Rosa Hutor: mappa

Алан-э-Дейл       06.05.2024 г.

Le località turistiche della regione di Krasnodar sono diventate di recente sempre più popolari. Qui si può godere del sole caldo sdraiati sulla spiaggia, oppure si può viaggiare e vedere le attrazioni locali. Nella zona ci sono molte cascate, sedi olimpiche, impianti di risalita, hotel e villaggi. Ogni sito che un turista non visiterebbe è molto interessante. Ma niente è così attraente come il Rosa Khutor.

Informazioni introduttive su Rosa Khutor

La stazione di Rosa Khutor, la cui mappa è pubblicata sul sito ufficiale, ha un’area piccola, ma c’è molto da vedere qui. Si tratta infatti di una stazione sciistica creata non solo per i Giochi Olimpici. La prima decisione sulla sua costruzione è stata presa nel 2003, in base alla quale doveva essere costruita la radura rossa. Per la sua progettazione è stata scelta la cima della cresta di Aibga, il punto più alto, situato a 2320 metri sul livello del mare.

Venendo qui, il tempo sembra perdersi, e questo è dovuto in gran parte alle numerose attrazioni che meritano di essere visitate:

  • le piste da sci, raggiungibili con la funivia;
  • un gran numero di cascate;
  • Anche se è una montagna, è anche un luogo dove ci si può sdraiare al sole;
  • le infrastrutture ben sviluppate consentono di visitare un gran numero di negozi e di acquistare souvenir per i propri cari senza dover scendere in pianura;
  • c’è un enorme parco divertimenti, dove tutti possono trovare qualcosa di interessante da fare;
  • {ci sono molti hotel dove è possibile soggiornare per il tempo necessario;
  • Ci sono anche aree di intrattenimento per bambini, dove ogni bambino può trascorrere un momento attivo.

Attenzione! Nonostante il fatto che sul Rosa Khutor non ci sia il mare, un gran numero di turisti viene qui, sognando di sciare, scendendo da un ripido pendio. Non si tratta solo di turisti russi, ma anche di residenti di altri Paesi del mondo.

Per rendere confortevole il soggiorno dei vacanzieri che possono trovare rapidamente l’oggetto d’interesse, il sito ufficiale dispone di una planimetria dettagliata con l’indicazione delle modalità di funzionamento, dei percorsi attivi. Lo schema è così dettagliato che è impossibile perdersi.

Informazioni complete sulla mappa di Rosa Khutor

In generale, la storia del Rosa Khutor va molto lontano nel tempo. Inizia nel 1881. A quell’epoca, terminata la guerra del Caucaso, diverse famiglie estoni giunsero nella valle e decisero di costruire qui le loro case. L’insediamento si chiamava Esto-Sadok. In questo insediamento viveva un uomo chiamato Roosa, da cui è derivato il nome della fattoria.

Nel 2010 qui è sorta una grande stazione sciistica, che da quel momento è diventata la più visitata. Inizialmente c’erano 5 impianti di risalita e 9 chilometri di piste dove si poteva semplicemente sciare.

Per le Olimpiadi, qui sono state costruite non solo piste olimpiche, ma anche un gran numero di hotel e pensioni per ospitare comodamente i turisti. Ci sono anche parcheggi a più livelli, campi sportivi, ristoranti, bar e molte altre cose interessanti. Tutti gli oggetti sono collocati sulle rive del fiume Mzymta, che indubbiamente ha conferito agli oggetti una bellezza ancora maggiore. Ci sono 5 ponti che attraversano il fiume, realizzati in colori diversi, in modo che il turista possa orientarsi più facilmente a seconda del luogo in cui deve arrivare.

Fate attenzione! Quasi tutti i resort della regione di Krasnodar sono situati orizzontalmente, ma Rosa Khutor è verticale. Per questo motivo il resort è considerato multilivello.

Funivia Olympia

Si è già detto che la stazione è divisa in diversi settori, quindi un’ora non è sufficiente per considerare tutto. È necessario soffermarsi su ogni oggetto in modo più dettagliato:

  • La parte più bassa della «Valle delle Rose». Qui si trova un maggior numero di strutture ricettive e di intrattenimento. Ogni giorno il resort è pronto a ricevere gli ospiti, più di 10500 persone alla volta. Il resort dispone di una casa con 7 camere normali, ma i pavimenti fungono da soffitti;
  • È presente anche una spiaggia privata. Si trova vicino alla funivia di Olympia. Il lago è creato artificialmente, ma nonostante ciò è sempre molto frequentato. Il riempimento proviene dalle più pure sorgenti di montagna;
  • È possibile passeggiare per il parco di Sochi. C’è anche un percorso di montagna, che attira molti turisti da tutto il mondo;
  • Naturalmente vale la pena di visitare il Villaggio Olimpico. È raggiungibile solo con la funivia. Sul suo territorio vivevano gli atleti durante le Olimpiadi, e ora il Vysota Hotel a sei piani e il complesso Rosa Chalet accolgono i loro ospiti. Qui si trovano anche i simboli dei Giochi Olimpici. Sono collocati sullo sfondo di catene montuose su cui la neve è presente tutto l’anno;
  • Lo Stadio Rosa si trova a 940 metri di altitudine. Per raggiungerlo è necessario utilizzare la funicolare;
  • Il punto più alto è il Picco del Rosa. Si trova a 2320 metri di altitudine e ospita le piste più alte per i visitatori e gli abitanti del luogo.

Attenzione! Tutte le piste sono di diverso livello, quindi tutti saranno in grado di scendere da esse, anche senza esperienza sciistica.

Per un pasto gustoso, potete usufruire dei servizi dei bar locali. La pizzeria Papa Jones è particolarmente apprezzata. Qui c’è un’ampia scelta di pizze e bevande a un prezzo vantaggioso. È possibile soggiornare in uno degli hotel. I turisti possono approfittare dell’alloggio negli Olympic lodge, dove gli atleti hanno vissuto durante le Olimpiadi.

Cosa rende Rosa Khutor attraente per i turisti

Vale la pena ricordare che quasi tutti gli edifici sono stati costruiti in tempo per i Giochi Olimpici. La costruzione ha permesso di organizzare il complesso in modo tale da poter trascorrere le vacanze sul suo territorio tutto l’anno. La località è oggetto di statistiche e nel periodo dell’estate 2018 è stata visitata da più di un milione di persone. Arrivati nella regione di Krasnodar, vale sicuramente la pena di alzarsi dalla spiaggia e andare in montagna, soprattutto perché qui ci sono le condizioni per una vacanza attiva. Tutti coloro che hanno avuto la fortuna di visitarla, hanno lasciato recensioni entusiastiche su ciò che hanno visto e sul tempo trascorso.

Naturalmente, il clima è diverso da quello della costa, quindi vale la pena di portare con sé abiti caldi per evitare di congelare in alta montagna. Prima di partire per la montagna, è bene prestare attenzione alle previsioni del tempo, perché in montagna cambia spesso. Se il viaggio è previsto in estate, l’opzione migliore sarà un viaggio sul treno elettrico «Lastochka».

Attenzione! Il periodo estivo nella località dura dal 1° giugno al 10 novembre. In questo periodo, i turisti possono approfittare di un’offerta speciale, in cui vale la pena acquistare un abbonamento per diverse vette a un prezzo vantaggioso.

Visitando Rosa Hutor, tutti potranno provare molte emozioni positive e godere non solo della bellezza dei luoghi naturali, ma anche degli oggetti creati dall’uomo.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]