Shopping in Italia

Алан-э-Дейл       05.04.2024 г.

L’Italia è un paese incredibilmente bello, con molte attrazioni interessanti, una cucina deliziosa e gente cordiale. Oltre a vedere le attrazioni locali e a mangiare la pasta italiana, vale la pena di dedicare un po’ di tempo allo shopping in Italia, che è ciò che la maggior parte dei turisti in visita fa spesso. L’Italia può essere giustamente definita la mecca dello shopping e della moda europea. Dove si trovano esattamente gli sconti più alti in Italia? Qual è il posto migliore per acquistare abiti di qualità? Quando si possono trovare i saldi in Italia? Queste e molte altre domande troveranno risposta in questo articolo.

Che cos’è lo shopping in Italia

L’Italia può senza dubbio essere definita il centro mondiale della moda e dello stile, poiché la maggior parte dei marchi famosi come Prada, Armani, Gucci, Versace, Dolce & Gabanna sono stati creati da stilisti italiani. In Russia, i prodotti delle marche sopra citate costano cifre favolose. Per un prezzo inferiore si possono acquistare solo falsi di bassa qualità. In Italia, lo shopping anche nelle boutique più costose sarà accessibile al turista medio.

Attenzione! Se non si tiene conto degli sconti, che qui sono molto comuni, i vestiti costeranno comunque il 20-25% in meno rispetto ad altri Paesi europei.

Inoltre, il Paese ha un gran numero di outlet, i cui sconti a volte raggiungono l’80%, ma questo non influisce sulla disponibilità di quasi tutte le taglie e i modelli di abbigliamento. Oltre ai vestiti, in Italia sono molto richiesti anche oggetti d’antiquariato, mobili, articoli per la casa, cristalli e gioielli.

Quando aspettare i saldi in Italia

Un altro fattore positivo dello shopping in Italia sono i frequenti saldi che attirano i turisti europei. Le parole Sconti/Saldi indicano sconti e saldi di varie merci.

I saldi stagionali in inverno iniziano il cinque gennaio e durano fino al cinque marzo (così è stato anche nel 2018). In estate, gli sconti si possono cogliere tra il primo luglio e il trenta agosto, ma a volte i saldi possono durare fino a settembre. Durante questi intervalli, la merce può scendere di prezzo dal 15 al 70%. L’entità degli sconti dipende dalla domanda di merci in un determinato negozio o boutique, dalla sua posizione e da altri fattori.

Attenzione! I negozi di moda in Italia, in cui la domanda è troppo alta, raramente ridurranno i prezzi di oltre il 25%. In questi negozi le cose vengono acquistate abbastanza rapidamente dalla gente del posto, quindi non hanno bisogno di particolare pubblicità.

Un’altra cosa sono gli oggetti di marche non troppo famose. Gli sconti su di essi raggiungono talvolta l’80%, e le possibilità di avere il tempo di acquistare il prodotto giusto in queste boutique sono molto più alte che in quelle più costose. Le vendite in queste boutique durano fino a quando il magazzino è completamente vuoto. Secondo le condizioni di vendita stabilite, l’azione è valida per due mesi, ma in realtà nelle prime settimane tutti gli articoli di valore vengono rapidamente esauriti.

L’entità degli sconti è molto semplice da determinare: dovrebbero essere tutti indicati sulla vetrina. I vetri delle vetrine nastrati o completamente chiusi segnalano che il negozio è in piena vendita, il che indica gli sconti più alti possibili, circa il 60-80%.

Nel periodo in cui gli sconti in Italia sono al massimo, i negozi hanno persino guardie di polizia armate per garantire l’ordine pubblico. Le code in questo periodo sono troppo lunghe, per cui i nervi delle persone cominciano a logorarsi, le lunghe attese a volte sfociano in scandali e persino in risse.

Tutti sanno che in Russia e nella maggior parte dei Paesi della CSI quando si acquistano delle cose è consuetudine contrattare con i venditori in modo che riducano il prezzo. Anche qui esiste questa pratica, ma non è possibile farlo in tutti i luoghi. Per esempio, è possibile contrattare con i venditori di piccoli banchi nelle strade italiane, ma quando si visitano i grandi centri commerciali non ci si deve aspettare uno sconto.

Importante: nei grandi negozi è possibile ottenere uno sconto in caso di piccoli difetti della merce (fili appiccicati, tracce di cosmetici, ecc.). Non è consuetudine contrattare nei negozi costosi di marche famose.

Quando si acquistano prodotti nei centri commerciali, si può notare che i venditori spesso offrono uno sconto. Dopo aver speso qualche minuto per la sua registrazione, in futuro potrete acquistare merce più economica di un altro 5-10%.

Visti i prezzi già bassi dei vestiti in Italia, i prodotti in saldo sono piuttosto economici.

Shopping in Italia — i posti migliori in cui andare

Trovare i posti migliori per fare shopping in Italia è molto facile, perché si trovano nella maggior parte delle città, quasi in tutto il Paese.

Alcuni luoghi sono così pieni di negozi di abbigliamento che sono un vero paradiso per gli amanti dello shopping.

  • Prima di tutto, vale la pena di considerare la capitale della moda italiana — Milano. La scelta di abiti di marca qui è semplicemente fuori scala, l’abbondanza di case di moda, boutique e negozi non può non piacere. In una parola, lo shopping a Milano sarà alla portata sia degli amanti dei marchi costosi che degli appassionati di shopping economico.
  • Un’ottima opzione è quella di combinare una vacanza al mare con lo shopping. La città costiera di Rimini è ideale per questo. Innanzitutto, Rimini è famosa per i suoi grandi outlet, dove anche gli acquirenti più esigenti possono comprare le cose giuste.
  • Firenze è da tempo una delle migliori città per lo shopping in Italia. In questa città si può trovare quasi tutto: boutique di marca, piccoli negozi di souvenir, negozi con prodotti artigianali unici. Se vi trovate a Firenze, dovete assolutamente visitare Via Tornabuoni, che si trova nel centro storico della città. La strada è ricca di boutique e negozi di marchi famosi e la sua architettura è semplicemente splendida. Fin dal XIV secolo, Via Tornabuoni ha ospitato i palazzi delle famiglie nobili, che poi sono diventati la sede di Gucci, Cartier, Prada e molte altre boutique.
  • Anche la capitale d’Italia, Roma, è ricca di buoni negozi di abbigliamento, ma le possibilità di spesa qui sono molto inferiori rispetto alle altre città.

Nota bene: il luogo migliore per lo shopping a Roma è Via Corso, dove si trovano molti negozi di qualità. Qui si possono visitare i negozi delle marche Intimissimi, H&M, Mango.

Un’altra calamita romana per gli amanti dello shopping è Via Nazionale. Su di essa si affacciano boutique che hanno politiche di prezzo assolutamente diverse. Tra queste, Max Mara, Tezenis, Benneton, Guess.

Via Nazionale

Oltre ai negozi di città, sono molto richiesti i cosiddetti outlet village. Si tratta di grandi supermercati situati fuori città. Possono essere raggiunti con navette che fanno capo specificamente a determinati centri outlet.

Quanto costano i vestiti durante la stagione dei saldi

Durante il periodo dei saldi, è possibile acquistare articoli invernali ed estivi a prezzi significativamente più bassi del solito. È molto difficile indicare i prezzi esatti, poiché cambiano molto spesso, a seconda della domanda del prodotto, della marca e di molti altri fattori.

Importante: in media, i supermercati in Italia e i piccoli negozi riducono i prezzi durante la stagione dei saldi dal 20 all’80%.

Per dare un’idea della politica dei prezzi di vendita nel Paese, si può notare che i capi di marca autentici possono essere acquistati a partire da 20 euro*. Una giacca di pelle di Roberto Cavalli costerà 100 euro*, un jeans di Calvin Klein 25 e un cappotto Armani 150.

Visitando l’Italia durante la stagione dei saldi, le persone hanno l’opportunità non solo di acquistare oggetti a prezzi bassi, ma anche di trarre un grande piacere estetico dal tempo trascorso nelle boutique e negli outlet.

* I prezzi sono aggiornati a gennaio 2018

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]