Regole per il trasporto di gatti in aereo in Russia

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Prima di partire per un viaggio o un viaggio di lavoro con il vostro amato animale domestico, dovreste studiare attentamente le regole per il trasporto dei gatti in aereo in Russia. Tutti i requisiti e le regole sono stabiliti dalla compagnia aerea. Pertanto, prima del volo, è opportuno contattare l’agenzia e discutere le specifiche del trasporto. Questo aiuterà il proprietario a prepararsi adeguatamente al volo, a raccogliere la documentazione necessaria e ad adattare l’animale al volo.

Regole di base per il trasporto di animali domestici

Oggi, molto spesso le persone con animali domestici si pongono la domanda: «come trasportare un gatto in aereo?», perché non sempre è possibile lasciare l’animale a casa. Le compagnie aeree stabiliscono le proprie norme e i propri requisiti per il trasporto di animali domestici nei voli di linea. Le regole sono conformi all’Associazione dei vettori, un’organizzazione globale, quindi i passeggeri e il personale di volo sono obbligati a rispettarle.

Nota bene! In cabina sono ammessi solo cani e gatti. Alcune compagnie aeree consentono il trasporto di uccelli. Roditori, pesci e animali esotici sono ammessi nel vano bagagli.

Volare con un animale domestico

Volare con un animale domestico

Secondo le regole stabilite, in cabina possono essere presenti al massimo cinque animali domestici. Pertanto, al momento dell’acquisto del posto a sedere, è necessario informare in anticipo il personale della compagnia aerea della presenza di un gatto. In caso contrario, potrebbero verificarsi problemi al check-in.

Come «bagaglio a mano» è consentito trasportare un gatto con un peso corporeo massimo di 7 kg. In questo caso, l’animale deve trovarsi in una gabbia di trasporto separata. È possibile trasportare due gatti alla volta in un container, ma il loro peso totale non deve superare la norma consentita.

Attenzione! Il trasporto di gatti domestici in aereo avviene in una gabbia con pareti morbide e fondo rigido. A condizione che abbia dimensioni miniaturizzate.

Se il gatto viene trasportato in un contenitore come «bagaglio a mano», il passeggero è tenuto a pagare per tale bagaglio. Il costo deve essere verificato con la compagnia aerea, poiché può variare.

posto a sedere sull'aereo

sedile dell’aereo

Secondo le regole per il trasporto di animali domestici in aereo, è vietato lasciare contenitori con animali domestici vicino alle uscite di emergenza. È anche vietato metterli sotto il sedile del passeggero. I gatti devono essere sempre sotto la supervisione del proprietario. Pertanto, la borsa con l’animale domestico viene collocata sui sedili vicini ai corridoi di emergenza o sui primi posti della classe.

Per il trasporto in stiva, l’animale domestico è anche in un contenitore o in una gabbia. È consentito l’ingresso di un solo animale domestico. La gabbia non deve impedire i movimenti.

Gli animali domestici che volano nel bagagliaio vengono imbarcati separatamente da tutti i bagagli. A tal fine, è necessario presentarsi al check-in con la gabbia prima della partenza. Il personale di bordo peserà il contenitore con l’animale e incollerà un modulo con le seguenti informazioni sull’animale:

  • Razza.
  • Nome.
  • Età.
  • Informazioni sulle vaccinazioni.
  • Ф. Nome e cognome del proprietario, numero di telefono.

Queste informazioni sono necessarie se il gatto si perde. Grazie a queste informazioni, il gatto sarà consegnato rapidamente al proprietario. Durante il volo su «Pobeda» il proprietario può visitare il suo animale domestico. Si troverà in un vano bagagli separato, riscaldato.

Documenti di accompagnamento richiesti dalle compagnie aeree

Quando si pensa a come trasportare un gatto in aereo in Russia, è opportuno conoscere la documentazione necessaria. Per trasportare un gatto in aereo, il passeggero deve fornire un passaporto veterinario con i seguenti dati:

  • Ф. Nome completo del proprietario dell’animale.
  • Indirizzo del proprietario.
  • Caratteristiche dell’animale (colore, soprannome, pedigree, caratteristiche particolari).
  • Tipo di identificazione: marchio o microchip.
  • Data e tipo di vaccinazione antirabbica effettuata.
  • Registro delle analisi sierologiche.
  • Registro del trattamento dell’animale per l’echinococco.
  • Registro del trattamento contro le zecche.

Importante: tutte le vaccinazioni devono essere effettuate non più tardi di un mese e non prima di un anno prima del volo previsto.

Sulla base del passaporto veterinario, qualsiasi clinica statale è tenuta a rilasciare un certificato veterinario che consente di trasferire l’animale domestico all’interno del Paese e all’estero con Aeroflot. Il certificato viene ricevuto 5 giorni prima della partenza.

Come garantire un volo confortevole per un animale domestico

Raccogliere la documentazione, effettuare le vaccinazioni è una procedura piuttosto noiosa per i proprietari. Tuttavia, vale la pena pensare a come i gatti tollerano il volo in aereo attraverso il Paese e a cosa fare affinché non sia così spaventoso per loro.

È necessario recarsi da un veterinario prima del viaggio previsto. Il veterinario esaminerà il gattino e darà le raccomandazioni necessarie. Vi dirà qual è il modo migliore per creare le condizioni per l’animale, in modo che tolleri bene il volo e vi consiglierà cosa dare da mangiare.

È importante portare con sé un piccolo kit di pronto soccorso veterinario quando si viaggia, poiché in viaggio possono verificarsi degli imprevisti.

Non dimenticate di curare la borsa o la gabbia in cui il gatto volerà. Le opzioni possono essere consultate nel catalogo delle compagnie aeree. Deve essere comoda, spaziosa, con pareti spesse e un contenitore per i liquidi. Ispezionate attentamente il contenitore: le serrature devono essere robuste, in modo che l’animale non possa fuggire.

Borsa per animali domestici

Borsa per animali domestici

Il micio ha bisogno di ambientarsi in un posto nuovo, quindi è meglio acquistare una gabbia in anticipo e mostrare all’animale che si abitua. Si può provare a trasferire l’animale in una gabbia chiusa o lasciarlo in un contenitore per qualche ora. Questo è necessario affinché l’animale non si faccia prendere dal panico durante il volo. Se il gatto si comporta in modo aggressivo, il personale di controllo veterinario non lo farà salire a bordo.

Prima della partenza, non è consigliabile dare da mangiare e da bere all’animale, perché potrebbe soffrire il mal di mare. Per trasferire l’animale sulla Federazione Russa con successo e tranquillità, è possibile somministrargli un sedativo. Il dosaggio deve essere chiarito con un veterinario.

Per mantenere la gabbia pulita ed evitare situazioni spiacevoli, alcuni proprietari mettono dei pannolini ai loro animali durante il trasporto. In questo modo non ci saranno odori di defecazione e la gabbia rimarrà asciutta e pulita.

Se si prevede di trasportare il gatto nel bagagliaio, è necessario verificare con l’agenzia la presenza del riscaldamento. Per proteggere l’animale da eventuali lesioni durante il viaggio, il contenitore deve recare l’etichetta «animale vivo» o «qui c’è un gatto».

Le compagnie aeree sconsigliano di volare con animali domestici appartenenti alle seguenti categorie:

  • Gravidanza e allattamento.
  • Animali con malattie cardiache o altre patologie.
  • Dopo un trauma o un intervento chirurgico.
  • In cattive condizioni di salute.

Importante: i dipendenti della compagnia aerea non sono responsabili della salute degli animali domestici. Il proprietario dell’animale deve occuparsi del suo comfort e di tutti i dettagli necessari. Solo da lui dipende come il gatto sopporterà il volo.

Un buon contenitore, che durerà a lungo e piacerà all’animale, dovrebbe soddisfare i seguenti requisiti:

  • Lo spazio è sufficiente per consentire al gatto di muoversi liberamente.
  • Buona ventilazione.
  • Un fondo in materiale che assorbe l’umidità.
  • Un beverino all’interno.

Quando si sceglie una borsa o un contenitore, è meglio dare la preferenza a prodotti in materiale resistente con una chiusura sicura. Deve essere comodo e spazioso all’interno e le dimensioni non devono superare i 115 cm di larghezza e lunghezza.

È possibile trasportare un gatto nella cabina di un aereo?

L’animale deve essere sano e pulito al momento del volo. Se il contenitore per l’animale viene portato in cabina, deve essere ben protetto da eventuali perdite. È vietato trasportare l’animale in gabbie fatte in casa. Il gatto non può uscire dalla borsa/gabbia durante il volo. Se necessario, è possibile far uscire l’animale solo con il muso. In caso di turbolenza, si consiglia di tenere la borsa ben salda al pavimento in modo che il gatto non si spaventi.

Trasporto di un gatto nella cabina di un aereo di linea

Trasporto di un gatto nella cabina di un aereo di linea

Se avete deciso di trasportare il vostro gatto come «bagaglio a mano» in cabina, dovete familiarizzare con le seguenti regole:

  • La gabbia deve essere tenuta in braccio o appoggiata ai piedi. È vietato metterla sul sedile vicino o vicino alle uscite di emergenza.
  • Un passeggero può portare con sé un contenitore per animali domestici (può contenere al massimo due animali domestici).
  • Il fondo della borsa deve essere coperto con una pellicola assorbente.
  • La fornitura di cibo e acqua per l’animale è responsabilità del proprietario.

{Ricordate! È vietato dare da mangiare all’animale durante il volo o farlo uscire in cabina.

Prima del volo, il passeggero con un gatto deve sottoporsi al controllo veterinario e alla registrazione. Se la borsa o i documenti non soddisfano gli standard stabiliti dalla compagnia, il gatto non sarà ammesso a bordo. In prima e in business class non è consentito portare animali in cabina. Pertanto, se è importante tenere il gatto vicino a sé durante il volo, è meglio acquistare biglietti in classe economica. Conoscendo tutte le peculiarità del trasporto di un gatto in aereo, il passeggero sarà in grado di salvare se stesso e il suo animale da problemi.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]