Salonicco (Grecia)

Алан-э-Дейл       01.05.2024 г.

L’Europa è ricca di attrazioni e una delle più ricche è la Grecia, rivaleggiata solo dall’isola di Creta. Si trova nella penisola balcanica. La Grecia è un Paese che accoglie milioni di turisti ogni anno. Il Paese ha molte attrazioni storiche, belle da vedere e risalenti a epoche lontane a.C. e i bellissimi mari Egeo, Ionio e Mediterraneo. Combinare le visite turistiche con le vacanze al mare è un punto di forza quando si visita il Paese. La Grecia ha una vasta area e un paesaggio vario, con bellissime baie e insenature che sembrano essere state create per lambire la costa del Paese.

Una delle città di villeggiatura più famose e popolari del Paese è Salonicco, in Grecia. È una località che offre sia vacanze al mare che l’opportunità di vedere molti monumenti architettonici. Salonicco è famosa in tutto il mondo, questa città è stata amata dai turisti russi per molto tempo.

Soloniki Grecia, vista dalla collina

Posizione sulla mappa e informazioni generali

In Grecia, Salonicco è la seconda città più popolosa del Paese e si trova nel nord-est, sulle rive del Golfo di Thermaikos, che significa termale. La città ha diversi altri nomi, come Salonicco o Salonicco. La popolazione è di 325 mila persone, ma al culmine della stagione delle vacanze aumenta fino a diversi milioni. La lingua di comunicazione è il greco, ma a causa del gran numero di turisti, i locali spesso conoscono l’inglese e il russo. Salonicco ha accesso al Mar Egeo e poi al Mar Mediterraneo, quindi è uno dei porti più grandi della Grecia.

Una nota a margine! Il fuso orario è UTC+2, in estate UTC+3 e corrisponde all’ora di Mosca. La città ha un territorio pianeggiante e il centro si trova a 20 metri sul livello del mare.

Il nome della città deriva dalla leggenda del re macedone Cassandra, che fondò la città e le diede il nome della moglie, che si chiamava Tessalonica. La data di fondazione della città è considerata il 315 a.C.. La città passò di mano per molto tempo durante diverse epoche. Prima c’è stato il periodo dell’Impero Romano, durato circa 400 anni. Poi venne il periodo della dominazione bizantina, che durò fino al crollo dell’impero. In seguito, la città fu ripetutamente posseduta da saraceni, bulgari e normanni siciliani.

Nel 1400 la città fu conquistata dai Turchi, che furono costretti a lasciare la città da Tamerlano e la restituirono all’Impero Bizantino. In seguito, i turchi non si fermarono e tentarono ripetutamente di conquistare la città fino a quando non ci riuscirono nel 1430. In seguito l’insediamento divenne parte dell’Impero Ottomano.

In epoca moderna, fu occupata dalle truppe tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale e liberata dall’Esercito Popolare Greco nel 1944.

Condizioni meteorologiche e clima

Il clima di Salonicco è di tipo mediterraneo, a volte con un aspetto semi-desertico continentale. Ha estati molto calde e inverni piuttosto caldi e secchi. Le precipitazioni sono rare e si verificano soprattutto nei mesi di novembre e dicembre. Le estati sono aride con rare precipitazioni. Il picco della stagione turistica cade nel periodo caldo dell’anno, dall’inizio di maggio all’inizio di ottobre, ma in seguito il flusso di turisti non diminuisce molto grazie alla presenza di numerose attrazioni. Per conoscerle, il clima non è importante, quindi molti turisti e viaggiatori preferiscono esplorarle nei mesi autunnali e invernali, quando non fa molto caldo e si può vedere il centro storico, la spiaggia, fare shopping o visitare la città.

Salonicco Macedonia Grecia sulla mappa

Temperatura media mensile e precipitazioni:

  • gennaio — 5 °C, 37 mm — precipitazioni;
  • Febbraio — 6,5 °C, 38 mm;
  • Marzo — 9,9 °C, 41 mm;
  • Aprile — 13,1 °C, 36 mm;
  • Maggio — 17,1 °C, 44 mm;
  • Giugno — 22,5 °C, 30 mm;
  • Luglio — 25,3 °C, 25 mm;
  • Agosto — 24,3 °C, 20 mm; {SPACE}
  • Settembre — 21,5 °C, 28 mm;
  • Ottobre — 15,9 °C, 41 mm;
  • Novembre — 10,6 °C, 54 mm;
  • Dicembre — 6,8 °C, 55 mm.

Importante: secondo le raccomandazioni, il periodo migliore per una vacanza al mare è quello estivo, dall’inizio di maggio a settembre. Per le visite turistiche, Salonicco può essere visitata in qualsiasi periodo dell’anno.

Attrazioni

Salonicco è da tempo una delle città più sviluppate culturalmente e socialmente della Grecia. Possiede un gran numero di luoghi antichi, che appartengono al patrimonio culturale non solo del Paese, ma anche del mondo. Offre vacanze al mare mescolate a nuove esperienze e mostre museali.

Le attrazioni di Salonicco in Grecia, le più famose e popolari

  • Basilica di San Demetrio. Costruita nel luogo in cui, secondo la leggenda, morì il grande martire Demetrio di Salonicco. Fu costruita nel 323 sul luogo in cui si trovavano le terme romane. È inclusa nella lista del patrimonio dell’UNESCO. È realizzata in stile ellenistico, a forma di quadrilatero. È lunga 44 metri e larga 33 metri.

Basilica di San Demetrio

All’interno della basilica si trovano le reliquie di Demetrio. Le pareti e il soffitto sono decorati con splendidi mosaici, antichi quasi quanto la basilica stessa. L’edificio è famoso per il fatto che in un certo periodo di tempo le reliquie del santo iniziano a diventare mirra, quindi in passato molti fedeli venivano con vasi per raccogliere la mirra;

  • L’Arco di Trionfo. Un monumento architettonico di fama mondiale che risale all’epoca romana. Fu costruito sotto l’imperatore Galerio ed è una delle strutture più antiche della città. Sul sito della tomba dell’imperatore Galerio fu poi costruita la Rotonda di San Giorgio, famosa per i suoi mosaici del IV secolo;
  • Chiesa dei Santi Apostoli. Annoverata tra i siti UNESCO, è dedicata alla memoria dei dodici apostoli. Fu costruita all’inizio del XIV secolo ed era dedicata alla Vergine Maria, secondo antichi disegni sulle pareti, che si sono conservati a fatica. Per un certo periodo, durante la dominazione turca, fu trasformata in moschea. In seguito, con il ritorno alla dominazione greca, la chiesa fu dedicata ai dodici apostoli, come avviene oggi. L’intera chiesa è decorata con splendidi mosaici, ogni arco è diverso dall’altro. Ad esempio, quello meridionale è decorato e dedicato alla Natività e al Battesimo, quello settentrionale alla Crocifissione e alla Resurrezione, e quello occidentale alla Trasfigurazione e all’Ingresso del Signore a Gerusalemme. La chiesa è inoltre decorata con antichi affreschi dedicati alla Vergine Maria e alla vita di Giovanni Battista.
  • Piazza Aristotele. È il principale e antico monumento architettonico della città. È la piazza centrale e un luogo di culto per gli abitanti del luogo. Qui si svolgono tutte le feste, i festival e gli incontri. È il luogo di incontro più popolare per cittadini e turisti. Si trova vicino al terminal centrale del porto. La piazza è stata progettata dall’architetto francese Ernest Ebrard, autore della piazza Alessandro Magno a Salonicco. È stata costruita nel 1917 dopo un grande incendio che aveva danneggiato gravemente la città. La piazza fu costruita al posto di quella vecchia, che aveva diverse migliaia di anni.

Attenzione! La piazza ospita l’hotel a cinque stelle più alla moda della Grecia, l’Elektra Palace, e la sede del festival cinematografico annuale, l’Olympion Cinema. Sul perimetro degli edifici si trovano anche boutique di marchi famosi, mentre al centro si trova una statua di Aristotele in persona.

  • Università Aristotele. Un altro edificio dedicato al grande studioso greco. È la più grande istituzione scientifica della penisola balcanica. Fu fondata nel 1925 ed è un monumento dell’architettura del Medioevo.
  • Museo archeologico. Agli amanti degli scavi e delle antichità di Salonicco si raccomanda di visitare questo luogo. Vi si trovano reperti archeologici di diversi secoli, ottenuti sul territorio di Salonicco. Il reperto più famoso è la statua di Ippocrate, risalente alla fine del II secolo a.C.. La visita si svolge tutti i giorni, gli orari devono essere chiariti in anticipo.
  • Il monumento principale e più popolare è la Torre Bianca. In passato fungeva da prigione e da luogo di tortura. Fu costruita dagli invasori turchi nel 1430. In seguito fu ripetutamente ricostruita. Ha una forma cilindrica, con un diametro di 23 metri e un’altezza di 27 metri. In cima si trova un’altra piccola torre, che conteneva cannoni e granate pesanti. La torre si distingue per il suo colore avorio anziché bianco. Oggi è ben conservata ed è molto apprezzata da turisti e viaggiatori.

Nota bene! Il tempo di visita di alcune attrazioni può essere limitato. È necessario informarsi in anticipo sugli orari di apertura.

Noleggio auto

Tutte le principali società di autonoleggio sono presenti in città. La base principale degli autonoleggi è l’aeroporto. Tuttavia, sono molto diffusi anche in città. È possibile scegliere un’auto di qualsiasi classe, dalle più semplici ed economiche alle costose auto di lusso. Sono necessari la patente internazionale, un deposito e un’assicurazione. Il deposito può essere in contanti o in fondi di una carta bancaria, che la società blocca per la durata del noleggio. Poi questi fondi vengono sbloccati e possono essere utilizzati di nuovo.

Il servizio di noleggio è molto popolare a Salonicco, poiché la città ha un porto e l’acqua non è del tutto pulita. Per visitare la spiaggia è necessario lasciare la città. Per questo motivo, molti turisti preferiscono noleggiare un’auto e viaggiare in tutta comodità.

Da Salonicco a Corfù

Da Salonicco all’isola di Corfù si può arrivare in diversi modi:

  • In auto. La distanza tra i siti è di 361 chilometri e, data la qualità delle strade greche, l’intero viaggio non richiederà più di cinque ore. È il modo più comodo, ma non il più veloce. Dovrete comunque attraversare il traghetto per raggiungere l’isola;
  • Il modo più veloce è l’aereo. A questo scopo, ci sono voli regolari diretti dall’aeroporto di Salonicco a Corfù. Gli orari vanno controllati su un apposito sito web;
  • L’autobus collega questi punti lungo lo stesso percorso che si deve seguire in auto, ma il tempo di percorrenza è più lungo. Gli autobus effettuano delle fermate e possono essere raggiunti in 7,5 ore. È inoltre necessario attraversare il traghetto.

Spiagge e località turistiche

Attenzione! Non ci sono spiagge attrezzate a Salonicco, ma ci sono molti luoghi vicino alla città, dove i turisti vanno a nuotare e a prendere il sole.

Le più popolari sono:

  • Perea, che è la più popolare della zona. Si trova a 17 chilometri dalla città ed è completamente attrezzato per una vacanza in spiaggia completa. Adatta a coppie con bambini. Offre un bellissimo arenile e acque pulite e limpide. Sono presenti tutti gli accessori necessari e l’animazione. Dotata di un’area per gli sport attivi, bar e caffè;
  • Agia Triada. Situata a 22 chilometri dalla città, la spiaggia è la più pittoresca della zona circostante. È adatto a tutta la famiglia ed è dotato di tutto il necessario per un soggiorno confortevole. C’è un parco giochi per bambini e aree di gioco per adulti. È possibile noleggiare ombrelloni e lettini e gustare un cocktail o una specialità locale in uno dei bar o ristoranti della zona.

Shopping

Salonicco è adatta agli amanti dello shopping. A tal fine, si consiglia di visitare la zona delle vie dello shopping che hanno i nomi di Timiski, Metropolis e Agia Sofia. In questa zona si trovano i principali negozi, outlet e boutique. Ci sono anche speciali negozi di souvenir dove è possibile acquistare oggetti da regalare o da regalarsi come ricordo della propria vacanza in Grecia. Si consiglia di visitare il mercato centrale chiamato Kapani Agora, che vende verdura, frutta, altri prodotti freschi e carne. Questo luogo è adatto anche per una semplice passeggiata per vivere appieno il sapore della città e della sua gente.

Spiaggia di Agia Triada

Consigli dei viaggiatori esperti

Quando si visita la città di Salonicco è bene attenersi ai seguenti consigli:

  • Se noleggiate un’auto, fate molta attenzione perché i locali non sono inclini a rispettare le regole del traffico;
  • Il modo migliore per spostarsi in città è l’autobus o il taxi. Gli autobus hanno una rete capillare, mentre i taxi sono un mezzo di trasporto abbastanza economico;
  • i negozi e le botteghe sono aperti dalle 9 alle 21 con una lunga pausa pranzo, che può arrivare fino a quattro ore;
  • in alcuni musei e altri luoghi di interesse è possibile fotografare solo a pagamento. È importante leggere attentamente le condizioni di visita;
  • È necessario tenere d’occhio gli effetti personali per strada, si consiglia di lasciare gli oggetti di valore nella cassaforte dell’hotel. I casi di rapina o furto sono piuttosto rari, ma si verificano occasionalmente;
  • Nei ristoranti e nei caffè della città le porzioni dei piatti sono molto grandi. Quando si ordina è necessario specificare il peso all’uscita.

Salonicco è una città greca molto ricca di attrazioni. Un viaggio qui permette di combinare una vacanza al mare con la visita della città e dei suoi monumenti. Ha molti oggetti inclusi nella lista del patrimonio culturale dell’UNESCO. Il loro numero, raccolto in una sola città, è il più grande della Grecia. Adatto agli adulti e alle vacanze in famiglia con bambini.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]