Salerno Italia — città sulla mappa, spiagge, attrazioni

Алан-э-Дейл       27.03.2024 г.

Salerno è una piccola città portuale sulle rive del Mar Tirreno, una grande e famosa perla della Costiera Amalfitana, nella soleggiata Italia. È famosa per le sue strade e chiese medievali, i bellissimi parchi, gli antichi acquedotti e le spiagge candide. C’è una vacanza per tutti i gusti in città, poiché Salerno sembra più vivace, a differenza della sua vicina — la città di Positano. Le strade sono sempre rumorose e affollate di gente.

Salerno attrae centinaia di migliaia di turisti per le sue vacanze al mare, il clima caldo e le sue attrazioni. Qui si vive nell’Italia classica, a differenza delle località di servizio specializzate. Nel suo carattere la città è molto simile a un’altra località tirrenica, Terracina. Entrambe le località sono vicine alla grande città di Napoli, a molti luoghi di interesse e a piccoli villaggi turistici.

Come arrivare a Salerno:

Da Napoli

Da Napoli si può arrivare in treno, autobus e taxi. I biglietti del treno possono essere acquistati in anticipo sul sito di Trenitalia. Il tempo di percorrenza è di circa 50 minuti. Il prezzo dei biglietti da Napoli a Salerno è attualmente di 4,30 euro*. I biglietti dell’autobus sono in vendita presso le biglietterie situate nelle stazioni degli autobus. È possibile acquistare un biglietto dell’autobus per Salerno anche sul sito web di Trenitalia.

Una nota a margine. Se acquistate un biglietto del treno per la tratta Napoli-Salerno, vi verrà offerto anche un biglietto dell’autobus. L’autobus da Napoli a Salerno impiega 45 minuti e costa 4,30 €*.

Da Roma

Il viaggio in treno per Salerno dura 2 ore. 4 min. Il biglietto costa 23€* — 42€*. Per prima cosa è necessario scendere alla stazione di Roma Termini. Poi cambiare alla stazione di Napoli Centrale. La stazione finale è la fermata di Salerno. Il tempo di percorrenza in autobus è di 4 ore e 22 minuti. Il prezzo del biglietto è di circa 12€* — 20€*.

Tempo a Salerno:

La città di Salerno ha un clima moderatamente caldo. Durante i mesi invernali, il tempo a Salerno è notevolmente più piovoso rispetto ai mesi estivi. Questo clima è considerato Csa secondo la classificazione climatica Keppen-Geiger. La temperatura media è di +16 °C. Le precipitazioni medie annue sono di 913 mm. Durante l’anno, la temperatura media oscilla tra +14,7 °C. Le precipitazioni sono più scarse a luglio, con una media di 23 mm. La maggior parte delle precipitazioni cade a novembre, con una media di 135 mm. Gennaio è il mese più freddo, con temperature medie di +9°C.

Salerno sulla mappa dell’Italia

Luoghi di interesse di Salerno

Via dello shopping

Il centro storico di Salerno è attraversato da un’antica strada, Via Dei Mercanti o come viene chiamata «Via dei Mercanti». Si chiama così perché nel Medioevo era il centro del commercio. Oggi è uno dei luoghi più frequentati della città, dove si trovano negozi di souvenir, boutique e botteghe artigianali. È il luogo ideale per lo shopping! La via prosegue oggi nel centro di Salerno con un viale chiamato Vittorio Emanuele.

In tutta Via Dei Mercanti si trovano diverse cattedrali e palazzi, tra cui la Chiesa di San Giorgio, Palazzo Pinto.

Via Dei Mercanti è una via dello shopping

Capella Palatina

Su piazza Alfano I si trova la Cattedrale di San Matteo (Cattedrale di Salerno), costruita tra il 1076 e il 1085. La cattedrale fu costruita in onore di San Matteo, le cui reliquie sono conservate dal 954 in una cripta sotto l’altare principale. Un portale romanico con leoni, un colonnato in stile islamico e una cripta barocca sono straordinariamente armoniosi in questo capolavoro architettonico.

Cappella Pontificia di Salerno

Cattedrale di San Matteo

Il Duomo di Salerno è la struttura centrale del centro cittadino e una delle principali attrazioni turistiche. La cattedrale è dedicata a San Matteo, le cui reliquie, scoperte durante i lavori di costruzione, sono custodite nella cripta della cattedrale.

La cattedrale sorge sul sito di una chiesa cristiana, costruita molto tempo fa per sostituire un tempio pagano.

La facciata della cattedrale è decorata con insolite porte di bronzo, realizzate a Costantinopoli nel 1099. Le 54 lastre raffigurano varie scene della vita di Cristo.

Davanti all’ingresso della cattedrale si trova un cortile interno, incorniciato da un colonnato. Le colonne del colonnato sono romane, ma nella decorazione del portico si nota chiaramente l’influenza dell’arte islamica.

Indirizzo: Piazza Alfano I

Cattedrale di San Matteo a Salerno

Galleria d’arte

Nel cuore della città medievale di Salerno, un piccolo edificio ospita una collezione di dipinti che vanno dal Rinascimento alla prima metà del XIX secolo. Il fulcro della galleria sono i dipinti dell’artista meridionale Andrea Sabatini, che ha lavorato con Raffaello per decorare le sale del Vaticano. I turisti dovrebbero prestare attenzione anche ai dipinti di Giovanni Battista Caracciolo e Francesco Solimena.

Oltre alle opere di artisti noti, la pinacoteca contiene opere di autori italiani contemporanei come Pasquale Avallone, Luigi Paolillo, Antonio Ferrigno e Luca Albino. È presente anche una piccola collezione di opere di pittori stranieri.

Una nota a margine. La pinacoteca si trova in Via Mercanti, 63. È visitabile gratuitamente dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 15:15 dal martedì al sabato, e dalle 9:00 alle 13:00 la domenica.

Giardino di Minerva

Il Giardino della Minerva si trova nel centro storico di Salerno. Questo giardino è l’inizio di tutti gli orti botanici d’Europa. Nell’antichità la città di Salerno era famosa per il rapido sviluppo della medicina. Per questo motivo qui si trova un gran numero di piante medicinali. Il Giardino della Minerva ospita anche molte piante rare ed esotiche.

Nel giardino è possibile non solo conoscere la medicina erboristica del Medioevo, ma anche degustare infusi e decotti curativi a base di piante in uno speciale caffè. Il giardino è in parte circondato dalle antiche mura della città. La terrazza inferiore del giardino è suddivisa in settori secondo la teoria dei quattro temperamenti.

Escursioni a Salerno

Questa escursione rivela la vera essenza della città italiana. Tutti potranno visitare il Duomo, che fu costruito nell’XI secolo e porta il nome di uno dei quattro evangelisti — il patrono di Salerno, San Levi Matteo. La guida turistica racconterà la leggenda di un certo re, legata alla cattedrale. Il gruppo visiterà anche l’antica chiesa di San Pietro in Corte, costruita nel 774: grazie a una strana coincidenza, molti strati della chiesa si sono conservati. Un’altra attrazione farà parte di questo viaggio: la Via Dei Mercanti e le arcate dell’acquedotto — chiamato «il ponte del diavolo» dai salernitani.

Nota bene! Il prezzo include i servizi di una guida. Non sono inclusi nel prezzo i biglietti d’ingresso ai musei e i trasporti. Portare scarpe comode.

Gite in barca lungo la Costiera Amalfitana

Se i turisti vengono in Costiera per la prima volta, devono assolutamente approfittare dell’opportunità unica di vedere l’eccezionale bellezza della Costiera Amalfitana dal lato del mare. Il magico colore smeraldo dell’acqua, il senso di mistero e antichità faranno respirare le grotte marine, nelle quali i turisti potranno nuotare. Tutti potranno toccare la natura vergine nuotando e prendendo il sole sulla spiaggia selvaggia, alla quale si accede solo dal lato del mare. Se lo si desidera, il gruppo potrà attraccare e passeggiare nelle famose località di questa costa: Amalfi, Atrani, Citara, Majori, Positano.

Nota bene! Il prezzo include il viaggio in barca e la benzina. I pasti non sono inclusi.

Salerno è una città turistica in Italia, dove ogni turista sarà interessato a trascorrere del tempo. È qui che tutti possono godere delle vecchie strade, dell’architettura antica e delle chiese medievali.

*I prezzi sono aggiornati a settembre 2018

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]