatto del relax un culto speciale. Nessun altro Paese è così pigro come gli italiani.
  • Guardate con i vostri occhi la leggendaria città di Corleone. Qui potrete scoprire come e perché è diventata famosa in tutto il mondo.
  • Visitate il Parco archeologico di Siracusa e la Valle dei Templi.
  • Fotografatevi davanti al Teatro dell’Opera di Palermo, la cui scalinata è stata ripresa ne Il Padrino.
  • Comprate souvenir fatti con la lava del vulcano Etna. È possibile farlo ai suoi piedi.
  • Assaggiate l’autentica pizza e pasta siciliana e fate shopping negli outlet di Catania.

I turisti che continuano a rimandare la visita della Sicilia dovrebbero affrettarsi! L’isola si sta spostando verso la terraferma e presto vi si schianterà contro, schiacciando le Eolie lungo il percorso. Non mancano più di due milioni di anni.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]