Samanà (Repubblica Dominicana)

Алан-э-Дейл       05.04.2024 г.

La penisola di Samanà si trova nel nord-ovest della Repubblica Dominicana, sull’Oceano Atlantico. Samana è un pittoresco angolo di natura incontaminata con una moderna attività turistica.

Dati storici e geografici

Samanà è un luogo protetto del Paese, dove il turismo di massa non ha rovinato la natura incontaminata.

Durante il Medioevo, il territorio della Repubblica Dominicana era abitato da tribù indiane aborigene. Cristoforo Colombo scoprì l’isola agli europei. All’inizio del XVI secolo i coloni spagnoli fondarono i primi insediamenti sull’isola. L’isola cominciò ad attrarre coloni dalla Francia e dalla Gran Bretagna. Per molti anni ci fu una lotta tra gli Stati per queste terre.

Nel 1865 i dominicani espulsero gli invasori e lo Stato divenne una repubblica indipendente. La metà del XX secolo ha visto l’instabilità politica ed economica della repubblica. Recentemente lo Stato ha adottato misure attive per sviluppare l’industria turistica. L’isola di Dominica continua a essere un luogo di vacanze esotiche.

Clima e tempo a Samanà

Il clima dell’isola è subtropicale umido: inverni secchi ed estati umide. Il mese più caldo è agosto, con temperature che superano i +31 °C. Il caldo è più facile da sopportare grazie ai venti marini che soffiano da nord-est.

Il mese più fresco è gennaio, con una temperatura media di +22°C. La stagione delle piogge nella zona dura da maggio a novembre. In luglio-agosto i tifoni attraversano il territorio dell’isola e si verificano tempeste. Il periodo migliore per visitare il Paese va da dicembre ad aprile.

Attenzione! La Repubblica Dominicana è un Paese di «eterna estate». Le temperature dell’aria e dell’acqua non scendono sotto i +25 °C per tutto l’anno.

Attrazioni di Samanà

L’isola di Samana (Repubblica Dominicana) è un luogo magico e sorprendente, la migliore località turistica del Paese. Una serie di piccole montagne da est a ovest separano la località dal resto dell’isola.

Le principali città — Las Terenas, Sanchez e Santa Barbara de Samana — e molti piccoli villaggi si trovano nella zona.

Ulteriori informazioni! Mappa della posizione di Samana in russo.

La città di Santa Barbara de Samana, abbreviata in Samana, è un centro regionale fondato nel 1756. Un incendio a metà del XX secolo ha distrutto la maggior parte della città, ma alcuni vecchi edifici sono sopravvissuti. La città ricostruita ha un aspetto moderno.

Un lungomare e un ponte pedonale collegano la città a due piccole isole. Una strada a serpentina che si snoda lungo il fianco della montagna conduce alla città, con foreste di cocco e viste sulla zona e sulla baia. Il centro si trova a 216 km dalla capitale della Repubblica Dominicana, dove è stata inaugurata un’autostrada che collega Samana alla capitale Santo Domingo.

Samana è stata praticamente isolata dalla terraferma per diversi secoli. Le impenetrabili montagne e le impenetrabili foreste tropicali hanno preservato l’area in condizioni incontaminate. La vegetazione tropicale e le spiagge pulite e sabbiose rendono questo luogo uno dei più belli. Samanà ha sei parchi nazionali con fiumi limpidi, piantagioni di cocco, cascate e grotte, flora e fauna insolite.

Il Parco Nazionale Los Haitises è un parco grande e popolare. Il parco nazionale occupa un’area di oltre 200 chilometri quadrati. La fauna selvatica si alterna alle infrastrutture turistiche: piscine, hotel, ristoranti. Una parte della riserva è disponibile per visite turistiche nell’ambito di gruppi organizzati. Parco con piante e animali tropicali.

Interessante. Nel parco è possibile passeggiare nella giungla, fare una gita in barca, vedere delfini e lamantini, nonché visitare le grotte in cui si sono conservate le pitture rupestri dei primi abitanti dell’isola, gli indiani Taino.

La famosa cascata El Limon, alta oltre 50 metri, si trova nella giungla del Parco Nazionale El Limon. Il suo nome deriva dal colore dell’acqua, giallo-verde. La cascata è una popolare attrazione turistica. Non ci sono strade per raggiungerla, quindi è piuttosto difficile arrivarci a piedi. Le persone raggiungono la cascata con i cavalli affittati da un ranch situato vicino al villaggio.

La baia di Samanà è nota per la popolazione di megattere dell’Atlantico settentrionale, che da gennaio a marzo si ritrovano nelle calde acque della baia per accoppiarsi e riprodursi. I maschi, lunghi fino a 18 metri e pesanti 40-50 tonnellate, balzano fuori dall’acqua nel tentativo di affascinare le femmine. È uno spettacolo estremamente bello e memorabile osservare questi enormi animali.

La piccola isola di Cayo Levantado, che fa parte della provincia di Samanà, si trova nel Golfo di Samanà. Qui si possono vedere in libertà pellicani, fregate e aironi bianchi. Qui è stata girata la famosa pubblicità del rum Bacardi. Luoghi molto belli dove scattare foto.

Nel parco «Taino» i turisti possono conoscere la vita degli aborigeni che vivevano a Samanà nel XVII secolo.

Ai turisti dell’isola viene offerta un’ampia scelta di escursioni. Gli oggetti sono i villaggi locali, dove è possibile conoscere lo stile di vita degli abitanti, usi e costumi insoliti, feste con danze incendiarie.

Il ricco mondo sottomarino di Samanà è un luogo ideale per le immersioni. Sono disponibili anche altri sport acquatici:

  • surf;
  • windsurf;
  • sci nautico e catamarano;
  • vela.

Come raggiungere l’isola

Da Mosca e San Pietroburgo è possibile raggiungere la Repubblica Dominicana in aereo, con un tempo di percorrenza di 12 ore. I residenti di Ekaterinburg hanno anche la possibilità di raggiungere la Dominica senza collegamenti in 14 ore.

Ulteriori informazioni! L’aeroporto internazionale di Samana, Repubblica Dominicana, si trova nella parte settentrionale a 8 chilometri dalla città di Sanchez.

L’aeroporto di Samana

Dall’aeroporto è possibile raggiungere Las Terrenas in 20 minuti, Santa Barbara de Samana in 40 minuti e Las Galleras in 1 ora.

Spiagge e località di Samanà

Tutte le spiagge di Samanà sono belle a modo loro e hanno delle peculiarità. Sono concentrate lungo la costa meridionale, che si affaccia sul Golfo di Samanà, e lungo la costa settentrionale e orientale verso l’Oceano Atlantico. Si può scegliere tra le acque della baia e quelle dell’oceano.

Le coste sull’Oceano Atlantico sono caratterizzate da palme, sabbia soffice e acque azzurre e trasparenti. Lungo la costa ci sono pochi alberghi.

Il vivace villaggio turistico di Samana è Las Terrenas. La città dispone di numerosi hotel di diverse categorie, bar, ristoranti e persino discoteche. Las Terrenas ha tutte le condizioni per praticare vari sport.

Quali sono le spiagge?

  • Las Terrenas raggruppa le altre spiagge nelle vicinanze del villaggio di Las Terrenas.
  • Coson è chiamata la migliore spiaggia di Samanà in questo quartiere.
  • Bonita è lunga 13 chilometri ed è vicina agli hotel e alle ville della città. È un luogo tranquillo e appartato. Vicino alla riva, dall’acqua spuntano formazioni rocciose simili a balene, per cui è chiamata «spiaggia delle balene». La spiaggia di sabbia bianca è divisa in due parti. Nella parte occidentale l’acqua è calma e non ci sono onde alte, mentre nella parte orientale ci sono spesso onde alte.
  • Cayo — Levantado si trova nel Golfo di Samanà. È comoda per i residenti dell’hotel locale. Chi desidera visitare questa spiaggia può raggiungerla in barca o in battello dal lungomare di Santa Barbara. Dalla spiaggia è possibile osservare le megattere durante la stagione degli amori.
  • Colorado si trova nella parte orientale della costa di Samaná e fa parte delle spiagge selvagge.
  • Rincon si trova accanto alla spiaggia di Colorado, lunga 1,2 chilometri. Si affaccia sulla baia da un lato e sull’insenatura dall’altro, oltre la quale inizia il parco nazionale.
  • Las Galeras e le altre spiagge intorno all’omonimo villaggio Las Galeras sono adatte agli amanti delle vacanze tranquille.
  • Spiaggia Madame — nelle vicinanze di Las Galeras, si trova nel parco nazionale di Cabo Samana. Si può raggiungere solo a cavallo.
  • El — Valle si trova in una baia a nord di Samanà, adatta non solo al nuoto ma anche alla pesca.

Dominikan ha tutte le condizioni per una vacanza con la famiglia. I bambini ameranno la sabbia soffice delle spiagge. Per il loro divertimento ci sono acquari con creature marine. Sul territorio degli hotel ci sono programmi di intrattenimento per bambini.

Consigli e raccomandazioni di viaggiatori esperti

Per andare nella Repubblica Dominicana è importante imparare le frasi di base in spagnolo. Quasi tutti i residenti della Repubblica Dominicana parlano spagnolo. La maggior parte della gente del posto non parla inglese e, senza conoscere lo spagnolo di base, ci si può trovare in una situazione imbarazzante.

È possibile bere solo acqua minerale in bottiglia acquistata in negozio. I dominicani sono abituati ai batteri presenti nell’acqua, che nei turisti possono causare disturbi allo stomaco.

È pericoloso uscire da soli in una strada buia e deserta. A tarda ora è bene evitare di indossare gioielli.

L’aspetto e l’abbigliamento sono importanti per i dominicani. I pantaloncini sono adatti solo per la spiaggia. Per le uscite serali è consigliabile vestirsi in modo decoroso.

Tour a Samanà — un’opportunità per ammirare gli splendidi paesaggi con piantagioni di cocco, spiagge circondate da montagne e palme. Rilassatevi su spiagge deserte di sabbia bianca e nuotate nelle acque dell’Atlantico. Osservate i giochi di accoppiamento delle megattere giganti e ascoltate il loro canto straordinario.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]